Scacchierando.it
evidenza

Campionato del Mondo 2018

Carlsen surclassa Caruana con la siciliana ma spreca e la 1ª partita termina patta dopo una maratona di 114 mosse!

Londra è la sede del Campionato del Mondo 2018, si gioca al “The College” in Holborn, quartiere del centro, più precisamente nella Sala Teatro. I protagonisti sono Magnus Carlsen, Campione del Mondo in carica, e Fabiano Caruana, lo sfidante. Si gioca dal 9 al 28 novembre.

wcc2018banner

Carlsen_shamkir2018

Magnus Carlsen, Elo 2835, detentore del titolo

caruana candidates

Fabiano Caruana, Elo 2832, lo sfidante

Il percorso che ha portato Caruana al Match Mondiale è partito dal suo altissimo Elo che gli ha consentito di qualificarsi per il Torneo dei Candidati, laddove ha compiuto l’impresa, vincendo la competizione con un punto di vantaggio sui più immediati inseguitori, Mamedyarov e Karjakin.
Ovviamente diverso il discorso per Carlsen, per il quale si può fare riferimento ai tre matches mondiali finora giocati e vinti: nel 2013, in India, con la conquista del titolo contro Anand; nel 2014, a Soci sul Mar Nero, con la difesa del titolo nella rivincita contro Anand; nel 2016, in New York, stavolta sconfiggendo Karjakin.

Caruana-Carlsen 2014 Oly by David Llada

Per i confronti tra Caruana e Carlsen l’attenzione degli appassionati e dei media è sempre stata elevatissima. Qui un’immagine del confronto tra i due avvenuto alle Olimpiadi di Tromsø (foto di David Llada)

header

Dopo la pubblicazione della lista Elo di novembre, è ufficiale che il Match Mondiale vedrà a confronto il n° 1 e n° 2 (oltretutto separati di pochissimi punti) in graduatoria FIDE, fatto tutt’altro che scontato, visto che è dall’epoca dei matches tra Karpov e Kasparov (questi due però distavano 70 punti Elo, a favore di Garry, nel 1990) che ciò non accadeva.
Diverso è l’esito della graduatoria URS (Universal Rating System) che tiene conto anche delle prestazioni Rapid e Blitz: in questo caso Carlsen domina con 2859 punti, davanti a Nakamura 2800, Vachier-Lagrave 2796, Caruana solo quarto con 2795. Inutile aggiungere che la stragrande maggioranza di appassionati non vede speranze per Fabiano nel caso dovesse andare agli spareggi veloci; nelle graduatorie FIDE Magnus conduce in entrambe le cadenze con un abisso di punti nei confronti di Caruana: 2880 vs. 2789 nel Rapid dove Caruana è decimo al mondo, 2939 vs. 2767  nel Blitz, specialità in cui Fabiano è “solo” 18esimo al mondo.

Che cosa dicono l’uno dell’altro

carlsen_styleCaruana_style

Carlsen parla di Caruana (da un podcast di NRK, praticamente la “Radiodiffusione Nazionale Norvegese” equivalente della nostra RAI, in una sintesi di Tarjei J. Svensen): “Caruana ha uno stile di gioco molto concreto; calcola molto, ma molto profondamente; ama il controllo del centro; recentemente ha fatto molto bene, ma non contro di me”.

Caruana parla di Carlsen (da un’intervista al sito Chessable subito dopo la vittoria di Fabiano al Torneo dei Candidati): “Magnus è il miglior giocatore al mondo, ma in una partita complicata è sicuramente possibile batterlo”.

Rating comparato

ratings

Il lungo inseguimento di Fabiano (bisogna anche considerare che Caruana è un anno e mezzo più giovane di Magnus, questo fintanto che entrambi erano teenagers aveva un suo peso). Il primo confronto tra i due è avvenuto nel 2010, patta.

caruana-carlsen braccio di ferroL’ormai celeberrima immagine del “braccio di ferro” tra Fabiano e Magnus in occasione della Sinquefield Cup

I precedenti

Secondo il sito Chessgames.com Carlsen conduce 10 a 5 a cadenza classica con 18 patte, mentre a Rapid/Blitz Magnus vanta un 13 a 6 su Caruana, con 4 patte. Dopo l’annata magica del 2014, Fabiano ha peggiorato nettamente le statistiche nel confronto, di rilevante solo la vittoria al Norway Chess che comunque risale al 2015. Dal 2015 ad oggi ben cinque sono invece le vittorie a cadenza classica di Carlsen. L’ultimo confronto si è concluso in parità nella Sinquefield Cup 2018; quello appena precedente, in “casa” di Magnus all’Altibox Norway, vide invece il successo di Carlsen.

