Scacchierando.it
Lodici_CIA_2018

Lorenzo Lodici Campione Italiano 2018!

Superato David negli spareggi! Lodici realizza anche la sua prima Norma GM! Luca Moroni completa il podio

Partendo dalla posizione numero nove per Elo Lorenzo Lodici compie una notevole impresa vincendo il Campionato Italiano 2018, al quale si era qualificato vincendo il Campionato Italiano Under 20 nel 2017. Il giovane studente in ingegneria, che ha realizzato la sua prima Norma GM (11 partite), si è reso protagonista di una clamorosa rimonta nella seconda parte del torneo (4,5/5!) durante la quale ha recuperato ad Alberto David un punto nelle ultime tre partite! Il Titolo è stato poi assegnato con degli spareggi rapid nei quali Lodici ha battuto Alberto David con un secco 2-0!

Il Campione Italiano 2017 Luca Moroni deve invece “accontentarsi” del terzo gradino del podio a causa di una sconfitta nell’ultimo turno contro Stella, che gli ha negato gli spareggi per difendere il Titolo. Quarto posto ex aequo per Stella (una sconfitta per forfait), Valsecchi e Sabino Brunello, che ancora una volta rimanda l’appuntamento con la sua “prima volta”. Da segnalare infine la prestazione del GM Carlos Garcia Palermo che, partito da ultimo del tabellone, aveva sorpreso tutti con una partenza “alla Caruana” (5/6 e una performance di 2753!) ma poi si è dovuto accontentare del 7° posto a causa di una seconda parte di torneo negativa (0,5/5).

12° turno: battendo Barp, Lodici completa la clamorosa rimonta nella seconda parte del torneo: 4,5/5!

Battendo Barp nel 12° turno, Lodici completa la clamorosa rimonta nella seconda parte del torneo nella quale ha recuperato un distacco dalla vetta di due punti!

Lotta senza quartiere nella Finale del CIA 2018: quarantuno risultati decisivi (21 a 20 per il nero) e solo ventiquattro patte in undici turni classici!  Si conferma, seppur per un soffio, la tendenza del “black is good” che si era concretizzata nel CIA 2017 (17 vittorie a 12 per il nero, 26 patte).

Classifica Finale (11 turni)

Pos ID T NAME Rtg PRtg Fed Pts User
2 7 GM David Alberto 2555 2591 ITA 7.5 2° dopo gli spareggi
1 9 IM Lodici Lorenzo 2456 2625 ITA 7.5 1° dopo gli spareggi (2-0)
3 6 GM Moroni Luca Jr 2559 2547 ITA 6.5
4 4 GM Brunello Sabino 2542 2520 ITA 6.0
5 10 IM Valsecchi Alessio 2497 2524 ITA 6.0
6 12 GM Stella Andrea 2497 2553 ITA 6.0
7 2 GM Garcia Palermo Carlos 2391 2498 ITA 5.5
8 1 IM Bellia Fabrizio 2448 2428 ITA 4.5
9 8 GM Basso Pier Luigi 2529 2420 ITA 4.5
10 11 IM Sonis Francesco 2499 2423 ITA 4.5
11 3 FM Barp Alberto 2429 2392 ITA 4.0
12 5 GM Godena Michele 2463 2358 ITA 3.5

 Commento in videodiretta del CIA

Durante la Finale del CIA era prevista un diretta video dalla sede di gioco sul canale Diretta Scacchi di Twitch, gestita da un attivissimo Romualdo Vitale (autore delle foto pubblicate in questo articolo) e con il commento tecnico del Maestro Internazionale Antonio Martorelli. Da segnalare la notevole disponibilità dei giocatori nei post partita. Nonostante la delusione per la sconfitta nell’ultimo turno, Luca Moroni ha poi commentato in diretta (prima con Basso e poi con Alessia Santeramo) tutti gli spareggi durante i quali si sono raggiunti ben 600 utenti collegati contemporaneamente.

Moroni e Basso commentano con Martorelli gli spareggi rapid

Moroni e Basso commentano con Martorelli gli spareggi rapid

Foto dalla pagina Facebook della FSI

8° turno: David vince lo scontro diretto con Garcia Palermo a va a +1

8° turno: David vince lo scontro diretto con Garcia Palermo a va a +1

4° Turno . Garcia Palermo vince e aggancia in vetta David. Prima vittoria nel torneo per Brunello contro un Bellia che non conosce compromessi (2 vinte e 2 perse)

4° Turno: Garcia Palermo vince e aggancia in vetta David. Prima vittoria nel torneo per Brunello contro un Bellia che non conosce compromessi (2 vinte e 2 perse)

3°T Stella torna nel torneo battendo Garcia Palermo

3° Turno: Stella torna nel torneo battendo Garcia Palermo

Garcia Palermo batte Bellia e resta a punteggio pieno con Alberto David

2° Turno: Garcia Palermo batte Bellia e resta a punteggio pieno con Alberto David

Moroni-David. Il Campione Italiano 2016 batte il Campione Italiano 2017

1° Turno: Moroni-David 0-1. Il Campione Italiano 2016 batte il Campione Italiano 2017

