Scacchierando.it
GP_FIDE_Gerusalemme_2019

FIDE Grand Prix 2019: tappa di Gerusalemme

Nepomniachtchi vince e si qualifica ai Candidati! Grischuk si aggiudica il GP FIDE! Wild Card Alekseenko. MVL out!

Giunge all’atto conclusivo il Gran Prix FIDE 2019, circuito di quattro tornei KO a 16 giocatori con complessivamente 22 partecipanti che assegna due posti per il Torneo dei Candidati 2020.

GP_FIDE_2019

Alexander Grischuk osserva il suo turno di riposo e sarà il primo spettatore interessato all’andamento della quarta Tappa, che si disputa a Gerusalemme dal 11 al 23 dicembre. Il russo è primo nella classifica generale e può mancare la qualificazione solo se Mamedyarov dovesse vincere il torneo (vincendo almeno due match nelle “classiche”) e Vachier-Lagrave classificarsi secondo (vincendo tutti i match fino alla Finale nelle “classiche”). In corsa per la qualificazione anche Nepomniachtchi, al momento quarto a quattro punti dal secondo, Vachier-Lagrave. Gli altri concorrenti sono quasi tagliati fuori anche se Wojtaszek, So, Topalov, Wei Yi, Yu Yangyi, Navara e Karjain possono ancora nutrire della speranze (la vittoria di tappa assegna 12 punti se si superano tutti i match con le sole “classiche”). Aritmeticamente “eliminati” invece Giri, che però è praticamente qualificato per media Elo, Harikrishna e Jakovenko. Boris Gelfand è la Wild Card mentre Aronian e Radjabov si sono ritirati per motivi di salute. La media Elo resta comunque alta (2739) perché i sostituti sono Wang Hao e Andreikin.

Finale

Nome Nome Risultato
Wei, Yi Nepomniachtchi, Ian 0,5-1,5
* agli spareggi di gioco rapido

Semifinali

Nome Nome Risultato
Nepomniachtchi, Ian Vachier-Lagrave, Maxime 1,5-0,5
Navara, David Wei, Yi 1,5-2,5 *
* agli spareggi di gioco rapido

Quarti di Finale

Nome Nome Risultato
Vachier-Lagrave, Maxime Andreikin, Dmitry 2,5-1,5  *
So, Wesley Nepomniachtchi, Ian 1,5-2,5  *
Wei, Yi Karjakin, Sergey 3,5-2,5  *
Navara, David Jakovenko, Dmitry 1,5-0,5
* agli spareggi di gioco rapido

Ottavi di Finale

Nome Nome Risultato
Topalov, Veselin Vachier-Lagrave, Maxime 1-3 *
Wojtaszek, Radoslaw Andreikin, Dmitry 1,5-2,5 *
Yu, Yangyi So, Wesley 0,5-1,5
Nepomniachtchi, Ian Gelfand, Boris 3-1 *
Wei, Yi Giri, Anish 2,5-1,5 *
Harikrishna, Pentala Karjakin, Sergey 4-5 *
Navara, David Wang, Hao 4,5-3,5 *
Mamedyarov, Shakhriyar Jakovenko, Dmitry 2,5-3,5 *
* agli spareggi di gioco rapido

Classifica Generale

Giocatore Mosca Riga Amburgo Gerusalemme Punti
Grischuk 7 3 10 20
Nepomniachtchi 9 0 10 19
Vachier-Lagrave 8 5 3 16
Mamedyarov 0 10 0 10
Duda 0 1 7  8
Wei Yi 2 0 5  7
So 1 3 2  6
Navara 0 1 4  5
Wojtaszek 5 0 0  5
Dubov 2 0 3  5
Svidler 2 0 2  4
Topalov 1 2 0  3
Nakamura 3 0 0  3
Yu Yangyi 1 1 0  2
Karjakin 0 1 1  2
Jakovenko 0 0 1  1
Radjabov 0 0 ritirato  0
Harikrishna 0 0 0  0
Giri 0 0 0  0
Aronian 0 0 ritirato  0
Vitiugov 0 0 0  0
* giocatori ancora in gara nella tappa

