Scacchierando.it
Luca Moroni, Campione Italiano in Carica e Numero Uno del Tabellone di partenza

Luca Moroni ospite di Radio Deejay

Intervistato da Nikki. Con video, foto e intervista al manager Gilberto Argini

Il Grande Maestro Luca Moroni, campione italiano assoluto in carica, è stato ospite il 14 giugno di Radio Deejay dove è intervenuto nella trasmissione “Tropical Pizza” condotta da Nikki. Un’intervista “a tutto campo” che documentiamo con foto, un video di oltre 24 minuti e un’intervista al manager di Moroni, Gilberto Argini.

Foto

Schermata 2018-06-15 alle 22

Luca Moroni negli studi di Radio Deejay

Schermata 2018-06-15 alle 22 a

Un momento dell’intervista

WhatsApp Image 2018-06-14 at 18

Nikki con Luca Moroni e Gilberto Argini

WhatsApp Image 2018-06-14 at 18 a

Moroni e Argini

Video

Intervista a Gilberto Argini

Buongiorno Gilberto, parlaci di te e di come sei entrato nel mondo degli scacchi. 
Salve a tutti i lettori di Scacchierando. Sono Gilberto, imprenditore bolognese, ideatore di un brevetto di lasagne che ad oggi rappresenta l’eccellenza della regione Emilia-Romagna. Ho sempre organizzato manifestazioni per discoteche, feste di paese e eventi importanti, ho lavorato per McDonalds, Burger King, Red Bull, Virgin. Mi occupavo di Booking di deejay in passato, mentre ora sono Head of Management di Luca Moroni e manager personale. Inoltre mi occupo di collaborare nella crescita dei circoli di scacchi come freelance, li guido in un percorso di crescita e sviluppo. In Italia ho due circoli al quale presto le mie consulenze e altro progetto molto importante, sto creando un circolo di scacchi in Ungheria, precisamente a Budapest.

Circa due anni fa, ho scoperto di avere come passione, guardare lo svolgimento di partite a scacchi. Trovo allettante e adrenalinico questo nobil gioco e sono molto attirato dalle partite lampo, BLITZ. Per una serie di avvenimenti, mi sono avvicinato all’organizzazione di tornei e subito dopo, mi sono trovato catapultato all’interno di un circolo… “PER FORZA SONO ENTRATO IN PARTITA”. La passione che mi porta a visionare partite online e’ sempre maggiore. Online mi diverte seguire tutti i gli incontri di Luca e seguo con attenzione anche i fantastici 5, così da me chiamati, in modo scherzoso (Vocaturo, Brunello, Godena, Dvirnyy, Valsecchi).

Come hai conosciuto Luca Moroni?
Luca l’ho conosciuto tramite FB, gli mandai l’invito ad un mio torneo ma, tale invito fu declinato in quanto era impegnato con la nazionale. Da li ci siamo conosciuti ed e’ nato subito feeling. Lo invitai ad un Gran Galà tenutosi a Bologna, per creare una sorta di passerella, complimentandoci con lui per il titolo di Campione Italiano Assoluto conseguito da poco. Gli feci una proposta di management, illustrandogli la mia visione futura e ci trovammo subito in sintonia su molti punti. Personalmente Luca, oltre che campione, lo trovo sincero, proprio una bella persona, sempre in grado di plasmarsi egregiamente in vari contesti che gli vengono proposti. La sua spontaneità, avvicina persone a questa disciplina. Il suo ultimo intervento su Radio Deejay ha ottenuto un grande ascolto e ricevo sempre più’ e-mail di persone curiose, che si vogliono avvicinare al gioco. Luca, e’ il perfetto TESTIMONIAL per far riprendere quota a tutto il sistema, “lui sta agli scacchi, come gli scacchi stanno a LUCA”. In breve tempo, tramite i social e il suo sito web, il ragazzo e’ cresciuto come personaggio pubblico, in parallelo alla sua attività di gioco.

Come vedi il panorama scacchistico attuale e come lo immagini nel futuro?
E’ un panorama curioso, se non ci sei dentro e’ difficile da capire e una volta all’interno strano da decifrare. Se non si crea, e soprattutto collaborazione, ci si troverà sempre davanti ad ostacoli. Non e’ vero che non circolano soldi, non e’ vero che non ci siano bambini pronti ad avvicinarsi al gioco… Ci sono tutti gli elementi indispensabili, per garantire futuro e continuità’ ma… vanno creati! Come? Con idee, facendo rete! L’entusiasmo di Luca mi riempe di energia ogni giorno stimolando con idee e format innovativi, ad esempio, il grande evento che faremo a FICO, Bologna (il parco agroalimentare più’ grande al mondo) a novembre 2018, dove manderò una e-mail di collaborazione con tutti i circoli in Italia. Sara’ un grande momento di visibilità’ per tutto il panorama scacchistico e l’augurio è quello di avere una grande rappresentanza di addetti ai lavori da tutta Italia, anche perché l’adesione dei circoli e’ gratuita.

SOCIAL >>>
INSTAGRAM
FACEBOOK
WEBSITE
Gilberto Argini WEBSITE

24 Commenti a “Luca Moroni ospite di Radio Deejay”

  1. MrChessProjects
    23 giugno 2018 - 21:24

    I conmenti critici che leggo sono spiazzanti. Ci vedo Pregiudizio e superficialità immotivati. Forse e’ paura del nuovo, di quello che non si conosce e di scoprire che come abbiamo sempre fatto le cose non sia così effettivo e appropriato. Sotto il profilo tecnico non avendo la minima idea di come e quanto si allena un GM non si comprende come si possano avanzare perplessità o critiche. Sotto il profilo professionale, perché di questo stiamo parlando visto che è evidente che Luca voglia diventare un professionista un approccio di team indirizzato verso una maggiore (ci vuole poco nel mondo degli scacchi) esposizione mediatica non può che aiutare.
    Quanto al parlare di Raiola…dovreste solo ringraziare che una persona che proviene da quel tipo di conterò e abbia delle competenze e delle conoscenze specifiche abbia deciso di investire del tempo su un nostro giocatore di vertice. Se come non ho motivo di dubitare Argini è una persona onesta e competente ben venga il suo ingresso nel mondo degli scacchi. Un mondo ancora troppo tradizionalista, diffidente, conflittuale, limitato. In una parola perdente.

Lascia un commento

Devi essere loggato per lasciare un commento. Clicca per Registrati.