Bellia e Garcia Palermo battono Stella e Sonis

1° Turno: Bellia e Garcia Palermo battono Stella e Sonis

alcuni protagonisti durante il sorteggio

alcuni protagonisti durante il sorteggio

Moroni_Brunello_sorteggio_CIA_2018

Sabino Brunello e Luca Moroni

PUNTI NECESSARI PER LA NORMA

Calcolati dalla terna arbitrale composta dal Direttore di gara AI Franco De Sio e dai collaboratori AF Cristian De Vivo e AN Giacinto Donadio:

Giocatore

9 TURNI

10 TURNI

11 TURNI

ARO

MI

GM

ARO

MI

GM

ARO

MI

GM

MI Bellia Fabrizio

2491

6

2492

6,5

2493

7,5

MI Lodici Lorenzo

2510

6

2498

6,5

2492

7,5

MI Sonis Francesco

2491

6

2492

6,5

2488

7,5

MI Valsecchi Alessio

2503

6

2498

6,5

2488

7,5

MF Barp Alberto

2495

4

6

2498

4,5

6,5

2494

5

7,5

CIA_2018_sorteggioarbitri

Risultati

round 1, at 15:00 of 23/11/2018

Bo. Fed White Player Pts Result Pts Black Player Fed
1 ITA IM Bellia Fabrizio (0) 1 – 0 (0) GM Stella Andrea ITA
2 ITA GM Garcia Palermo Carlos (0) 1 – 0 (0) IM Sonis Francesco ITA
3 ITA FM Barp Alberto (0) ½ – ½ (0) IM Valsecchi Alessio ITA
4 ITA GM Brunello Sabino (0) ½ – ½ (0) IM Lodici Lorenzo ITA
5 ITA GM Godena Michele (0) 0 – 1 (0) GM Basso Pier Luigi ITA
6 ITA GM Moroni Luca Jr (0) 0 – 1 (0) GM David Alberto ITA

round 2, at 15:00 of 24/11/2018

Bo. Fed White Player Pts Result Pts Black Player Fed
1 ITA GM Stella Andrea (0) 0F-1F (1) GM David Alberto ITA
2 ITA GM Basso Pier Luigi (1) 0 – 1 (0) GM Moroni Luca Jr ITA
3 ITA IM Lodici Lorenzo (0.5) 1 – 0 (0) GM Godena Michele ITA
4 ITA IM Valsecchi Alessio (0.5) ½ – ½ (0.5) GM Brunello Sabino ITA
5 ITA IM Sonis Francesco (0) 1 – 0 (0.5) FM Barp Alberto ITA
6 ITA IM Bellia Fabrizio (1) 0 – 1 (1) GM Garcia Palermo Carlos ITA

Comunicato Turno 2 Partita STELLA – DAVID

Pagina Facebook della FSI: “In seguito alla comunicazione del giocatore Stella di dover rinunciare a presentarsi alla scacchiera per motivi di salute (ha presentato una certificazione medica rilasciata da Azienda Ospedaliera locale) si comunica ufficialmente che sarà data vittoria a forfeit a David, che si è avvalso del diritto di non recuperarla durante il giorno di riposo, come avvenuto in passato per altre situazioni simili. Si rassicura che il giocatore Stella è in ripresa, a riposo e, salvo altre eventuali difficoltà di salute, riprenderà regolarmente a giocare dal turno 3.

round 3, at 15:00 of 25/11/2018

Bo. Fed White Player Pts Result Pts Black Player Fed
1 ITA GM Garcia Palermo Carlos (2) 0 – 1 (0) GM Stella Andrea ITA
2 ITA FM Barp Alberto (0.5) 0 – 1 (1) IM Bellia Fabrizio ITA
3 ITA GM Brunello Sabino (1) ½ – ½ (1) IM Sonis Francesco ITA
4 ITA GM Godena Michele (0) ½ – ½ (1) IM Valsecchi Alessio ITA
5 ITA GM Moroni Luca Jr (1) 1 – 0 (1.5) IM Lodici Lorenzo ITA
6 ITA GM David Alberto (2) ½ – ½ (1) GM Basso Pier Luigi ITA

round 4, at 15:00 of 26/11/2018

Bo. Fed White Player Pts Result Pts Black Player Fed
1 ITA GM Stella Andrea (1) ½ – ½ (1.5) GM Basso Pier Luigi ITA
2 ITA IM Lodici Lorenzo (1.5) ½ – ½ (2.5) GM David Alberto ITA
3 ITA IM Valsecchi Alessio (1.5) ½ – ½ (2) GM Moroni Luca Jr ITA
4 ITA IM Sonis Francesco (1.5) ½ – ½ (0.5) GM Godena Michele ITA
5 ITA IM Bellia Fabrizio (2) 0 – 1 (1.5) GM Brunello Sabino ITA
6 ITA GM Garcia Palermo Carlos (2) 1 – 0 (0.5) FM Barp Alberto ITA

