Scacchierando.it
So_Vince_london_GCT_2016

London Classic: Wesley So asso piglia tutto!

Lo statunitense vince quarta tappa e Grand Chess Tour! Caruana secondo a Londra, Nakamura secondo nel GCT

Wesley So bissa il successo della Sinquefield CUP e si aggiudica entrambi i tornei a cadenza classica del Grand Chess Tour! A Londra l’ex-filippino domina la competizione condotta sempre al comando e conclusa con mezzo punto di vantaggio su Fabiano Caruana, che conclude il 2016 a soli 12 punti Elo FIDE dal Numero Uno al Mondo Magnus Carlsen. Terzo posto in coabitazione per Anand, Kramnik e Nakamura, alla fine secondo nella classifica generale del GCT letteralmente dominata dagli statunitensi che con Caruana occupano i primi tre posti! Giri non si smentisce pattando tutte le partite mentre Topalov termina ultimo distaccatissimo e per la prima volta da oltre 20 anni esce dalla Top-20 Mondiale.

Wesley So dominatore del Grand Chess Tour 2016

Wesley So dominatore del Grand Chess Tour 2016. Foto Matteo Zoldan

Classifica Finale London Classic
So 6
Caruana 5,5
Nakamura, Kramnik e Anand 5
Giri 4,5
Aronian, Adams e Vachier-Lagrave 4
Topalov 2

Classifica Generale GCT

Giocatore Parigi Leuven Sinquefield London Totale
Wesley So 7 10 13 13 36
Hikaru Nakamura 13 4 4,5 7 24,5
Fabiano Caruana 3 6 7,75 10 23,75
Magnus Carlsen 10 13 * * 23
Levon Aronian 6 8 7,75 3 21,75
Viswanathan Anand * 7 7,75 7 21,75
Vachier-Lagrave 8 5 4,5 3 17,5
Vladimir Kramnik 4 2,5 * 7 13,5
Anish Giri 5 2,5 1 5 12,5
Veselin Topalov 2 1 7,75 1 10,75
Ding Liren * * 3 * 3
Michael Adams * * * 3 3
Peter Svidler * * 2 * 2
Laurent Fressinet 1 * * * 1

NOTA BENE In corsivo le wild card, che non partecipano alla distribuzione dei premi della classifica finale. Per la classifica finale vengono considerati soli i migliori tre risultati.

Articolo di presentazione

Ad eccezione dei protagonisti del Match Mondiale appena conclusosi, i primi dieci giocatori al Mondo saranno presenti al London Chess Classic 2016, quarta ed ultima tappa del Grand Chess Tour che si disputerà dal 9 al 18 dicembre. Completano la lista dei partenti Topalov e Adams per una media Elo di 2785! La cadenza è di 120′ per 40 mosse più 60′ per il resto della partita più 30″ di incremento per mossa dalla 41ª mossa. In caso di arrivo a pari merito in testa alla classifica si giocheranno degli sparegi rapid (25+5).

lcc_2016

I dieci protagonisiti

 2  Caruana, Fabiano  g  USA  2823  0  1992
 3  Kramnik, Vladimir  g  RUS  2809  5  1975
 4  Vachier-Lagrave, Maxime  g  FRA  2804  6  1990
 5  So, Wesley  g  USA  2794  0  1993
 7  Aronian, Levon  g  ARM  2785  5  1982
 8  Anand, Viswanathan  g  IND  2779  0  1969
 9  Nakamura, Hikaru  g  USA  2779  0  1987
 10  Giri, Anish  g  NED  2771  6  1994
 15  Topalov, Veselin  g  BUL  2760  0  1975
 19  Adams, Michael  g  ENG  2748  2  1971
dopo i punti persi da Carlsen nel Mondiale, Caruana potrebbe clamorosamente chiudere il 2016 in testa alle classifiche mondiali, ma avrebbe bisogno di un clamoroso 7/9!

Dopo i punti persi da Carlsen nel Mondiale, Caruana potrebbe chiudere il 2016 in testa alle classifiche mondiali, ma avrebbe bisogno di una clamorosa prestazione (7/9, performance 3005!), quasi in modalità “Sinquefield Cup 2014”.

Per Vladimir Kraminik un anno intero da over 2800, cosa che non gli capitava dal 2002, quando però gioco solo 7 partite!

Per Vladimir Kraminik un anno intero da over 2800, fatto che non capitava dal 2002 quando però giocò solo 7 partite!

