Scacchierando.it
caruana_intervista_10_sinqcup_2014

Caruana Super Fantastico!

Performance Record di 3098 per Fabiano che vince la Sinquefield Cup con 8,5/10! 2° Carlsen a -3 Topalov 3

Nell’ultimo turno della Sinquefield Cup 2014 Caruana patta con Aronian e vince ‘il torneo più forte di tutti i tempi’ con 8,5/10, una performance record di 3098 (+35 Elo FIDE) e un vantaggio siderale sul più immediato inseguitore, Magnus Carlsen, per una volta relegato al ruolo di comparsa che raccoglie tre punti in meno del vincitore!

Caruana con il trofeto del vincitore. Foto di Lennart Ootes (twitter)

Caruana con il trofeto del vincitore. Foto di Lennart Ootes (twitter)

In conferenza stampa Nakamura ha definito (in italiano) il torneo di Fabiano nel migliore dei modi: “Fantastico”. Anche gli aggettivi scelti da Topalov (“memorabile”) e Vachier-Lagrave (“spietato”) calzano a pennello alla prestazione di Caruana, che ha iniziato il torneo con una striscia di sette vittorie consecutive che passerà alla storia, annichilendo gli avversari che non sembravano i migliori giocatori del Mondo, ma degli “anonimi” Grandi Maestri. Nell’ottavo turno, quando stava per demolire per la seconda volta il Campione del Mondo, qualcosa si è “rotto” e il sogno di realizzare un epico punteggio perfetto si è interrotto. Le tre patte con cui ha concluso il torneo, e la “grazia” concessa a Nakamura (al termine del torneo Fabiano dichiarerà che si tratta della partita da dimenticare al più presto), hanno riportato la prestazione dell’italiano a una dimensione sì stratosferica, ma umana.

Carlsen, con il senso dell’umorismo che lo contraddistingue, al termine del torneo ha definito (sorridendo) la performance di Fabiano “deprimente” (per gli altri ovviamente!). Fabiano, per non infierire sugli avversari, si è invece accodato alla risposta di Aronian: “sorprendente”. Seduti l’uno di fianco all’altro in conferenza stampa (e nel Live Rating), ma agli antipodi nel carattere e nel modo di approcciarsi al gioco. Se, come in molti si aspettano, nei prossimi anni assisteremo alla sfida “Car-Car”, ci sono tutte gli ingredienti perché la rivalità scateni l’interesse e l’empatia degli appassionati come non accadeva dai tempi della sfida “K-K”!

Classifica Finale 
Caruana 8,5/10
Carlsen 5,5
Topalov 5
Vachier-Lagrave 4 (in vantaggio negli scontri diretti con Aronian)
Aronian 4
Nakamura 3

Brevi turno per turno

Avere nel cassetto Trofeo e 100.000 $ di premio con due turni di anticipo ma doversi sedere al tavolo di gioco con il difficile compito di difendere la performance sinora realizzata, pena il considerare la festa in parte rovinata. In questa singolare situazione, nel nono turno Caruana ha pressato sin dall’inizio la berlinese di Nakamura fino a raggiungere, con la complicità di un avversario troppo passivo, una posizione vinta ma, proprio alla 40esima mossa e con 30 secondi sull’orologio, Fabiano non ha visto la mossa vincente (Txg6!). Dopo il controllo del tempo, l’italiano ha poi giocato alcune imprecisioni e lentamente anche il residuo vantaggio è sfumato. Con la patta odierna, Caruana si è assicurato una performance ampiamente superiore a 3000 indipendentemente dal risultato dell’ultimo turno, mandando così in soffitta la prestazione record di Carlsen a Pearl Spring 2009 (3002). Si concludono con la divisione della posta anche le altre partite, con Carlsen che al termine dell’incontro mostrerà tutto il suo disappunto per non aver saputo chiudere un finale di torri vinto.

