Scacchierando.it
ECCC evidenza

ECCC: vince San Pietroburgo!

Ancora Vocaturo all’ultimo minuto ma Padova pareggia e si piazza ai piedi del podio. Caissa 7ª nel Femminile

Non si ripresenta Globus, la SuperSquadra con un’incredibile media-Elo di 2772 che aveva vinto, non senza qualche patema, l’edizione 2017. Si ricandida invece Alkaloid, ancora più forte del passato, ma soprattutto c’è una Obiettivo Risarcimento Padova che ha tutte le carte in regola per disputare una European Club Cup di primissimo livello! Si gioca a Porto Carras, Halkidiki, in Grecia, dal 12 al 18 ottobre.

Le squadre più quotate

best 1

best 2

E questa la lista dei Top30 partecipanti all’evento, tutti appartenenti alla Top100 FIDE e con una chicca in vetta:

partecipants best

Carlsen-post

Magnus Carlsen, alla sua ultima apparizione prima del Match Mondiale contro Caruana

ding-liren-bw

Ding Liren, leader della principale pretendente al titolo, Alkaloid

wang hao 2018

Wang Hao, a capo di Obiettivo Risarcimento Padova

Della partita anche un’altra squadra italiana, Lazio Scacchi:

Lazio scacchi

Prevista anche la competizione femminile, con cinque squadre su tutte, tra le quali molto competitiva Caissa Italia Pentole Agnelli:

women

Gunina_superfinale2018

Valentina Gunina, alla guida di Caissa Italia Pentole Agnelli

caissa 2

La “seconda squadra” di Caissa Italia

Regolamento

Possono partecipare alla competizione i Campioni in carica (Globus, che però ha declinato), tre squadre di Federazioni che organizzano un campionato nazionale, due squadre di Federazioni che non organizzano un campionato nazionale. Una quarta  squadra spetta alle Federazioni che organizzano un campionato nazionale con almeno 10 squadre, 20 GM e/o un “2600”. Un’ulteriore formazione può essere presentata dalle prime cinque Federazioni del ranking ECU: Repubblica Ceca, Azerbaijan, Russia, Italia e Israele. La competizione si disputa sulla lunghezza di 7 turni di gioco con cadenza 90’+30’+30″. I match si svolgono su sei scacchiere (quattro nel femminile). Non è permessa la patta d’accordo prima della 30ª mossa.

Montepremi

montepremi

Calendario

calendario

Nell’edizione 2017 si impose la favoritissima Globus (Kramnik, Mamedyarov, Grischuk, Karjakin, Giri e Nepomniachtchi!), anche se non fu una passeggiata, con il SuperTeam fermato due volte sul pareggio di squadra da Odlar Yordu e Alkaloid, poi rispettivamente terza e seconda classificata. In quella occasione Padova si presentò con una squadra tutta italiana, alla fine dodicesima. Nel Femminile si impose Nona, la squadra di Batumi.

ECCC_logo

Sito ufficiale

Accoppiamenti, risultati e classifiche

126 Commenti a “ECCC: vince San Pietroburgo!”

  1. Megalovic
    8 ottobre 2018 - 12:00

    Tyler Durden forse esagera nell’affermare che “il livello di questa competizione si abbassa di anno in anno”, ma in effetti il numero (sempre elevato) di Top-player presenti, dopo il clamoroso picco del 2015, è un po’ diminuita negli ultimi tre anni, soprattutto se si guarda alla Top-20 Mondiale. Ma capitò anche nel 2011, e non è detto affatto che sia una “tendenza”. Aggiungo che la presenza del Numero Uno al Mondo da sola vale qualche Top-20 in meno 😀

    Numero partecipanti alla European Club Cup appartenenti alla Top-20 (Top-10) Mondiale negli ultimi 10 anni.
    2009 10 (3)
    2010 13 (6)
    2011 8 (2)
    2012 14 (4)
    2013 12 (5)
    2014 12 (6)
    2015 16 (7)
    2016 11 (4)
    2017 8 (3)
    2018 8 (4)

  2. Megalovic
    11 ottobre 2018 - 11:08

    Rispetto a quanto annunciato, Odlar Yurdu perde Radjabov (sostitutito dal GM Agaragimov, schierato come riserva) e scende al terzo posto del ranking di partenza con un Elo medio di 2702.