Wesley So, ad un passo dal vincere la seconda edizione del Grand Chess Tour

Wesley So, ad un passo dal vincere la seconda edizione del Grand Chess Tour

solo Nakamura può impensierire il connazionale, ma ha bisogno di un mezzo miracolo

Solo Nakamura può impensierire il connazionale, ma ha bisogno di un mezzo miracolo

Calendario e risultati (+1h per orario in Italia)

Round 1 Friday 9 Dec, 16.00-22.30
Levon Aronian 1-0 Michael Adams
Hikaru Nakamura 0-1 Wesley So
Vachier-Lagrave ½-½ Anish Giri
Fabiano Caruana ½-½ Viswanathan Anand
Vladimir Kramnik 1-0 Veselin Topalov
Round 2 Saturday 10 Dec, 14.00-20.30
Vladimir Kramnik ½-½ Levon Aronian
Veselin Topalov 0-1 Fabiano Caruana
Viswanathan Anand 1-0 Vachier-Lagrave
Anish Giri ½-½ Hikaru Nakamura
Wesley So 1-0 Michael Adams
Round 3 Sunday 11 Dec, 14.00-20.30  
Levon Aronian ½-½ Wesley So
Michael Adams ½-½ Anish Giri
Hikaru Nakamura 1-0 Viswanathan Anand
Vachier-Lagrave ½-½ Veselin Topalov
Fabiano Caruana ½-½ Vladimir Kramnik
Round 4 Monday 12 Dec, 16.00-22.30 
Fabiano Caruana ½-½ Levon Aronian
Vladimir Kramnik ½-½ Vachier-Lagrave
Veselin Topalov 0-1 Hikaru Nakamura
Viswanathan Anand ½-½ Michael Adams
Anish Giri ½-½ Wesley So
Round 5 Tuesday 13 Dec, 16.00-22.30 
Levon Aronian ½-½ Anish Giri
Wesley So ½-½ Viswanathan Anand
Michael Adams 1-0 Veselin Topalov
Hikaru Nakamura ½-½ Vladimir Kramnik
Vachier-Lagrave ½-½ Fabiano Caruana
Rest Day Wednesday 14 Dec
Round 6 Thursday 15 Dec, 16.00-22.30
Vachier-Lagrave 1-0 Levon Aronian
Fabiano Caruana 1-0 Hikaru Nakamura
Vladimir Kramnik ½-½ Michael Adams
Veselin Topalov 0-1 Wesley So
Viswanathan Anand ½-½ Anish Giri
Round 7 Friday 16 Dec, 16.00-22.30
Levon Aronian ½-½ Viswanathan Anand
Anish Giri ½-½ Veselin Topalov
Wesley So ½-½ Vladimir Kramnik
Michael Adams ½-½ Fabiano Caruana
Hikaru Nakamura 1-0 Vachier-Lagrave
Round 8 Saturday 17 Dec, 14.00-20.30
Hikaru Nakamura ½-½ Levon Aronian
Vachier-Lagrave ½-½ Michael Adams
Fabiano Caruana ½-½ Wesley So
Vladimir Kramnik ½-½ Anish Giri
Veselin Topalov 0-1 Viswanathan Anand
Round 9 Sunday 18 Dec, 14.00-20.30
Levon Aronian 0-1 Veselin Topalov
Viswanathan Anand ½-½ Vladimir Kramnik
Anish Giri ½-½ Fabiano Caruana
Wesley So ½-½ Vachier-Lagrave
Michael Adams ½-½ Hikaru Nakamura

Classifica Grand Chess Tour

Dopo la vittoria nella terza tappa (Sinquefield Cup), Wesley So ha preso il largo nella classifica generale del Grand Chess Tour con 8,25 punti di vantaggio su Aronian, che però non può raggiungerlo anche vincendo l’ultima tappa di Londra! Solo Nakamura può superarlo ma dovrebbe vincere in solitario il London Chess Classic e sperare che Wesley So non si classifichi nei primi tre posti. 100.000 i dollari in palio.

Giocatore Parigi Leuven Sinquefield London Totale
Wesley So 7 10 13 30
Magnus Carlsen 10 13 * * 23
Levon Aronian 6 8 7,75 21,75
Hikaru Nakamura 13 4 4,5 21,5
Vachier-Lagrave 8 5 4,5 17,5
Fabiano Caruana 3 6 7,75 16,75
Viswanathan Anand * 7 7,75 14,75
Veselin Topalov 2 1 7,75 10,75
Anish Giri 5 2,5 1 8,5
Vladimir Kramnik 4 2,5 * 6,5
Ding Liren * * 3 * 3
Peter Svidler * * 2 * 2
Laurent Fressinet 1 * * * 1
Michael Adams * * * 0

NOTA BENE In corsivo le wild card, che non partecipano alla distribuzione dei premi della classifica finale. Per la classifica finale verranno considerati soli i migliori tre risultati.