Si può vincere il “torneo più forte di tutti i tempi” con due turni di anticipo (con 7,5/8!!)  e non essere soddisfatti al 100%? Si, se ti chiami Fabiano Caruana. Al termine dell’ottavo turno l’italiano è apparso quasi deluso dal risultato, consapevole di aver sprecato l’occasione di battere di nuovo Carslen e di continuare la sua striscia vincente, che si ferma a sette partite. I propositi di partita “normale” dichiarati ieri erano subito svaniti quando il Campione del Mondo ha deciso di proporre per la prima volta la Siciliana (Dragone accelerato) contro Caruana, che ha risposto con la variante Maróczy. Il norvegese, come ammetterà nel post partita, ha poi sottostimato la pericolosità delle spinte h4 e g4 ed è caduto in una posizione molto difficile ma, quando era sull’orlo della sconfitta, Fabiano ha commesso un paio di imprecisioni/errori (26.0-0 e 29.Tcd1) che hanno dato una via di uscita a Carlsen. La striscia vincente si è dunque interrotta e Fabiano non può più diventare ‘leggenda di tutti i tempi’ a soli 22 anni con un Epico 10 su 10! Un risultato che sarebbe stato, come la performance, di valore inestimabile. Abbandonando l’Epica e tornando alla Storia, nel post partita Carlsen ha dichiarato, con l’espressione soddisfatta di chi ha riportato Caruana sulla Terra ridandogli una dimensione umana e calcolabile: sono anni che termino i tornei (spesso vincendoli) con +2 e +3. Visto che non posso vincere qui, del secondo posto non m’interessa ma sarei soddisfatto anche di un +2 (gli serve un 1,5/2). Forse ha ragione il Campione del Mondo, alla lunga tanti Super Tornei si vincono così e non con prestazione stratosferiche. Noi però preferiamo ricordare che l’alba del dominio incontrastato del norvegese sorse quasi cinque anni fa, dall’estremo oriente, quando Carlsen vinse il Pearl Spring con 8/10 e una performance di 3002 e, a Fabiano, basta mezzo punto nei prossimi due turni per superarla! Con la patta di oggi, nel frattempo, Caruana rende nota anche ai “puristi” la sua performance (3267) e fa registrare il suo nuovo record nel Live Rating: 2836,1!, il terzo valore più alto mai registrato dopo quelli di Carlsen (2889,2) e Kasparov (2856,7) . L’Aronian poco brillante visto negli Stati Uniti spreca contro Vachier-Lagrave l’occasione di avvicinarsi a -1 da Carlsen prima dello scontro diretto del prossimo turno. Ancora una brutta prestazione di Nakamura che sbatte rovinosamente contro il muro di berlino di Topalov, con la partita che termina desolatamente quando le luci della diretta sono già spente da mezz’ora…

la partita è stata trasmessa anche sul canale SkySport24!

la Caruana-Carlsen è stata trasmessa anche sul canale SkySport24!

Caruana manitene le promesse fatte ieri in conferenza stampa e nel settimo turno gioca una partita solida (gambetto di donna rifiutato) ma Vachier-Lagrave lo “provoca” con mosse tanto “originali” da far dire a Kasparov: non credo che gli scacchi siano progrediti così tanto nei nove anni dal mio ritiro che mosse come Da4 e g3 abbiano senso! A quel punto Fabiano si vede “costretto” a cambiare modalità e punisce severamente il francese proseguendo il suo torneo perfetto: 7/7! Con questa vittoria Caruana fa registrare il suo nuovo record nel Live Rating: 2835,1. Disastro in apertura per Nakamura che si ritrova in posizione persa contro Carlsen dopo 13 mosse. Il bilancio dell’americano contro il norvegese continua dunque ad essere imbarazzante: +0 =16 -11, mentre il Campione del Mondo mantiene in vita il torneo restando a -3 dalla vetta a 3 turni dal termine. La Topalov-Aronian si conclude con la divisione della posta.

