Scacchierando.it
world_cup_2017_home

World Cup 2017: 1/64 di Finale

Eljanov (Nº 25) Howell (40) Ponomariov (45) Nisipeanu (46) Bassem (49) KO! Sorprese Tari e Sevian

Una World Cup mai vista! Dal 3 settembre i primi quindici giocatori al mondo (agosto) e quaranta “2700” saranno infatti a Tbilisi (Georgia) per partecipare al Torneo KO che che qualificherà due giocatori al Torneo dei Candidati.  All’appello mancheranno, tra i “2700”, solo Topalov (rinuncia), Dominguez, Naiditsch, Jakovenko e Almasi.

La “notizia” è ovviamente la presenza di Carlsen (con tutte le conseguenze sul Ciclo Mondiale che ne derivano) ma hanno detto sì anche Karjakin (già qualificato al Torneo dei Candidati, se dovesse arrivare in Finale si disputerebbe un match per il 3º posto che assegnerebbe un posto nel Torneo dei Candidati), Wesley SoCaruana Kramnik (in corsa per qualificarsi al Torneo dei Candidati per Elo), MamedyarovGrischuk, RadjabovDing Liren Vachier-Lagrave (che possono ancora qualificarsi al Torneo dei Candidati via Grand Prix FIDE), e tutti gli altri over 2750 del mondo: AronianNakamura, Anand, GiriWei Yi, SvidlerNepomniachtchi.

Come di consueto, i russi la fanno da padroni con 21 partecipanti su 128 seguiti a distanza da Cina e Stati Uniti con 9, India con 7 e Ucraina con 6. Si parte, ovviamente, con i 64esimi di finale che si disputeranno dal 3 al 5 settembre. Il montepremi complessivo è di 1.600.000 dollari dei quali 120.000 andranno al vincitore.

Partecipanti over 2700 (Elo agosto)

Rank Name Country Rating
 1  Carlsen, Magnus  NOR  2822
 2  So, Wesley  USA  2810
 3  Caruana, Fabiano  USA  2807
 4  Kramnik, Vladimir  RUS  2803
 5  Aronian, Levon  ARM  2799
 6  Mamedyarov, Shakhriyar  AZE  2797
 7  Nakamura, Hikaru  USA  2792
 8  Vachier-Lagrave, Maxime  FRA  2789
 9  Grischuk, Alexander  RUS  2783
 10  Anand, Viswanathan  IND  2783
 11  Ding, Liren  CHN  2777
 12  Karjakin, Sergey  RUS  2773
 13  Giri, Anish  NED  2772
 14  Wei, Yi  CHN  2753
 15  Nepomniachtchi, Ian  RUS  2751
 16  Svidler, Peter  RUS  2751
 18  Wojtaszek, Radoslaw  POL  2745
 19  Yu, Yangyi  CHN  2744
 20  Li, Chao b  CHN  2744
 21  Harikrishna, P.  IND  2743
 22  Radjabov, Teimour  AZE  2742
 23  Le, Quang Liem  VIE  2739
 25  Adams, Michael  ENG  2738
 26  Navara, David  CZE  2737
 27  Eljanov, Pavel  UKR  2734
 28  Fedoseev, Vladimir  RUS  2731
 29  Gelfand, Boris  ISR  2729
 30  Ivanchuk, Vassily  UKR  2728
 31  Matlakov, Maxim  RUS  2728
 32  Vitiugov, Nikita  RUS  2724
 33  Vallejo Pons, Francisco  ESP  2717
 34  Bacrot, Etienne  FRA  2715
 37  Bu, Xiangzhi  CHN  2710
 38  Tomashevsky, Evgeny  RUS  2710
 39  Najer, Evgeniy  RUS  2707
 41  Duda, Jan-Krzysztof  POL  2707
 42  Andreikin, Dmitry  RUS  2706
 43  Wang, Hao  CHN  2702
 44  Inarkiev, Ernesto  RUS  2702
 45  Howell, David W L  ENG  2702

I favoriti

Carlsen

‘Voglio sfruttare questa scappatoia per fare un’esperienza interessante’. Così Magnus Carlsen ha spiegato, in un’intervista rilasciata a chess.com, la sua partecipazione alla World Cup 2017, torneo che si disputa con un formato che il Campione del Mondo non ha mai nascosto di gradire. È l’ovvio favorito della competizione e candidato principe a spezzare l’egemonia russa.

Karjakin

Anche Karjakin, detentore del Titolo, partecipa libero dal pensiero di doversi qualificare al Torneo dei Candidati.