    Il torneo inizia domani, 12 ottobre, alle ore 15. Stasera è prevista la cerimonia di apertura.

    • Megalovic
      12 ottobre 2018 - 12:20

      Quindi presumibilmente arriveranno a 7 turni con i 5 turni del girone più una final four (Semifinali e Finale) tra le prime due di ogni girone.

      Volendo potrebbero anche fare Semifinali e Finali per tutti i piazzamenti, per far giocare a tutte le squadre 7 turni (le prime due di ogni girone si giocano i primi 4 posti, le seconde due i piazzamenti dal 5° all’8° posto, le ultime due i piazzamenti dal 9° al 12° posto).

      Il regolamento prevedeva, in base al numero di squadre iscritte
      1. Girone all’italiana fino a 8
      2. Sistema misto (combined system) tra 9 e 12
      3. Sistema svizzero da 13 in su.

      • Megalovic
        12 ottobre 2018 - 12:40

        Non “volendo”, è proprio codificato così. Non si trova nel regolamento pubblicato sul sito ufficiale del Torneo (che richiama al regolamento ECU), ma si trova nel regolamento sul sito ECU.

        F.3.2.3.1 Two groups are formed depended on the total number of the teams: 4-6 teams in a group and 5(4) rounds to be played. The teams in the groups will be formed according to their starting rankings, that is: I group-1, 4, 5, 8, 9, (12) and II group-2, 3, 6, 7, (10), (11).

        F.3.2.3.1 The teams of the groups will form 3 subgroups among 1-2, 3-4 and 5-6 place winners and play according knock-out system, where the 1st (3rd, 5th) placed team of the primary group meet the 2nd (4th, 6th) of the other group in the first round.

  3. Megalovic
    12 ottobre 2018 - 12:51

    Approfitto della scorsa che ho dato al regolamento per segnalare che in questo torneo vige il divieto di patta d’accordo prima della mossa numero 30.

  4. sandinista
    12 ottobre 2018 - 13:24

    segnalo, a titolo di curiosità di contorno, l’avvio delle ostilità via twitter da parte di Giri.

    Chess24 twitta
    As expected there’s no Magnus today in the European Club Cup, but plenty of star names are in action!
    https://chess24.com/en/watch/live-tournaments/european-club-cup-2018#live … #c24live

    Giri non si lascia scappare l’occasione
    No surprise indeed, @twaburov’s Petroff would have been a hard nut to crack. 🧐😋

    che poi @twaburov’s Petroff sarebbe la “la Petrov di Twan Burg”, l’avversario che avrebbe incontrato Carlsen.
    😂

  5. Megalovic
    15 ottobre 2018 - 13:06

    Carlsen oggi rischia di perdere la prima posizione nel Live Rating mondiale. Se il Campione del Mondo dovesse clamorosamente perdere con Donchenko (2610) il suo Elo Live scenderebbe a 2831,6 contro i 2832,3 di Caruana. Il norvegese era nella stessa situazione nel 2° turno, ma alla fine vinse con Potkin.

  6. Megalovic
    15 ottobre 2018 - 17:35

    Alla fine Carlsen patta con Donchenko e conserva solo 4,3 punti Elo di vantaggio su Caruana (5 con l’arrotondamento): 2836,6-2382,3

    Ding Liren ha un pedone in più in un finale contro Svidler. Praticamente certo che la serie senza sconfitte arrivi a 91.

