Scacchierando.it
torneo_candidati-2018

I Protagonisti del Torneo dei Candidati 2018

Presentazione degli otto Candidati a caccia del ruolo di Sfidante al Titolo Mondiale di Carlsen!

Si disputa dal 10 al 28 marzo a Berlino il Torneo dei Candidati 2018 che, oltre a distribuire un montepremi di 420.000 euro, stabilirà lo Sfidante di Magnus Carlsen per il Titolo di Campione del Mondo. Gli otto partecipanti sono presentati con una serie di articoli a cui si può accedere cliccando sui nomi dei “Candidati”.

Gli otto Candidati

 P  Nome  NAZ  Elo Qualificazione
 2  Mamedyarov, Shakhriyar  AZE  2809 Mondiale 2016
 3  Kramnik, Vladimir  RUS  2800 Invito
 4  So, Wesley  USA  2799 Elo
 5  Aronian, Levon  ARM  2794 World CUP
 8  Caruana, Fabiano  USA  2784 Elo
 11  Ding, Liren  CHN  2769 World CUP
 12  Grischuk, Alexander  RUS  2767 GP FIDE
 13  Karjakin, Sergey  RUS  2763 GP FIDE
 Media    2786

torneo_candidati-2018_banner

Statistiche e Quote

Precedenti

i punteggi attesi in base ai precedenti. Wesley So e Grischuk hanno giocato una sola partita.

i punteggi attesi in base ai precedenti. Grischuk e So hanno giocato una sola partita. Statistiche da chessgames.com

Quote

Levon Aronian è il favorito (a pari merito o in solitario) secondo sei diverse case da gioco, ma si prospetta un torneo molto equilibrato con i soli Grischuk e Ding Liren veri e propri “underdog”.

% di vittoria in base alla media delle quote di sei diverse case da gioco.
Aronian 18,2
Kramnik 15,3
Caruana 14,9
Mamedyarov 14,1
So 12,8
Karjakin 12,2
Grischuk 6,5
Ding Liren 6

Regolamento

Gli otto partecipanti si affrontano dal 10 al 27 marzo nei 14 turni di un girone all’italiana (andata e ritorno). Previsti quattro giorni di riposo il 13-17-21-25 marzo. Gli eventuali spareggi di gioco rapido si disputeranno il 28 marzo. Montepremi complessivo di 420.000 euro, l’ultimo classificato porterà a casa 17.000 euro. Cadenza di gioco 100′ per 40 mosse più 50′ per 20 mosse più 15′ per terminare la partita più 30″ di incremento per mossa dal primo movimento. In caso di arrivo a pari merito in testa sono previsti i seguenti criteri di spareggio:
1. scontri diretti
2. numero di vittorie
3. Sonneborn – Berger
4. Spareggi di gioco rapido

Sito ufficiale

103 Commenti a “I Protagonisti del Torneo dei Candidati 2018”

  1. Megalovic
    9 febbraio 2018 - 10:01

    Aronian è il favorito (a pari merito o in solitario) secondo sei diverse case da gioco, ma si prospetta un torneo molto equilibrato con i soli Grischuk e Ding Liren veri e propri “underdog”.

    % di vittoria in base alla media delle quote di sei diverse case da gioco.
    Aronian 18,2
    Kramnik 15,3
    Caruana 14,9
    Mamedyarov 14,1
    So 12,8
    Karjakin 12,2
    Grischuk 6,5
    Ding Liren 6

  2. Megalovic
    9 febbraio 2018 - 10:16

    I precedenti contro Carlsen degli otto Candidati ordinati in base alla % di punti ottenuti contro il Campione del Mondo. Escludendo Ding Liren (2 partite), il numero di precedenti è per tutti almeno uguale al numero di partite del Match Mondiale (12).