round 5, at 15:00 of 27/11/2018

Bo. Fed White Player Pts Result Pts Black Player Fed
1 ITA FM Barp Alberto (0.5) ½ – ½ (1.5) GM Stella Andrea ITA
2 ITA GM Brunello Sabino (2.5) 0 – 1 (3) GM Garcia Palermo Carlos ITA
3 ITA GM Godena Michele (1) 1 – 0 (2) IM Bellia Fabrizio ITA
4 ITA GM Moroni Luca Jr (2.5) 0 – 1 (2) IM Sonis Francesco ITA
5 ITA GM David Alberto (3) 0 – 1 (2) IM Valsecchi Alessio ITA
6 ITA GM Basso Pier Luigi (2) 0 – 1 (2) IM Lodici Lorenzo ITA

round 6, at 15:00 of 28/11/2018

Bo. Fed White Player Pts Result Pts Black Player Fed
1 ITA GM Stella Andrea (2) 1 – 0 (3) IM Lodici Lorenzo ITA
2 ITA IM Valsecchi Alessio (3) 0 – 1 (2) GM Basso Pier Luigi ITA
3 ITA IM Sonis Francesco (3) 0 – 1 (3) GM David Alberto ITA
4 ITA IM Bellia Fabrizio (2) 0 – 1 (2.5) GM Moroni Luca Jr ITA
5 ITA GM Garcia Palermo Carlos (4) 1 – 0 (2) GM Godena Michele ITA
6 ITA FM Barp Alberto (1) ½ – ½ (2.5) GM Brunello Sabino ITA

Abbinamento turno 7, alle 15:00 del 30/11/2018

Tav. Fed Bianco Pts Risultato Pts Nero Fed
1 ITA GM Brunello Sabino (3) 1 – 0 (3) GM Stella Andrea ITA
2 ITA GM Godena Michele (2) ½ – ½ (1.5) FM Barp Alberto ITA
3 ITA GM Moroni Luca Jr (3.5) 1 – 0 (5) GM Garcia Palermo Carlos ITA
4 ITA GM David Alberto (4) 1 – 0 (2) IM Bellia Fabrizio ITA
5 ITA GM Basso Pier Luigi (3) 0 – 1 (3) IM Sonis Francesco ITA
6 ITA IM Lodici Lorenzo (3) 1 – 0 (3) IM Valsecchi Alessio

Abbinamento turno 8, alle 15:00 del 01/12/2018

Tav. Fed Bianco Pts Risultato Pts Nero Fed
1 ITA GM Stella Andrea (3) ½ – ½ (3) IM Valsecchi Alessio ITA
2 ITA IM Sonis Francesco (4) 0 – 1 (4) IM Lodici Lorenzo ITA
3 ITA IM Bellia Fabrizio (2) 1 – 0 (3) GM Basso Pier Luigi ITA
4 ITA GM Garcia Palermo Carlos (5) 0 – 1 (5) GM David Alberto ITA
5 ITA FM Barp Alberto (2) ½ – ½ (4.5) GM Moroni Luca Jr ITA
6 ITA GM Brunello Sabino (4) ½ – ½ (2.5) GM Godena Michele ITA

Abbinamento turno 9, alle 15:00 del 02/12/2018

Tav. Fed Bianco Pts Risultato Pts Nero Fed
1 ITA GM Godena Michele (3) 0 – 1 (3.5) GM Stella Andrea ITA
2 ITA GM Moroni Luca Jr (5) ½ – ½ (4.5) GM Brunello Sabino ITA
3 ITA GM David Alberto (6) ½ – ½ (2.5) FM Barp Alberto ITA
4 ITA GM Basso Pier Luigi (3) 1 – 0 (5) GM Garcia Palermo Carlos ITA
5 ITA IM Lodici Lorenzo (5) 1 – 0 (3) IM Bellia Fabrizio ITA
6 ITA IM Valsecchi Alessio (3.5) 1 – 0 (4) IM Sonis Francesco ITA

Abbinamento turno 10, alle 15:00 del 03/12/2018

Tav. Fed Bianco Pts Risultato Pts Nero Fed
1 ITA GM Stella Andrea (4.5) ½ – ½ (4) IM Sonis Francesco ITA
2 ITA IM Bellia Fabrizio (3) ½ – ½ (4.5) IM Valsecchi Alessio ITA
3 ITA GM Garcia Palermo Carlos (5) ½ – ½ (6) IM Lodici Lorenzo ITA
4 ITA FM Barp Alberto (3) 1 – 0 (4) GM Basso Pier Luigi ITA
5 ITA GM Brunello Sabino (5) ½ – ½ (6.5) GM David Alberto ITA
6 ITA GM Godena Michele (3) 0 – 1 (5.5) GM Moroni Luca Jr ITA

Pairing of round 11, at 10:00 of 04/12/2018

Bo. Fed White Player Pts Result Pts Black Player Fed
1 ITA GM Moroni Luca Jr (6.5) 0 – 1 (5) GM Stella Andrea ITA
2 ITA GM David Alberto (7) ½ – ½ (3) GM Godena Michele ITA
3 ITA GM Basso Pier Luigi (4) ½ – ½ (5.5) GM Brunello Sabino ITA
4 ITA IM Lodici Lorenzo (6.5) 1 – 0 (4) FM Barp Alberto ITA
5 ITA IM Valsecchi Alessio (5) 1 – 0 (5.5) GM Garcia Palermo Carlos ITA
6 ITA IM Sonis Francesco (4.5) 0 – 1 (3.5) IM Bellia Fabrizio ITA