dopo la devastante 23..b6, Caruana sta per giocare la vincente 24..c5

dopo la devastante 23..b6, Caruana sta per giocare la vincente 24..c5

Il giorno di riposo non ha placato la furia di Caruana che nel sesto turno travolge anche Topalov! Prosegue dunque il torneo perfetto di Fabiano: 6/6!, risultato che rimanda la memoria al 1994 quando Karpov iniziò il torneo di Linares, poi vinto con uno stratosferico 11/13 (ancora oggi da alcuni considerato il più grande successo in un torneo nella storia degli scacchi), con l’identico punteggio. Ancora una volta, l’italiano dimostra una preparazione notevole in apertura (siciliana) ottenendo una posizione favorevole finché il bulgaro commette un errore (23..Cc6) subito punito da un sacrificio di alfiere (24.Axe6!). Pur accorgendosi della variante che gli era sfuggita (Kasparov: 24.Axe6 fxe6 25.Tf3+ Rg7 26.Dh5! Tdf8 27.Tf6!!), Topalov preferisce evitare la lenta agonia che sarebbe derivata dalla mossa “corretta” (Cd4, con vantaggio comunque decisivo per il bianco) e decide di “vedere” il sacrificio giocando 25..Re8. Ma Caruana gioca tutte le migliori (27.Dh6! e 28.e6!) e la partita si conclude in sole 31 mosse! Con questo risultato, Caruana fa registrare il suo nuovo record nel Live Rating: 2830,6! Nelle altre partite Carlsen, in posizione favorevole contro Vachier-Lagrave, preferisce entrare in un finale con un pedone in più e gli alfieri contrari ma, nonostante la presenza delle torri e la certezza del norvegese che il finale fosse tecnicamente vinto, la partita termina con una patta. Il Campione del Mondo diventa così secondo in classifica da solo, ma a -3 dal capo classifica. Divisione della posta anche tra Aronian e Nakamura, che restano in fondo alla classifica.

dopo 28.e6!, Caruana osserva dall’alto il Resto del Mondo

dopo 28.e6!, Caruana osserva dall’alto il Resto del Mondo

I precedenti favorevoli (+3 =12 -0) non sono bastati a Nakamura per fermare Caruana che conclude il girone di andata della Sinquefield CUP 2014 con un incredibile punteggio perfetto: 5 su 5! Nel quinto turno Hikaru ha evitato la preparazione di Fabiano uscendo subito dal libro delle aperture della semislava, preferendo portare lo scontro sul terreno del gioco manovrato nel quale però è stato surclassato. Solo nel momento di concludere, l’azzurro ha commesso qualche piccola imprecisione dando qualche segnale di stanchezza. Il giorno di riposo arriva, come ha dichiarato Fabiano nel post partita, nel momento giusto. Con questo risultato Caruana fa registrare il suo nuovo record nel Live Rating: 2826! Nelle altre partite Topalov batte Vachier-Lagrave e, nonostante le due sconfitte iniziali, raggiunge il 50% dei punti come Carlsen, che supera un Aronian più volte impreciso in finale. Oggi è previsto il primo ed unico giorno di riposo. Si riprende martedì 2 settembre con il sesto turno.

Nel quarto turno Caruana surclassa Aronian e continua a guidare la classifica con un punteggio perfetto: 4 su 4!! A poche ore dall’inizio della partita il GM Gustafsson si era chiesto chi fosse ora il “Top-Car”. Vista la differenza di status, Elo e palmares che c’e’ tra Carlsen e Caruana, la domanda era sembrata più “giornalistica” che tecnica ma la vittoria odierna ha fatto sorgere il dubbio anche ad Anish Giri che, mentre Aronian prolungava la sua agonia sulla scacchiera, ha salutato i suoi follower su twitter così: “Afraid tomorrow I will wake up in a world where Magnus Carlsen will be called Fabiano Caruana. #FabiForThePresident“. Per un’incredibile coincidenza, circa mezz’ora dopo il GM Maurice Ashley ha salutato gli spettatori della diretta ufficiale con un: “Siamo stati qui con il campione del mondo Magnus Caruana“. Signorile la reazione (fuori onda) di Carlsen: “è un grande elogio“. Venendo ad una breve cronaca della partita (spagnola), Caruana ha seguito velocemente la Dominguez-Karjakin 0-1 (SportAccord 2013, rapid) fino alla novità 15.Ca2 (Aronian: “Na2 looks like a player from the space“). Poco dopo Aronian ha giocato una chiara concessione posizionale (16…d4?!) che Fabiano ha sfruttato magistralmente costringendo il nero quasi in zugzwang in medio gioco!  Mentre i commentatori ufficiali illustravano la manovra per incrementare la pressione, Caruana ha sorpreso tutti cambiando radicalmente il registro della partita con un sacrificio di pezzo per due pedoni (29.Ca5 Cxa5 30.Cxe5!!). In posizione molto complessa l’armeno, al contrario dell’italiano, non ha poi trovato le mosse migliori raggiungendo il controllo della quarantesima in posizione persa. Nel post partita Caruana ha spiegato la decisione di far esplodere tatticamente la partita: la manovra posizionale avrebbe permesso un interessante sacrificio di qualità del nero, per cui ha preferito essere lui a sacrificare! Con questa vittoria, Caruana fa registrare il suo nuovo record nel Live Rating: 2820,8! Ancora frastornato dalla cocente sconfitta di ieri contro Caruana, Carlsen ha fornito una prestazione deludente rischiando di perdere uno dei “suoi” finali. Graziato da Topalov, nel dopo partita il Campione del Mondo ha dichiarato: “today is not real chess, only moving the pieces around”. Termina con la divisione della posta anche la Vachier-Lagrave-Nakamura, con il francese che per la prima volta esce imbattuto in una sfida con l’americano (2 a 0 i precedenti).