    Ding Liren +0 =2 -0 punti: 50%
    Kramnik +5 =15 -6 punti: 48,08%
    Caruana +5 =17 -9 punti: 43,55%
    Aronian +7 =33 -14 punti: 43,52%
    Karjakin +2 =29 -7 punti: 43,42%
    Grischuk +1 =8 -4 punti: 38,46%
    Mamedyarov +1 =8 -5 punti: 35,71%
    So +0 =8 -4 punti: 33,33%

    precedenti da: http://www.chessgames.com

    Questi invece i risultati degli ultimi 12 precedenti. Tutti vedono peggiorare la propria percentuale, ad eccezione di Aronian (e di So che ha giocato proprio 12 partite contro Carlsen).
    Aronian +3 =5 -4 punti: 45,83%
    Kramnik +1 =8 -3 punti: 41,67%
    Caruana +1 =8 -3 punti: 41,67%
    Karjakin +1 =8 -3 punti: 41,67%
    Grischuk +1 =7 -4 punti: 37,5%
    Mamedyarov +1 =6 -5 punti: 33,33%
    So +0 =8 -4 punti: 33,33%

    ed infine, i precedenti degli ultimi tre anni (dal 2015 a oggi)
    Ding Liren +0 =2 -0 punti: 50%
    Aronian +3 =5 -4 punti: 45,83%
    Karjakin +1 =15 -4 punti: 42,5%
    Kramnik +1 =2 -2 punti: 40%
    Caruana +1 =9 -4 punti: 39,29%
    So +0 =8 -4 punti: 33,33%
    Grischuk +1 =0 -2 punti: 33,33%
    Mamedyarov +0 =2 -2 punti: 25%

  3. sandinista
    17 febbraio 2018 - 18:29

    beh, due considerazioni le faccio pure io.
    la prima riguarda le possibilità di Caruana in un ipotetico scontro con Carlsen per il titolo.
    a detta tua, Mario, sulla distanza Fabiano avrebbe il fiato corto.
    io non ne sarei così sicuro.
    Parliamo di campioni di un certo livello, che possono essere astrattamente stupefacenti l’uno in danno dell’altro, e senza preavviso.
    Del resto, non so come la vedi tu, ma dal punto di vista teorico-scientifico io vedrei un tantino sopra il Caruana.
    Certo, poi dall’altra parte ci sono un carattere ed una personalità superiori, nonché un istinto animale di quello che alla prima incertezza t’azzanna alla gola.
    Ma potrebbe anche accadere, in quell’ipotetico confronto, che a non vincere nemmeno una partita possa essere Carlsen.
    Seconda considerazione: a parte le tre K, che a quanto pare non hanno nulla a che vedere con i suprematisti americani (mi pare piuttosto l’era delle 2 C), beh dare della “fuffa” a Caruana è qualcosa che mi ha fatto venire la tachicardia per due giorni (ho preferito smaltire, prima di scrivere 🙂 ).
    Orco, ti/vi farei notare che questo ragazzo è lo stesso personaggio che nell’ottobre 2014 ha raggiunto il terzo più alto rating di sempre (2851,3!); è appena il caso di rimarcarti che nel corso dello stesso anno toccavano il loro massimo storico sia Carlsen (aprile, 2889) che Aronian (febbraio, 2835,5).
    Vista poi l’età del personaggio (25 anni), non possiamo neppure dire che questi poco più di tre anni trascorsi rappresentino un’era geologica, ne convieni?
    Allora, se si sbilancia e slancia un Sandinista, non è accaduto nulla.
    Ma se incominci a spararle pure tu… stiamo a posto.

  4. Megalovic
    8 marzo 2018 - 03:24

    Anish Giri sarà il secondo di Kramnik nel Torneo dei Candidati. La notizia in russo su chess-news.ru

    La reazione su twitter di Carlsen. Prima del Tata* (7 vittorie e poche patte a favore di Kramnik nei precedenti) questo sarebbe stato un chiaro caso di “se non puoi batterli, unisciti a loro”, mentre adesso è piuttosto un “se non puoi pattare con loro, unisciti a loro”
    * nel Tata 2018 Giri ha battuto Kramnik per la prima volta in carriera.

