Scacchierando.it
oscar logo vincitori2

Scacchierando Oscar 2016

Update: I vincitori! (e grazie a tutti per i voti)

Tempo di premiazioni! Accompagnate dal solito rullo di tamburi, le statuette sono  pronte ad essere consegnate.

Ma prima una bella notizia: l’infaticabile Megalovic è riuscito a recuperare le precedenti edizioni: un po’ bruciacchiate, ma l’importante è che ora possiamo riempire il quinto scaffale invece di essere costretti a ricominciare con il primo (chi fosse curioso, può cliccare qui e andare nella nuova categoria Scacchierando Oscar).

Vi rubo un mezzo secondo per salutare chi mi ha scritto in privato (tra i quali alcuni nick storici che non vedo da un po’ qui sul sito, voglio sperare che nei loro “propositi per il nuovo anno” ci sia quello di riprendere a “scacchierare” tra di noi), in particolare l’utente che ha chiuso la sua mail con un “Tutto bene la vita da te? Ci sentiamo per i prossimi Oscar“. Basta poco per far felice un blogger :-)

Ma non siete qui per leggere di me: partiamo subito, cavallerescamente prima le Signore e i Ragazzi:

Migliore Italiana:

Dopo 4 (!) Oscar di fila Marina Brunello deve scendere un paio di gradini. La Campionessa Italiana in carica Daniela Movileanu si piazza appena sopra, ma il gradino più alto del podio resta lontanissimo per entrambe: qualcuno nei commenti ha scritto “non si può non votare per una Candidata al Titolo“. Non è che non si possa, ma sembra vi sia stato molto ma molto difficile: Olga Zimina mette le mani sul suo primo Oscar con quasi tre volte i voti della seconda.

Oscar16PodioItaF

Prego consegnare il premio:

oscar16Zimina

Migliore Scacchista:

Decisamente più combattuto l’Oscar femminile assoluto: Hou Yifan si è presentata con “in curriculum” tre statuette di fila e la certezza di essere la più forte scacchista in attività. Questo 2016 è stato però un grande anno per la maggiore delle Muzychuk, la quale non si è fatta mancare niente: miglior donna nell’Open di Gibilterra, Oro olimpico personale e 2 titoli mondiali. È stato un emozionante testa a testa, che ha visto infine prevalere l’ucraina. “Vendicando” la sorella che l’anno scorso, da Campionessa del Mondo in carica, era stata triplata dalla cinese, l’Oscar femminile assoluto 2016 è giallo-blu. Sul gradino più basso del podio Ju Wenjun (nel 2016 Argento personale olimpico), lontana dalle prime due ma dimostrando però che il rosso-oro cinese è sempre da tenere d’occhio.

Oscar16PodioDonne

Consegna della seconda statuetta:

oscardonne16Donne

Migliore U18:

A proposito di rosso-oro cinese, l’Oscar giovani nelle sue due edizioni (è stato infatti introdotto nel 2014) è sempre stato “proprietà privata” di Wei Yi, a dimostrazione del suo enorme talento (unico insieme a Caruana a segnare la doppietta miglior giocatore/miglior partita grazie alla sua fantastica partita contro Bruzon, ovviamente la ricordate ma per comodità eccola qui). Ma come per la Hifan, questo 2016 gli ha “fornito” un rivale in gran forma: Jeffery Xiong ha usato la vittoria al Campionato del mondo juniores come ciliegina a quella meravigliosa torta che è stato il suo 2016 e voi non avete mancato di notarlo: come hanno fatto ai loro tempi i genitori di Xiong, l’Oscar giovani si trasferisce dalla Cina agli Stati Uniti (primo Oscar a stelle&strisce, visto che tutti i succesi di Caruana sono stati ottenuti sotto il tricolore). Per noi ovviamente la soddisfazione sta però sul terzo gradino: Luca Moroni si inserisce in un podio dove, a livello mondiale, la concorrenza è qualcosa più di durissima.

Oscar16PodioU18

Pronti con la terza premiazione:

oscar2106U20Xiong

Migliore Italiano:

In due parole: Valanga Vocaturo! Il vitiniese numero uno per rating italiano si aggiudica il suo Primo Oscar senza incontrare virtualmente opposizione. Da notare comunque il secondo posto di Moroni (primo di sempre a salire su due podi), se nel caso del U18 assoluto si può sospettare che un po’ di “nazionalismo” abbia spinto i voti, qui certamente non può essere il caso. Chiude il podio il Campione nazionale in carica Alberto David.