 I partecipanti alla Tappa di Gerusalemme

  4  Vachier-Lagrave, Maxime  FRA  2780
  7  Mamedyarov, Shakhriyar  AZE  2772
  8  Giri, Anish  NED  2769
  9  Nepomniachtchi, Ian  RUS  2767
 11  So, Wesley  USA  2760
 16  Wang, Hao (Wild Card)  CHN  2756
 17  Karjakin, Sergey  RUS  2754
 20  Yu, Yangyi  CHN  2738
 21  Topalov, Veselin  BUL  2737
 24  Wojtaszek, Radoslaw  POL  2725
 25  Wei, Yi  RUS  2725
 26  Andreikin, Dmitry (Wild Card)  RUS  2724
 27  Harikrishna, Pentala  IND  2724
 33   Navara, David  CZE  2707
 40  Jakovenko, Dmitry  RUS  2698
 52  Gelfand, Boris (Wild Card)  ISR  2684
riposano Grischuk Duda Dubov Svidler Nakamura Vitiugov. Ritirati Aronian Radjabov

Calendario 

Ottavi 11-12 dicembre (eventuali spareggi il 13 dicembre)
Quarti 14-15 dicembre (eventuali spareggi il 16 dicembre)
Semifinali 17-18 dicembre (eventuali spareggi il 19 dicembre)
Finale 21-22 dicembre (eventuali spareggi il 23 dicembre)

Inizio delle partite alle ore 15, le 14 in Italia.

Formato delle Tappe

sedici partecipanti ad ogni tappa si affronteranno in un tabellone tennistico che prevede quattro teste di serie (i primi quattro per Elo), mentre le altre dodici posizioni verranno stabilite con un sorteggio. I giocatori disputeranno dei mini-match di due partite a cadenza classica: 90′ per 40 mosse più 30′ per terminare la partita con un incremento di 30″ per mossa dal primo movimento. In caso di parità sono previsti i seguenti spareggi da giocare il giorno successivo:
– 2 rapid 25’+10″
– in caso di parità, 2 rapid 10’+10″
– in caso di parità, 2 blitz 5’+3″
– in caso di parità, una partita “sudden death”: 5′ al bianco, 4′ al nero, 2″ di incremento per mossa dalla mossa dalla 61ª, in caso di patta vince il nero.

In calendario un solo giorno di riposo, prima della Finale.

Formato del Grand Prix FIDE

Il formato del circuito prevede che i venti partecipanti di diritto (media Elo Febbraio 2018-Gennaio 2019) disputino tre delle quattro tappe previste. A questi si aggiungerà un invitato dagli organizzatori di ogni singola tappa. Degli aventi diritto hanno rinunciato Carlsen, Caruana, Ding Liren, Anand e Kramnik sostituiti, sempre per media Elo, da Wojtaszek, Wei Yi, Duda, Harikrishna e Vitiugov. A questi si è aggiunto Dubov, invitato alle tappe di Mosca, Riga e Amburgo, che potrà dunque partecipare alla classifica generale mentre ancora Gelfand è l’invitato dalla tappa di Gerusalemme.

Per la classifica generale, ogni tappa assegnerà 8 punti al vincitore, 5 al perdente della Finale, 3 ai perdenti delle semifinali, 1 agli eliminati ai quarti e 0 agli eliminati nel 1° turno. I giocatori ottengono inoltre un punto addizionale per ogni match vinto senza ricorrere agli spareggi. I primi due della Classifica Generale si qualificheranno per il Tornei dei Candidati 2020. Il Montepremi complessivo del circuito è di 800.000 euro: 130.000 per ogni tappa (24.000 al vincitore) più 280.000 per la classifica generale (50.000 al vincitore).

GP_FIDE_2019_immagine_1

Calendario del Grand Prix FIDE
16-30 maggio Mosca, Russia
12-25 luglio Riga, Lettonia
5-17 novembre Amburgo, Germania
10-24 dicembre Gerusalemme, Israele

Partecipanti al Torneo dei Candidati 2020

1. Perdente del Mondiale 2018: Fabiano Caruana
2. Primi due della World CUP: Teimour Radjabov e Ding Liren
3. Vincitore del Grand Swiss FIDE Wang Hao
4. Primi due del Gran Prix FIDE Alexander Grischuk e Ian Nepomniachtchi.
5. Giocatore con media Elo (2/2019-1/2020) più alta non già qualificato Anish Giri (dopo 11 mesi con un vantaggio incolmabile su Vachier-Lagrave)
6. Un invitato dagli organizzatori Kirill Alekseenko (da confermare ufficialmente)

che soddisfi almeno uno di questi criteri, e che abbia partecipato almeno a due degli eventi b, c e d:
a) nella Top-10 della media Elo
b) 3° classificato (o 4° se il 3° è già qualificato) della World Cup
c) migliore del Grand Swiss FIDE non già qualificato
d) migliore del Grand Prix FIDE non già qualificato