    Magnus Carlsen
    ‏Account verificato
    @MagnusCarlsen
    10 h10 ore fa
    So supposedly @anishgiri will be seconding Kramnik during the candidates. Before Tata (an unbeaten +7 with just a few draws for Vlad) this would have been a clear cut case of “if you can’t beat em, join em” Now it’s rather “if you can’t draw em, join em”

    La risposta di Giri
    Anish Giri
    ‏Account verificato
    @anishgiri
    9 h9 ore fa
    In risposta a @MagnusCarlsen
    I guess this deep joke only makes sense in Norwegian?! 🤔 Or maybe I am just too tired from all the work on the openings. 😆

  5. Megalovic
    8 marzo 2018 - 10:14

    “I favoriti sono Kramnik, Karjakin, Ding Liren, Aronian, Mamedyarov, Caruana e So” è la previsione di Grischuk intervistato da RIA Novosti il 6 marzo. In pratica Grischuk esclude solo se stesso dal lotto dei favoriti.

    Dello stesso avvisto è Kramnik che interpellato da Izvestija , ha dichiarato che “non ci sono outsiders nel torneo. Per la prima volta nella storia è impossibile prevedere i giocatori che certamente non vinceranno il torneo. Di solito ci sono sempre uno o due giocatori che potrebbero comportarsi bene, ma che sicuramente non vinceranno il Torneo dei Candidati. Questa volta la situazione è completamente diversa e ognuno ha una probabilità di successo approssimativamente uguale”.

    PS da una domanda dell’intervistatore, si può desumere che sia Ilyumzhinov che Karpov correranno per la presidenza della FIDE.

  6. Megalovic
    8 marzo 2018 - 10:57

    Prova a fare il punto dei possibili secondi nel torneo chess24.com.

    Giri sarebbe sorpreso se Vachier-Lagrave o Nakamura non facessero parte di qualche team.

    Secondo chess24.com sembra che Wei Yi stia aiutando Ding Liren nel torneo, anche se si può immaginare che saranno coinvolti più giocatori cinesi, così come Aronian e Mamedyarov probabilmente avranno tutta la comunità scacchistica armena e azera dietro di loro.

    L’articolo si chiede infine se Garry Kasparov sarà coinvolto nella preparazione di Fabiano Caruana o Wesley So e ritiene probabile che Svidler possa aiutare il suo amico Grischuk.

  7. Anonimo 109
    8 marzo 2018 - 14:49

    Onestamente? No 🙂

    Sono secoli che tutti twittano su Giri e le patte, lui è sempre stato allo scherzo. E anche stavolta di questo stiamo parlando: giovani che c*********o (autocensura) su twitter 😀

    Qui l’intera “conversazione” https://twitter.com/MagnusCarlsen/status/971422253073207296

    Cito due tweet che mi sembrano condivisibili.

    Mehdi Mehdikhani
    ‏ @mmehdikhani70
    16 h16 ore fa
    In risposta a @anishgiri e @MagnusCarlsen

    i guess the point is you have a terrible score against kramnik. you can not draw him so you joined him.
    0 risposte 0 Retweet 1 Mi piace

    Leah Silk ‏
    @LeahSilkDome
    19 h19 ore fa

    In risposta a @anishgiri e @MagnusCarlsen

    I’m not in the habit of spoon-feeding super GM’s but Carlsen is basically telling you to keep up the good work and continue studying your openings for King Vlad, so you’re doing great! Message to Magnus: thanks for accepting my friend request on http://Chess.com #Not #Pff

