Scacchierando.it
torneo_candidati-2018

Torneo dei Candidati 2018 Turni 8-10

Caruana in testa a quattro turni dal termine. Mamedyarov insegue a ½ punto. Ultimo il favorito della vigilia Aronian

Caruana supera indenne lo scontro diretto con Mamedyarov e resta da solo al comando del Torneo dei Candidati 6,5/10, performance 2897! L’italo-americano precede di mezzo punto Mamedyarov e di un  punto Grischuk. Desolatamente ultimo in classifica il favorito della vigilia, Levon Aronian.

Classifica dopo il 10° Turno
Caruana 6,5
Mamedyarov 6
Grischuk 5,5
Ding Liren e Karjakin 5
Kramnik 4,5
So 4
Aronian 3,5

torneo_candidati-2018_banner

Brevissime turno per turno

Nell’ottavo turno arriva l’ennesimo disastro in zeitnot per Kramnik. Questa volta ne approfitta, dopo 7 ore di gioco, Grischuk che sale così al terzo posto in solitario, a -1 da Caruana.

Ottava patta in otto partite per Ding Liren. Foto FIDE

Ottava patta in otto partite per Ding Liren. Foto FIDE

Nel nono turno Kramnik si avventura in un sacrificio di torre che non da frutti contro il “Ministro della Difesa” Karjakin, che torna al 50% grazie alla seconda vittoria nelle ultime tre partite. Caruana non sfrutta un paio di occasioni avute per abbattere il muro Ding Liren e prendere il largo in classifca. In particolare “pesa” non aver visto alla fine la vincente 66.Cf8+ Rg8 67.h6! e il Cavallo non si può prendere a causa di h7.

 

Caruana-Ding Liren

Caruana-Ding Liren. Foto FIDE

Nel decimo turno Kramnik batte Aronin nel derby dei delusi grazie ad una svista in zeitnot commessa dall’armeno, in una posizione ad alta tensione tattica. Caruana conserva la testa della classifica soffrendo, ma pattando lo scontro diretto con Mamedyarov.

Felix Magath gioca la prima mossa della Mamedyarov-Caruana, ma la partita non riserva sorprese e termina con una patta. Foto FIDE

Felix Magath gioca la prima mossa della Mamedyarov-Caruana, ma la partita non riserva sorprese e termina con una patta. Foto @theworldchess

Regolamento

Gli otto partecipanti si affrontano dal 10 al 27 marzo nei 14 turni di un girone all’italiana (andata e ritorno). Previsti quattro giorni di riposo il 13-17-21-25 marzo. Gli eventuali spareggi di gioco rapido si disputeranno il 28 marzo. Montepremi complessivo di 420.000 euro, l’ultimo classificato porterà a casa 17.000 euro. Cadenza di gioco 100′ per 40 mosse più 50′ per 20 mosse più 15′ per terminare la partita più 30″ di incremento per mossa dal primo movimento. In caso di arrivo a pari merito in testa sono previsti i seguenti criteri di spareggio:
1. scontri diretti
2. numero di vittorie
3. Sonneborn – Berger
4. Spareggi di gioco rapido

Sito ufficiale

Articolo di presentazione

Articoli delle dirette, Turni  1-4  5-7 

200 Commenti a “Torneo dei Candidati 2018 Turni 8-10”

  1. Megalovic
    19 marzo 2018 - 08:45

    Avendo l’articolo dedicato ai turni 5-7 raggiunto quota 200 commenti, per una migliore fruibilità del sito (soprattutto per tablet e smartphone) abbiamo pubblicato questo articolo dedicato al terzo quarto del Torneo.

    QUI il link all’articolo per chi volesse proseguire le discussioni iniziate sui turni finali del girone di andata.

  2. Megalovic
    19 marzo 2018 - 18:18

    Caruana guadagna una qualità per due pedoni. Fabiano dovrebbe recuperarne subito uno ma il pd5 passato del bianco, in qualche modo sostenuto dal cavallo (e dopo le spinte dei pedoni b e c anche dal pedone c), dovrebbe permettere a Wesley So di pareggiare la posizione.

