Scacchierando.it
Mondiali_Under_20_2016_Home

Jeffery Xiong Campione del Mondo Junior!

il Campione U-20 USA trionfa con un turno di anticipo! 2° Artemiev. Basso chiude a 7/13, Alessia Santeramo a 5

A soli 16 anni (da compiere il 30 ottobre) Jeffery Xiong si laurea Campione del Mondo Junior con un turno d’anticipo! Per trovare un Campione del Mondo Junior che fosse un Under 16 si deve tornare al 1988 quando Joel Lautier (classe 1973) superò giocatori del calibro di Ivanchuk e Gelfand. Il francese resta però il più giovane Campione del Mondo Under 20, titolo ottenuto circa 4 mesi (di età) prima dello statunitense. I precedenti sei Campioni del Mondo Junior statunitensi non hanno poi lasciato un segno significativo nella storia degli scacchi (i più famosi Yasser Seirawan e William Lombardy, “secondi” rispettivamente di Korchnoi e Fischer nei loro match mondiali del 1979 e del 1972), ma con ogni probabilità per il giocatore di origini cinesi (entrambi i genitori) la storia sarà diversa. In virtù dei risultati di questo Mondiale il texano, Campione Statunitense Under 20, ha infatti raggiunto 2646,7 punti Elo, cioè a un’inezia dalla Top-100 mondiale (Ipatov, 2652,1). Un risultato di questo genere in passato è stato raggiunto solo da giocatori del calibro di Carlsen, Karjakin e, più recentemente, Wei Yi.

L’ultimo turno è servito solo ad assegnare le medaglie meno pregiate. Il russo Artemiev, numero uno del tabellone, vince e si assicura l’argento mentre il bronzo va all’indiano Sunilduth Lyna Narayanan che supera per spareggio tecnico il cinese Xu Yi. Alla fine due cinesi nei primi sette, tre indiani nei primi dieci, tre Iraniani nei primi tredici: sono queste le potenze giovanili attuali anche se in vetta comunque c’è il prodigio USA Xiong (e gli Stati Uniti avrebbero potuto schierare una mostruosa squadra Under16, ma in India hanno mandato solo lui, possono proprio dire: missione compiuta!). La Russia non ha motivo di essere soddisfatta dall’Open: pur arrivando secondo, il quotatissimo russo Artemiev ha un poco deluso come sta facendo da un paio d’anni (Elo ottobre 2014: 2666, agosto 2016: 2665) e l’altro suo rappresentante, pure molto quotato, Kirill Alekseenko non è andato oltre il 30° posto.

Pier Luigi Basso conclude con 7/13 perdendo 30,1 punti Elo FIDE. Il Campione Italiano Under 20, che ha giocato contro nove indiani (3,5/4 e +1,5 Elo FIDE contro i non indiani), commenta così su Facebook il suo “salasso” di punti Elo.

Classifica Finale del Mondiale U20 assoluto, primi 10 (13 turni, 80 partecipanti)

Pos Nr.s. Nome FED EloI Pts.  Cls1  Cls2  Cls3 Rp rtg+/-
1 2 GM Xiong Jeffery USA 2633 10,5 0,0 98,0 103,0 2725 13,7
2 1 GM Artemiev Vladislav RUS 2665 9,5 0,0 98,0 104,0 2643 -2,2
3 10 GM Sunilduth Lyna Narayanan IND 2515 9,0 0,5 98,5 104,0 2593 14,2
4 30 FM Xu Yi CHN 2371 9,0 0,5 92,5 99,0 2558 66,6
5 11 GM Karthikeyan Murali IND 2514 8,5 0,0 97,5 103,0 2556 8,8
6 20 IM Mosadeghpour Masoud IRI 2437 8,5 0,0 97,5 102,5 2569 24,2
7 9 Xu Yinglun CHN 2516 8,5 0,0 96,0 102,0 2557 8,1
8 18 IM Nasuta Grzegorz POL 2442 8,5 0,0 96,0 101,5 2535 17,6
9 6 IM Svane Rasmus GER 2546 8,5 0,0 92,0 98,5 2530 -1,0
10 7 GM Aravindh Chithambaram Vr. IND 2543 8,0 0,0 99,0 105,0 2537 -0,5
35 17 IM Basso Pier Luigi ITA 2455 7,0 0,0 76,0 81,0 2245 -30,1

Girls

Nonostante un errore davvero incredibile nel finale Re e Pedone contro Re dell’ultimo turno (l’elementare 56.Rg6 vinceva facilmente), la WGM Dinara Saduakassova diventa Campionessa del Mondo Under 20 Femminile. La WIM russa Dordzhieva, che in caso di vittoria avrebbe scavalcato la kazaka, non è infatti riuscita a concretizzare un finale favorevole contro la Parnali. Alessia Santeramo non può ritenersi soddisfatta sul piano del risultato (5/13)  ma basta guardare le sue partite, vedere la sicurezza con la quale si è portata in vantaggio in tante occasioni e la tendenza a sprecare nella seconda parte per rendersi conto che la stoffa indubbiamente c’è, bisogna lavorare sulla concretizzazione.

