Scacchierando.it
GP_FIDE_RIGA_2019

FIDE Grand Prix 2019: tappa di Riga

Vachier-Lagrave e Mamedyarov in Finale senza ricorrere alle rapid! FINALE 1ªP 22/7 LIVE h.14 Mamedyarov-MVL

Si disputa a Riga dal 12 al 24 luglio la seconda Tappa del Fide Gran Prix 2019,  circuito di quattro tornei KO a 16 giocatori con complessivamente 22 partecipanti che qualificherà due giocatori al Torneo dei Candidati 2020. Salta la competizione lettone il vincitore della prima tappa, Nepomniachtchi, che osserva il suo torneo di riposo. Grazie alla cooperazione con il Grand Chess Tour, i giocatori coinvolti potranno partecipare ad entrambe le serie.

Finale

Nome Nome Risultato
Mamedyarov, Shakhriyar Vachier-Lagrave, Maxime 0-0

Semifinali

Nome Nome Risultato
Mamedyarov, Shakhriyar So, Wesley 1,5-0,5
Vachier-Lagrave, Maxime Grischuk, Alexander 1,5-0.5

Quarti di Finale

Nome Nome Risultato
Karjakin, Sergey So, Wesley 3,5-4,5 *
Duda,  Jan-Krzysztof Mamedyarov, Shakhriyar 1,5-2,5 *
Grischuk, Alexander Yu, Yangyi 2,5-1,5 *
Topalov, Veselin Vachier-Lagrave, Maxime 0,5-1,5
* agli spareggi di gioco rapido

Ottavi di Finale

Nome Nome Risultato
Karjakin, Sergey Giri, Anish 5-4 *
So, Wesley Harikrishna, Pentala 2,5-1,5 *
Svidler,Peter Duda,  Jan-Krzysztof 1,5-2,5 *
Mamedyarov, Shakhriyar Dubov, Daniil 1,5-0,5
Vitiugov, Nikita Grischuk, Alexander 1-3 *
Aronian, Levon Yu, Yangyi 4-5 *
Nakamura, Hikaru Topalov, Veselin 1,5-2,5 *
Vachier-Lagrave, Maxime Navara, David 1,5-0,5
* agli spareggi di gioco rapido

Classifica Generale

Giocatore Mosca Riga Amburgo Tel Aviv Punti
Grischuk 7 3 x 10
Nepomniachtchi 9 x x 9
Vachier-Lagrave 8* x x 8
Mamedyarov 0 7* x 7
Wojtaszek 5 x x 5
So 1 3 x 4
Nakamura 3 0 x 3
Wei Yi 2 x x 2
Dubov 2 0 x 2
Svidler 2 0 x 2
Yu Yangyi 1 x x 1
Topalov 1 x x 1
Karjakin 0 1 x 1
Duda 0 1 x 1
Radjabov 0 x x 0
Jakovenko 0 x x 0
Harikrishna 0 x x 0
Navara 0 x x 0
Giri 0 0 x 0
Aronian 0 0 x 0
Vitiugov 0 0 x 0
Invitato ? x
* giocatori ancora in gara nella tappa

GP_FIDE_2019

 I partecipanti alla Tappa di Riga

  4  Giri, Anish  NED  2779
  5  Vachier-Lagrave, Mazime  FRA  2773
  7  Grischuk, Alexander  RUS  2766
  8  Mamedyarov, Shakhriyar  AZE  2765
 10  So, Wesley  USA  2763
 11  Nakamura, Hikaru  USA  2763
 15  Aronian, Levon  ARM  2754
 17  Karjakin, Sergey  RUS  2748
 18  Topalov, Veselin  BUL  2748
 20  Svidler, Peter  RUS  2737
 22  Yu, Yangyi  CHN  2736
 24  Harikrishna, Pentala  IND  2734
 25  Navara, David  CZE  2734
 26  Duda, Jan-Krzysztof  POL  2729
 28  Vitiugov, Nikita  RUS  2727
 38  Dubov, Daniil  RUS  2700
riposano 6.Nepomniachtchi 13.Radjabov 19.Wei, Yi  21.Wojtaszek 33.Jakovenko

Calendario della Tappa di Mosca

Ottavi 12-13 luglio (eventuali spareggi il 14 luglio)
Quarti 15-16 luglio (eventuali spareggi il 17 luglio)
Semifinale 18-19 luglio (eventuali spareggi il 20 luglio)
Finale 22-23 luglio (eventuali spareggi il 24 luglio)

Inizio delle partite alle ore 15, le 14 in Italia.