Eventi collaterali

Tre gli eventi di “contorno” degni di nota:
1. Campionato Britannico KO (90+30, spareggi rapid 10+2, Armageddon 6’vs 4′ +2″ dalla mossa 61)
Nigel Short ENG GM 2679
Gawain Jones ENG GM 2663
David Howell ENG GM 2655
Luke McShane ENG GM 2655
Jonathan Hawkins ENG GM 2590
Nicholas Pert ENG GM 2566
Jonathan Rowson SCO GM 2565
Daniel Fernandez ENG IM 2450
2. Open FIDE (90+30) con Safarli, Bacrot, Fressinet e l’italiano Buchicchio.
3. Super Rapidplay (25+10) con Melkumyan, Short, McShane, Bacrot, Fressinet e l’italiano Ieysaa Bin-Suhayl.

sito ufficiale

51 Commenti a “London Classic: Wesley So asso piglia tutto!”

  1. MrChessProjects
    10 dicembre 2016 - 00:53

    Come da ormai 6 anni raccolgo l’invito di Malcolm Pein, deus ex machina dell’evento e di Chess in School & Communities per passare un’intera settimana a Londra godendo di questo magnifico torneo. A mio avviso in termini di intrattenimento puro il migliore del mondo (olimpiadi a parte) insieme alla Sinquefield Cup.
    Come passato manderò le foto migliori della giornata a Scacchierando mentre una galleria completa sarà presente sul sito di Chess Projects http://www.chesspro.it in più quest’anno dopo la prove abbastanza riuscire alle Olimpiadi vorrei realizzare un video giornaliero con i retroscena della giornata.

    Dal 13/12 dunque presente a Londra in Kensington/Olympia.

    E come direbbe Bobo…Enjoy!

  2. MrChessProjects
    14 dicembre 2016 - 12:49

    Dopo essere arrivato tardi martedì causa ritardo di 1h del volo per nebbia e aver dedicato ieri a dei meeting con altri esponenti che operano nel settore scacchistico anche oggi purtroppo niente perché e’ giorno di riposo. Cercherò di rifarmi da giovedì con del materiale di qualità infine e’ possibile che a fine torneo arrivi una intervista ad uno dei giocatori…seguono dettagli nei prossimi giorni. Nel frattempo alcuni brevi commenti sparsi:

    – Torneo organizzato molto bene come sempre

    – Oggi mattinata dedicata alle scuole di CSC con oltre 409 bambini presenti

    – Torneo open con un leggero calo di volume ma nomi importanti presenti come Baceot e Fressinet

    – Incontrato Levon sempre amichevole e squisito nella sua cordialità

    – Visto in sala VIP Kouatly se qualcuno lo ricorda alla ribalta negli anni 90′ per le lotte contro Kasparov

    – Quest’anno un solo giocatore inglese fra i big ovvero Michael Adams assenti Mcshane, Short e Howell

    – Non ho ancora visto di persona Kramnik, Nakamura e Caruana

    – Anand si aggiudica come già accaduto in passato il premio per il peggio visto, inguardabile :-p pronto però gia’ il suo erede….Wesley So

    – A parte MF Gianpaolo Buchicchio che abita e lavora a Londra da anni non e’ presente nessun italiano nell’ Open…dunque peggio degli anni scorsi. Un vero peccato!

    – Ieri Fabiano ha sprecato di brutto gettando una posizione favorevole contro MVL peccato perché poteva essere il punto decisivo per vincere il torneo

    – So non sbaglia ma come stile di gioco a mio avviso è pure peggio di Giri

    – Anish arguto e simpatico fuori dalla scacchiera quanto e’ tecnico e asciutto nella fase di gioco. E’ accompagnato dall’usiale suo secondo Erwin L’Ami

    – Non pervenuto per ora the KING della sala VIP , l’insostituibile Jason Kouchak compositore franco inglese e lampista insaziabile lo sostituisce il sempre presente IM Ali Mortazavi

    – Per chi non lo sapesse il commentatore inglese LawrenxevTrent non e’ più il manager divFabiano Caruana

    Se avete richieste, curiosita’ o domande particolari postatele qui e vediamo cosa posso fare per soddisfare la vostra curiosità!