Oscar16PodioItaM

Un elegante Vocaturo ritira la quarta statuetta:

oscar2016Voca

Miglior Scacchista:

Quei due” sono riusciti nell’incredibile impresa di superarsi l’un l’altro in due mondiali in un anno, solo agli spareggi in un caso e solo al tie-break nell’altro. Non deve sorprendere nè che abbiano anche quasi monopolizzato l’Oscar assoluto, nè che sia stata una corsa testa a testa sino all’ultimo voto (li ho contati 3 volte per paura di sbagliare!) Da un lato il Campione del Mondo in carica, con all’attivo un Mondiale difeso, due persi al tie-break e tre supertornei vinti, dall’altro il suo sfidante che dopo aver vinto il Torneo dei Candidati ha dato una bella lezione ai tanti che sembravano intenzionati a scommettere su quante partite il Mondiale sarebbe durato piuttosto che sul suo risultato. Non è la stessa cosa, ma la vittoria al tie-break contro Carlsen al Mondiale Blitz deve avegli fatto estremamente piacere (oltre, immagino, a fargli guadagnare più di qualche voto in questo Oscar).

Scrivevo “quasi” monopolizzato, perchè l’enorme fascino del Campione del Mondo Rapid Vassily Ivanchuk ha fatto sì che l’ucraino sia riuscito a evitare di doverci lasciar vuoto il terzo gradino del podio. Lontanissimo da “quei due”, ma è comunque un grande segno di stima.

Ma basta con la suspense: dopo spareggi rapid e tie-break è il turno di un solo voto a fare la differenza ed assegnare l’Oscar per il Miglior Scacchista del 2016 a Sergey Alexandrovich Karjakin.

Oscar16PodioAssoluto

Karjakin può quindi prendere tra la mani la quinta statuetta (il primo russo a farlo):

Oscar16Karj

Miglior partita:

Non me ne voglia chi ne ha votate altre (se vi può consolare, il sottoscritto è tra di voi) ma per l’Oscar 2016 per la miglior partita più che di votazione si deve parlare di acclamazione: Caruana e Nakamura (più felice il primo del secondo immagino) si possono dividere la sesta statuetta senza che altri possano anche solo lontanamente infastidirli:

Oscar2016PartitaB

Partita del giorno su Chessgames giusto ieri (6/1): solo un caso?

Sesta statuetta consegnata e siccome sei erano previste ora potreste andare, ma è meglio che vi fermiate ancora un attimo. Dopo rapida consultazione in redazione abbiamo deciso di raccogliere l’idea dell’utente chicco ed assegnarne una settima. Non è stata messa ai voti, ma credo che nessuno di voi possa non essere d’accordo sul fatto che il primo Oscar alla Carriera di Scacchierando vada a quel magnifico gigante che risponde al nome di Vassily Ivanchuk:

Oscar16Chucky

Gli anni passano, lo sguardo resta

Кар’є́ра vuol dire proprio “carriera” in ucraino (almeno spero). Ivanchuk ne meriterebbe in pratica uno a partita ma quest’anno l’averlo visto mettere in riga i ragazzini al Mondiale Rapid ci fornisce la perfetta scusa per ringraziarlo di tutto quello che ci ha regalato sulle 64 case nel corso degli anni. Era in cima letteralmente prima che Carlsen e Karjakin nascessero e oggi, numero 16 mondo nel liverating, a 47 anni è uno dei 7 over 39 tra i 2700. Ma al di là dei suoi risultati, è semplicemente impossible non volergli bene. Non sappiamo bene cosa ci sia sul pianeta Ivanchuk, ma in fondo non importa :-)

vassily-ivanchukCitazione

“Non sappiamo bene cosa ci sia sul pianeta Ivanchuk”

(neppure lui pare :-) )

Nota bene: l’Oscar alla Carriera non è come l’orologio che ti regalano quando vai in pensione: sappiamo che Chuck “starà al lavoro” ancora a lungo e gli auguriamo tutti i possibili successi (anche a dama)

E ora la premiazione è veramente finita. Rinnovo gli auguri per un gran 2017 e vi aspetto alla prossima Notte degli Oscar.