Kramnik

I russi non solo hanno vinto, ma hanno occupato i due posti nella Finale nelle ultime tre World Cup! Kramnik ha trionfato nel 2013.

Svidler

Sulla carta non lo metteresti mai tra i favoriti ma i fatti dicono che Svidler ha vinto nel 2011 ed è arrivato secondo nel 2015 dopo aver condotto per 2-0 la Finale contro Karjakin! Nonostante una casa di gioco anglo-russa lo escluda dai primi 16 favoriti, nelle cinque partecipazioni alla World Cup è sempre entrato nei sedici: peggior piazzamento gli ottavi nel 2007.

Aronian

Arriva alla World Cup dopo aver vinto il Saint Louis Rapid & Blitz, ottimo viatico per una manifestazione già vinta, anche se nel lontano 2005.

Anand

La presenza di Anand è una sorpresa oscurata solo dal clamoroso “sì” di Carlsen. Alla prima esperienza da quando la World Cup è entrata a far parte del ciclo Mondiale, in passato l’indiano ha dimostrato di avere una grande confidenza con il sistema KO: vittorie nella World Cup 2002 e 2004, nel Mondiale KO del 2000, nel Torneo KO del 1997 che stabilì lo sfidante del Campione del Mondo FIDE e nel Torneo dei Candidati del Ciclo Mondiale PCA 1994-95!

sulla carta il formato lo favorisce, soprattutto in considerazione delle sue abilità nel gioco rapido, ma Nakamura non ha mai brillato nella World CUP

Sulla carta il formato lo favorisce grazie alle sue abilità nel gioco rapido, ma Nakamura non ha mai brillato nella World Cup. Miglior piazzamento i quarti nel 2015.

Grisuchk

Il formato sembra scritto anche per uno come Grischuk, finalista nel 2011. Ha scaldato i motori dominando (3-1) un mini-match amichevole con Yu Yangyi.

Mamedyarov

Ha fatto aspettare più del previsto i suoi fans, ma a 32 anni Mamedyarov è riuscito a raggiungere i 2800 punti Elo. Le quote di una casa da gioco anglo-russa lo danno addirittura come terzo favorito con Kramnik.

Vachier-Lagrave

Con l’aggiornamento della lista FIDE di settembre Vachier-Lagrave sarà di nuovo numero due al mondo. Nel 2013 si è fermato solo in semifinale.

Caruana

Il miglior risultato di Caruana sono i quarti nel 2013. In pochi credono in lui ma ha dimostrato (con molta incostanza) di poter essere competitivo anche nelle partite di gioco veloce.

il suo 2017 era fantastico fino al disastroso ultimo posto nella Sinquefiedl CUP. Wesely So

Dopo una striscia di vittorie di grande prestigio nel 2016-2017 (Sinquefield Cup, London Classic e Tata), Wesley So ha prima rallentato per poi rendersi, suo malgrado, protagonista di un disastroso ultimo posto nella Sinquefield Cup 2017. Gli ottavi (nel 2009 e nel 2015) sono stati sinora il suo miglior risultato.

nepomniachtchi

I “numeri” per far bene non gli mancano, ma nella World Cup serve una costanza di rendimento che Nepomniachtchi non ha.

Anish Giri

Anish Giri, semifinalista nel 2015.

Gelfand

Negli ultimi tre anni Gelfand è uscito stabilmente dalla Top-10 Mondiale ma nella World Cup ha già lasciato il segno nel 2009. Sarà un osso duro per tutti.

i cinesi sono i primi a sapere che il sistema KO non li favorisce e organizzano innumerevoli match per "allenare" i propri rappresentanti di Elite, ma i risultati degli ultimi mesi non lasciano ben sperare: sconfitte di Ding Liren, Yu Yangyi, Hou Yifan e Wei Yi contro Giri, Grischuk, Ivanchuk e Rapport.

I cinesi sono i primi a sapere che il sistema KO non li favorisce e organizzano innumerevoli match per “allenare” i propri rappresentanti di elite, ma i risultati degli ultimi mesi non lasciano ben sperare: sconfitte di Ding Liren, Yu Yangyi, Hou Yifan e Wei Yi contro Giri, Grischuk, Ivanchuk e Rapport. In sei World Cup sinora disputate solo una volta un cinese è riuscito ad arrivare tra i primi otto: Wei Yi nel 2015 e solo dopo aver battuto il connazionale Ding Liren negli ottavi.