    Nel frattempo
    Padova-Dunajska Streda 1-1
    Echternach-Lazio 0,5-1,5 (vittoria di Ramondino)

    FEMMINILE
    Caissa-Montecarlo 0-0
    Caissa2-Odlar 0-3

  7. Megalovic
    15 ottobre 2018 - 18:07

    Vallejo Pons vince ma Wang Hao perde clamorosamente con il bianco contro un MI e Padova è sul 2,5-2,5 contro una squadra con oltre 200 punti Elo in meno. Decisiva la partita di Alberto David, che dovrà provare a dimostrare la superiorità della coppia degli alfieri contro A+C dell’avversario (5 pedoni pari).

    Nel frattempo Ding Liren vince e, oltre la seria senza sconfitta prolungata a 91 partite, fa registrare il suo nuovo record nel Live Rating: 2813,3!

  8. Megalovic
    17 ottobre 2018 - 16:20

    Carlsen sbaglia (23.g4) e perde un pedone! A rischio la sua posizione di Numero Uno al Mondo nel Live Rating. Carlsen è ininterrottamente Numero Uno al Mondo (considerando le liste FIDE pubblicate) da più di 7 anni: luglio 2011.

    Cliccare QUI per chi volesse seguire la partita con il super computer norvegese, che dopo 27..g5 valuta la posizione -1,85 (profondità 37) a favore di Ding Liren.

  9. Megalovic
    17 ottobre 2018 - 16:45

    Carlsen recupera il pedone ma, secondo il motore, Ding Liren può mantenere il vantaggio con la manovra 35..Tb4-b1-h1, con l’idea di crearsi il pedone h passato. Francamente, non mi sembra una linea molto naturale visto che il nero, che a quel punto avrebbe i pezzi sul lato di Re, lascerebbe indisturbato il pa2 passato del bianco. Nel caso, il super motore darebbe al cinese un vantaggio di -2,36.

  10. Megalovic
    17 ottobre 2018 - 17:33

    Dopo aver superato il controllo della 40esima Ding Liren gioca velocemente (senza averne bisogno) e, secondo il super motore, spreca molto del suo vantaggio (da -4 a -1) con 44..Axd3 al posto di Txc2, che guadagnava un pedone e creava un pedone passato.

    Nel frattempo Padova è sul 1-1, ma David e Vallejo Pons sono in difficoltà.

  11. Megalovic
    17 ottobre 2018 - 17:49

    A questo punto credo che dopo 48.Af1 Ding Liren sarà più preoccupato del pa2 del nero che di cercare un modo per provare a vincere.

  12. Megalovic
    17 ottobre 2018 - 18:09

    Com’era prevedibile Ding Liren pensa più a pareggiare che a giocare per vincere con 50..d3, che semplifica il finale. Tf5 (sempre suggerita dai motori, -1,8) era l’unica per provare a vincere. Comunque, seguendo le partite con il super motore norvegese, ho l’impressione che certi motori siano diventati davvero troppo, troppo, troppo forti per gli umani.

  13. Megalovic
    17 ottobre 2018 - 18:19

    Ding Liren arriva a quota 93 partite senza sconfitte, a -2 dalla serie Tal del 1973-74.

  14. Megalovic
    17 ottobre 2018 - 18:28

    -19,9. I punti Elo che distanziano Vocaturo dalla Top-100 Mondiale. Daniele ha vinto con Sasikiran e sale a 2632,1 nel Live Rating! Adesso il destino di Padova (2-3) è nelle mani di Granda Zuniga che ha un pedone in più, ma quel che più conta una posizione invidiabile, contro Vidit.

  15. Megalovic
    17 ottobre 2018 - 20:41

    Girano bene questa volta gli accoppiamenti per Padova che affronterà il Molodezhka di Potkin, Paravyan, Chigaev, Yuffa, Antipov e Lomasov . Da segnalare che l’Obiettivo Risarcimento al momento ha anche lo spareggio tecnico più alto del torneo.

