Scacchierando.it
evidenza

XX Poikovsky, il Torneo di Karpov

Artemiev completa la rimonta agganciando in vetta Jakovenko, superato per lo spareggio tecnico

Più noto come il “Torneo di Karpov” visto che è organizzato sotto i suoi auspici, il Poikovsky è una competizione giunta alla ventesima edizione, nell’omonima cittadina siberiana. Quest’anno ripropone Vladislav Artemiev, in una veste ben diversa rispetto a quella dell’anno scorso, quando l’asso di Omsk era un comprimario di lusso, mentre ora, dopo il prodigioso inizio 2019, è il n° 1 del tabellone. L’opposizione sarà comunque validissima, a partire da un altro giocatore in forma, il cinese Wang Hao. Si gioca dal 6 al 15 giugno.

I Protagonisti

con posizione in graduatoria FIDE a giugno 2019

partecipanti

Artemiev_ecc2019

Vladislav Artemiev, con una sessantina di punti Elo nel carniere in più rispetto al torneo dello scorso anno

Jakovenko_poikovsky2018

Dmitry Jakovenko, il detentore del trofeo, da una dozzina d’anni Over2700

wang hao_imsa2019

Wang Hao, anche lui come Artemiev ancora imbattuto nel 2019

Andrey-Esipenko

Andrey Esipenko, il più giovane tra i partecipanti, classe 2002

Regolamento

Si svolge con un girone all’italiana di nove turni con cadenza di 100′ per 40 mosse più 50′ per terminare la partita, sempre con 30″ di incremento per mossa. L’inizio delle partite è previsto alle 15 locali (le 12 in Italia) ad eccezione dell’ultimo turno che prenderà il via alle 13 (10).

Nel 2018 si impose Jakovenko con 6,5 su 9, sul podio Nepomniachtchi e Gelfand con 6 punti. Vladislav Artemiev concluse con un mediocre 3.5 su 9, subendo ben tre sconfitte.

Poikovsky poster

Sito ufficiale

Accoppiamenti, risultati e classifica

38 Commenti a “XX Poikovsky, il Torneo di Karpov”

Lascia un commento

Devi essere loggato per lasciare un commento. Clicca per Registrati.