WCC_logo

Regolamento

Il Match è giocato sulle 12 partite, il primo che raggiunge i 6,5 punti è Campione del Mondo. In questa fase le partite sono giocate a cadenza classica: 100′ per le prime 40 mosse, 50′ per le successive 20 e quindi 15′ per terminare, sempre con incremento di 30″ a mossa. A metà match i colori verranno invertiti per cui chi inizia con  il nero avrà il bianco nella 6ª e 7ª partita. Nel caso di parità dopo la fase a cadenza classica, il tie-break è costituito da quattro Rapid con cadenza 25’+10″; in caso di ulteriore parità sono previste due Blitz a cadenza 5’+3″ che se danno luogo ancora a un pareggio portano alla disputa di altre due Blitz. Alla fine di questa “maratona” a gioco veloce (tutta concentrata eventualmente nella giornata del 28 novembre), è previsto il solito “Armageddon”, ossia non è più possibile pattare: il giocatore con i Bianchi dispone di 5 minuti sull’orologio, chi guida i Neri invece gode di soli 4 minuti, per entrambi senza incremento fino alla 60esima mossa, poi tre secondi vengono aggiunti per ogni mossa effettuata; in caso di patta, la partita viene aggiudicata al Nero che diviene quindi Campione del Mondo.
Montepremi pari a un milione di Euro: il vincitore intasca il 60% se si impone entro la fase classica, altrimenti il 55%.

Calendario

calendario

Le sede di gioco

simulazione teatro

Simulazione dell’ambiente di gioco: la Sala Teatro al “The College”

 

header 2

Sito ufficiale
Road to London il percorso verso il Mondiale by Megalovic di Scacchierando

329 Commenti a “Campionato del Mondo 2018”

  1. GaborBalogh
    6 novembre 2018 - 12:18

    Io invece spero vivamente che non vi sia alcun impatto mediatico. Perdonatemi la visione distopica, ma l’ho visto troppo spesso. Se aumenteranno impatto mediatico e giro di soldi, gli scacchi si corromperanno. Verrà tutto spettacolarizzato, la cadenza classica verrà gradualmente soppiantata dal gioco più veloce, perché più appetibile per il grosso pubblico, e tutti i commentatori si trasformeranno in telecronisti enfatici sullo stile di Ashley. Gli sponsor invaderanno le sale di torneo al punto che finiremo per vedere il marchio della Nike e di McDonald sulle scacchiere. Gli scacchisti cominceranno ad assomigliare sempre più ai calciatori e arriveremo al punto si avere un Balotelli scacchista che va in giro in Lamborghini parcheggiando sui marciapiedi e passando le notti al Billionaire. Cominceranno a fioccare scandali di ogni genere, scacchisti pieni di soldi e di noia ricattati da cinici paparazzi che li hanno beccati a scopare con transessuali e a pippare cocaina. E casi di corruzione, compravendite di partite, giocatori e arbitri, e sui giornali si parlerà di indagini che chiameranno “scaccopoli”. Saranno inventati metodi più ingegnosi per barare e si diffonderà l’uso delle smart drugs. La politica ci metterà dentro, molto più di quanto non faccia oggi, le sue lercie mani e noi, nel frattempo, ci ritroveremo tutti qui a lamentarci di quanto fossero belli i tempi andati in cui ancora gli scacchi potevano essere, anche se a malapena, definiti nobili, e quanto ora sia diventato tutto marcio e ignobile

  2. Megalovic
    8 novembre 2018 - 19:57

    Per il commento del mondiale il Saint Louis Chess Club schiera l’ormai consolidato trio Jennifer Shahade, Maurice Ashley e Yasser Seirawan

    chess24.com, oltre al solito Svidler, propone Sopiko Guramishvili, Giri e Grischuk!

