Scacchierando.it
tribuna

In Italia record di Tornei

ma il numero di iscritti per manifestazione è basso. Gli stranieri grandi assenti nelle competizioni del Bel Paese

Bratto 171 iscritti, Vienna 741 iscritti, Porto San Giorgio 263 preiscritti, Open de Sants (Barcellona) 561 preiscritti. Sono questi i numeri dei più importanti Festival Estivi italiani e di due tra i più importanti Festival Estivi stranieri. Pur avendo ottenuto un buon successo di partecipazione, che probabilmente ha permesso agli organizzatori di raggiungere i loro obiettivi, le cifre dei due tornei italiani sono lontane da quelle dei tornei stranieri. Il ché non è detto sia un fatto negativo (la qualità di un torneo non si misura dal numero di partecipanti e 700 giocatori potrebbero essere ingestibili) o che i numeri siano confrontabili (qualcuno potrebbe sostenere che, vista la dimensione del movimento scacchistico spagnolo e considerando l’esiguo numero di tornei austriaci, qui si stia sommando le mele con le pere). Ma ci sembra interessante provare a comprenderne il motivo.

Come è noto a tutti, pur non avendo il record di giocatori iscritti alla Federazione l‘Italia ha il record di numero di Tornei che si svolgono in un anno (Tab.1). Secondo alcuni si tratta di un fatto positivo (ogni giocatore ha il suo torneo sotto casa e molti tornei sono linfa vitale per molti circoli), per altri si tratta invece di un problema (l’eccessivo numero di tornei impedisce alle manifestazioni di crescere). Il dibattito, se vogliamo, è lo stesso tra chi ritiene che le piccole e medie imprese siano la forza del nostro sistema industriale e chi, al contrario, sostiene che il nanismo delle imprese italiane sia una debolezza. L’unica cosa certa, è che l’alto numero di tornei (rispetto alle dimensioni del movimento scacchistico) fa sì che le dimensioni massime dei tornei non possano che essere queste.

Un altro fattore determinate sembra essere il numero di stranieri presenti nei tornei (Tab.2). Anche qui c’e un elemento strutturale del nostro paese che pesa. La Spagna, ad esempio, ogni anno ha più turisti stranieri dell’Italia (ma va anche detto che il Bel Paese è pur sempre al 3° posto in Europa per flussi turistici stranieri). E poi, le città di Porto San Giorgio e Bratto non si offenderanno se diciamo che Vienna e Barcellona hanno tutt’altra attrattiva per uno straniero (anche qui, mele con le pere). Ma tutto ciò non sembra poter spiegare del tutto il fatto che la presenza straniera nei tornei italiani sia davvero minima e, se escludiamo i GM invitati, prossima allo zero. E qui l’argomento trattato nel primo punto della Tribuna potrebbe dare una spiegazione. Forse, ma si tratta solo di un’ipotesi, le dimensioni relativamente ridotte dei tornei italiani impediscono che si formino delle organizzazioni tali da permettere agli organizzatori di inserire tra i propri obiettivi quello di attrarre giocatori stranieri.

Ma di motivi potrebbero esservene molti altri, ed i lettori sono invitati ad indicarli. Ed infine, ma non per ultimo, l’esperienza diretta di qualche organizzatore potrebbe fornire ulteriori spunti per la discussione. In conclusione, l‘argomento ci è sembrato interessante ed in grado di far partite un dibattito utile e nell’articolo, partendo da dati di tornei in corso o che stanno per iniziare, abbiamo solo accennato un paio di possibili punti di partenza per cui, senza ulteriori indugi, a voi la parola!

Tabella 1 

Nazione Giocatori Tornei G/T
Spagna 9920 152 65
Germania 8998 157 57
Austria 1491 44 34
Italia 3377 171 20

Dati tratti dal sito www.fide.com
Giocatori=giocatori con Elo FIDE attivi
Tornei= Tornei registrati nel periodo settembre 2013-settembre 2014
G/T = rapporto numero di giocatori/numero tornei

Tabella 2

Torneo Iscritti Stranieri S/I
Vienna 741 385 52%
Barcellona 560 172 31%
Bratto 171 25 15%
Porto San Giorgio 207* 21 10%

S/I= percentuale stranieri sul numero degli iscritti/preiscritti
* escludendo i Campionati Italiani Femminili e Under 20, dove ovviamente gli stranieri non possono partecipare

Lascia un commento

Devi essere loggato per lasciare un commento. Clicca per Registrati.