  3. Megalovic
    19 marzo 2018 - 18:54

    Kramnik non si fida a recuperare il pedone in meno con 31..Axc3, che gli dava la completa parità, e adesso gli toccherà difendere un finale con un pedone in meno. Un pedone in meno anche per Aronian con Ding Liren.

  4. Megalovic
    19 marzo 2018 - 19:39

    So forza la patta (tablebase) ma vale la pena di vedere il metodo utilizzato da Wesley, che ha mandato un po’ in confusione i motori (a profondità 25) e sicuramente avrà fatto sobbalzare i tifosi di Caruana.

    https://chess24.com/en/watch/live-tournaments/fide-berlin-candidates-2018/8/1/4

  5. Megalovic
    20 marzo 2018 - 14:37

    La scelta di Kramnik di “giocarsela” con un pedone in meno puntando sulla coppia degli alfieri è stata davvero azzardata. Evidentemente riteneva che 1,5 punti da recuperare a Caruana in sei turni fossero troppi. Ma credo siano altre le situazioni in cui provare l’all in.

    A lato segnalo che Kramnik, in conferenza post-partita, era davvero provato ed aveva un “fiatone” degno di un corridore che ha appena terminato una gara di fondo.

  6. Megalovic
    20 marzo 2018 - 15:02

    A quanto pare è Caruana l’avversario preferito da Carlsen per il Mondiale di Londra in quanto è il possibile Sfidante più forte.

    Tarjei J. Svensen
    ‏@TarjeiJS
    16 mar
    Carlsen appearing on a Norwegian TV show today, once again saying he wants the strongest possible opponent in London: “If Caruana wins #BerlinCandidates it, it would be perfect for me.”

  7. Megalovic
    20 marzo 2018 - 15:22

    Dopo 12..Cc6 di Ding Liren il bianco può semplificare con la linea 13. Cxd5 Cxd4 14. Cxe7+ Dxe7 15. Dc4 Axg2 16. Dxd4 Tfd8 17. Db4 Dxb4 18. Axb4, ma non credo siano queste le intenzioni di Caruana.

  8. Megalovic
    20 marzo 2018 - 15:39

    9.h4 e 11. h5 di Karjakin. In effetti una patta tra i due russi non avrebbe alcun senso visto che sono a -2 dalla vetta. Logico giocare una partita “brillante”.

  9. Megalovic
    20 marzo 2018 - 19:07

    Al di la della prestazione poco (o forse troppo) brillante di Kramnik, Karjakin si conferma una bestia nera per l’ex Campione del Mondo. Il bilancio dei precedenti è adesso di 6 a 1 per l’ex-ucraino (13 patte).

  10. Megalovic
    20 marzo 2018 - 20:46

    Ecco adesso dopo 59..Cc6, 60.Td1! è “vedibile” sia da Carlsen che da Caruana, che da Svidler (che l’ha vista nel commendo di chess24.com). Non dalla Judith Polgar (che non l’ha vista nel commento in diretta ufficiale). Vediamo..

  11. Megalovic
    20 marzo 2018 - 21:00

    Comunque dopo 60…Rh7 le varianti per vincere non mi sembrano affatto banali.

    • Megalovic
      20 marzo 2018 - 21:10

      E infatti non l’ha giocata. Td2 era forte perché oltre ad evitare Ac2 permetteva Tf2! con minaccia di matto.

      Bella questa variante per vincere
      Td4 Aa5 62.Td2 Cd7 63.Cf8+ Rg8 64.Td8 Cc6 65.Cd7+ Cxd8 66.e7 😀

  12. Megalovic
    20 marzo 2018 - 21:26

    Adesso Cf8+ la poteva vedere, anche secondo Svidler. Invece Caruana manca di nuovo l’occasione.