Articolo di presentazione

CIA_2018_Home

Nonostante le rinunce di Vocaturo, Rambaldi e, questa volta, anche di Dvirnyy la finale del CIA non arresta il suo percorso di avvicinamento a quota 2500 punti di media Elo dei dodici partecipanti arrivando a 2489 (2488 nel 2017* e 2477 del 2016). La 78ª edizione del Campionato Italiano Assoluto si disputerà a Salerno dal 23 novembre al 4 dicembre ed avrà come protagonisti sette GM, quattro MI ed il MF Alberto Barp, la cui clamorosa crescita (+112 punti Elo in 4 mesi) è stata premiata dal Consiglio Federale della FSI con una Wild Card. La competizione sarà dunque valida per le norme che nel caso di Valsecchi e Barp vorrebbero dire Titolo, rispettivamente di GM e di MI. Prevista come di consueto la trasmissione in diretta delle partite.

In concomitanza si disputeranno le finali a otto del Campionato Femminile e dell’Under 20, a cui dedicheremo un articolo di prossima pubblicazione. Da segnalare infine che, in occasione dell’evento, la FSI ha scelto di inaugurare la sua pagina Facebook e di sbarcare sui social.

* 11 giocatori. Con 12 la media Elo sarebbe stata di 2487.

Federscacchi_Social

I protagonisti

N Nome T Elo Qualificazione
 2  Moroni, Luca Jr  g  2559 CIA 2017
 4  David, Alberto  g  2555 Elo
 5  Brunello, Sabino  g  2542 Semifinale
 6  Basso, Pier Luigi  g  2529 Semifinale
 7  Sonis, Francesco  m  2499 Semifinale
 8  Stella, Andrea  g  2497 CIA 2017
 8  Valsecchi, Alessio  m  2497 CIA 2017
 14  Godena, Michele  g  2463 Elo
 15  Lodici, Lorenzo  m  2456 Campione U20
 17  Bellia, Fabrizio  m  2448 Elo
 22  Barp, Alberto  f  2429 Invitato FSI
 37  Garcia Palermo, Carlos  g  2391 Elo
Luca Moroni, Campione Italiano in Carica e Numero Uno del Tabellone di partenza

Luca Moroni, Campione Italiano in Carica e Numero Uno del Tabellone di partenza

Il Campionato italiano sembra essere l'habitat naturale per Alberto David: due primi in sei partecipazioni!

Il Campionato italiano sembra essere l’habitat naturale per Alberto David: due vittorie e complessivamente cinque podi in sei partecipazioni!

Al contrario di David, Sabino Brunello non è mai riuscito a dare il meglio di se nel CIA. A Salerno sarà la volta buona? Foto di Matteo Zoldan

Al contrario di David, Sabino Brunello non è mai riuscito a dare il meglio di sé nel CIA. A Salerno sarà la volta buona? Foto di Matteo Zoldan

Nel 2015, alla sua prima partecipazione, Pier Luigi Basso sfiorò la clamorosa impresa perdendo il Titolo solo agli spareggi rapid! Questa volta arriva nel novero dei favoriti grazie ad una costante crescita che l'ha portato nel Live Rating ad un Elo di 2542!

Nel 2015, alla sua prima partecipazione, Pier Luigi Basso sfiorò la clamorosa impresa perdendo il Titolo solo negli spareggi rapid a quattro! Questa volta è nel novero dei favoriti grazie ad una costante crescita che l’ha portato ad avere, nel Live Rating, un Elo di 2542

Francesco Sonis si presenta con il prestigioso titolo di Campione Europeo Under 16

Il Maestro Internazionale Francesco Sonis si presenta con il prestigioso titolo di Campione Europeo Under 16. Recentemente, nel torneo di Marrubiu, ha superato quota 2500 nel Live Rating per cui adesso andrà all’inseguimento delle tre Norme per ottenere il titolo di Grande Maestro, partendo da Salerno.

Dopo qualche esperienza all'estero, Andrea Stella torna in Italia per il CIA. Il 3° posto del 2016 il suo miglior piazzamento sinora.

Dopo qualche fruttuosa esperienza all’estero (vittoria nel torneo di Oslo e secondo posto nel Figueira da Foz in Portogallo), Andrea Stella torna in Italia per il CIA. Il 3° posto del 2017 il suo miglior piazzamento sinora.

Alessio Valsecchi a caccia della sua seconda Norma GM Alessio Valsecchi a caccia della sua terza Norma GM

Alessio Valsecchi a lungo in vetta e alla fine secondo nel CIA 2017, nel quale ottenne la sua seconda Norma GM.