    Il sito ufficiale si affida a Judit Polgar.

  3. Megalovic
    8 novembre 2018 - 22:19

    Carlsen inizia con il nero per cui avrà il bianco nella 6ª e 7ª partita (a metà match i colori verranno invertiti).

    FIDE
    ‏Account verificato
    @FIDE_chess
    6 min6 minuti fa
    Magnus Carlsen chose Black pieces for the first game in the Match. #CarlsenCaruanaTraduci il Tweet

  4. Maelstrom
    9 novembre 2018 - 01:04

    Rispondo con un po’ di parole in libertà sulla diatriba “scacchi puri (sic) vs se riuscissimo a venderlo tutti godremmo (sic)”
    Con un unico GM in Italia, Michelone, avevamo comunque un torneo migliore del Grenke rispetto a quelli dei suoi tempi. (era già gm nel 1992?): Effetto sulla massa? Zero, però io c’ero bambino perché mio padre era una appassionato e mi ha tramandato la passione.
    Se arrivassero sponsor, scacchi come evento, ecc ecc ->>> parlate dei mondiali a Las Vegas e delle grandi partite di Khalifman campione del mondo al circolo oppure di Botvinnik, di Capablanca e di tutta gente stramorta che però si avventurava con idee ignote in un mondo fatato?
    Effetto Fischer – Spassky (pubblicizzato per guerra fredda mica per il gioco) sul movimento scacchistico? I nostri GM attuali nuovi sono nati da 89 in poi… Direi pochino
    Ci sono cose, come gli scacchi, che non possono essere mainstream per natura. Non li puoi vendere. Perché necessitano di abnegazione, passione, sudore, per un gioco difficile e di nicchia. Non possono piacere a tutti. Succede anche nelle avanguardie artistiche, nella musica sperimentale underground. Quando un genere di nicchia prende piede e viene poi venduto dalle case discografiche, il genere perde la proposta artistica e i sentimenti che lo hanno generato, e muore in pochi anni o diventa altro (il grounge, il black metal, il vero punk, eccecc). Gli scacchi sono arte, di nicchia. Quante donne vi hanno chiesto: “ah giochi a scacchi? Vorrei imparare, insegnami”. Quante poi sono andate oltre la prima ora?

  5. Megalovic
    9 novembre 2018 - 13:09

    Nella cerimonia di apertura di ieri Caruana ha confermato di aver usato anche il motore Leela Chess Zero (Lco) per la preparazione del match. “It was very helpful” è stata la sua affermazione ad un membro del team di Lco.

    Notizia da chessdom
    http://www.chessdom.com/carlsen-caruana-2018-live-blog/

  6. Megalovic
    9 novembre 2018 - 13:28

    Interessante valutazione di Carlsen su Caruana, di qualche giorno fa, già accennata nell’articolo di presentazione. “Caruana spesso sacrifica pedoni, concede ai suoi avversari pedoni passati, accetta attacchi verso il proprio Re, per ottenere il controllo del centro. Quindi, in termini di comprensione degli scacchi, questo è quello in cui siamo più diversi. Lui valuta il centro molto.”

    Vedremo se sarà così nel match

  7. Megalovic
    9 novembre 2018 - 14:17

    Chess is cool e Carlsen è una rockstar, almeno secondo la BBC

    QUI (twitter) il servizio della TV inglese

  8. Megalovic
    9 novembre 2018 - 14:24

    Gli scacchi su “Il Foglio”, anche se in versione sentimentale: Lo scacchista Fabiano Caruana è ancora single: ma non importa a nessuno.”

    https://www.ilfoglio.it/bandiera-bianca/2018/11/08/news/lo-scacchista-fabiano-caruana-e-ancora-single-ma-non-importa-a-nessuno-223545/

  9. Megalovic
    9 novembre 2018 - 15:03

    Mamedyarov fa sapere, dall’India (dove sta disputando il Super Torneo indiano), che “I will support Caruana”

    Tenendo conto dell’interesse strettamente personale, mi sarei aspettato un “tifo” per Carlsen visto che, tenendo conto della percentuale di vittorie nei super Tornei di Carlsen e di Caruana, è meglio avere a che fare con Caruana che con Carlsen in un eventuale Torneo dei Candidati.