  8. orcoisback
    8 marzo 2018 - 21:23

    Come al solito i leoni da tastiera, quelli che poi dal vivo si rintanano in un mesto e forse più proficuo silenzioso cantuccio, ne approfittano per far dire agli altri, quelli che non sono allineati col pensiero unico, cose mai dette né scritte e nemmeno pensate.
    Esimio balogh, gentilmente riporteresti un link dove scrivo che vorrei uccidere carlsen e prenderne a calci il cadavere?
    Se non riuscirai a farlo, e non ci riuscirai perché io mi limito sempre a criticare i fatti, mai opinioni o sensazioni, avrai fatto un figura di menta che ti qualifica per quello che sei…
    Forse i “personaggi da commedia” sono altri che non l’orco…, che cmq fino a quando non lo provocano, non parla mai degli altri bloggers, ma solo di partite e giocatori; chissà perché invece questi sopracitati leoni non resistono alla tentazione di andare sul personale: forse tentano di emulare il loro grande maestro?
    Solo che allineadosi alla massa, al chessly correct, si riesce a dissimularsi molto bene.
    Io non sarò campione del mondo ma almeno, in torneo, ed in generale nella vita, posso contare sulla stima di tutti ma dico tutti quelli che mi conoscono.
    In torneo, sia dopo aver vinto che dopo aver perso, non ho mai fatto sceneggiate, non ho mai fatto finta di dormire, mai fatto sorrisetti fastidiosi, mai tirate penne…
    Mi pento solo di non aver apostrofato duramente un tizio che ad un torneo, qualche anno fa, seduto a fianco a me, ad un certo punto ha rimproverato un bambino che non aveva 10 anni, perché secondo lui offrire patta in posizione persa (com’era del resto la posizione del bambino) era irrispettoso…: lì sì che mi son pentito di non aver fatto una sceneggiata!
    Quanto a quello che dice Kramnik, beh lui è sempre stato generosissimo di complimenti con tutti; di Anand per esempio ha scritto di non considerarlo di fatto inferiore a Kasparov…, di topalov disse che, questioni personali a parte, lo considerava un fenomeno; di ivanchuk ha detto tante volte di considerarlo un genio.

  9. Megalovic
    9 marzo 2018 - 12:07

    Ad un giorno dall’inizio del Torneo dei Candidati, segnalo il numero di pagine (uniche) aperte dai lettori di Scacchiarando dei “ritratti” dei protagonisti, dato espresso in % sul totale degli otto articoli.

    Considerando che, più o meno, gli articoli sono stati in Home Page per un numero di giorni uguale, questo dato può essere preso come un indice di quanto i giocatori siano “seguiti” dai lettori di Scacchierando. Nonostante il passaggio di Federazione, a quanto pare Caruana continua ad incontrare il maggior interesse precedendo la “novità cinese” Ding Liren, l’ultimo Sfidante al titolo Mondiale Karjakin ed il “favorito” Aronian.

    Nome % di pagine uniche aperte
    Caruana 22
    Ding Liren 15,5
    Karjakin 13,1
    Aronian 12,8
    Wesley So 10,6
    Mamedyarov 10,4
    Kramnik 8,2
    Grischuk 7,4

    Questa invece la “classifica” in base al numero di commenti agli articoli.
    Aronian 21
    Caruana 14
    Ding Liren 5
    Karjakin e Wesley So 3
    Kramnik e Grischuk 2
    Mamedyarov 0

    Se vuoi votare chi vincerà il Torneo, per chi tiferai e per chi potrebbe battere Carlsen, questo è il Sondaggio di Scacchierando.

  10. Oscar
    9 marzo 2018 - 12:17

    Della “guerra di tweet” tra Carlsen e Giri ne parla anche Chessbase (e non è la prima volta che questo sito si occupa anche di gossip):
    https://en.chessbase.com/post/the-twitter-war-between-magnus-carlsen-and-anish-giri

    Tra i commenti, segnalo due perle:
    nuwandalton: Nakamura che difende Carlsen, suo maestro e torturatore… È sindrome di Stoccolma?
    satman: citazione di Platone “I saggi parlano perché hanno qualcosa da dire, gli sciocchi perché devono dire qualcosa”

  11. Megalovic
    9 marzo 2018 - 12:54

    Aggiungo che qualche giorno fa Giri aveva reagito così alla mancata presenza nel prossimo Norway Chess (della Top-10 attuale mancheranno solo Anish e Kramnik)

    Anish Giri
    ‏Account verificato
    @anishgiri
    4 mar
    Altro Anish Giri ha ritwittato Tarjei J. Svensen
    Punishment for all the tweeting. I should have known better! 😆

  12. Megalovic
    10 marzo 2018 - 15:10

    Iniziato il Torneo dei Candidati. Chi vorrà, potrà commentare la diretta in questo articolo appena pubblicato.

    http://www.scacchierando.it/eventi-fide/torneo-dei-candidati-2018-2/

Lascia un commento

Devi essere loggato per lasciare un commento. Clicca per Registrati.