Scacchierando.it
carlsen-caruana_london_classic_2017

Road to London: Carlsen-Caruana

Inizia oggi il Match Mondiale! Carlsen 2835 Caruana 2832: il punteggio atteso del Match è di 6-6!

Il Mondiale di Londra 2018 si disputerà a novembre (9-28) ma Carlsen e Caruana non sono stati con le mani in mano. In passato eravamo, spesso, abituati a vedere i contendenti al Titolo poco impegnati in tornei ufficiali prima del Match Mondiale mentre il Campione e lo Sfidante hanno deciso di prepararsi giocando. L’agenda da aprile a novembre è stata  infatti densa di appuntamenti con Carlsen che, a soli 20 giorni dal Mondiale, ha partecipato all’European Chess Club Cup (-4,3 Elo) mentre l’ultimo appuntamento pre-Mondiale di Caruana sono state le Olimpiadi (+5,3). In questo articolo abbiamo seguito passo per passo il percorso di avvicinamento di entrambi al Match Mondiale, che non avrà variazioni Elo in caso di patta. Se non si dovrà ricorrere agli spareggi rapid, il Campione del Mondo sarà certamente anche Numero Uno al Mondo!

grenke_2018_caruana_carlsen_passeggiano

Carlsen e Caruana passeggiano durante il Grenke Chess Classic. La strada per il Mondiale è ancora lunga. Foto @GRENKEChess

Agenda di Carlsen e Caruana fino al Mondiale

Torneo Date Carlsen Caruana scontro diretto vincitore
Grenke Classic 31/3-9/4 patta Caruana
Camp. USA 18-30/4 Shankland
Mem. Gashimov 19-28/4 Carlsen
Norway Chess 27/5-9/6 vince Carlsen Caruana
Leuven R&B 12-16/6 Wesley So
Parigi R&B 20-24/6 Nakamura
Biel 21/7-1/8 Mamedyarov
St. Louis R&B 11-15/8 Nakamura
Sinquefield Cup 18-28/8 patta Carlsen Caruana Aronian
Olimpiadi 24/9-7/10 2° in 1ªs. Ding Liren (1ª scacchiera)
European Club 11-18/10 3° in 1ªs. Ding Liren (1ª scacchiera)

Quote per la vittoria del Match

Data Carlsen % Caruana % Evento appena terminato
27 marzo 1,5 63 2,6 37  Torneo dei Candidati
1 luglio 1,3 72 3,4 28
1 agosto 1,27 75 3,75 25  Biel
27 agosto 1,4 68 3 32  Sinquefield Cup
6 ottobre 1,55 61 2,45 39  Olimpiadi
18 ottobre 1,5 63 2,6 37  European Club CUP

Foto in testa all’articolo dalla Galleria del London Chess Classic 2017

Sito ufficiale

106 Commenti a “Road to London: Carlsen-Caruana”

  1. Megalovic
    3 aprile 2018 - 11:02

    La Verità – Titolo “Può diventare il numero uno. E’ un italiano di 25 anni il fenomeno degli scacchi” in prima pagina dell’edizione odierna del quotidiano fondato da Maurizio Belpietro. Articolo a firma di Giorgio Gandola.

  2. Megalovic
    3 aprile 2018 - 19:33

    Il Corriere della Sera in edizione cartacea ha dedicato qualche riga all’italo-americano che sfiderà il re degli scacchi.

    • Megalovic
      3 aprile 2018 - 19:44

      Perché ci sia una certa risonanza (internazionale) che si avvicini anche solo lontanamente al match Spassky-Fischer dovremmo avere, dopo un paio di anni di una “guerra commerciale”, un match tra uno statunitense e un cinese.

  3. Anonimo 109
    3 aprile 2018 - 23:42

    Ma certo che ti perdono Mega 🙂
    Considera però che i punti che hai elencato sono corretti ma ininfluenti: l’intenzione era attirare il lettore generalista sulla parola “italiano”, senza la quale suddetto lettore generalista non ha interesse a sapere chi potrebbe diventare il n.1.*

    Non ho detto che La verità abbia raccontato bugie, volevo intendere che ““Può diventare il numero uno. È un italiano di 25 anni il fenomeno degli scacchi” vuol dire puntare tutto sull'”amor di patria” del lettore casuale, quando un “È l’italo-americano Caruana lo sfidate al Mondiale di scacchi” avrebbe detto la stessa cosa, più correttamente e senza strepiti.**

    E la differenza, lo specifico, non è che *italiano* sia diverso da *italo-americano*, è non usare termini come “numero uno”, “25 anni” (che a chi non è scacchista devono sembrare pochi 😀 ), “fenomeno”…Tutte belle paroline che, immagino, qualcuno abbia pensato “stiano meglio” vicino ad “italiano” di quanto non facciano con “italo-americano” o “statunitense” 🙂

    O forse sono troppo vecchio e cinico io, anche. 😉

    Pacifico che sono ben conscio questo non sia questo un esempio delle peggiori titolature quotidiane dei vari giornali, ma visto che scacchi sui giornali si vedono poco, di questa discutiamo 🙂

    *prima che qualcuno lo chieda, sì ero nella testa del giornalista mentre scriveva 😀
    ** e, ribadisco, ammetto che un titolo del genere in Italia non ce lo vedo in Prima.