    La sequenza per vincere era 66.Cf8+ Rg8 67. h6! e ovviamente il Cavallo non si può prendere perché h7 promuove forzatamente

  13. Megalovic
    20 marzo 2018 - 21:33

    Per come la vedo io, l’unico errore vero commesso da Caruana è non aver visto Cf8+ seguita da h6, anche se stavano giocando da più di 6 ore. Le altre mosse erano “disumane” o “da studio”.

    • Megalovic
      20 marzo 2018 - 21:48

      E infatti sulle varie Td2 etc Caruana in conferenza post partita non si è scomposto, mentre è rimasto deluso per l’occasione persa quando gli hanno fatto vedere la vincente Cf8+ seguita da h6 e h7 (che è la mossa che non ha visto) se il Re prende il Cavallo.

  14. Megalovic
    20 marzo 2018 - 21:35

    La scelta migliore di Caruana è stata offrire patta dopo e7! Fabiano sapeva di essersi perso delle mosse vincenti, e a quel punto meglio portare a casa mezzo punto prima di perdere completamente il controllo della posizione.

  15. Megalovic
    21 marzo 2018 - 08:46

    I bookmakers danno molto credito alla possibilità che, nel prossimo turno, Mamedyarov possa battere Caruana. Ovviamente, come accade quando i giocatori over 2750 giocano tra di loro, il risultato più probabile è la patta (quota 1,65), ma le quota della vittoria dell’azero è decisamente inferiore a 4 (3,4), fatto che sinora non era quasi mai accaduto nei turni precedenti. La quota della vittoria di Fabiano è di 6,6.

    • Megalovic
      21 marzo 2018 - 11:39

      Guardando bene la struttura delle quote, anche quella di Caruana è relativamente bassa (6,6) per un nero. Per intenderci, le vittorie di So, Aronian e Karjakin nel prossimo turno sono tutte quotate sopra il 7. In pratica è la patta che ha una quota relativamente alta (1,65, in genere sta sotto l’1,5). Evidentemente ritengono che sarà una partita dove il bianco rischierà qualcosa, per cui anche il nero avrà più possibilità di vittoria.

      Queste le quote “tradotte” in percentuale al netto della quota che si assicura la casa di gioco.
      Patta 57,6%
      Vittoria Mamedyarov 28%
      Vittoria Caruana 14,4%

  16. Megalovic
    21 marzo 2018 - 11:41

    nicolic, il finale della Caruana-Ding Liren che hai descritto (A+C+p contro Rg8 e A sulla diagonale b1-h7) è vinto, tablebase (sei pezzi), ma in effetti il metodo non è affatto banale (anzi) e prevede il sacrificio del pedone!

    In pratica, la manovra vincente è questa.
    Il re bianco deve andare in e7, poi il Cavallo in f8, poi sposti l’alfiere dalla diagonale a1-h8 e difendi il pedone dalla diagonale c1-h6.

    A quel punto giochi la manovra di Cavallo f8-d7-f6 e, se il Re nero è andato in h7 quando hai spostato per la prima volta il cavallo (per cui dopo Cf6+ il Re nero va in g6)

    giochi 1. h7 Rg7 2.h8D+! Rxh8 3.Rf8 e il nero non può fermare il matto Ah6 e Ag7++

    PS ci sono altre linee, forse relativamente più semplici, che però prevedono sempre il sacrificio del pedone, con il Cavallo in f6 e il matto di Alfiere in g7.

  17. Megalovic
    22 marzo 2018 - 11:05

    Carlsen in alcuni periodi della sua carriera ha superato abbondantemente il 50% di possibilità di vincere un Super Torneo. Per esempio nel 2015-16 ha vinto più Super Tornei di quanti non ne perdesse. Infatti in quei periodi la quota dell’evento “Carlsen vince il torneo” era più bassa della quota “Carlsen non vince”.

    Nel 2015 4 super tornei vinti su 6 disputati
    Nel 2016 3 super tornei vinti su 3 disputati

    Percentuale di successi nei Super tornei nel biennio del 77,78%!