Classifica Finale del Mondiale U20 Femminile, prime 10 (13 turni, 57 partecipanti)

Pos Nr.s. Nome FED EloI Pts.  Cls1  Cls2  Cls3 rtg+/-
1 1 WGM Saduakassova Dinara KAZ 2423 9,5 0,0 94,0 99,0 0,3
2 24 WIM Nandhidhaa Pv IND 2151 9,0 0,5 97,0 102,5 85,6
3 8 WIM Dordzhieva Dinara RUS 2304 9,0 0,5 97,0 102,0 29,2
4 5 IM Rodriguez Rueda Paula Andrea COL 2321 8,5 0,0 97,5 104,0 5,0
5 9 WIM Frayna Janelle Mae PHI 2292 8,5 0,0 95,5 101,0 18,4
6 10 WIM Vaishali R IND 2284 8,5 0,0 89,0 94,0 11,4
7 19 WIM Uuriintuya Uurtsaikh MGL 2199 8,5 0,0 86,0 91,5 29,2
8 18 WIM Parnali S Dharia IND 2203 8,5 0,0 84,0 87,5 24,8
9 2 WIM Bivol Alina RUS 2362 8,0 0,0 99,0 104,5 -14,6
10 17 WIM Michelle Catherina P IND 2205 8,0 0,0 94,5 100,5 40,4
45 25 WFM Santeramo Alessia ITA 2137 5,0 0,0 75,5 77,5 -134,4

Articolo di presentazione

Solo due tra i primi dieci Under 20 al Mondo parteciperanno alla 55esima edizione dei Mondiali Junior ma la competizione, che in passato ha visto trionfare futuri Campioni del Mondo come Spassky, Karpov, Kasparov e Anand e, più recentemente, giocatori del calibro di Vachier-Lagave, Andreikin e Yu Yangyi, non perde i suoi motivi d’interesse. Come nel 2014, i due tornei previsti si svolgeranno in India e più precisamente a Bhubaneswar, dal 8 al 21 agosto. Il russo Vladislav Artemiev e il Campione Under 20 statunitense Jeffery Xiong sono i grandi favoriti della sezione Assoluta mentre nel Femminile la lista delle partenti è guidata dalla kazaka Dinara Saduakassova. I colori italiani saranno difesi dal campione Under 20 Pier Luigi Basso e da Alessia Santeramo, Campionessa Femminile Under 18, entrambi seguiti dal Grande Maestro Michele Godena. Prevista la diretta di tutte le 68 scacchiere dei due tornei.

Pier Luigi Basso, Campione Italiano Under 20

Pier Luigi Basso, Campione Italiano Under 20

Alessia Santeramo ha preparato il Mondiale partecipanto allo stage pre olimpico

Alessia Santeramo (in primo piano) ha preparato il Mondiale partecipando allo stage preolimpico

Artemiev, numero uno del tabellone di partenza, contro il MI indiano Mosadeghpour

Artemiev, numero uno del tabellone di partenza, contro il MI indiano Mosadeghpour

Partecipanti

Migliori 20 iscritti per Elo FIDE nel torneo Assoluto (80 iscritti)

1 GM Artemiev Vladislav RUS 2665
2 GM Xiong Jeffery USA 2633
3 GM Alekseenko Kirill RUS 2582
4 Maghsoodloo Parham IRI 2576
5 GM Wagner Dennis GER 2572
6 IM Svane Rasmus GER 2546
7 GM Aravindh Chithambaram Vr. IND 2543
8 IM Henriquez Villagra Cristobal CHI 2520
9 Xu Yinglun CHN 2516
10 GM Sunilduth Lyna Narayanan IND 2515
11 GM Karthikeyan Murali IND 2514
12 GM Gagare Shardul IND 2486
13 IM Lorparizangeneh Shahin IRI 2478
14 IM Studer Noel SUI 2477
15 IM Tran Tuan Minh VIE 2473
16 FM Gholami Aryan IRI 2461
17 IM Basso Pier Luigi ITA 2455
18 IM Nasuta Grzegorz POL 2442
19 Beradze Irakli GEO 2440
20 IM Mosadeghpour Masoud IRI 2437

Migliori 10 iscritte per Elo FIDE nel torneo Femminile (57 iscritte)