Non in un periodo brillantissimo di forma, il sei volte Campione Italiano (ultimo titolo nel 2006 dopo gli spareggi blitz con Caruana) Michele Godena sarà comunque un osso duro per tutti

Non in un periodo brillantissimo di forma, il sei volte Campione Italiano (ultima volta nel 2006 dopo gli spareggi blitz con Caruana) Michele Godena sarà comunque un osso duro per tutti

Lorenzo Lodici, nel CIA in qualità di Campione Italiano Under 20

MI Lorenzo Lodici, nel CIA in qualità di Campione Italiano Under 20

Fabrizio Bellia, reduce dall'ottimo torneo a Monaco di Baviera dove ha ottenuto anche un prestigiosa vittoria su Moiseenko

MI Fabrizio Bellia, reduce da un ottimo torneo disputato a Monaco di Baviera dove ha ottenuto anche un prestigiosa vittoria su Moiseenko

Per Alberto Barp, da poco over 2400, una merita Wild Card

Il Maestro FIDE Alberto Barp, ad una Norma dal Titolo di Maestro Internazionale

Carlos Garcia Palermo (a sinistra), classe 1953, il giocatore più “esperto” del torneo

Carlos Garcia Palermo, classe 1953, il giocatore più “esperto” del torneo

Regolamento e Calendario

Il formato prevede un girone all’italiana con partite di sola andata, più eventuali spareggi di gioco rapido in caso di arrivo a pari merito in testa. Undici i turni di gioco con cadenza 100 min. x 40 mosse + 50 min. x 20 mosse + 15 min. con incremento di 30 secondi a mossa a partire dalla prima. In calendario un solo giorno di riposo, il 29 novembre. Inizio delle partite alle ore 15 ad eccezione dell’ultimo turno che prenderà il via alle 10. Gli eventuali spareggi si giocheranno subito dopo l’ultimo turno. Il Montepremi è di 14.000 euro (+3.000 di contributi per la partecipazione ad un torneo europeo che andranno ai primi tre classificati), dei quali 3.000 (+1.000) andranno al vincitore.

Calendario_CIA_2018

Sito ufficiale

Partite in diretta

Risultati

323 Commenti a “Lorenzo Lodici Campione Italiano 2018!”

  1. Maelstrom
    20 novembre 2018 - 01:13

    Posso capire Rambaldi, ma Vocaturo cosa ha sempre contro il CIA? (contro è figurato). Calato nella realtà italiana è come un mondiale senza Carlsen.

  2. Megalovic
    23 novembre 2018 - 15:18

    Segnalo un utile novità. Cliccando sulla clessidra che si trova sotto la scacchiera delle partite in diretta, si attiva l’analisi di Stockfish 9 (profondità 24), con valutazione e prima linea suggerita.

  3. Maelstrom
    24 novembre 2018 - 19:15

    La patta al secondo turno tra Valsecchi e Brunello non ha un senso. Mi manca Caruana in questo torneo, ai suoi tempi non c’erano polemiche, lettere, amicizie, invidie. Semplicemente ricordava a tutti un po’ di realtà.

  4. Megalovic
    24 novembre 2018 - 20:43

    In generale sono contrario all’idea di impedire, nel regolamento dei tornei istituzionali della FIDE, FSI ecc (i privati fanno come vogliono), che i giocatori si accordino per la patta prima di un certo numero di mosse, perché ci si gioca appunto un Titolo, per cui ritengo che i giocatori debbano essere lasciati liberi di “gestire” il Torneo.

    Va però detto che nel regolamento dell’evento istituzionale più importante, il Match Mondiale, è stato introdotto il divieto di patta d’accordo prima della mossa numero 30.

    RULES & REGULATIONS FOR THE FIDE WORLD CHAMPIONSHIP MATCH (FWCM) 2018
    3.8 Playing Conditions
    ….
    3.8.3 During the playing session the following additional regulations shall be in force

    b) The players cannot draw a game by agreement before black’s 30th move. A claim for a draw before black’s 30th move is permitted only through the Chief Arbiter (or his Deputy) in the cases of a threefold repetition. I

  5. Megalovic
    24 novembre 2018 - 21:25

    Guardando il quadro generale, 8 risultati decisivi (4 vittorie con il bianco e 3 con il nero) su 11 partite giocate sono indice di una certa combattività. Già lo scorso anno la percentuale di patte fu piuttosto bassa, inferiore al 50%: 12 vittorie del bianco, 17 del nero e 26 patte.

  6. Megalovic
    25 novembre 2018 - 00:17

    Segnalo che c’è un commento in diretta del CIA dalla sede di gioco sul canale Diretta Scacchi di Twitch a cura del Maestro Internazionale Antonio Martorelli, con interviste post partita ai giocatori.

    QUI è possibile rivedere la diretta del secondo turno.

    QUI invece è possibile rivedere il video con il commento in diretta di Francesco Rambaldi per chess.com Italia, sia del 2° turno della Finale del CIA che dell’undicesima del Mondiale

    • MrChessProjects
      25 novembre 2018 - 16:12

      Scusami Loris ma il fatto che in un clima sereno quella partita si sarebbe giocata e’ una tua illazione e senza alcuna prova a sostegno. Ad esempio io credo il contrario.