    Anche nel quadriennio 2010-2013 il norvegese non “scherzava”, vincendo 14 Super Tornei!

    Adesso effettivamente, dopo un relativamente lungo digiuno di vittorie interrotto nel Tata, parte sempre da netto favorito, ma per i bookmakers sotto il 50%. Per esempio nei prossimi Grenke e Norway lo danno come vincitore rispettivamente al 39% e al 34% (il Norway è più impegnativo del Grenke). Il secondo favorito (Caruana) ha una percentuale di successo del 18% e del 14%.

    PS
    a titolo di curiosità, sono state pubblicate le quote del prossimo mondiale. Carlsen favorito al 62%. Da tenere a mente per vedere come si modificherà la percentuale una volta che si conoscerà il nome dello Sfidante. Subito dopo il Torneo dei Candidati 2016, secondo i bookmakers Carlsen aveva il 71% di confermarsi Campione. Dopo la vittoria nel Bilbao Master che portò il bilancio dei precedenti con Karjakin sul 4 a 1 (16 patte), e dopo i cambiamenti delle quote dovute alle scommesse effettuate, le sue possibilità salirono al 83%.

  18. Megalovic
    22 marzo 2018 - 12:21

    Venendo al big match di oggi, Mamedyarov ha uno score molto favorevole con Caruana. Su otto precedenti con il bianco all’azero, 3 vittorie e 5 patte. Lo score per l’americano si fa ancora più pesante se consideriamo solo le ultime 5 partite (dal 2014 ad oggi): 3 sconfitte e 2 patte.

    Questo (da chessgames.com) l’ultimo precedente, nel Tata 2018

    Queste le aperture utilizzate
    Queen’s Gambit Declined Semi-Slav (+0 =1)
    Grunfeld (+1 =3)
    King’s Indian (+1 =0)
    Sicilian, Alapin (+0 =1)
    Queen’s Gambit Declined (+1 =0)

  19. Megalovic
    22 marzo 2018 - 15:14

    Partiti! Prima sorpresa di Caruana, che gioca 4…dxc4 ed entra in una linea della Catalana piuttosto tagliente.

  20. Megalovic
    22 marzo 2018 - 15:21

    Dopo 11..Ae6 ho trovato una MI Van der Stricht- GM Hausrath del Campionato belga a squadre del 2007, proseguita con il cambio delle Donne e terminato con una patta in 21 mosse. Caruana ha sempre mosso al colpo, Mamedyarov ha pensato per 10′ in più. Difficile però immaginare che l’azero cambi le donne. Probabilmente preferirà Cbd2, che immagino rientri nel “libro di aperture” di Fabiano.

  21. Megalovic
    22 marzo 2018 - 15:26

    E dopo Cbd2 Caruana replica con 12..h5, mossa certamente frutto di preparazione (Caruana ha 100′ sull’orologio, come ad inizio partita) che sorprende anche i motori, ma solo a profondità 25

  22. Megalovic
    22 marzo 2018 - 15:41

    Le reazioni alla scelta di Caruana di alcuni GM su twitter

    Denes Boros
    ‏ @Gmasterg4
    7 min7 minuti fa
    Mamedyarov-Caruana is getting wild as 13…h4! leads to double-edged complications!

    Denes Boros
    ‏@Gmasterg4
    4 min4 minuti fa
    The position does look remarkably similar to the 5…a6 variation, but Caruana played 7…Be7 instead, leading into terra-incognita

    Lars Bo Hansen
    ‏@GMLars
    4 min4 minuti fa
    Huge game today in Rd10 of the #BerlinCandidates. Leader Caruana is Black vs Mamedyarov who is 1/2 behind. Caruana seems well prepared, but I like White here.

    Susan Polgar
    ‏@SusanPolgar
    7 min7 minuti fa
    Caruana is brave! He is in a dynamic game vs Mamedyarov! Good idea? We’ll see! 😁

  23. Megalovic
    22 marzo 2018 - 15:49

    Alla fine delle schermaglie tattiche Caruana si ritrova, dopo 16.gxh5, con due pedoni in meno. Il tutto sembra essere frutto di preparazione per cui si può ragionevolmente immaginare che Fabiano sappia cosa fare per dimostrare che c’e’ compenso dinamico.