Le quote per la vittoria finale

le quote per la vittoria finale

Il tabellone

I possibili Ottavi di Finale se i favoriti dovessero superare i primi tre turni:
Carlsen-Svidler
Vachier-Lagrave-Grischuk
Kramnik-Giri
Aronian-Karjakin
So-Nepomniachtchi
Nakamura-Anand
Caruana-Wei Yi
Mamedyarov-Ding Liren

tabellone_world_cup_2017

Regolamento

La World Cup si disputa con la formula KO e qualifica i primi due classificati al Torneo dei Candidati. Il sorteggio del tabellone avviene tramite l’Elo (1-128, 2-127… 63-66, 64-65). I mini match si disputano sulla lunghezza di due partite a cadenza classica (90′ per 40 mosse più 30′ per terminare la partita con 30″ di incremento per mossa a partire dalla prima) seguite, in caso di parità, da due partite rapid (25’+10″). In caso di ulteriore parità sono previste altre due rapid (10’+10″) seguite, se l’equilibrio non si dovesse ancora spezzare, da due blitz (5’+3″). L’ultima risorsa per stabilire il vincitore del mini-match è l’Armageddon: 5′ al bianco, 4′ al nero’, 3″ di incremento dalla mossa 61, in caso di patta passa il turno il nero. La Finale si disputerà sulla lunghezza di quattro partite a cadenza classica.

Calendario

(Togliere 2 ore per l’orario italiano)

03-set   15.00     ROUND 1-GAME 1
04-set   15.00     ROUND 1-GAME 2
05-set   15.00     TIEBREAKS
06-set   15.00     ROUND 2-GAME 1
07-set   15.00     ROUND 2-GAME 2
08-set   15.00     TIEBREAKS
09-set   15.00     ROUND 3-GAME 1
10-set   15.00     ROUND 3-GAME 2
11-set   15.00     TIEBREAKS
12-set   15.00     ROUND 4-GAME 1
13-set   15.00     ROUND 4-GAME 2
14-set   15.00     TIEBREAKS
15-set   15.00     ROUND 5-GAME 1
16-set   15.00     ROUND 5-GAME 2
17-set   15.00     TIEBREAKS
18-set                   FREE DAY
19-set   15.00     SEMIFINAL-GAME 1
20-set   15.00     SEMIFINAL-GAME 2
21-set   15.00     TIEBREAKS
22-set                   FREE DAY
23-set   15.00     FINAL-GAME 1
24-set   15.00     FINAL-GAME 2
25-set   15.00     FINAL-GAME 3
26-set   15.00     FINAL-GAME 4
27-set   15.00     TIEBREAKS

world_cup_2017

Storia della World Cup

FantaWorldCup

Sito ufficiale

Partite in diretta

23 Commenti a “World Cup 2017: 1/64 di Finale”

  1. Megalovic
    3 settembre 2017 - 18:25

    Prime sorprese (“2700” sconfitti)
    Sambuev batte Wei Yi
    Gonzalez Vidal batte Harikrishna
    Lenderman batte Eljanov
    Bacallao Alonso batte Fedoseev

    Tra i “2700” pattano
    Karjakin, Nepomniachtchi, Andreikin, Vitiugov, Tomashevsky, Yu Yangyi, Li Chao, Wang Hao, Vachier-Lagrave, Bacrot, Adams, Howell, Le Quang, Radjabov, Ivanchuk, Jobava e Vidit Santosh Gujrathi.

  2. Megalovic
    4 settembre 2017 - 14:10

    Saldo Elo positivo nella prima giornata per la Top-10 Mondiale che, con nove vittorie e una patta (Vachier-Lagrave), guadagna complessivamente 5,5 punti. Il segno cambia se si considerano i 40 “over 2700” (settembre) presenti: -32 punti

  3. Megalovic
    4 settembre 2017 - 14:18

    Nepomniachtchi, Andreikin, Jobava e Bacrot decidono di affidarsi agli spareggi di gioco rapido pattando velocemente la seconda partita “classica”

  4. Megalovic
    4 settembre 2017 - 17:56

    Caruana, Kramnik e So passano il primo turno, ma solo il primo per 2-0.

    Cambia così la corsa al torneo dei candidati per media Elo FIDE (considerando il Live Rating come l’Elo delle prossime tre liste FIDE)
    Caruana, Fabiano 2809,5
    Kramnik, Vladimir 2806,75
    So, Wesley 2806,67

  5. Megalovic
    4 settembre 2017 - 18:13

    Dei 40 over 2700 (Elo Agosto)
    Eljanov va KO contro il GM Lenderman
    in 13 vanno agli spareggi Karjakin, Wei Yi, Nepo, Yu Yangyi, Harikrishna, Adams, Fedoseev, Ivanchuk, Vallejo Pons, Bacrot, Tomashevsky, Andreikin e Howell.
    Passano ai trentaduesimi di Finale gli altri 26

    In totale gli spareggi saranno 22.

