Scacchierando.it
tehran evidenza

Campionato del Mondo Femminile KO 2017

Zimina eliminata dalla Dzagnidze nei sedicesimi. Poche sorprese negli Ottavi. Quarti LIVE h.12:30

Un Mondiale difficile fin dalla sua gestazione. Originariamente doveva tenersi nel 2016, ma per la mancanza di proposte adeguate la FIDE ha deciso di spostarlo nel 2017. La decisione di assegnarlo all’Iran ha scatenato una serie di proteste da chi considera questo paese non garante dei diritti fondamentali, soprattutto nei confronti delle donne. Oltretutto ci sarà l’obbligo di vestire il velo (hijab), anche per questo fatto non partecipa l’ex-Campionessa del Mondo Mariya Muzychuk. Si gioca dall’11 febbraio al 3 marzo a Tehran.

wwcc2017_logo_150

Le più quotate partecipanti:

partecipanti

Ju Wenjun

Ju Wenjun: è in un periodo di gran forma; nel Gibilterra Masters appena concluso ha vinto il premio come miglior giocatrice, ha superato per la prima volta quota 2600 e ha battuto Hou Yifan nel confronto diretto!

Anna Muzychuk

Anna Muzychuk: ha recentemente vinto i Campionati del Mondo Rapid e Blitz e con questa formula potrebbe servire! Comunque a cadenza classica non ha paura di nessuna.

Kostenyuk

Alexandra Kosteniuk: Campionessa Russa in carica, sia Rapid che a cadenza classica. È stata Campionessa del Mondo nel 2008 battendo proprio in un Torneo KO una giovanissima Hou Yifan

zimina

Olga Zimina: la nº 1 negli scacchi in Italia, si è guadagnata la qualificazione al Mondiale grazie all’ottimo risultato negli Europei 2015

fide

Purtroppo una delle 64 partecipanti non è più tra noi, la rumena Cristina Adela Foisor: Olga Girya accede direttamente ai 16esimi.

foisor01

Cristina Adela Foisor

 

Regolamento

Le giocatrici sono state ammesse in base ai seguenti criteri: 3 partecipanti alle Semifinali del precedente Mondiale KO (Pogonina, Cramling e Harika Dronavalli), ultime 2 Campionesse Mondiali Junior (Goryachkina e Buksa), le 6 migliori per medie-Elo dal 2/2015 al 1/2016, 28 giocatrici qualificate dai Campionati Europei Femminili 2014 e 2015, 8 qualificate dalle Americhe, 12 da Asia-Oceania, 3 dall’Africa e 2 nominate dalla FIDE (le iraniane Khademalsharieh e Pourkashiyan).
Gli accoppiamenti del primo turno seguono lo schema 1-64, 2-63, ecc. come nella World Cup. La posizione è determinata dalla graduatoria Elo di gennaio 2017.
Nei primi cinque turni (cioè fino alle Semifinali incluse) in ogni mini-match si disputano due partite a cadenza 90′ x 40 mosse + 30′ per concludere, sempre con incremento di 30″ a mossa; in caso di parità si disputano due partite a cadenza 25′ + 10″ a mossa; eventualmente si procede con due partite a cadenza 10′ + 10″ e poi ancora con due 5′ + 3″; in caso di ulteriore parità si gioca una partita “sudden death”: il sorteggio determina chi può scegliere il colore; il Bianco ha a disposizione 5′, il Nero 4′; entrambe le giocatrici riceveranno un incremento di 3″ a partire dalla mossa 61; la vincitrice del “sudden death” si qualifica per il turno successivo, in caso di parità passa chi ha condotto il Nero. Nel sesto turno, cioè in finale, le partite a cadenza classica sono quattro e non due; i tie-break sono identici ai turni precedenti.

Montepremi complessivo pari a 450.000 $, di cui 60.000 andranno alla nuova Campionessa del Mondo.

iri_cf_140

Calendario (togliere 2:30 per l’orario in Italia)

calendario

Olga Zimina_WWC2017_photo David Llada

 

Un po’ di storia

Il Mondiale KO da meno di vent’anni si alterna con il Mondiale nella modalità Match. Il primo KO si disputò a Nuova Delhi nel 2000 e venne vinto dalla cinese Xie Jun, a quei tempi piuttosto dominante (solo Susan Polgar la detronizzò nel 1996, ma rifiutò poi di difendere il titolo nel 1999; per il resto dal 1991 al 2001 Xie Jun poté fregiarsi del titolo di Campionessa del Mondo).

Divennero poi Campionesse Mondiali KO:
2001 – Zhu Chen, Cina
2004 – Antoaneta Stefanova, Bulgaria
2006 – Xu Yuhua, Cina
2008 – Alexandra Kosteniuk, Russia
2010 – Hou Yifan, Cina
2012 – Anna Ushenina, Ucraina
2015 – Mariya Muzychuk, Ucraina

L’attuale Campionessa del Mondo è Hou Yifan che ha battuto in un match nel 2016 l’ucraina Mariya Muzychuk. Hou Yifan è però “in rotta” con la FIDE: non gradisce i Mondiali KO.

Hou Yifan_montecarlo2015

Hou Yifan

gp_top_850

Sito ufficiale

Sito Wikipedia con accoppiamenti

38 Commenti a “Campionato del Mondo Femminile KO 2017”

  1. Megalovic
    16 febbraio 2017 - 00:27

    tre le cinesi tra le sette già qualificate negli ottavi, tre dei quali già definiti
    Ju Wenjun-Olga Girya
    Nana Dzagnidze-Shen Yang
    Anna Muzychuk-Pham Le Thao Nguyen

    Come già detto, passa anche Ni Shiqun (a sorpresa sulla Gunina).

    Nove gli spareggi in programma giovedì.

  2. Megalovic
    19 febbraio 2017 - 11:03

    Ai quarti passano Anna Muzychuk (2), Nana Dzagnidze (5), Antoaneta Stefanova (7) e l’unica “sorpresa”, la cinese Ni Shiqun (38), che dopo la Gunina ha eliminato la Pogonina! Delle Top-8 di partenza possono ancora arrivare ai quarti Ju Wenjun (1), Kosteniuk (3) e Dronavalli (4), che negli spareggi di gioco rapido affronteranno rispettivamente Girya (17), Cramling (19) e Guramishvili (43). Completa il programma odierno la sfida Tan Zhongyi (9)-Padmini (40)

  3. Megalovic
    19 febbraio 2017 - 18:15

    Passano Ju Wenjun, Tan Zhongyi, Dronavalli e Kosteniuk. L’andamento del Mondiale KO Femminile si conferma dunque con pochissime sorprese visto che ai quarti sono arrivate tutte le favorite ad eccezione di Gunina (n.6, eliminata da Ni Shiqun) e Zhao Xue (n.8, sostituita però dalla numero 9 Tan Zhongyi che ha solo 3 punti Elo in meno della connazionale)

    Accoppiamenti quarti
    Ju Wenjun-Tan Zhongyi (una cinese certamente in semifinale)
    Dronavalli-Dzagnidze
    Anna Muzychuk-Stefanova
    Kosteniuk-Ni Shiqun (bestia nera per le russe visto che ha già eliminato Gunina e Pogonina)

Lascia un commento

Devi essere loggato per lasciare un commento. Clicca per Registrati.