      Comunque vorrei ricordare a tutti che non siamo al torneo parrocchiale e che siamo al massimo torneo italiano di scacchi non nel team building per fare amicizia. La FSI investe 16.000 euro di premi + vitto e alloggio spesato per 13 giorni.

      Dai giocatori che ricordo qui sono dei professionisti (o lo saranno a breve probabilmente) ci si aspetta minimo tre cose: correttezza, sportività e onorare la manifestazione.
      In più ricordo che i giocatori nel giro di nazionale come atleti firmano un protocollo con regole di comportamento.

      Ergo basta cazzate.

      Stai male…perdi fine della questione.
      Vuoi offrire patta la offri a termine di regolamento.
      Vuoi accettare la accetti secondo regolamento.
      Vuoi godere del tuo giorno libero di riposo, ne godi.

      Il resto sono solo speculazioni.

      A titolo personale mi sembra normalissimo che Alberto David abbia preteso il punto a forfait semmai potrebbe essere stato inopportuno se qualcuno gli ha fatto pressione per non farlo e recuperare giocando nel suo giorno di riposo.

      Vediamo di giocare a scacchi, il CIA è fatto per quello.

  7. Loris Cereda
    25 novembre 2018 - 14:48

    Mario, concordo con Giancarlo, se vogliamo finirla con le polemiche dobbiamo tutti (io compreso) non ripartire dal “chi ha cominciato” ma dire semplicemente basta.
    Giochiamo, analizziamo, divertiamoci.
    Primi fra tutti devono farlo i professionisti perché proprio loro hanno il maggior vantaggio se il movimento cresce.
    I calciatori (super professionisti) litigano sul campo ma, nella gran maggioranza dei casi, dopo, sono tutti amici (almeno nella facciata). Rarissimo sentire un calciatore professionista che parla male di un altro o che sparge veleni o che dice io si lui no. Magari lo pensano, però, proprio,perché conoscono le regole del professionismo stanno ben attenti a evitare comportamenti che possono nuocere all’intero movimento.
    Noi siamo “opinionisti della domenica”, non pagati, però abbiamo passione per questo gioco e vorremmo vederlo crescere, in primis nel nostro paese, attrarre sponsor, apparire su giornali per cose belle e positive, entrare sempre più nelle scuole. Questo può avvenire se la comunità degli scacchisti, ai suoi vertici, è unita o, almeno, capisce l’importanza di non dare immagini di scontro all’esterno.
    Io non so nulla del Tiro a Volo, se però vedo i migliori tiratori italiani abbracciati attorno alla bandiera mi viene voglia di interessarmi. Se leggo polemiche perché uno dice che l’altro spara con cartucce truccate, beh, penso che siano dei peracottari.
    Ecco, proviamo a pensare cosa vorremmo che chi non conosce il nostro gioco leggesse sui giornali e proviamo tutti, nel nostro poco, nel nostro piccolo, a spingere affinché la Federazione si faccia porta bandiera di questo stato d’animo.

  8. Megalovic
    25 novembre 2018 - 16:27

    Segnalo che il commento in diretta delle partite odierne inizierà alle 17 QUI

    Federazione Scacchistica Italiana
    @federscacchi
    2 min2 minuti fa
    Il commento in diretta da Salerno sul turno 3 del Campionato Italiano Assoluto di Scacchi 2018, a cura del MI Antonio Martorelli, inizierà alle ore 17 su Twitch.
    Seguiteci numerosi!
    #CIAscacchi2018 #federscacchisocial #federscacchi #scacchi

  9. Megalovic
    25 novembre 2018 - 17:05

    Alberto David e Basso adesso nella diretta ufficiale stanno commentando la loro partita, terminata come una patta.

    Tramite la chat di Twitch, è anche possibile porre domande ai commentatori ed ai protagonisti del CIA.

  10. Megalovic
    25 novembre 2018 - 17:57

    Momenti scoppiettanti con 19.Cxf2! di Stella contro il Garcia Palermo e 16.Cxe6! contro Valsecchi di Godena che al termine della schermaglia tattica ha dato la Donna per T+A+2p

  11. Megalovic
    26 novembre 2018 - 23:07

    Stavo vedendo solo adesso la vittoria di Garcia Palermo, con il “povero” (profondità 20) Stockfish che da solo la parità al bianco che in realtà vince perché, dopo 30…Tg8 31.Ad3+ Tg6 32.Axg6+ fxg6, al posto di Td8? gioca prima 33.Rg2!, che impedisce qualsiasi controgioco al nero, e solo dopo Td8, e il nero è completamente paralizzato.