1 WGM Saduakassova Dinara KAZ 2423
2 WIM Bivol Alina RUS 2362
3 WIM Pratyusha Bodda IND 2329
4 WIM Tokhirjonova Gulrukhbegim UZB 2328
5 IM Rodriguez Rueda Paula Andrea COL 2321
6 WIM Kiolbasa Oliwia POL 2319
7 WIM Styazhkina Anna RUS 2315
8 WIM Dordzhieva Dinara RUS 2304
9 WIM Frayna Janelle Mae PHI 2292
10 WIM Vaishali R IND 2284
25 WFM Santeramo Alessia ITA 2137

Regolamento

Tredici i turni di gioco con cadenza di 90′ per 40 mosse più 30′ per terminare la partita con 30″ di incremento per mossa. Previsto un giorno di riposo, il 16 agosto. Vietata la patta d’accordo nelle prime 30 mosse. Lo scontro diretto è il primo criterio di spareggio seguito dal BUC1 e dal BUC. Ai vincitori andranno circa 2.000 euro.

Calendario (togliere 3h30m per l’orario in Italia)

Turno Data Ora
1 2016/08/08 03.00 P.M.
2 2016/08/09 03.00 P.M.
3 2016/08/10 03.00 P.M.
4 2016/08/11 03.00 P.M.
5 2016/08/12 03.00 P.M.
6 2016/08/13 03.00 P.M.
7 2016/08/14 03.00 P.M.
8 2016/08/15 03.00 P.M.
9 2016/08/17 03.00 P.M.
10 2016/08/18 03.00 P.M.
11 2016/08/19 03.00 P.M.
12 2016/08/20 03.00 P.M.
13 2016/08/21 10.00 A.M.

Logo_Mondiali_Uner20_2016

sito ufficiale

risultati su chessresults    Junior    Girls

28 Commenti a “Jeffery Xiong Campione del Mondo Junior!”

  1. Megalovic
    8 agosto 2016 - 10:57

    Accoppiamenti degli italiani nel primo turno
    17 17 IM Basso Pier Luigi 2455 ITA 0 0 IM Chakravarthi Reddy M 2228 IND 57
    in diretta qui

    25 53 Barbier Astrid 1853 BEL 0 0 WFM Santeramo Alessia 2137 ITA 25
    in diretta qui

    Rispetto a quanto annunciato, nella sezione Junior mancano gli iraniani Tabatabaei M.Amin (2489) e Firouzja Alireza (2464). Ancor più grave, dal punto di vista tecnico, l’assenza della numero uno del tabellone femminile, l’iraniana Khademalsharieh Sarasadat (2423).

  2. Blade
    21 agosto 2016 - 15:14

    Ultimo turno combattutissimo, come era prevedibile, con sei risultati decisivi nelle prime sette scacchiere.

    L’India può essere soddisfatta, non godeva dei favori del pronostico per il successo finale, ma i suoi alfieri hanno guadagnato un barca di punti Elo: uno dei suoi più talentuosi, Aravindh Chithambaram VR, ha lottato allo spasimo per pareggiare un finale perso contro Artemiev; importantissima (vale il bronzo) e sicura vittoria di Sunilduth Lyna Narayanan su quella che può forse essere considerata la sorpresa del torneo, il polacco Grzegorz Nasuta, il quale cmq conclude con una bella manciata di punti Elo a suo favore. Ancora più soddisfatta la Cina: straripante la vittoria finale di Xu Yi su Maghsoodloo; più misurata quella di Xu Yinglun su Bersamina.

    Alla fine due Cinesi nei primi sette, tre Indiani nei primi dieci, tre Iraniani nei primi tredici: sono queste le potenze giovanili attuali, anche se in vetta cmq c’è il prodigio USA Xiong (e gli Stati Uniti avrebbero potuto schierare una mostruosa squadra Under16, ma in India hanno mandato solo lui, possono proprio dire: missione compiuta!) e al secondo posto il quotatissimo russo Artemiev (che un poco ha deluso, come sta facendo da un paio d’anni). La Russia non ha motivo di essere soddisfatta dall’Open, l’altro suo rappresentante, pure molto quotato, Kirill Alekseenko, non è andato oltre il 30esimo posto.

    Gli Italiani? Disputare un Mondiale Junior in India è forse la cosa peggiore che può capitare, troppi giocatori semi-sconosciuti e di livello largamente sottostimato. Cmq Pier Luigi Basso si è battuto, chiudendo con un dignitoso 7 su 13 che gli vale il 35esimo posto in classifica; interessante notare come con i “non-Indiani” abbia ottenuto 3.5 su 4! Alessia Santeramo chiaramente non può ritenersi soddisfatta sul piano del risultato, ma basta guardare le sue partite, vedere la sicurezza con la quale si è portata in vantaggio in tante occasioni e purtroppo la tendenza a sprecare nella seconda parte, per rendersi conto che la stoffa indubbiamente c’è, bisogna lavorare sulla concretizzazione.

Lascia un commento

Devi essere loggato per lasciare un commento. Clicca per Registrati.