  3. MrChessProjects
    15 dicembre 2016 - 19:13

    What did players eat at lunch today ? #fighting God saves Sicilian Najdorf defense!! #LondonChess #lcc2016 #chess #scacchi #schach #coolchess

    • MrChessProjects
      15 dicembre 2016 - 20:35

      Il suo primo manager, come spesso accade, era era suo padre e non era esattamente un manager, il secondo per una breve parentesi fu l’italiano Yuri Garrett e poi credo sia stato di nuovo seguito dal padre finché e’ subentrato Lawrence Trent. Sinceramente quest’ultima fu una scelta che mi sorprese molto perché il soggetto in questione non aveva alcuna esperienza o background in questo senso…e se c’e’ in lavoro per cui non ci si inventa e’ il manager. Detto questo uno dei motivi del cambio e’ che le attese in termini di risultati economici da parte dei Caruana sono molto impegnative e trattandosi di business o si riescono a soddisfare…o si salta.

  4. MrChessProjects
    15 dicembre 2016 - 22:51

    Partiamo con la partita del giorno ovvero il derby fra Caruana e Nakamura! A parte la preparazione teorica fino a Cf5 (invece della probabilmente attesa Cc6 da parte di Nakamura) e’ impressionante il volume di mosse e la profondità nelle linee snocciolatevda Csruana nella conferenza stampa post partita. Una macchina! Ovviamente salpere di stare giocando una posizione per lui tecnicamente vincente aiuta però la sua capacità di calcolo rimane notevole.
    Anand salva una posizione che sembrava inferiore dopo aver sacrificato un pezzo per tanto pedoni sottovalutando però le risorse dinamiche presenti nella posizione di Giri che però a sua volta credo abbia pasticciato perché sembrava potesse aspirare a prendersi il punto intero.
    Un Topalov completamente smarrito si fa asfaltare da un implacabile Wesley che dopo oggi dovrebbe aver vinto matematicamente il Grand Chess Tour. Tornando a Topalov…e’ molto pericoloso giocare tatticamente quando non si e’ in forma in più direi che il tutto e’ accompagnato da una dose di assenza del pericolo che ricorda Timman degli anni 90’…oggi L’alfiere a7 del suo avversario lo ha trapassato da parte a parte però l’errore finale di Te1 e’ difficilmente comprensibile per un giocatore del suo livello. Per chiudere Kramnik e Adams pattano come si poteva supporre visto stile di gioco e apertura scelta. Purtroppo non esiste l’obbligo su 1.d4 di giocare Est-Indiana o Gruenfeld o Benoni o Benko altrimenti potevamo sperare in 5 risultato decisivi.
    Comunque che partite oggi! Le premesse delle aperture non hanno tradito.

  5. Megalovic
    16 dicembre 2016 - 10:33

    Con la vittoria di Vachier-Lagrave su Aronian sono ben cinque gli over 2800 nel Live Rating! La situazione ricorda le liste FIDE di inizio anni 90, quando la soglia di eccellenza (superata da 4-5 giocatori) erano i 2700 (con Kasparov però già 2800)

    Da segnalare che Caruana non è mai stato così vicino (-10,4) a Carlsen, nemmeno quando raggiunse il suo picco (2851,3 l’8 ottobre 2014, quando Carlsen aveva 2863: -11,7).
    Grand Chess Tour ‏@GrandChessTour
    Caruana is closer than ever to becoming #1 in the world! #LondonChess #GrandChessTour #2700chess

    Non passa inosservata anche l’uscita dalla Top-20 di Topalov, fatto che non accadeva da oltre 20 anni.
    Tarjei J. Svensen ‏@TarjeiJS
    Topalov out of the top 20 for the first time in 24 years after losing 5 out of his 6 games in #LondonChess.

    1 Carlsen 2840.0 0.0
    2 Caruana 2829.6 +6.6
    3 Kramnik 2811.9 +2.9
    4 So 2807.1 +13.1
    5 Vachier-Lagrave 2802.4 −1.6

    http://www.2700chess.com/

  6. MrChessProjects
    16 dicembre 2016 - 13:25

    Foto inviate a Megalovic (comunicazione di servizio)

  7. MrChessProjects
    16 dicembre 2016 - 20:24

    Anche oggi c’è ne è in abbondanza…🔝

  8. MrChessProjects
    17 dicembre 2016 - 16:35

    Topalov ormai in modalità torneo “open”… :-)

  9. MrChessProjects
    19 dicembre 2016 - 04:55

    Anche io ho deciso di giocare il Super Rapid nonostante il salasso di 60 sterline di iscrizione ho chiuso con 7 su 10 (+5 -1 =4) perdendo una sola partita contro il GM Keith Arkell…un po’ di fortuna l’ultimo turno nell’accoppiamento.

Lascia un commento

Devi essere loggato per lasciare un commento. Clicca per Registrati.