  4. Megalovic
    7 maggio 2018 - 12:58

    Pubblicati i partecipanti al torneo di Dortmund. Caruana non ci sarà. Invitati il “padrone di casa” (dieci vittorie a Dortmund) Kramnik, Giri Nepomniachtchi, il vincitore del 2017 Wojtaszek, Duda, Nisipeanu, Meier ed il vincitore dell’Aeroflot Kovalev.

    https://www.sparkassen-chess-meeting.de/2-uncategorised/65-sparkasse-zum-35-mal-hauptsponsor.html

  5. Megalovic
    29 giugno 2018 - 22:45

    Carlsen rinuncia alle Olimpiadi. In compenso, parteciperà alla Sinquefield CUP con una Wild Card

    Tarjei J. Svensen
    ‏@TarjeiJS
    11 h11 ore fa
    Norwegian teams for the Batumi Olympiad announced. Both @MagnusCarlsen and @gmjlh turned down invitations and will not play.
    GM Tari
    GM Urkedal
    GM Salomon
    IM Christiansen
    IM Arvola Notkevich

  6. Megalovic
    1 luglio 2018 - 10:41

    A soli 15 giorni dal Mondiale, Caruana parteciperà al Torneo Open Isle of Man (20-28 ottobre), con Ding Liren, Kramnik, Vachier-Lagrave, Karjakin, So, Nakamura, Aronian e Anand!

  7. Megalovic
    30 agosto 2018 - 12:56

    Caruana non risulta più tra gli iscritti nell’Isle of Man. Le Olimpiadi potrebbero dunque essere l’ultimo appuntamento dell’italo-americano prima del Match Mondiale.

  8. Megalovic
    6 ottobre 2018 - 09:14

    Con le Olimpiadi, Caruana dovrebbe aver terminato gli impegni pre-Mondiale mentre tra pochi giorni Carlsen giocherà la European Club (articolo dedicato a breve) con la pressione di non potersi permettere una prestazione sottotono, se non vorrà giocare il Match con Caruana da Numero 2 al Mondo. Al momento il norvegese ha, infatti, un vantaggio di soli 7 punti Elo sull’italo-americano.

    Le variazioni Elo di Carlsen nelle precedenti European Club CUP, da quando è un Super GM
    Anno Elo Variazione Elo
    2007 2714 -1,3
    2008 2786 -7,3

    Impressionante il ruolino di marcia pre-Match dei due, considerando solo gli eventi a cadenza classica degli ultimi sei mesi.

    Caruana
    1° Grenke
    1° Norway
    1° Sinquefield
    2° Campionato USA
    2° Olimpiadi (prima scacchiera)

    Carlsen
    1° Gashimov
    1° Sinquefield
    2° Grenke
    2° Norway
    2° Biel

    Dopo la buona prestazione nelle Olimpiadi, scendono ulteriormente le quote di una possibile vittoria di Caruana (tradotte in percentuali 40%). Del resto, come ha fatto notare su Twitter Tarjei J. Svensen, negli ultimi sei mesi Caruana ha fatto registrare un performance superiore a quella di Carlsen: 2851 a 2830!

    Tarjei J. Svensen
    ‏ @TarjeiJS
    Worth to point out that Caruana’s performance would be #1 if we excluded #TataSteelChess. If we only count last 6 months, Caruana is 2851, while Carlsen is 2830. A significant difference.

  9. Angelmann
    26 ottobre 2018 - 19:22

    Un match è qualcosa di completamente diverso dai singoli incontri. C’è una tensione progressiva, una complessa relazione che si instaura.
    L’avversario può diventare un gigante invincibile, o una roccia inespugnabile. L’andamento di tanti match del passato insegna.
    Il fatto che Caruana non abbia esperienza di match non è irrilevante.

    In generale Carlsen arriva da favorito e come giocatore un po’ più forte, n° 1 al mondo da anni, chiaramente predestinato al titolo.
    Il Carlsen che arriva a questo match è un po’ meno decifrabile, un Magnus che viene da risultati “normali”, meno spietato, che dà meno la sensazione di poter spremere ogni goccia da microscopici vantaggi. Tuttavia fortissimo, con sicurezze abbastanza intatte. Qualche eventuale stimolo in meno che potrebbe aver avuto nel recente periodo è ampiamente bilanciato dall’avversario nuovo (per il match mondiale) e così vicino per Elo e sensazione di forza. Sarà un Carlsen eccellente, forte, deciso a vincere.

    Caruana non è mai stato così forte e completo, sta raggiungendo la sua piena maturazione, con una crescente solidità, più difficile da battere e guai a lasciargli un vantaggio. Da verificare se qualche difficoltà con lo zeitnot potrà incidere.

    Match aperto, con Carlsen favorito ma tutto da seguire. Dipenderà anche dall’inizio, dalle strategie, se pattose aspettando lo sviluppo del match o meno. Mi aspetto un Carlsen che cerchi subito di piazzare la zampata. Ovviamente, di grande rilievo l’ambito delle aperture e le preparazioni che i due C avranno alle spalle.

    Nulla sarà mai come l’impatto del match Spassky – Fischer, ma un italo – americano sul tetto del mondo non sarebbe male… Non succede ma se succede…

  10. Megalovic
    4 novembre 2018 - 16:43

    Articolo del New York Times “Searching for the Next Bobby Fischer, the U.S. Finds Fabi”

    https://www.nytimes.com/2018/11/03/sports/bobby-fischer-chess-caruana.html

    Articolo sul Match de Il Sole 24 ore odierno, edizione cartacea, una pagina (15) con richiamo in prima. “Scacchi. L’infinta sfida tra il norvegese Carlsen e l’italoamericano Caruana”

Lascia un commento

Devi essere loggato per lasciare un commento. Clicca per Registrati.