Scacchierando.it
AEREO FIUMICINO AEROPORTO SCALO ALITALIA LEONARDO DA VINCI STATUA

Fiumicino: Scacchi al volo

I passeggeri in partenza presso l’Aeroporto Leonardo da Vinci potranno giocare con campioni della scacchiera

Riceviamo dall’Ufficio Stampa della Federazione Scacchistica Italiana e pubblichiamo il Comunicato Stampa riguardante un’iniziativa che si svolgerà presso l’Aeroporto “Leonardo da Vinci” di Roma dal 23 al 27 luglio (ore 10-17). Seguono Foto e Video dell’inaugurazione (20 luglio) a cura del Comitato Regionale Lazio FSI.

FIUMICINO: AL VIA LE LEZIONI DI SCACCHI PRIMA DI PRENDERE IL VOLO

I passeggeri in partenza dall’area di imbarco B potranno giocare con i più importanti campioni nazionali della scacchiera. 10 le postazioni dedicate, grazie all’iniziativa realizzata da ADR, in collaborazione con Roma Capitale e la Federazione Scacchistica Italiana

Fiumicino, 20 luglio 2018 – “Scacchi al volo”: è questo il nome del nuovo appuntamento di intrattenimento organizzato da Aeroporti di Roma, in collaborazione con Roma Capitale e la Federazione Scacchistica Italiana, per i passeggeri del Leonardo da Vinci. Per tutta la prossima settimana, i viaggiatori in partenza dall’area di imbarco B di Fiumicino potranno trascorrere il tempo prima del volo sfidandosi su 10 scacchiere, allestite in appositi corner destinati all’iniziativa. Il ciclo di appuntamenti programmati per i prossimi giorni prevede inoltre la presenza di due istruttori della Federazione Scacchistica Italiana che, fino al 27 luglio, dalle 10:00 alle 17:00, intratterranno i viaggiatori con micro lezioni sui principi basilari, le mosse più strategiche e la filosofia delle 64 caselle in bianco e nero.

Il corner, nei pressi dell’area di imbarco B, dove è stata anche installata una scacchiera gigante a disposizione del pubblico, è stato inaugurato con una esibizione dei Grandi Maestri (massimo titolo mondiale) Lexy Ortega di Roma (campione italiano 2009) e Roberto Mogranzini di Perugia. I due campioni si sono sfidati in un match su tre partite, appassionando i viaggiatori presenti, insieme al Direttore Airport Management di Aeroporti di Roma, Ivan Bassato, e all’Assessore allo Sport, Politiche Giovanili e Grandi Eventi del Comune di Roma, Daniele Frongia.

“Portare gli scacchi in aeroporto è una novità assoluta, che si coniuga perfettamente con lo spirito del viaggio, mettendo a disposizione dei passeggeri uno dei giochi di strategia più appassionanti del mondo. Nei nostri corner potranno sedersi allo stesso tavolo anche viaggiatori che non si conoscono, ma legati dalla passione per gli scacchi, oppure sarà possibile chiudere le partite lasciate in sospeso da altri giocatori che sono già decollati. Gli scacchi sono un gioco dalla visione cosmopolita che trova nel nostro aeroporto una location ideale. Ringrazio l’assessorato allo sport di Roma Capitale e la federazione scacchistica Italia per questa positiva collaborazione, che si sposa con le nostre iniziative di intrattenimento culturale che offriamo ai passeggeri ogni giorno” ha dichiarato il Direttore Airport Management di Aeroporti di Roma, Ivan Bassato.

Il Progetto “Scacchi al Volo”, che si inquadra in una strategia complessiva di miglioramento della qualità del tempo trascorso in aeroporto, incontra il nostro grande favore come momento non solo ludico, ma a pieno titolo sportivo, essendo il gioco degli scacchi, ormai, una vera e propria disciplina sportiva riconosciuta dal CONI. Come Assessorato allo Sport abbiamo promosso diversi progetti in questi anni legati agli scacchi e li abbiamo portati all’interno delle scuole e nelle piazze riscontrando un grande favore. Oggi ci troviamo in Aeroporto, in un ambiente internazionale e di scambio culturale e questo è un segnale forte per dare la giusta valenza ad una disciplina che, attraverso l’applicazione di una strategia, favorisce la concentrazione e l’abbattimento di barriere culturali, permettendo anche la prosecuzione del gioco tra un passeggero e l’altro. Senza considerare il valore aggiunto della presenza di istruttori della Federazione Scacchistica Italiana a disposizione per impartire lezioni e suggerimenti” ha dichiarato l’Assessore allo Sport, Politiche Giovanili e Grandi Eventi di Roma Capitale, Daniele Frongia.

Luigi Maggi, presidente Comitato Regionale Lazio della Federscacchi ha aggiunto: “Siamo onorati di poter contribuire all’iniziativa ‘Scacchi al volo’ e poter collaborare con Aeroporti di Roma per questo importante intrattenimento ludico e culturale, in un aeroporto che, per di più, è dedicato a Leonardo da Vinci di cui si hanno notizie storiche come appassionato giocatore sia a Milano presso i Visconti e gli Sforza sia a Mantova presso Isabella d’Este. Tra i viaggiatori ci saranno sicuramente molti appassionati che saranno felici di poter giocare tra loro e misurarsi con i nostri Maestri, mentre coloro che non sono esperti del gioco scopriranno negli scacchi un mondo nuovo, poiché gli scacchi, come la musica, superando ogni barriera, sono un linguaggio universale.”

“Scacchi al volo” rientra nel programma di iniziative messe in campo dalla società Aeroporti di Roma per migliorare la qualità del tempo trascorso in aeroporto. Una caratteristica, quella di promuovere le iniziative culturali programmate sulla città, che ha inciso anche sulla scelta di Fiumicino come Best Airport 2018 nell’ambito del più importante riconoscimento di categoria indetto dall’Airport Council International.

Foto di Sergio Procacci

Scacchi_al_volo_Fiumicino_2018_1

Scacchi_al_volo_Fiumicino_2018_4

Scacchi_al_volo_Fiumicino_2018_2

Scacchi_al_volo_Fiumicino_2018_3

Video Comitato Regionale Lazio

Lascia un commento

Devi essere loggato per lasciare un commento. Clicca per Registrati.