    Va però detto che poi, in un eventuale Match Mondiale, forse per Mamedyarov sarebbe meglio affrontare Caruana (4-4 i precedenti con risultati decisivi) che Carlsen (2-5).

  10. Megalovic
    9 novembre 2018 - 15:23

    +0,61 per Caruana, il giudizio del super motore norvegese 😀

  11. Megalovic
    9 novembre 2018 - 15:59

    NRK, la Rai norvegese, e VG, il quotidiano più letto, trasmettono in diretta il mondiale. I video è possibili vederli solo in Norvegia, per cui non è possibile seguire le immagini dall’Italia

    NRK: https://www.nrk.no/sport/sjakk/
    VG: https://direkte.vg.no/studio/sjakk-vm-2018-dag-1

  12. Megalovic
    9 novembre 2018 - 16:02

    Che sorpresa! 1.e4 c5. Un omaggio ai bisnonni paterni di Caruana (di Agrigento e Palermo).

    Come nella Sinquefield 2014, patta che interruppe le 7 vittorie consecutive di Caruana, e nel Tata 2015, vittoria di Carlsen.

    In entrambi i casi Carlsen usò il fianchetto di Re.

  13. Megalovic
    9 novembre 2018 - 16:24

    9..b6 è una novità ad alti livelli, almeno per il database che sto usando. In passato Kasparov e Kramnik avevano giocato Dd7 e 0-0

  14. Megalovic
    9 novembre 2018 - 17:58

    Grischuk: Magnus is very strong (con sorriso). Dopo 15..Dd6 (mossa suggerita dal Super Motore) al posto di Cg6 che il russo si aspettava.

    Secondo Grischuk, ora Caruana ha bisogno di giocare in maniera precisa e molto decisa, altrimenti rischia di essere
    “surclassato alla grande” (outplayed in a big way)

    In effetti, anche se siamo solo alla prima partita, Carlsen sembra essersi presentato in grande forma e il suo gioco in fase di apertura appare decisamente più brillante e ricco di idee rispetto alla sfida con Karjakin.

  15. Megalovic
    9 novembre 2018 - 18:12

    L’idea di Carlsen di arroccare lungo, e il modo in cui ci è arrivato (lasciando l’avversario nel dubbio per molte mosse) è davvero brillante e sembra aver mandato Fabiano un po’ in confusione (forse, e non lo dico io ma i motori, era meglio giocare subito a4 per lanciare un “segnale” a Carlsen).

    Adesso l’azione del nero sul lato di Re sembra pericolosa, con entrambi gli alfieri che puntano sull’arrocco bianco, mentre non si vede come Caruana possa organizzare un controgioco sul lato di Donna o una reazione al centro.

    • Megalovic
      9 novembre 2018 - 18:27

      tigrotto, il Cavallo in h5 credo sia lì in funzione difensiva, per inibire le possibili spinte dei pedoni neri sul lato di Re. Immagino Caruana giocherà 19.g4 adesso. Certo, giocando un po’ di mosse sembra che alla lunga il nero possa, per esempio, perdere il ph5 (dopo che il nero cambia il Cavallo con l’alfiere a seguito di f6 e Af7), ma meglio perdere un pedone che prendere matto.

  16. Megalovic
    9 novembre 2018 - 18:39

    E Carlsen, in maniera molto pratica, gioca proprio 19..f6 e 20..Af7.

  17. Megalovic
    9 novembre 2018 - 18:52

    Secondo Grischuk ora Carlsen non gioca subito 21..Axh5 perché preferisce collezionare piccoli vantaggi piuttosto che avere solo un vantaggio.

  18. Megalovic
    9 novembre 2018 - 20:25

    42.Df7+ non è una mossa che giochi a cuor leggero visto che perdi il ph3 dopo 42…Ra3 43.Dxg7 Txg7 44.Te2 Tg3. Poi i motori dicono che il pe4 passato e sostenuto da compenso sufficiente, ma sulla scacchiera su questa mossa Caruana spenderà 15′-20′

  19. Megalovic
    9 novembre 2018 - 21:50

    Se non si presenteranno occasioni, Carlsen giocherà 49 mosse prima di giocare a6, per poi averne altre 49. Quindi Caruana farebbe bene ad evitare di ritrovarsi in zeitnot.

