Scacchierando.it
Shenzhen_evidenza

Vachier-Lagrave vince Shenzhen Masters 2018!

Il francese precede Giri e Ding Liren per spareggio tecnico. L’imbattibilità di Ding Liren si ferma a 100 partite!

Seconda edizione per lo Shenzhen Masters, detto anche “Masters Du Te Cup”, SuperTorneo cinese vinto nel 2017 da Ding Liren. L’asso cinese sarà presente, così come l’altro talento locale Yu Yangyi; la concorrenza è di tutto rispetto. Si gioca nel sud della Cina dal 4 al 14 novembre.

I partecipanti

Ding_Liren_1

Ding Liren, Cina, Elo 2816, n° 4 al mondo: cresciuto ulteriormente nell’ultimo periodo, è ormai una minaccia anche per Magnus, come ha dimostrato la partita tra i due nel Campionato Europeo per Club. In questo torneo avrà un occhio, almeno nella prima partita, per il record di imbattibilità: per lui 94 partite consecutive senza sconfitte sinora, Mikhail Tal detiene il record assoluto con 95!

anish-giri

Anish Giri, Olanda, Elo 2780, n° 5: splendide Olimpiadi per lui, un po’ meno felice il superopen di Isle of Man, comunque sempre imbattuto

mvl

Maxime Vachier-Lagrave, Francia, Elo 2778, n° 6: anche per lui un recente passato a Batumi e Isle of Man, in linea con le aspettative, anche se probabilmente si morde ancora le mani per l’ultima partita persa contro Grischuk

yu-yangyi-final-q

Yu Yangyi, Cina, Elo 2764, n° 12: numero due cinese ancora in crescita, ha 24 anni, può emulare Ding Liren ricevendo inviti nei supertornei anche al di fuori della Cina

Radoslaw Wojtaszek by David Llada

Radoslaw Wojtaszek, Polonia, Elo 2749, n° 16: lui il superopen di Isle of Man l’ha vinto, continuando la sua scalata verso l’Olimpo della graduatoria FIDE (foto di David Llada)

nikita-vitiugov-2

Nikita Vitiugov, Russia, Elo 2709, n° 36: dopo una sconfortante SuperFinale Russa (nessuna vittoria su 11 partite!) si è in parte ripreso, difficile però pensare che possa avere un ruolo da protagonista in questo fortissimo torneo

Dunque un torneo di categoria XXI, media Elo 2766!

cca-big

Regolamento

Girone doppio all’italiana, quindi dieci turni, con cadenza 90′ x 40 mosse + 30′ per finire, sempre con incremento di 30″ a mossa.

Montepremi: ragguardevole, 90.000 $ totali, 20.000 al primo classificato

Calendario

Girone d’andata dal 4 all’8 novembre, riposo il 9, girone di ritorno dal 10 al 14.

Nell’edizione 2017 , stessa formula, vinse Ding Liren con 6.5 su 10, davanti a Giri e Svidler con 5.5; seguirono Yu Yangyi, Harikrishna e Adams.

Shenzhen_design

Shenzhen, la città del design

Sito ufficiale (in cinese)

Accoppiamenti, risultati e classifica

21 Commenti a “Vachier-Lagrave vince Shenzhen Masters 2018!”

  1. Megalovic
    4 novembre 2018 - 10:19

    La serie di partite senza sconfitte era iniziata subito dopo una sconfitta con Giri e 15 mesi dopo, pattando proprio con l’olandese e di nuovo in Cina, Ding Liren arriva a quota 95 eguagliando il record di Tal! Appuntamento con il record domani mattina, con il bianco contro Vachier-Lagrave.

  2. Megalovic
    11 novembre 2018 - 09:30

    Ding Liren sembra in difficoltà (a detta dei motori) nonostante la qualità in più contro Vachier-Lagrave, in una partita ad altissimo contenuto tattico e difficile da decifrare. Potrebbe dunque fermarsi a quota 100 la striscia di partite senza sconfitte del cinese.

    https://chess24.com/en/watch/live-tournaments/shenzhen-chess-masters-2018/7/1/2

    Nel frattempo Giri (7 patte in 7 turni) ha diviso la posta con Yu Yangyi che resta in testa con 4/7 mentre Vitiugov ha battuto Wojtaszek tornando al 50% dei punti e relegando il polacco all’ultimo posto.

  3. Megalovic
    12 novembre 2018 - 12:32

    Risposta immediata di Ding Liren che batte Yu Yangyi sostituendo così il connazionale in testa alla classifica, in coabitazione con il carnefice (della sua lunghissima serie di partite senza sconfitte) di ieri, Vachier-Lagrave

  4. Megalovic
    14 novembre 2018 - 10:19

    Dopo nove patte Giri (34 partite senza sconfitte) “rovina” la sua striscia vincendo nell’ultimo turno contro un Wojtaszek sotto tono (ultimo con 3,5/10 e -12,4 Elo FIDE) e aggancia in vetta Ding Liren e Vachier Lagrave. Il francese dovrebbe aver vinto il torneo per spareggio tecnico. 50% dei punti per Yu Yangyi e un soddisfatto Nikita Vitiugov (+9,8 Elo FIDE) che a fine torneo ha dichiarato: “dopo tutto, il torneo più difficile del mondo è la superfinale russa”

    Nikita Vitiugov
    ‏@N_Vitiugov
    2 h2 ore fa
    After all, the toughest tournament in the world is Russian superfinal.


    Classifica da http://www.qipai.org.cn/news-71784.html

  5. Megalovic
    14 novembre 2018 - 17:57

    Vachier-Lagrave con l’assegno da 20.000$ spettante al vincitore


    Queste e altre foto qui: http://www.qipai.org.cn/photo-71796.html

Lascia un commento

Devi essere loggato per lasciare un commento. Clicca per Registrati.