Scacchierando.it
nutctacker_evidenza

Schiaccianoci Generation Match 2017

Mamedyarov non basta, Artemiev (9/12!) trascina i Principi al sorprendente successo contro i Re per 32,5 a 31,5!

Quarta edizione dello “Schiaccianoci – Match delle generazioni“, confronto a squadre tra compagini con giocatori e giocatrici appartenenti a generazioni diverse. Il match si svolge a Mosca dal 19 al 24 dicembre.

Le Squadre partecipanti (con Elo classico/rapid e data di nascita):

I Re:

shakh
Shakhriyar Mamedyarov (Azerbaigian) – 2799/2814 – classe 1985

gelfand_gp-mosca-2017
Boris Gelfand (Israele) – 2697/2696 – classe 1968

rublevsky
Sergei Rublevsky (Russia) – 2683/2707 – classe 1974

alexei-shirov-osg-baden-baden
Alexei Shirov (Lettonia) – 2631/2636 – classe 1972

I Principi (tutti Russi):

artemiev
Vladislav Artemiev – 2691/2687 – classe 1998

oparin
Grigoriy Oparin – 2602/2663 – classe 1997

esipenko02
Andrey Esipenko – 2564/2438 – classe 2002

yuffa
Daniil Yuffa – 2522/2566 – classe 1997

Le Regine (tutte Russe): Ekaterina Kovalevskaya, Galina Strutinskaia, Elena Zaiatz e Tatiana Grabuzova.

Le Principesse (tutte Russe): Aleksandra Maltsevskaya, Elizaveta Solozhenkina, Ekaterina Goltseva e Aleksandra Dimitrova.

logo

Regolamento

 

Ogni componente della squadra giocherà a rotazione contro tutti i componenti della squadra avversaria. I Matches si svolgono in due fasi, classica (19-22/12) e rapid (23-24/12). Cadenze: nelle classiche 90′ x 40 mosse + 30′ per finire, sempre con incremento di 30″ a mossa; nelle rapid 15′ + 10″ a mossa. Punteggi: nelle classiche 2/1/0, nelle rapid (che si svolgeranno in numero doppio, con partite di andata e ritorno) 1/0,5/0.

Un po’ di storia

Nella prima edizione del match a squadre “The Nutcracker”, nel 2014, i Re (Leko, Morozevich, Shirov, Dreev) vinsero col minimo scarto: 8 a 8 nella fase classica e 16,5 a 15,5 in quella rapida. Nel 2015 il successo dei Re (Gelfand, Leko, Morozevich, Najer) fu netto: 9 a 7 nelle classiche, 17,5 a 14,5 nelle rapid. Nel 2016 le due squadre giunsero ad un pareggio.

Sito ufficiale

15 Commenti a “Schiaccianoci Generation Match 2017”

  1. Megalovic
    20 dicembre 2017 - 18:59

    Oltre cento punti Elo di differenza (2703 a 2595) tra Re e Principi non potevano che produrre un scontro squilibrato, con i primi che dovrebbero sulla carta “doppiare” i secondi. Forse l’intento non era quello di produrre un match equilibrato, ma di far fare “esperienza” ai giovani russi che altrimenti non hanno molte occasioni di affrontare Top-Player. Anche se Yuffa francamente ha già 20 anni per cui non è che ci si possa aspettare molto da lui in futuro.

  2. Megalovic
    21 dicembre 2017 - 18:34

    Con la vittoria di oggi Mamedyarov fa registrare il suo nuovo record nel live rating: 2805,3, il 12° più alto di sempre

    https://2700chess.com/files/highest300.png

  3. Megalovic
    23 dicembre 2017 - 17:46

    I Principi pareggiano i conti nella prima giornata rapid dominata con un inaspettato 10-6, colmando il distacco che i Re si erano assicurati (18-14) nelle classiche! Contro ogni previsione, Match aperto ad ogni risultato. Domani in programma gli ultimi 4 turni rapid.

    Da segnalare in particolare il 3,5/4 di Artemiev che con il nero ha travolto in 30 mosse uno specialista come Mamedyarov (N° 6 al Mondo in questa cadenza e Campione del Mondo Rapid nel 2013).

    https://chess24.com/en/watch/live-tournaments/nutcracker-2017/8/1/3

  4. Megalovic
    24 dicembre 2017 - 14:42

    Artemiev batte Mamedyarov anche nella prima rapid del “ritorno”! I principi passano in vantaggio per 27-25 a tre turni (12 partite) dal termine.

    https://chess24.com/en/watch/live-tournaments/nutcracker-2017/9/1/3

  5. Megalovic
    24 dicembre 2017 - 16:52

    Artemiev (8,5/11) sta trascinando i Principi, in vantaggio sui Re per 31,5-28,5 a quattro partite dal termine, a quella che potrebbe essere un’impresa. Ai giovani russi serve un punto per vincere il Match.

    Appena iniziato l’ultimo turno:
    Mamedyarov-Oparin
    Rublevsky-Yuffa
    Artemiev-Gelfand
    Esipenko-Shirov

  6. Megalovic
    24 dicembre 2017 - 17:30

    Sussulto di orgoglio di Shirov e Rublevsky che vincono le loro ultime partite dopo che Artemiev, pattando con Gelfand, aveva assicurato ai Principi come minimo il pareggio del Match. Il migliore dei Re (Mamedyarov) non riesce però ad aver la meglio su Oparin che nell’ultima partita a terminare regala ai Principi il mezzo punto del successo finale: 32,5 a 31,5! La vittoria dei Principi è stata davvero sorprendente visto che il punteggio atteso era di 41,5 a 22,5 per i Re. Dopo due vittorie dei Re e un pareggio nel 2016, per la prima volta sono i Principi a vincere la sfida con i Re.

Lascia un commento

Devi essere loggato per lasciare un commento. Clicca per Registrati.