Formato delle Tappe

sedici partecipanti ad ogni tappa si affronteranno in un tabellone tennistico che prevede quattro teste di serie (i primi quattro per Elo), mentre le altre dodici posizioni verranno stabilite con un sorteggio. I giocatori disputeranno dei mini-match di due partite a cadenza classica: 90′ per 40 mosse più 30′ per terminare la partita con un incremento di 30″ per mossa dal primo movimento. In caso di parità sono previsti i seguenti spareggi da giocare il giorno successivo:
– 2 rapid 25’+10″
– in caso di parità, 2 rapid 10’+10″
– in caso di parità, 2 blitz 5’+3″
– in caso di parità, una partita “sudden death”: 5′ al bianco, 4′ al nero, 2″ di incremento per mossa dalla mossa dalla 61ª, in caso di patta vince il nero.

In calendario un solo giorno di riposo, prima della Finale.

Formato del Grand Prix FIDE

Il formato del circuito prevede che i venti partecipanti di diritto (media Elo Febbraio 2018-Gennaio 2019) disputino tre delle quattro tappe previste. A questi si aggiungerà un invitato dagli organizzatori di ogni singola tappa. Degli aventi diritto hanno rinunciato Carlsen, Caruana, Ding Liren, Anand e Kramnik sostituiti, sempre per media Elo, da Wojtaszek, Wei Yi, Duda, Harikrishna e Vitiugov. A questi si è aggiunto Dubov, invitato alle tappe di Mosca, Riga e Amburgo, che potrà dunque partecipare alla classifica generale mentre ancora non è noto l’invitato dalla tappa di Tel Aviv.

Per la classifica generale, ogni tappa assegnerà 8 punti al vincitore, 5 al perdente della Finale, 3 ai perdenti delle semifinali, 1 agli eliminati ai quarti e 0 agli eliminati nel 1° turno. I giocatori ottengono inoltre un punto addizionale per ogni match vinto senza ricorrere agli spareggi. I primi due della Classifica Generale si qualificheranno per il Tornei dei Candidati 2020. Il Montepremi complessivo del circuito è di 800.000 euro: 130.000 per ogni tappa (24.000 al vincitore) più 280.000 per la classifica generale (50.000 al vincitore).

GP_FIDE_2019_immagine_1

Calendario del Grand Prix FIDE
16-30 maggio Mosca, Russia
12-25 luglio Riga, Lettonia
4-18 novembre Amburgo, Germania
10-24 dicembre Tel-Aviv, Israele

Partecipanti al torneo dei Candidati 2020

1. Perdente del Mondiale 2018 (Caruana)
2. Primi due della World CUP
3. Vincitore del Grand Swiss FIDE
4. Primi due del Gran Prix FIDE
5. Giocatore con la media Elo (Febbraio 2019-Gennaio 2020) più alta non già qualificato
(al momento Ding Liren in testa)
6. Un invitato dagli organizzatori che soddisfi almeno uno di questi criteri, e che abbia partecipato almeno a due degli eventi b, c e d:
a) nella Top-10 della media Elo
b) 3° classificato (o 4° se il 3° è già qualificato) della World Cup
c) migliore del Grand Swiss FIDE non già qualificato
d) migliore del Grand Prix FIDE non già qualificato

Questa una pagina che aggiorna di continuo la corsa al Torneo dei Candidati, a cura di Martin Bennedik (@bennedik su twitter).

Sito ufficiale

Diretta video su YouTube

12 Commenti a “FIDE Grand Prix 2019: tappa di Riga”

  1. Megalovic
    19 luglio 2019 - 18:21

    La rivincita delle classiche. MVL e Mamedyarov arrivano in finale dopo aver giocato, complessivamente, solo uno spareggio rapid! Mamedyarov-Duda nei quarti.

    Questo significa, tra l’altro, che entrambi usufruiranno di due giorni di riposo prima della Finale.

    Tutti gli altri partecipanti non hanno invece vinto alcun match nelle classiche.

Lascia un commento

Devi essere loggato per lasciare un commento. Clicca per Registrati.