    Accoppiamenti del 7° ed ultimo turno, prime scacchiere
    Nr. Nr.s. Squadra MP Ris. : Ris. MP Squadra Nr.s.
    1 4 Mednyi Vsadnik St.Petersburg 10 : 11 Valerenga Sjakklubb 5
    2 6 Obiettivo Risarcimento Padova 10 : 10 Molodezhka 7
    3 3 Odlar Yurdu 9 : 10 AVE Novy Bor 2
    4 1 Alkaloid 9 : 9 Beer Sheva Chess Club 8
    5 9 Itaka 8 : 9 Eynatten 21

  16. Megalovic
    17 ottobre 2018 - 21:05

    Molodezhka media Elo 2587
    Valerenga Sjakklubb media Elo 2672

    Entrambe stanno over-performando più o meno allo stesso modo. Le due possibili avversarie non mi sembrano equivalenti, almeno in base all’Elo o alle performance. Poi certo, soggettivamente, si può sostenere che lo siano.

    Sul secondo punto hai ragione. Così Padova dipende, eventualmente, da Svidler e compagni russi ma secondo me le possibilità di vittoria aumentano comunque. Credo invece che aumentino decisamente le possibilità di medaglia.

  17. Megalovic
    18 ottobre 2018 - 10:38

    Dopo una lunga riunione (stando alle parole di Quaranta, la più lunga da quando Padova lotta per le prime posizioni nella ECCC) Padova decide di schierare Brunello (scontate le altre scacchiere). La notizia era stata comunicata ieri da Cristiano Quaranta nella quotidiana diretta serale con Dvirnyy sulla sua pagina Facebook.

    Sc. 6 Obiettivo Risarcimento Padova – 7 Molodezhka 0 : 0
    2.1 GM Wang, Hao 2722 – GM Potkin, Vladimir 2597
    2.2 GM Leko, Peter 2690 – GM Paravyan, David 2629
    2.3 GM Vallejo Pons, Francisco 2713 – GM Chigaev, Maksim 2599
    2.4 GM Granda Zuniga, Julio E 2641 – GM Yuffa, Daniil 2563
    2.5 GM Vocaturo, Daniele 2615 – GM Antipov, Mikhail Al. 2593
    2.6 GM Brunello, Sabino 2548 – IM Lomasov, Semyon 2540

    Questo il match che assegnerà il 7° posto nella sezione Femminile
    Sc. 9 Beer Sheva Chess Club – 3 Caissa Italia Pentole Agnelli 0 : 0
    4.1 IM Shvayger, Yuliya 2375 – GM Gunina, Valentina 2525
    4.2 IM Klinova, Masha 2288 – IM Paehtz, Elisabeth 2513
    4.3 WFM Kumanska, Olena 2054 – IM Tsolakidou, Stavroula 2393
    4.4 Buzukashvili, Sofia 1936 – FM Brunello, Marina 2294

  18. Megalovic
    18 ottobre 2018 - 11:57

    Esultanza Carlsen in modalità tifoso, al termine della Grandelius-Andreikin di ieri. In effetti, come scrive Olimpiu G. Urcan, l’esultanza tipica nelle partite a squadre di scacchi subito dopo una “segnatura” è proprio la pacca o il “massaggio vigoroso” sulle spalle.

  19. Megalovic
    18 ottobre 2018 - 12:17

    Ritornando per un attimo al discorso sul livello della ECCC, forse l’estrema vicinanza con il “giovane” Super Open Isle of Man (inizia il 20), in continua crescita, ha influenzato il livello della “Coppa Campioni”. Dei Top-10 del ranking di partenza, solo Wojtaszek (N°9 nella ECCC e N°10 nel Isle of Man) partecipa ad entrambe le competizioni.

