Scacchierando.it
news-flash

Grand Chess Tour 2017

Con Carlsen Caruana So Vachier-Lagrave Nepomniachtchi Anand Nakamura Karjakin. Aronian sostituisce Kramnik

Vladimir Kramnik ha rinunciato al Grand Chess Tour 2017 e verrà sostituito da Levon Aronian. Resa nota anche la distribuzione dei nove invitati nei tre tornei rapid-blitz. La notizia sul sito ufficiale.

 

Paris Rapid

21-25 giugno

YourNextMove Rapid

28 giugno – 2 luglio

St Louis Rapid

13-17 agosto

1 Magnus Carlsen Magnus Carlsen Hikaru Nakamura
2 Hikaru Nakamura Ian Nepomniachti Fabiano Caruana
3 Fabiano Caruana Wesley So Ian Nepomniachti
4 Sergey Karjakin Maxime Vachier-Lagrave Sergey Karjakin
5 Wesley So Viswanathan Anand Viswanathan Anand
6 Maxime Vachier-Lagrave Levon Aronian Levon Aronian

Notizia del 5 gennaio

Annunciati i sei aventi diritto e tre invitati a partecipare al Grand Chess Tour 2017 che si disputerà in cinque tappe: tre rapid e due classic (Sinquefield CUp e London Classic). Hanno diritto a partecipare alla terza edizione del Tour i primi tre del GCT 2016, Wesley So, Nakamura e Caruana e i primi tre per media Elo FIDE nel 2016, Carlsen, Kramnik e Vachier-Lagrave. Sono state inoltre assegnate tre wild card: Nepomniachtchi, Karjakin e Anand. La prima riserva Levon Aronian. Da segnalare che Nepomniachtchi e Karjakin sono stati invitati perché primi nell’Universal Rating System (URS™) tra i non già “qualificati”. A questi giocatori si aggiungeranno complessivamente 14 wild card, una per ogni torneo a cadenza classica e quattro per i tornei Rapid e Blitz.

GCT_2017_Calendario_tappe

L’ URS™ è un nuovo sistema di rating sviluppato da un team di ricercatori (tra i quali Jeff Sonas, noto per chessmetrics) con il finanziamento del Grand Chess Tour, della Kasparov Chess Foundation e del Chess Club and Scholastic Center of Saint Louis. Il sistema intende valutare la forza dei giocatori a cadenza “classica” considerando anche i risultati delle partite rapid e blitz. Il sistema intende valutare anche i tornei “amatoriali” visto che per organizzatori e federazioni sarà gratuito proporre i loro tornei per il calcolo del rating. Per ulteriori informazioni sul funzionamento del sistema segnalo questo LINK.

Top-20 Mondiale dell’URS™

Rank Player Name URating Rapid Gap Blitz Gap Country
1 Carlsen, Magnus 2852 19 55 NOR
2 Kramnik, Vladimir 2787 31 83 RUS
3 Nakamura, Hikaru 2787 19 55 USA
4 Caruana, Fabiano 2779 38 94 USA
5 Nepomniachtchi, Ian 2779 18 52 RUS
6 Karjakin, Sergey 2778 18 53 RUS
7 So, Wesley 2777 30 80 USA
8 Vachier-Lagrave, Maxime 2774 18 53 FRA
9 Grischuk, Alexander 2771 20 57 RUS
10 Anand, Viswanathan 2771 27 75 IND
11 Aronian, Levon 2771 24 67 ARM
12 Mamedyarov, Shakhriyar 2768 23 65 AZE
13 Ding, Liren 2763 23 64 CHN
14 Ivanchuk, Vassily 2760 22 62 UKR
15 Giri, Anish 2757 25 69 NED
16 Yu, Yangyi 2751 24 67 CHN
17 Dominguez Perez, Leinier 2747 22 63 CUB
18 Andreikin, Dmitry 2746 20 56 RUS
19 Svidler, Peter 2740 21 61 RUS
20 Harikrishna, P. 2736 30 80 IND

la notizia sul sito ufficiale

sito del rating “universale”

5 Commenti a “Grand Chess Tour 2017”

    • Megalovic
      5 gennaio 2017 - 12:17

      L’omologazione dei tornei FSI/FIDE ha un costo. Per esempio in un torneo valido per l’Elo “Classico” si devono versare 9 Euro per giocatore. Da quel che si è capito, per l’URS non sarà necessario versare alcuna somma di denaro.

    • Megalovic
      5 gennaio 2017 - 14:37

      Gli USA già nel 2015 si sono presentati al Mondiale per Nazione con una formazione ampiamente “rimaneggiata”: Shankland, Lenderman, Onischuk, Akobian e Naroditsky. Vorrà dire che il Mondiale 2017 sarà l’occasione per vedere all’opera Jeffery Xiong contro dei Super GM.

Lascia un commento

Devi essere loggato per lasciare un commento. Clicca per Registrati.