Vi lascio con l’albo d’oro ritrovato da Megalovic, che ringrazio ancora, sotto una pila di libri di scacchi bruciati:

 Migliore Italiana  Migliore Italiano  Miglior U18  Migliore Assoluta  Migliore Assoluto    Miglior Partita Premio Speciale
2012 Brunello Mogranzini Ushenina Carlsen Karjakin – Caruana, Bilbao
2013 Brunello Dvirnyy Hou Yifan Carlsen Aronian – Anand, Tata
2014 Brunello Rambaldi Wei Yi Hou Yifan Caruana Caruana – Aronian, Sinquefield
2015 Brunello Rambaldi Wei Yi Hou Yifan Carlsen Wei Yi – Bruzon, Hainan Danzhou
2016 Zimina Vocaturo  Xiong Anna Muzychuk Karjakin

Caruana- Nakamura,

London Chess Classic

Ivanchuk, alla Carriera

 

E rieccoci. Un altro anno di gambetti, arrocchi, forchette, soddisfazioni, delusioni e via discorrendo se ne sta andando. Spero sia stato un buon anno, che vi abbia regalato quei punticini Elo che mancavano al passaggio di categoria, una vittoria a quel torneo “che ci vado ogni anno, sai, giusto perché mi piace il posto” (e per 7 anni siete arrivati 2º-4º e la cosa era ormai personale 😉 ) e ovviamente tante belle cose anche nella vita reale, quella che, alcuni, considerano più importante di quella sulla scacchiera.

Ora mettiamo da parte le ultime fette di panettone e lasciamo ancora per un po’ lo spumante in frigo: bisogna concentrarsi, fare un po’ di scavo nella memoria e dedicarci alla consegna di 6 preziose statuette. A nostro insindacabile giudizio dovremo decidere

oscartotale16

Il miglior scacchista del 2016

oscardonne16

La miglior scacchista del 2016

oscarU2016

Il miglior U20 assoluto del 2016

scacchierando oscar italia16

Il miglior italiano e la migliore italiana del 2016

oscarpartita16

La migliore partita del 2016

Sono sicuro che vi ricordavate le categorie e sono sicuro vi ricordiate come votare: praticamente come vi viene meglio. Potete lasciare un commento in questo articolo se siete tradizionali, potete mandami una mail qui se siete timidi o potete passare sulla nostra pagina Facebook qua se siete “sociali”. In tutti e tre i casi, fate come foste a casa vostra 😉

Per evitare che anche quest’anno qualcuno vinca il premio “la mail non funziona” togliete quel TOGLI, mi raccomando.

Ricorderete, voglio sperare, che “c’è stato un grande incendio nella redazione di Scacchierando”, quindi i precedenti trofei sono andati purtroppo distrutti. Ma noi contiamo di restare in giro ancora per un bel po’, quindi non ne facciamo un dramma: ricominciamo subito a ricostruire la bacheca.

Come sempre, ricorderete anche questo, tempo per votare da ora alla mezzanotte tra il 6 e il 7 gennaio!

Votate! Votate! Votate!

bottiglia-spumante-stappata

E, ovviamente, buon 2017 a tutti i lettori di Scacchierando!

flag

Vota su Facebook

29 Commenti a “Scacchierando Oscar 2016”

  1. Megalovic
    31 dicembre 2016 - 13:57

    Sergey Karjakin
    Ju Wenjun
    Jeffery Xiong
    Daniele Vocaturo
    Olga Zimina
    Caruana-Nakamura London Chess Classic

  2. MrChessProjects
    31 dicembre 2016 - 16:28

    1. Magnus Carlsen
    2. Anna Muzychuk
    3. Jeffery Xiong
    4. Daniele Vocaturo (di pochissimo su Luca Moroni)
    5. Olga Zimina
    6. Caruana- Nakamura, London Chess Classic 2016

    by MrChessProjects

    Auguri di buon anno a tutti coloro che amano gli Scacchi e anche dunque agli amici di Scacchierando!

  3. Megalovic
    1 gennaio 2017 - 12:22

    Ad urne aperte non si dovrebbe parlare, ma dai primi voti vedo che un paio di categorie sono decisamente più combattute del solito…

Lascia un commento

Devi essere loggato per lasciare un commento. Clicca per Registrati.