Una partita perfetta! Nel terzo turno Caruana sfodera, contro Carlsen, una prestazione ai limiti del disumano grazie alla quale resta a punteggio pieno, con 1,5 punti di vantaggio sugli inseguitori. Per evitare la temibile preparazione casalinga di Fabiano, Magnus ha scelto la Partita d’Alfiere ma, dopo alcune mosse strategicamente non molto convincenti (la Novità 11…Ag3 e 13..h3), con 15.Axf7+ ha trasformato la partita in una prova di forza nella quale però è stato superato da Caruana, che ha giocato un’impressionante (vista l’enorme complessità della posizione) serie di mosse corrette (in particolare 17..Dg5! 19…Ag4! e la sequenza 27…Td8! 28..Td5 e 30..Dh5+). Costretto ad una posizione inferiore, se non tecnicamente persa, il norvegese è poi collassato (31.Ch2??) permettendo all’italiano di chiudere la partita in sole 34 mosse. Con la quarta vittoria contro Carlsen (5 sconfitte e 6 patte), Caruana fa registrare il suo nuovo record nel Live Rating: 2815,7! Gli occhi degli appassionati erano tutti sulla sfida tra i primi due giocatori al mondo (nel Live Rating), ma anche le altre partite hanno confermato che stiamo assistendo non solo al torneo più forte di tutti i tempi (per media Elo), ma a una competizione tra i giocatori di élite più combattivi. Come nella partita contro Topalov, Aronian ha fatto delle scelte dubbie in apertura ma questa volta ha incontrato un avversario, Vachier-Lagrave, che le ha punite severamente! Partita (una spagnola) molto tattica anche tra Topalov e Nakamura, ma il bulgaro non si è “perso” e non ha dato scampo all’americano.

Caruana ha giocato una partita “perfetta” contro il Campione del Mondo

Caruana ha giocato una partita “perfetta” contro il Campione del Mondo

Nel secondo turno Vachier-Lagrave sfida la preparazione di Caruana seguendo per 13 mosse la Caruana-Postny 1/2 del Campionato greco a squadre 2012, una Caro-Kann nella quale il bianco sacrifica due pedoni per il vantaggio di sviluppo. A quel punto Fabiano gioca la novità 14.Tc1 e soprattutto 15.g4!?, tratto che a prima vista non piace ai vari amigos inhumani. La mossa crea però difficoltà disumane al francese che esce dalle complicazioni con un pezzo in meno dopo 22 mosse! Il resto della partita è giocato solo per onor di firma. Nel dopo partita Fabiano confesserà che si trattava di analisi frutto della preparazione per una partita giocata contro Mamedyarov qualche mese fa e che, anche se non le ricordava completamente, ha deciso di giocare la variante velocemente, con l’intenzione di far credere all’avversario di essere perfettamente preparato! Grazie alla prima vittoria sul francese (+1 =7 -1 il bilancio attuale), l’italiano fa registrare il suo nuovo record nel Live Rating: 2809,7! La Aronian-Topalov non tradisce le attese con l’armeno che perde una qualità in apertura ma il bulgaro, costretto a difendersi, commette un paio di errori che gli costano la partita. Nella terza partita della giornata Carlsen prova a sorprendere Nakamura con 3..g6 in una spagnola, ma la partita prosegue senza particolari emozioni e si conclude con un nulla di fatto in 32 mosse. Rimandato dunque l’appuntamento con la prima vittoria dell’americano sul norvegese (+0 =16 -10).