  12. Seitan
    27 novembre 2018 - 00:33

    Nonostante oggi l’ultima partita a cadenza classica del match mondiale (vedendo il numero di commenti) (e obiettivamente ci può stare) abbia calamitato l’interesse della maggioranza degli utenti, rimane che, nonostante qualche sporadica patta, nella maggior parte dei casi lo “spettacolo” è più alto qui alla finale del CIA

    Vuoi il livello meno alto, vuoi la presenza di un numero maggiore di giocatori e di partite, rende il CIA più spettacolare, ma il fascino del match mondiale rimane alto nel cuore della maggioranza degli scacchisti

    Proprio per questo Pierluigi Basso oggi (credo stasera) ha proposto di anticipare la giornata di riposo del CIA a Mercoledì 28 Novembre, per dare la possibilità a tutti i giocatori del CIA di seguire gli spareggi rapid del match mondiale

    Da quello che ho capito, la maggioranza dei giocatori pare sia d’accordo, ma credo ci sia bisogno dell’unanimità dei consensi

    Proprio per questo, domani prima della partita ci sarà una votazione

    Quindi, se il giorno di riposo fosse anticipato, stavo pensando che sarebbe carino se venisse fatta una specie di diretta live dal CIA con i più forti giocatori italiani che commentano dal vivo gli spareggi rapid

    Credo che un’iniziativa del genere potrebbe essere davvero seguitissima e suscitare l’interesse della maggioranza degli scacchisti italiani

    Al momento non so se l’anticipo del giorno di riposo sarà approvato, nè se qualcuno dei partecipanti avrà voglia di rendersi disponibile per un’iniziativa di questo tipo, ma io lo spero fortemente 🙂

  13. Megalovic
    27 novembre 2018 - 11:46

    Oltre ai link già presenti in questo articolo, segnalo che sul canale You Tube della FSI è possibile vedere dei video riguardanti le analisi post partita dei protagonisti di una singola partita.

    Ad esempio, qui si può rivedere l’analisi della partita Valsecchi – Moroni

  14. Megalovic
    27 novembre 2018 - 20:45

    Black is good. I primi turni di quest’anno stanno confermando la tendenza dello scorso anno

    2017 17 vittorie a 12 per il nero, 26 patte
    2018 11 vittorie a 7 per il nero, 11 patte

  15. Megalovic
    30 novembre 2018 - 14:58

    Visto che se ne parla, alla partita da chessgames segnalata da lordste (bella 12..Cxe4!) aggiungo anche la “prova” fotografica (pubblicata sempre su chessgames) della partita in simultanea Fischer-Garcia Palermo. La Plata, 1970.

  16. Megalovic
    30 novembre 2018 - 15:52

    La partita vinta con Karpov, QUI da chessgames. In quel torneo Garcia Palermo superò anche Bent Larsen e pattò con Najdorf e Portisch. Nel torneo era presente anche Braga. QUI, sempre da chessgames, la classifica finale.

    Per quanto riguarda le partite con l’Italia, degna di nota (visto l’avversario) credo sia la vittoria contro Short, con il nero (Caro-Kann, variante Short), nelle Olimpiadi del 1992.

  17. TARCHIVE
    30 novembre 2018 - 16:21

    Tante, tantissime cose da notare al link del torneo in cui Carlos fece l’impresa ben 36 anni fa.
    La prima – i tornei forti allora erano così, il campione del mondo qualcuno dei top (quattro oltre al campione stesso) e altri buoni ed ottimi giocatori che se la battevano e avevano la chance della loro vita per farsi vedere.
    Non c’erano i tornei alla Carlsen, dove se sono in dieci devono essere almeno sei della top ten e gli altri quattro devono comunque essere nella top venti… moda di oggi e secondo me un danno per gli scacchi, sempre gli stessi incontri giocatori che si conoscono a memoria.
    La seconda…lol…le patte – A parte Anderson alla Giri come sempre nella sua cariera vedete l’effetto? Sono sempre molte ma meno dei tornei di oggi perché i top cercano di vincere con gli avversari “facili” e spesso non ci riescono anzi, nel caso di Larsen e Karpov ce le prendono pure
    (Ok, Larsen era già in discesa era già leggenda)
    A vantaggio di oggi è però che li tante patte erano d’accordo, oggi nei supertornei pattano la posizione non si guardano in faccia per dire “che ne dici la chiudiamo qui?”
    Il problema delle troppe patte dei supertornei è li, il lotto dei partecipanti, si conoscono a memoria e sono troppo ostici per essere battuti troppo spesso, si devono differenziare un pochino nei tornei i top, un po da una parte un po dall’altra.
    A uteriore dimostrazione c’è che i tornei in cui il lotto dei partecipanti al’epoca era il più forte erano i Campionati dell’URSS, più forti di gran lunga di un interzonale e persino di tanti tornei dei candidati – a Curacao 1962 c’era Fischer ma anche Benko e Filip che non erano certo Stein o Smyslov, invece assenti – bene nei campionati dell’URSS la percentuale di patte era altissima, e tante tante nelle primissime mosse, ossia concordate fin dalla sera prima per dormire un bel sonno tranquillo.

  18. Darkstorm
    4 dicembre 2018 - 15:41

    perdono in tutte le linee. e sono anche gravemente colpevoli.