Possibili wild card 

Vachier-Lagrave Maxime media Elo, World CUP e GP FIDE
Mamedyarov Shakhriyar media Elo
Aronian Levon media Elo
Alekseenko Kirill GS FIDE
media Elo 11 mesi sui 12 previsti più Live Rating per l’ultimo mese

Nella conferenza in cui è stata comunicata la sede di gioco (Ekaterinburg, Russia, dal 15 marzo al 5 aprile 2020) è stato annunciato che la Wild Card sarà un russo. La Wild Card ad un russo è stata poi confermata subito dopo il termine del GP FIDE sul sito della Federazione Russa.

Questa pagina di Martin Bennedik aggiorna di continuo la corsa ai ‘Candidati’.

Sito ufficiale

22 Commenti a “FIDE Grand Prix 2019: tappa di Gerusalemme”

  1. Megalovic
    12 dicembre 2019 - 17:16

    Vachier-Lagrave patta anche la seconda con Topalov, va agli spareggi, e Grischuk è aritmeticamente nel Torneo dei Candidati!

    Wesley So vince contro Yu Yangyi ed è il primo a passare il turno.

    Agli spareggi anche Gelfand-Nepomniachtchi, Jakovenko-Mamedyarov e Karjakin-Harikrishna.

  2. Megalovic
    13 dicembre 2019 - 18:19

    Mamedyarov Out!

    Adesso Vachier-Lagrave ha 14 punti, Nepomniachtchi 10.

    Per il sorpasso il russo deve
    – arrivare in Finale (altri 4-6 punti), se MVL esce nei quarti (+0 punti)
    – arrivare in Finale vincendo quarti e semifinali con le sole classiche (+6 punti), se MVL passa i quarti negli spareggi (+2 punti)
    – vincere la Finale (+7-10 punti), se MVL passa i quarti indipendente da come (+2-3 punti)

    Anche Wesley So (a 6 punti) può ancora dire la sua, ma deve
    – vincere il torneo e vincere almeno un match nelle classiche (8-10 punti), se MVL esce nei quarti
    – vincere tutti i restanti match nelle classiche (10 punti) se MVL arriva in semifinale (dove incontrerebbe proprio So) vincendo i quarti negli spareggi (2 punti).

    In pratica se MVL batte Andreikin nelle classiche (+3 punti) “elimina” So che quindi non ha, al contrario di Nepo, il suo destino completamente nelle sue mani.

  3. Megalovic
    13 dicembre 2019 - 19:10

    Resto del Mondo-Russia nei quarti di Finale dopo che Karjakin patta nove partite con Harikrishna, avendo il nero nell’ultima (Armageddon)

    Vachier-Lagrave-Andreikin
    So-Nepomniachtchi
    Wei Yi-Karjakin
    Navara-Jakovenko

    PS
    Dopo le nove patte di Karjakin, Giri lascia la tappa del GP FIDE in buone mani

    Anish Giri @anishgiri

    I am leaving Jerusalem Grand Prix in good hands. Go get em
    @SergeyKaryakin
    ! 😂⚔️
    Cita Tweet

    chess24.com
    @chess24com

    Many talk about it but few can pull it off! Sergey Karjakin defeats Harikrishna after drawing all 9 games of their match, the last in Armageddon: https://chess24.com/en/watch/live-tournaments/jerusalem-fide-grand-prix-2019/1/6/9
    #c24live #GrandPrixFIDE

  4. Megalovic
    13 dicembre 2019 - 19:33

    Tabellone perfetto.

    Nepomniachtchi e So si giocano nei quarti il diritto di sfidare eventualmente Vachier-Lagrave nelle semifinali per il posto nei Candidati.