Nel primo turno Caruana, con il nero, con una precisione disumana surclassa in medio gioco Topalov costringendolo all’abbandono dopo 34 mosse! Con questo risultato l’italiano ha fatto registrare il suo nuovo record nel Live Rating: 2805,2. Patta non particolarmente emozionante tra Aronian e Nakamura. Di tutt’altro tenore la divisione della posta tra Vachier Lagrave e Carlsen, con il francese che ha cercato di sorprendere il norvegese con una variante della scozzese cucinata a casa. Il Campione del Mondo è però uscito dalle notevoli complicazioni tattiche da par suo costringendo il bianco a rifugiarsi in un perpetuo dopo 38 mosse.

Regolamento

I dieci turni del doppio girone all’italiana si disputano dal 27 agosto al 6 settembre, con inizio alle ore 14 locali (le 21 in Italia). Unico giorno di riposo al termine del girone di andata, il 1° settembre. La cadenza di gioco è di 90′ x 40 mosse + 30′ per terminare la partita con 30″ di incremento per mossa dalla prima mossa. L’offerta di patta è ammaessa dopo la trentesima mossa. In caso di arrivo a pari merito in testa, sono previsti degli spareggi rapid (25’+5″), che eventualmente si disputeranno il 7 settembre con inizio alle ore 12 (19 in Italia). Per le altri posizioni di classifica, verranno considerati nell’ordine, risultati negli scontri diretti, maggior numero di vittorie e SB.

Risultati

Round 1
GM Levon Aronian 1/2 GM Hikaru Nakamura
GM Veselin Topalov 0-1 GM Fabiano Caruana
GM Maxime Vachier-Lagrave 1/2 GM Magnus Carlsen
Round 2
GM Hikaru Nakamura 1/2 GM Magnus Carlsen
GM Fabiano Caruana 1-0 GM Maxime Vachier-Lagrave
GM Levon Aronian 1-0 GM Veselin Topalov
Round 3
GM Veselin Topalov 1-0 GM Hikaru Nakamura
GM Maxime Vachier-Lagrave 1-0 GM Levon Aronian
GM Magnus Carlsen 0-1 GM Fabiano Caruana
Round 4
GM Maxime Vachier-Lagrave 1/2 GM Hikaru Nakamura
GM Magnus Carlsen 1/2 GM Veselin Topalov
GM Fabiano Caruana 1-0 GM Levon Aronian
Round 5
GM Hikaru Nakamura  0-1 GM Fabiano Caruana
GM Levon Aronian  0-1 GM Magnus Carlsen
GM Veselin Topalov  1-0 GM Maxime Vachier-Lagrave
Round 6
GM Hikaru Nakamura 1/2 GM Levon Aronian
GM Fabiano Caruana 1-0 GM Veselin Topalov
GM Magnus Carlsen 1/2 GM Maxime Vachier-Lagrave
Round 7
GM Magnus Carlsen  1-0 GM Hikaru Nakamura
GM Maxime Vachier-Lagrave  0-1 GM Fabiano Caruana
GM Veselin Topalov 1/2 GM Levon Aronian
Round 8
GM Hikaru Nakamura  0-1 GM Veselin Topalov
GM Levon Aronian  1/2 GM Maxime Vachier-Lagrave
GM Fabiano Caruana  1/2 GM Magnus Carlsen
Round 9
GM Fabiano Caruana 1/2 GM Hikaru Nakamura
GM Magnus Carlsen  1/2  GM Levon Aronian
GM Maxime Vachier-Lagrave 1/2 GM Veselin Topalov
Round 10
GM Hikaru Nakamura 1/2 GM Maxime Vachier-Lagrave
GM Veselin Topalov 1/2 GM Magnus Carlsen
GM Levon Aronian 1/2 GM Fabiano Caruana

sito ufficiale 

Lascia un commento

Devi essere loggato per lasciare un commento. Clicca per Registrati.