Scacchierando.it
off_topic

Off-Topic: Scacchierando in libertà

articolo dedicato ai commenti su temi e discussioni scacchistiche che non hanno a che fare con gli articoli del Blog

Questa articolo è uno spazio dedicato ai commenti su temi e discussioni che non hanno a che fare con gli articoli del blog Scacchierando. Solo due le “regole”:
1. gli argomenti discussi devono comunque riguardare in qualche modo gli scacchi;
2. anche qui vale il disclaimer, che riportiamo integralmente: la redazione cancellerà gli interventi contenenti offese e attacchi personali, nonché quelli di chi denigra o fa il tifo “contro” giocatori, squadre ecc. Oltre agli interventi offensivi verranno cancellate, per non generare confusione, anche le relative risposte. L’indirizzo IP del mittente viene registrato, se necessario verrà segnalato alla Polizia Postale.

100 Commenti a “Off-Topic: Scacchierando in libertà”

  1. teutoburgo
    1 dicembre 2017 - 23:02

    Postato sul gruppo FB di Scacchierando.. lo riporto qui per chi non fosse iscritto a FB.
    Un po’ di archeologia scacchistico-informatica.. un motore scacchistico scritto in QBasic. Nel tempo esso è stato sviluppato anche da altre persone oltre all’autore originale, e da oggi una versione modificata è scaricabile dal mio sito qui:
    http://www.teutoburgo.tk/misc/downloadItFrame.html

    Consiglio di scaricarlo e dare un’occhiata ai sorgenti, in soli 16KB e 600 righe di codice è implementata tutta l’AI del motore: non ha una gran forza gioco, ma è interessante vedere come si possa creare un’AI tutto sommato in modo semplice..
    Ho applicato, con il permesso di un autore, la licenza GNU GPL in modo che chiunque possa cimentarsi con la modifica del codice..
    Buon divertimento!

  2. sandinista
    23 giugno 2018 - 13:51

    Paladino!!! Sei diventato famoso, ti citano!

    “3 giu, 2018
    ilMusso:

    Il 16 marzo 2011 Massimiliano Orsi ha scritto:

    > Vorrei comunicare qui la mia ufficiale opinione sulla redazione di
    > Scacchierando (per quanto poco possa interessare) e sulle loro
    > continue pratiche censorie a senso unico: FASCISTI.
    >

    “Disclaimer” del blog Scacchierando:

    «LA REDAZIONE CANCELLERA’ GLI INTERVENTI
    CONTENENTI OFFESE E ATTACCHI PERSONALI [*],
    nonché quelli di chi denigra o fa iltifo “contro” giocatori, squadre
    ecc. Oltre agli interventi offensivi verranno cancellate, per non
    generare confusione, anche le relative risposte. L’indirizzo IP del
    mittente viene registrato, se necessario verrà segnalato alla Polizia
    Postale.»

    [* il maiuscolo l’ho messo io]

    Ieri sera. Commenti all’articolo sul Norway Chess 2018. Si parlava di
    Caruana e della sua vittoria nel turno di ieri.

    sandinista – ore 22:04
    bien.
    c’è, Sua Deità c’è.
    e in tempi di decadenza come i nostri, è notizia lieta.

    Paladino – 22:35
    decadenza secondo te

    sandinista – 22:45
    è ovvio, e per chi sennò, per l’ippogrifo

    Paladino – 23:11
    in realtà ad essere ovvia è questa tua risposta, a mio parere, in
    quanto è ovvio che anch’io e anche gli altri sapevamo che era ovvio
    ma che la replica intendeva comunque sottolineare il concetto

    sandinista – 23:59
    sottolinea pure il concetto ma, ove mai le guerre sante t’avessero
    totalmente rincoglionito, ti rammenterei che Gerusalemme è dall’altra
    parte.
    poi, scudo crociato, ti nutro e ti lamenti?
    Mboh.

    [ http://archive.is/jVlWy ]

    Quest’ultimo commento – intenzionalmente offensivo/denigratorio – di
    “sandinista” non è stato cancellato e allo stato attuale, a molte ore
    dalla sua pubblicazione (nove), è ancora presente in bella mostra.

    Tutti i frequentatori di internet (e tutti gli amministratori di siti
    e blog) sanno bene da sempre che cosa significa quel “nutro” (il ben
    noto vizietto di alcuni di dare del troll agli altri utenti). Per non
    parlare di quel “rincoglionito”: non ho le traveggole, lo leggete
    anche voi, no? Il commento però + rimasto pubblicato (invece altri
    interventi puliti vengono eliminati).

    Aggiungo che purtroppo viene giocoforza da pensare che a quanto pare
    qualcuno in certi luoghi sembra avere difficoltà a partorire post
    senza ricorrere ad offese e/o denigrazioni dell’interlocutore, a
    volte con vari giri di parole (in questo caso pochi giri di parole).

    Un’osservazione/ipotesi a margine, che è obiettivamente difficile non
    fare: tra l’altro, magari costui si sente “forte” ed impunito perché
    in loco ha le spalle coperte o perchè sa, oppure intuisce, che certe
    espressioni e certi termini usati contro determinati utenti verranno
    lasciati? mah “

    Vabbè, a prescindere che da uno che si vanta di leggere “ilGiornale” e “Libero” c’è da aspettarsi di tutto, mi pare che ilMusso(Lino, suppongo) abbia problemi seri.
    Lo cito quassù perché lui, non avendo un cacchio da fare, s’è preoccupato di scovare le ragioni arcane per le quali, secondo lui, a me sarebbero consentiti privilegi speciali dalla redazione di Scacchierando.
    Bah, non conosco nessuno della redazione di Scacchierando e non ho mai scambiato alcuna epistola con i signori.
    Ho collezionato decine e decine di censure, senza fare il piagnone.
    Sfugge al Musso che il Paladino non ha lamentato alcunché riguardo a presunte offese.
    Il “rincoglionito” era evidentemente riferito ad uno che ritorna, dalle crociate, mezzo scemo per le botte ricevute in guerra (i Paladini andavano alle Crociate eh).
    Troppo tosto il ragionamento per lui.
    Ma tocca vertici da capogiro quando, con la sicumera che lo contraddistingue, afferma “Tutti i frequentatori di internet (e tutti gli amministratori di siti
    e blog) sanno bene da sempre che cosa significa quel “nutro” (il ben
    noto vizietto di alcuni di dare del troll agli altri utenti)” (sic!)
    Spiego all’intelligentone che io parlavo ironicamente di “nutrire” in senso filosofico, formativo, per lui.

    PS al Musso(lino): fossi in te pubblicherei questo post e nel contempo chiederei scusa agli interessati ed ai tuoi lettori, ma siccome sei solo un cazzaro, allora non lo farai e continuerai a diffamare le persone, fino a quando qualcuno non si romperà le balle.

    PPS: Ad ogni modo, ora pubblica questo, Mussumeci.

    PPPS: confessalo, non t’è sceso proprio il riferimento allo Scudo Crociato eh?, vecchio democristiano …

Lascia un commento

Devi essere loggato per lasciare un commento. Clicca per Registrati.