Scacchierando.it
Capablanca_Ortega_Marzano

Un salotto sulla storia

Trasmessa giovedì sul canale chess24italian: GOAT, San Pietroburgo 1914 e Capablanca con il GM Lexy Ortega!

La serie di sondaggi “Chi è il più grande scacchista di sempre?” votati in questi giorni su Scacchierando ha risvegliato in molti l’interesse per la storia del nostro amato gioco. Giovedì 18 giugno alle ore 21 si interesserà dell’andamento e dell’esito del sondaggio, con opinioni e dibattito in chat, la sesta puntata della trasmissione “Un salotto sulla storia: Nimzowitsch contro Tarrasch“, trasmessa sul canale twich del Chess24italian e condotta dal Maestro Carlo Marzano.

Gli argomenti principali della trasmissione saranno la prossima tappa del Magnus Carlsen, che inizierà sabato (a breve articolo di Ale su Scacchierando) e che verrà commentata in diretta dal canale italiano di chess24 e, soprattutto, del Torneo di San Pietroburgo del 1914, che si disputò durante il crepuscolo della Russia zarista e che vide protagonisti i migliori giocatori dell’epoca. All’inizio la competizione fu dominata da Capablanca ma alla fine vinse il Campione del Mondo Lasker, che si rese protagonista di una clamorosa rimonta (7/8!) nel girone Finale. Capablanca, forse rassicurato dal vantaggio accumulato nel torneo di qualificazione, si dovette accontentare del secondo posto, secondo alcune voci anche perché, nella seconda parte, fu distratto da piacevoli compagnie locali.

E chi potrebbe parlare dell’argomento, in italiano, meglio di Lexy Ortega? Per discutere delle “prestazioni” di Capablanca, il conduttore ha quindi deciso di invitare nella sua trasmissione proprio il Grande Maestro cubano, da anni adottato dal nostro paese.

Nota Bene per chattare, è necessario, se non l’avete già fatto, iscriversi a Twich e poi al canale chess24italian. E’ consigliabile iscriversi con un certo anticipo visto che è possibile iniziare chattare solo 15′ dopo l’iscrizione al canale

chess24italian_Brunello_Zoldan

Il canale italiano di chess24.com è figlio di un’iniziativa del ASD Chess Project del Maestro Matteo Zoldan. Nella sua ancora breve vita il progetto ha già visto partecipare, come commentatori “tecnici”, giocatori del calibro del Grande Maestro Sabino Brunello e del Maestro Internazionale Pierluigi Piscopo.

“Replica” della trasmissione

Canale Twitch chess24italian

Canale Twitch chessprojectslive

L’articolo di Scacchierando sul progetto ChessProjectsLive

7 Commenti a “Un salotto sulla storia”

  1. Megalovic
    16 giugno 2020 - 19:16

    Tra l’altro, vale la pena di segnalare che nella pagina wikipedia di cui parli non c’è più la “storia” dell’assegnazione del titolo di Grande Maestro da parte dello ZAR ai cinque finalisti, contrassegnata nella cronologia delle modifiche come: “leggenda metropolitana su assegnazione titolo Grande Maestro”

    Peccato, era bella da raccontare. Il torneo resta comunque “epico”.

    • Megalovic
      16 giugno 2020 - 19:21

      Se poi vai sulla pagina wikipedia “Grande Maestro”, si trova la fonte della “smentita” della notizia: “lo storico Edward Winter ha dimostrato come il termine fosse in uso almeno dal 1838, che lo Zar non era presente nella capitale durante l’evento e che la prima occorrenza di questa storia risale unicamente agli anni ’40”.

  2. Megalovic
    18 giugno 2020 - 23:42

    Il Link per chi volesse vedere in replica la trasmissione QUI.

  3. Megalovic
    19 giugno 2020 - 02:22

    Oltre alle istruttive analisi delle partite del Torneo di San Pietroburgo 1914, da segnalare alcuni divertenti aneddoti raccontati dal GM Ortega, in particolare quello della sua partita di torneo giocata nel 1986 in Unione Sovietica contro Tal che era debilitato, per cui la partita si giocò nella camera d’albergo di Tal, con la scacchiera e i pezzi di Tal. Vinse Tal. Al ritorno, a Cuba, Ortega racconta l’episodio a Ulf Anderson che commentò così l’aneddoto: hai giocato in camera di Tal, con i pezzi di Tal e contro Tal, troppo per te! 😀

    QUI la partita

    QUI la classifica finale del forte torneo vinto da Romanish davanti a Tal, con Ortega ottimo 4°-5°

    Prima di chiudere il commento, i voti del GM Lexy Ortega sul GOAT, a seconda di cosa si intenda per più “Grande”.

    Macchina scacchistica: Fischer
    Talento: Capablanca
    Primo professionista: Alekhine
    Approfondimento: Botvinnik
    La somma di tutto insieme: Kasparov

Lascia un commento

Devi essere loggato per lasciare un commento. Clicca per Registrati.