    Viene quasi da “tifare” che Vachier-Lagrave non vinca nelle classiche contro Andreikin, ma solo con gli spareggi (altrimenti So è aritmeticamente out), e che tra Nepomniachtchi e Wesley So vinca il migliore, ma se vince l’americano lo faccia nelle classiche (altrimenti, una volta passato MVL negli spareggi, se vince negli spareggi è out e la semifinale diventa “inutile”).

  5. Megalovic
    16 dicembre 2019 - 13:11

    Oggi si disputano gli spareggi dei due quarti che interessano la qualificazione ai Candidati. Essendo arrivati entrambi agli spareggi, gli scenari possibili si sono dunque ridotti

    MVL vince So vince
    MVL si qualifica per i Candidati

    MVL vince Nepo vince
    Per qualificarsi Nepo deve vincere il torneo, altrimenti si qualifica MVL

    MVL perde So vince
    Per qualificarsi So deve vincere il torneo vincendo almeno una tra Semifinale e Finale nelle partite classiche, altrimenti si qualifica MVL

    MVL perde Nepo vince
    Per qualificarsi Nepo deve arrivare in Finale, altrimenti si qualifica MVL

    Attribuendo alla vittoria di ogni match una probabilità del 50% (comprese Semifinali e Finali) e attribuendo alla possibilità che Semifinali e Finale si concludano nelle classiche una probabilità del 50%

    Queste sono le probabilità di qualificazione ai Candidati
    MVL 78,125
    Nepo 18,75
    So 3,125

  6. Megalovic
    16 dicembre 2019 - 16:23

    E alla fine è semifinale Vachier-Lagrave-Nepomniachtchi!

    Per scavalcarlo in classifica e qualificarsi al Torneo dei Candidati il russo dovrà battere il francese e poi vincere l’eventuale finale dove incontrerebbe il vincente del match tra Navara e [aggiornamento ore 18] Wei Yi.

    Vale la pena di ricordare che, in caso di mancata qualificazione, Nepomniachtchi potrà comunque “qualificarsi” vincendo il match tra russi con Alekseenko che dovrebbe poi assegnare la Wild Card.

  7. Megalovic
    22 dicembre 2019 - 15:36

    Wei Yi parte con la Difesa ippopotamo e si lancia all’attacco, ma chiede troppo alla posizione. Nepomniachtchi non cerca complicazioni, costringe l’avversario a forzare la patta per ripetizione e si qualifica al Torneo dei Candidati! Per il russo si tratta della seconda tappa vinta ma il GP FIDE va a Grischuk, vincitore di una tappa.

    Vachier-Lagrave alla fine risulta quindi primo dei non qualificati per
    – World Cup
    – GP FIDE
    – media Elo

    Le altre possibili Wild Card sono Mamedyarov, Aronian (media Elo) e Alekseenko (Grand Swiss). Vedremo se la Federazione Russia confermerà la Wild Card a un russo (quindi Alekseenko) o se cambierà idea vista la contemporanea qualificazione di Grischuk e Nepomniachtchi.

    I qualificati al Torneo dei Candidati per Elo (gennaio 2020, si giocherà con l’Elo di marzo 2020)
    2. Caruana 2822
    3. Ding Liren 2805
    4. Grischuk 2777
    5. Nepomniachtchi 2774
    9. Giri 2767
    10. Radjabov 2765
    12. Wang Hao 2758

    Possibili Wild Card
    6. Aronian 2773
    7. Mamedyarov 2770
    7. Vachier-Lagrave 2770
    37. Alekseenko 2704

    • Megalovic
      23 dicembre 2019 - 13:31

      Disperato tentativo del Manager di MVL, Laurent Vérat, che in una lettera aperta indirizzata alla Federazione Russa propone un match MVL-Alekseenko per assegnare la Wild Card.

  8. Megalovic
    23 dicembre 2019 - 13:26

    La strategia di Nepo

    “La mia strategia era di non qualificarmi per la Final Four del Grand Chess Tour di Londra perché sapevo che quasi coincideva con l’ultima tappa di Gerusalemme, che supponevo sarebbe stata molto importante”

    chess24.com
    @chess24com
    The crazy 2019 schedule made the players take some unusual decisions
    Nepo: “My strategy was not to qualify for London in the Grand Chess Tour because I knew that London almost clashes with the last leg in Jerusalem, which I supposed would be very important”
    #GrandPrixFIDE

Lascia un commento

Devi essere loggato per lasciare un commento. Clicca per Registrati.