    Credo che adesso sia il caso di riprendersi un pedone, iniziando con 16…De6 (De4 permette Dd4) e all’occorrenza Tb5. Comunque Caruana ha iniziato a pensare. Visto che ad un certo punto le mosse erano forzate, immaginavo una risposta più rapida. Forse sta cercando di entrare in clima partita…

  24. Megalovic
    22 marzo 2018 - 16:00

    Come curiosità, segnalo l’autore della “prima mossa” della Mamedyarov-Caruana, un calciatore della nazionale tedesca e dell’Amburgo negli anni 70-80.

    Felix Magath
    ‏@Felix_Magath_
    I’m highly honoured to do the first move of Round 10 at #Candidates2018 @theworldchess in Berlin today between @ShahriyarMamedy & @FabianoCaruana. Best of luck to all the players throughout the rest of the tournament! #berlinplayschess

  25. Megalovic
    22 marzo 2018 - 16:10

    Beh magari avrebbe avuto un certo effetto se avesse giocato la prima mossa della partita di Ding Liren (dal ritratto pubblicato su Scacchierando: è appassionato di calcio (è tifoso sia del Bayern Monaco che della Juventus).

    Caruana non s’interessa di calcio.

  26. Megalovic
    22 marzo 2018 - 16:49

    Lunghissime riflessioni di Caruana e Mamedyarov per giocare 16..De6 17.Df3, anche perché il bianco aveva a disposizione complicatissime varianti esposte da Svidler nel commento su chess.24.com, ma alla fine l’azero ha scelto la mossa più naturale dopodiché sono arrivate piuttosto velocemente 17..Tb5 e 18.Df5. Il nero così recupera un pedone (Txe5 Dxe6 Txe6 o fxe6) ma dopo il cambio delle Donne il compenso per l’altro pedone in meno è ancora da dimostrare, anche se l’Alfiere bianco ancora in c1 dovrebbe garantire al nero un po’ d’iniziativa nel finale.

  27. Megalovic
    22 marzo 2018 - 17:10

    Svidler ha mostrato diverse linee nella quali il nero poteva sacrificare materiale per l’attacco, per esempio partendo da 14…h4!? Secondo Svidler, Caruana alla fine ha deciso di non avventurarsi in quelle linee per la situazione di classifica.

  28. Megalovic
    22 marzo 2018 - 17:38

    con 22.b3 Mamedyarov invita Caruana a recuperare il pedone con 22..Aa3 23. Tf1 Txf1 24. Rxf1 Axc1 25.Txc1 Txh5, ma non credo che il nero si avventurerà in questo finale in cui il bianco si lascia preferire grazie alla struttura pedonale decisamente migliore.

  29. Megalovic
    22 marzo 2018 - 18:16

    Finale complicato. I motori suggeriscono al nero la manovra Tf7 Tff1 che guadagna una qualità, ma da al nero del gioco (e volendo un altro pedone) dopo Ag5: 26. ..Tf7 27. Rh3 Tff1 28. Ag5 Txa1 29. Txe7+ Rf8 30. Txc7 Txa2 (e Txc5 o 31.Ae7+ Rg8 32.Axc5). Valutazione dei motori pari, ma a gioco pratico il bianco gioca ancora per vincere.

    Per giocare dieci mosse i due hanno poco più di 15′ più incremento a testa e, con poco tempo, di sicuro è un finale più facile da giocare con il bianco.

    • Megalovic
      22 marzo 2018 - 18:24

      E infatti Svidler ritiene che, guardano i motori, si sottostimino le possibilità di vittoria del bianco. Per Gustafsson addirittura questo è il “miglior scenario” che Mamedyarov si potesse augurare dopo l’apertura.