  19. Darkstorm
    4 dicembre 2018 - 15:42

    Questi Camp. Italiani e Mondiali non si capisce spesso dove si giocano. 🙂

  20. Megalovic
    5 dicembre 2018 - 08:55

    Notevole l’impresa di Lorenzo Lodici, come già rimarcato da molti, ma merita una nota anche la costanza ad alti livelli nel CIA di Alberto David (sesto podio in sette partecipazioni!) che si conferma, se ce ne fosse bisogno, uno dei più forti giocatori italiani.

    due Titoli (2012 e 2016)
    tre volte 2° posto (2013, 2015 e 2018)
    una volta 3° posto (2014)
    una volta 4° posto (2017)

  21. Megalovic
    5 dicembre 2018 - 10:35

    In attesa che arrivi il 2019, Luca Moroni non prende pause e, con Dvirnyy, Valsecchi, De Filomeno, Podetti e Buchicchio, parteciperà ai Campionati Europei Rapid e Blitz in programma dal 6 al 9 dicembre.

    QUI l’articolo di Blade su Scacchierando.

  22. Angelmann
    5 dicembre 2018 - 13:18

    Spiace moltissimo per il difficile torneo di Michelone Godena, direi quasi uno strascico della brutta Olimpiade, che sicuramente ha amareggiato per primo Michele.
    La discesa del suo rendimento in queste due gare è stata troppo marcata rispetto a quello che è tuttora il suo reale valore di giocatore. Il difetto della gestione del tempo sta forse presentando a volte un conto particolarmente salato, inficiando qualche sicurezza.
    E’ difficile sapere dall’esterno se vi siano dei motivi che incidono sul rendimento agonistico, ad esempio di salute, basta pochissimo per limitare i risultati in qualche gara.
    Momento di un “reset” per recuperare fiducia e fissare nuovi obiettivi, troppa la classe di Godena perché non accada. Sta a Michele analizzare la “sua” posizione e trovare le mosse giuste, arte in cui è sempre un magnifico artista.
    Dagli obiettivi può derivare energia, un agonismo che spesso non è stata la migliore qualità di Godena, forse maggiormente innamorato dei magnifici equilibri di una partita ben giocata ad alto livello che non delle vittorie, un rapporto più con la profondità degli scacchi che non con il “risultato”.
    Obiettivi e una certa “rabbia” agonistica per raggiungerli, con diverse soddisfazioni possibili che Michele merita ampiamente e che sono sicuro può ottenere. Un ritorno ampiamente oltre i 2500, un prossimo CIA da assoluto protagonista, un mondiale over 50 ad alto livello, tanto altro.
    Per parte nostra (dovrei scrivere mia ma sono sicuro che siamo in tanti) solo stima ed applausi!

  23. Giancarlo Castiglioni
    5 dicembre 2018 - 17:49

    Meglio sorvolare sul modo in cui federazione e comitato organizzatore hanno reso visibili le partite.
    Dico solo uno peggio dell’altro.
    Meno male che c’era chessbomb dove ho potuto vedere le partite a tempo normale, purtroppo gli spareggi non sono usciti.
    Volevo fare qualche critica costruttiva ai commentatori.
    Anche loro hanno fatto quello che potevano in base alle informazioni che avevano.
    La partita è incominciata? Si. No. Forse
    Il tale ha perso per il tempo? Mah, il tempo è a zero, ma sarà vero?
    Però qualcosa di più avrebbero potuto fare.
    I commentatori dovrebbero sempre tener conto che se loro hanno poche informazioni, chi li guarda ne ha ancora meno e che il loro compito principale è dare informazioni.
    Quando esaminano una posizione dovrebbero sempre far capire chiaramente quali sono le mosse effettive e quali le analisi.
    Poi quando riescono a vedere una partita dovrebbero mostrarla dall’inizio anche al pubblico.
    E mostrarla ad una velocità accettabile in modo sia possibile seguirla, non velocissimi per arrivare alla posizione giocata, come facevano le poche volte che partivano dall’inizio.
    Altra cosa, il cazzeggio tra di loro può anche andar bene, senza esagerare può anche essere piacevole, ma potrebbe essere utilizzato per far vedere qualcosa sul diagramma, che spesso era sulla posizione di partenza.
    Quella la conosciamo già.
    Quando erano in corso gli spareggi con più partite contemporaneamente, saltare da una partita all’altra crea confusione e fa fatto con moderazione.
    Quando si torna alla partita precedente non basta far vedere la nuova posizione, è meglio mostrare come ci si è arrivati e le mosse giocate tra una posizione e l’altra.
    Come già detto le mie osservazioni sono fatte con spirito costruttivo, se ne terranno conto la prossima volta potranno fare meglio.

  24. Megalovic
    6 dicembre 2018 - 09:44

    Nella mia opinione, una buona “prima” prova da commentatori dei giovani “alfieri” degli scacchi italiani, che si sono cimentati nel commento in diretta degli spareggi. Oltre alle analisi di “livello” (com’è ovvio che fosse, visto che si tratta di GM), sono riusciti anche a trasmettere il giusto “pathos”. C’è da augurarsi che siano altrettanto disponibili a farlo nelle prossime edizioni (sempre che non siano i protagonisti degli eventuali spareggi).

    Commento che tra l’altro sembra essere stato piuttosto gradito dagli spettatori, visto si è raggiunto un picco di 600 utenti collegati contemporaneamente.

Lascia un commento

Devi essere loggato per lasciare un commento. Clicca per Registrati.