  20. Megalovic
    18 ottobre 2018 - 17:53

    Commenti di Megalovic spostati nell’articolo di competenza

    Megalovic
    18 ottobre 2018 – 17:10

    Dopo un torneo da over 2800 (performance) Predojevic lascia un pezzo in presa (24.Ce1 difendeva la Donna per cui l’Ac3 non era più inchiodato), e in prima scacchiera il San Pietroburgo di Svidler (finale di pedoni pari, con il russo che ha un Alfiere contro il Cavallo di Carlsen, e maggioranza del bianco sul lato di Donna) passa in vantaggio!

    Nel frattempo, secondo i motori, Granda Zuniga e Brunello sono in difficoltà mentre per Padova solo Vocaturo sta meglio.

    Megalovic
    18 ottobre 2018 – 17:24

    Le partite vengono trasmesse con 15 minuti di ritardo (misura anti-cheating), ma la diretta video è senza ritardo. Mi sembra che Grandelius abbia abbandonato con Fedoseev. Quindi San Pietroburgo dovrebbe essere sul 2,5-0,5

    Megalovic
    18 ottobre 2018 – 17:32

    Potkin sbaglia e Wang Hao dovrebbe guadagnare forzatamente un pezzo! Momenti di grande tensione anche perché ci si sta avviciando al controllo della 40esima, con molti giocatori quasi in zeitnot.

    Nel frattempo San Pietroburgo va sul 3-1 per cui il torneo si vince a quota 12/14, probabilmente con lo spareggio tecnico.

    Megalovic
    18 ottobre 2018 – 17:37

    Dalla diretta video, sembra che Padova sia sul 1,5-0,5 (Vittoria di Wang Hao e patta di Leko).

    Vocaturo è l’unico che ha già raggiunto il controllo della 40esima, e sta aspettando per vedere come ci arrivano le altre scacchiere.

    Nel frattempo Svidler ha permesso il cambio dell’Alfiere con il Cavallo (fretta di pattare?), e adesso mi sembra sia lui a dover giocare con precisione per non perdere il finale di pedoni.

    Ding Liren vince e arriva a quota 94 partite senza sconfitte, facendo registrare il suo nuovo best nel Live Ratin: 2815,5!

  21. Megalovic
    18 ottobre 2018 - 17:54

    Commento di lordste spostato nell’articolo di competenzalordste

    lordste
    18 ottobre 2018 – 17:51

    Confermata la patta di Leko. Sulle altre 4 i bianchi sono dati tutti in vantaggio schiacciante. Non succede, ma se succede…
    😀

  22. Megalovic
    18 ottobre 2018 - 18:04

    Carlsen patta (stallo di Svidler con un pedone in più, quindi avevo valutato male il finale nel commento precedente), per cui nel Mondiale non ci saranno variazioni Elo in caso di patta. Carlsen 2835 (2834,7) – Caruana 2832 (2382,3)
    (Live rating, si arrotonda all’intero più vicino).

    Nel frattempo sembra che Vallejo abbia sprecato gran parte del vantaggio proprio alla 40esima mossa. Il punteggio è sul 1,5-1,5 visto che Granda Zuniga ha perso.

  23. Megalovic
    18 ottobre 2018 - 18:25

    Brunello perde, Vallejo patta (40.Dd8 forzava il nero a dare la Torre o l’Alfiere più il pc4, e non l’alfiere per il pedone, e il bianco avrebbe avuto un pezzo in più per un pedone, e non A+C per T+p. Ma lo spagnolo aveva poco tempo sull’orologio), e Padova va sotto nel punteggio 2-3. Le speranze di podio per i patavini sono nelle mani di Vocaturo.

  24. Megalovic
    18 ottobre 2018 - 18:57

    Dal sorriso apparso in diretta, credo Vocaturo abbia vinto. (Prima stavano trasmettendo lo spareggio per il terzo posto nel Femminile quindi non si è vista la conclusione). Tra qualche minuto avremo la certezza.

  25. Megalovic
    18 ottobre 2018 - 19:09

    Confermata la vittoria di Vocaturo (5 su 5!) che segna il 3-3 finale In attesa del calcolo degli spareggi tecnici, questa la classifica finale.