  30. Megalovic
    22 marzo 2018 - 19:08

    Errore di Aronian in zeitnot ed in posizione a quadruplo taglio. L’armeno perde la donna con uno scacco di scoperta e Kramnik vince un’altra partita, la terza per lui in un torneo “condito” però da quattro sconfitte. Non un andamento “alla Kramnik” (7 risultati decisivi in 10 turni).

  31. Megalovic
    22 marzo 2018 - 19:21

    Big match di giornata ancora tutto da decidere, con Caruana che deve impedire che il Re bianco “entri”. Prevedo una lunga “pensata” di Caruana dopo il controllo della quarantesima. Mi sembra che la “soluzione” migliore sia 41.. Txg4+ 42.Rf4 Tg2 e se Txa7 Te4+ Rf3 Tb2

  32. Megalovic
    22 marzo 2018 - 19:32

    Invece Caruana gioca 41..Txg3+ 42.Rf4 Tgf3+ evidentemente senza temere 43.Rg5 Tf7 44. e6!?

    • Megalovic
      22 marzo 2018 - 19:42

      Mario, soluzione al problema limpidissima! Decisamente migliore di altre che avrebbero fatto soffrire, e non poco, il nero prima di portare a casa la patta. Infatti Svidler dopo e6, che non aveva valutato proponendo Tf7 per il nero, è rimasto un attimo “preoccupato” per le sua valutazione di patta facile visto che dopo Txe7 Axe7 la patta non gli sembrava più così scontata. Ma dopo un po’ di riflessione ha trovato la linea che hai suggerito.

      Adesso il nero può fare quello che vuole, persino lasciare l’ultimo pedone giocando 51..Rf8

  33. Megalovic
    22 marzo 2018 - 20:07

    Non oso immaginare cosa giocherà con il nero domani Kramnik contro Caruana, visto che ha a disposizione solo la vittoria per tenere accesa una minima speranza. (vincendo salirebbe a -1)

    • Megalovic
      22 marzo 2018 - 21:56

      Aronian che, nonostante la brutta svista che gli è costata la partita, si è presentato in conferenza stampa (al contrario di Kramnik dopo la sconfitta con Karjakin) durante la quale c’e’ stata una piccola discussione sulla valutazione della posizione prima di Ch4. Per Kramnik la posizione era pari e la sua è stata una scelta, mentre Aronian sosteneva che fosse “forzata” se il bianco non voleva giocare una posizione leggermente inferiore.

      Divertente una risposta di Kramnik a chi gli ha chiesto come si fosse preparato per il turno odierno, dopo aver giocato delle partite “furiose”: ero stanco di giocare partite taglienti, volevo solo giocare una normale posizione “safety”, e alla fine mi sono chiesto “cosa ho fatto?”, la partita è iniziata ad essere “crazy” e mi chiedevo, perché? E’ difficile immaginare come un’apertura del genere possa generare un tale casino sulla scacchiera. Volevo giocare una partita “solida”. Non ci sono riuscito.

  34. Megalovic
    22 marzo 2018 - 20:59

    La conferenza stampa della Mamedyarov-Caruana. Segnalo i “sorrisi” di entrambi alla domanda su cosa si aspetta Caruana dalla partita di domani con Kramnik. (minuto 14’17”) Il senso delle “risate” è che ci si può aspettare di tutto. In particolare Caruana, divenuto serio, ha citato la Kramnik-So del Tata 2018, nella quale il russo, nella posizione più tranquilla di sempre, ha sacrificato un pezzo dal nulla. “Non ho mai visto un’idea del genere”.

  35. Megalovic
    23 marzo 2018 - 10:37

    Avendo questo articolo raggiunto quota 200 commenti, per una migliore fruibilità del sito (soprattutto per tablet e smartphone) abbiamo pubblicato un articolo dedicato all’ultimo quarto del Torneo.

    Clicca QUI per aprire il nuovo articolo dedicato alla diretta del Torneo

Lascia un commento

Devi essere loggato per lasciare un commento. Clicca per Registrati.