    In corso la sola Jones-Cori, con il peruviano che passerebbe il turno in caso di patta (se vince l’inglese, gli spareggi sarebbero 23)
    https://chess24.com/en/watch/live-tournaments/tbilisi-fide-world-cup-2017/1/14/2

    • Megalovic
      4 settembre 2017 - 18:32

      Anche se è sceso sotto i 2700, fa comunque rumore l’eliminazione ad opera di Sethuraman di Ponomariov, che con questo formato a 18 anni divenne Campione del Mondo FIDE nel 2002. Da segnalare che il sedicenne Sevian è riuscito ad imporre gli spareggi a Nisipeanu, mentre il connazionale (e coetaneo) Xiong è stato eliminato, come da pronostico, da Motylev.

  6. Megalovic
    5 settembre 2017 - 14:14

    Nella prima rapid vincono 11 favoriti per Elo (Karjakin, Wei Yi, Yu Yangyi, Adams, Fedoseev, Ivanchuk, Vallejo Pons, Tomashevsky, Andreikin, Rodshtein e Demchenko), 11 patte, nessuna vittoria degli sfavoriti.

    Nelle classiche sono già passati 36 favoriti e 6 sfavoriti (Lenderman, J.Cori, Sethuraman, Bruzon, Kovalyov e Bluebaum).

  7. Megalovic
    5 settembre 2017 - 15:31

    Passano dopo le prime due Rapid: Karjakin, Wei Yi, Yu Yangyi, Fedoseev, Adams, Ivanchuk, Andreikin, Bacrot, Vallejo Pons, Tomashevsky, Rodshtein e Grachev.

    Arriva la prima sorpresa di giornata: Sevian elimina Nisipeanu

    Considerando anche i match che si sono conclusi con le “classiche”, sinora sono passati 48 favoriti e 7 sfavoriti (per Elo)

    Da segnalare lo spettacolare salvataggio di Harikrishna nella seconda rapid. In caso di sconfitta l’indiano sarebbe stato eliminato
    https://chess24.com/en/watch/live-tournaments/tbilisi-fide-world-cup-2017/1/23/4

    Nove match vanno alle seconde Rapid (10+10). Tra gli over 2700 coinvolti i soli Nepomniachtchi, Harikrishna e Howell.

    (aggiornato alle 16:01)

  8. Megalovic
    5 settembre 2017 - 16:24

    Tra gli accoppiamenti che si sono già formati, ne segnalerei un paio che promettono di essere interessanti

    14 Wei, Yi Rapport, Richard
    29 Ivanchuk, Vassily Duda, Jan-Krzysztof

    Nel secondo turno, non potevano mancare i derby russi, visto che sono già passati 15 russi.
    26 Fedoseev, Vladimir Inarkiev, Ernesto
    28 Matlakov, Maxim Andreikin, Dmitry
    30 Vitiugov, Nikita Najer, Evgeniy

  9. Megalovic
    5 settembre 2017 - 16:41

    Nella prima partita del secondo spareggio Rapid vincono Jobava, Adhiban e tre giocatori con numero di sorteggio più alto: Erdos, Lenic e Demchenko.

    15 Nepomniachtchi, Ian 114 Palac, Mladen 2,5-2,5
    20 Harikrishna, P. 109 Gonzalez Vidal, Yuri 2,5-2,5
    40 Howell, David W L 89 Tari, Aryan 2,5-2,5
    47 Jobava, Baadur 82 Salgado Lopez, Ivan 3-2
    49 Amin, Bassem 80 Erdos, Viktor 2-3
    50 Adhiban, B. 79 Nguyen, Ngoc Truong Son 3-2
    53 Dubov, Daniil 76 Fridman, Daniel 2,5-2,5
    61 Areshchenko, Alexander 68 Demchenko, Anton 2-3
    62 Fressinet, Laurent 67 Lenic, Luka 2-3

  10. Megalovic
    5 settembre 2017 - 17:48

    Solo un match agli spareggi blitz
    Jobava, Baadur-Salgado Lopez, Ivan

    Passano Nepomniachtchi e Harikrishna mentre Tari ed Erdos eliminano a sorpresa Howell e Amin Bassem. Ai 32esimi anche Adhiban, Dubov, Demchenko e Lenic.

    I derby russi nel 2° turno diventano cinque! Ai tre citati precedentemente si aggiungono:
    4 Kramnik, Vladimir Demchenko, Anton
    12 Karjakin, Sergey Dubov, Daniil

Lascia un commento

Devi essere loggato per lasciare un commento. Clicca per Registrati.