    1°-2° AVE Novy Bor e Mednyi Vsadnik St.Petersburg 12
    3°-5° Valerenga Sjakklubb, Obiettivo Risarcimento Padova e Molodezhka 11

    Solo Alkaloid (al momento sul 3-1) può agganciare le terze.

  26. Megalovic
    18 ottobre 2018 - 19:53

    Carlsen si conferma a poco agio nei tornei a squadre. 56 punti Elo persi in 7 tornei.

    Tarjei J. Svensen

    @TarjeiJS
    1 min1 minuto fa
    Altro
    Carlsen has lost a total of 56 rating points in his last 7 team tournaments:
    2018: European Club Cup: -4
    2016: Chess Olympiad: -4
    2015: European Team Ch: -16
    2014: Chess Olympiad: -7
    2010: Chess Olympiad: -15
    2008: Chess Olympiad: -3
    2008: European Club Cup: -7
    #ECCC2018

  27. Megalovic
    18 ottobre 2018 - 19:55

    Ufficiale, vince San Pietroburgo di Svidler! (o forse si potrebbe dire nonostante Svidler, vista la sua prestazione)

    Chess In Greece
    ‏@chessingreece
    3 min3 minuti fa
    Altro
    Mednyi Vsadnik are the 2018 European Club Cup winners! Congratulations! #ECCC2018 #chessingreece

  28. Megalovic
    18 ottobre 2018 - 20:20

    Lo spareggio tecnico (per l’oro e il bronzo) premia le due squadre russe che hanno avuto la “fortuna” di perdere ad inizio o a metà torneo, e quindi hanno affrontato squadre più deboli. Questo può rivelarsi un vantaggio perché un 5-1 contro una squadra media che fa 8 punti vale di più di un 3,5-2,5 contro una squadra che arriva terza con 11 punti. Per l’esattezza 40 (5×8) contro 38,5 (3,5×11).

    Per esempio
    O.R Padova ha affrontato 6 squadre che si sono piazzate 2 3 6 11 15 16
    Molodezhka ha affrontato 6 squadre che si sono piazzate 4 5 7 15 16 28
    (la settima si scarta)

    Togliendo scontro diretto e squadre affrontate da entrambe
    2 6 11
    5 7 28

    Ciò detto, se Vallejo giocava 40.De8 la questione non si poneva.

  29. Megalovic
    18 ottobre 2018 - 21:54

    Simpatico Svidler che festeggia con grande autoironia, ricordando che la squadra della sua città natale ha vinto la seconda ECCC concedendo una scacchiera di handicap (Svidler 1,5/6 e performance di 2477)

    Peter Svidler
    ‏@polborta
    37 min37 minuti fa
    Altro
    Congrats to my home town team, Bronze Horseman (@N_Vitiugov, V. Fedoseev, M. Matlakov, @Maxrodmax, K. Alekseenko, A. Goganov) for winning their 2nd ECC, despite giving the field a one board handicap.

  30. arancia
    19 ottobre 2018 - 12:43

    Non ho capito il podio femminile … qualcuno può spiegare ?

    • Megalovic
      19 ottobre 2018 - 14:52

      arancia, in che senso non hai capito il podio femminile?

      Se il dubbio riguarda l’assegnazione delle medaglie dopo che Finale e Finalina sono terminate 2-2:

      1. Nella Finale l’oro è andato Montecarlo perché, in caso di 2-2, prevaleva la squadra vincente nella scacchiera più “alta” (con il numero di ordine più basso). In questo caso è stata decisiva la vittoria della Muzychuk in prima scacchiera. Lo stesso criterio si usa negli spareggi tra le prime due dei sub-gironi del CIS.

      2. Nella Finalina per il bronzo quattro patte hanno impedito di usare il criterio sopra citato per cui si è ricorso ad uno spareggio blitz, vinto da Ugra.

Lascia un commento

Devi essere loggato per lasciare un commento. Clicca per Registrati.