    Orologi Caruana 12′ Carlsen 40′

  20. MrChessProjects
    9 novembre 2018 - 22:25

    Domani commento in ITALIANO del secondo turno dalle ore 18.00, su Chess24 e YouTube di Chess Projects, col GM Sabino Brunello e il sottoscritto e lunedì si replica dalle 16.00 (senza Sabino però): http://www.chesspro.it/2018/11/09/campionato-del-mondo-di-scacchi-2018-carlsen-caruana/

  21. MrChessProjects
    9 novembre 2018 - 22:27

    p.s. Speriamo che nessuno si spaventi che gli scacchi possano diventare troppo cool nelle nostre modeste ma operose mani 😛

  22. Megalovic
    9 novembre 2018 - 22:47

    Arrivati a 100 mosse. Il record della partita più lunga in un match mondiale dovrebbe essere la quinta del Match Korchnoi-Karpov del 1978, patta per stallo dopo 124 mosse.

    http://www.chessgames.com/perl/chessgame?gid=1068051

  23. Megalovic
    9 novembre 2018 - 23:18

    Commento alla prima partita di Dvirnyy, Caruso e Romualdo Vitale

    https://www.youtube.com/watch?v=qyU6Ag5s-fc

    Tutte le sere in cui si giocherà dalle 21:30 commenti a caldo con GM Danyyil Dvirnyy, GM Roberto Mogranzini, IM Alessio Valsecchi, IM Fabrizio Bellia, FM Maurizio Caposciutti, FM Raffaele Di Paolo, M Augusto Caruso con lo YouTuber Romualdo Vitale

    https://www.youtube.com/channel/UC8qMo4Z68wjgn7hrTqyapbw/live

  24. Megalovic
    10 novembre 2018 - 00:38

    Il MI Greg Shahade chiede, ironicamente, perché Carlsen non abbia giocato tutte le linee raccomandate da Stockfish (lasciando intendere che non erano facili da trovare per un umano) ma la sorella Jennifer risponde che normalmente sarebbe d’accordo ma Kasparov, intervenuto nella diretta organizzata dal Saint Louis Chess Club, ha subito individuato gli errori di Carlsen senza dover usare i motori.

    @GregShahade
    3 h3 ore fa
    So confused about today’s game. Why didn’t Magnus just play all the lines that Stockfish recommended?

    Jennifer Shahade
    Account verificato
    @JenShahade
    In risposta a @GregShahade
    Normally I agree but @Kasparov63 saw all of Magnus’s mistakes (and correctly assessed their magnitude) instantly and without using an engine when he came on our show.

  25. SCACCHI
    10 novembre 2018 - 09:51

    Inizio molto interessante di questo match per il campionato del mondo. Da un lato Carlsen che aveva ottenuto un enorme vantaggio nel mediogioco andato sprecato con mosse molto deboli se riferite a un campione del mondo, dall’altro un Caruana che gia’ nel primo match vacilla pericolosamente con il bianco dopo appena una ventina di mosse. Difficile per entrambi recuperare dopo una lunga battaglia di posizione nel finale e una prestazione che lascia molto dubbi ad entrambi. Tendenzialmente comunque il norvegese dovrebbe essere uscito un po’ meglio da questo primo scontro e oggi con il bianco dovrebbe mettere un po’ di pressione sull’americano che a sua volta dovra’ apparecchiare una qualche nuova variante teorica gia’ dalle prime mosse per togliere fiducia al bianco. E conoscendo Carlsen come tipo sanguigno credo che accettera’ la sfida aperta, indirizzando questo secondo match verso una partita di combinazioni spinose piuttosto che di posizione. A sensazione credo in una zampata di Caruana piu’ che in una vittoria di Carlsen ma lo scandinavo ha comunque, e ovviamente, la capacita’ per disinnescare qualsiasi minaccia il nero andra’ a posargli sulla scacchiera. Pronostico una vittoria piu’ che una patta. E se vittoria sara’, andra’ a chi dei due avra’ saputo spazzolare meglio dalle spalle la polvere di un primo match che, come detto, dovrebbe avere tolto un po’ di fiducia ad entrambi.

Lascia un commento

Devi essere loggato per lasciare un commento. Clicca per Registrati.