Scacchierando.it
cs_evidenza 2

Champions Showdown 2018

Aronian e MVL vincono agevolmente. Successi più sofferti per Nakamura Topalov e So su Svidler Kasparov e Giri

Quinta edizione per la “resa dei conti” tra campioni a Saint Louis, il “Champions Showdown“: dopo il match Nakamura-Aronian del 2014 e dopo le edizioni con invitati prestigiosi dal 2015 al 2017, quest’anno si cambia addirittura specialità! Sarà infatti la variante Chess960 a costituire il campo di prova per gli otto invitati. I “puristi” non storceranno troppo il naso, infatti la variante chiamata anche FischerRandom è una delle più considerate da parte anche dei SuperGM e possiede già una certa tradizione, basti pensare al recente match in questa specialità tra Magnus Carlsen e Hikaru Nakamura e prima ancora ai Campionati Mondiali (però non riconosciuti dalla FIDE) che si sono tenuti a Mainz per un decennio. Come tutti sanno, la posizione iniziale dei pezzi è sorteggiata tra le 960 posizioni possibili, da qui il nome della variante: praticamente si bypassa la fase di apertura classica, ma il mediogioco e il finale sono scacchi “veri”. Importante anche le Laws of Chess della FIDE facciano riferimento ad una sola variante degli scacchi classici, appunto Chess960.

Tornando all’evento, aumenta ancora il numero dei prestigiosi invitati: dai due del 2014, si è passati ai quattro del 2015 e del 2016, agli otto del 2017, quest’anno sono addirittura dieci! Per quanto riguarda i partecipanti, pur essendo tutti di altissimo livello, l’attesa maggiore è quella di rivedere all’opera Garry Kasparov, dopo la sua esibizione alla Sinquefield Cup 2017.

Kasparov_1

Garry Kasparov, superstar dell’evento

I confronti in programma:

matches

Regolamento

In ogni match vengono disputate sei partite Rapid 30’+10″ e quattordici partite Blitz 5’+5″. Ogni vittoria Rapid assegna 2 punti, ogni vittoria Blitz assegna 1 punto. Ogni turno è caratterizzato dalla medesima posizione di partenza per tutte le scacchiere. Montepremi complessivo: 250.000 $!

Calendario (aggiungere sette ore per quello italiano)

calendario

L’edizione del 2017 fu caratterizzata da quattro confronti: Carlsen travolse Ding Liren 67-25! I tre USA Caruana, So e Nakamura riuscirono  a battere rispettivamente Grischuk, Dominguez e Topalov.

cs_evidenza

Sito ufficiale

Diretta online

7 Commenti a “Champions Showdown 2018”

Lascia un commento

Devi essere loggato per lasciare un commento. Clicca per Registrati.