Scacchierando.it
logofsi2021

81° CIA, Femminile e U20

Luca Moroni Campione Italiano per la seconda volta! Zimina Lumachi e Maione Campioni Femminile U20 e U20F

La Sardegna continua a dimostrarsi vivace sul fronte organizzativo e dopo il Mondiale giovanile ospita le finali dei Campionati Italiani. I tornei si svolgono a Cagliari, l’Assoluto dal 12 al 23 novembre mentre il Femminile e l’Under 20 dal 17 novembre.

Classifiche Finali

CIA dopo 11 turni

Pos T NAME Rtg PRtg Pts S-B
1 GM Moroni Luca 2559 2678 8.5 43.00 qualificato al CIA 2023
2 GM Dvirnyy Danyyil 2514 2573 7 35.50 qualificato al CIA 2023
3 GM Brunello Sabino 2518 2573 7 34.75 Qualificato al CIA 2023
4 GM Basso Pier Luigi 2503 2537 6.5 29.50
5 GM David Alberto 2517 2507 6 30.75
6 IM Barp Alberto 2412 2517 6 29.25
7 GM Sonis Francesco 2547 2504 6 29.00
8 GM Godena Michele 2463 2476 5.5 28.75
9 GM Lodici Lorenzo 2536 2367 4 22.50
10 FM Carnicelli Valerio 2325 2387 4 19.25
11 IM Di Benedetto Edoardo 2378 2309 3 13.00
12 FM Lettieri Giuseppe 2427 2268 2.5 12.75

Femminile dopo 7 turni

Pos T NAME Rtg PRtg Pts S-B
1 IM Zimina Olga 2283 2475 6.5 20.25  Campionessa italiana
2 IM Brunello Marina 2337 2275 5.5 15.00
3 Maione Melissa 1928 2154 4 10.00 Campionessa italiana U20
4 Cassi Elisa 1995 2094 3.5 7.25
5 IM Sedina Elena 2197 1963 2.5 8.00
6 WFM Raccanello Marianna 2062 1927 2 6.75
7 Gabbani Sara 1844 1958 2 5.25
8 Martinelli Valeria 2008 1934 2 4.50

Under 20 dopo 7 turni

Pos T NAME Rtg PRtg Pts S-B
1 FM Lumachi Gabriele 2394 2430 5.5 17.25
2 Bin-Suhayl Ieysaa 2230 2326 4.5 12.50
3 FM Cappelletto Joshuaede 2265 2269 4 13.50
4 FM Bettalli Francesco 2211 2227 3.5 12.25
5 Orfini Nicolò 2227 2174 3 9.75
6 Hercegovac Neven 2230 2174 3 9.75
7 Rindone Andrea 2104 2140 2.5 8.00
8 CM Ballotti Luca 2136 2079 2 6.00

Foto dal Sito Ufficiale

CU20_CIA_O_F_2022

I quattro vincitori: Lumachi (U20) Moroni (CIA) Zimina (Femminile) e Maione (U20F)

CIA_2022_podio

Podio del CIA: Dvirnyy, Moroni e Sabino Brunello

CIF_2022_podio

Podio del Femminile: Marina Brunello, Zimina e Maione

U20_2022_podio

Podio dell’U20: Bin-Suhay, Lumachi e Cappelletto

CIA_2022_Finalisti (1)

I 12 partecipanti

David Alberto

David

CIA_2022_biancoinmoto_Brunello-Sonis (1)

Brunello-Sonis, primo turno

CIA_2022_dvirnyy (1)

Dvirnyy

CIA_2022_barp (1)

Barp

CIA_2022_lettieri (1)

Lettieri

Assoluto

Il detentore: Pier Luigi Basso (2503)

Giocatore e organizzatore indefesso, il Grande Maestro di Montebelluna si presenta ben distante dai 2600 raggiunti dopo il titolo italiano e apparentemente non in un grande momento di forma. È noto per essere estremamente preparato nelle aperture, al punto da avere un discreto numero di scalpi raccolti in partite molto corte.

Basso_Campione_italiano_2021

Pier Luigi Basso, subito dopo l’ufficialità del titolo 2021

Il numero uno: Luca Moroni (2559)

Cresciuto nel circolo scacchistico di Ceriano Laghetto, a cui è rimasto fedele nelle competizioni a squadre, si distingue per uno stile di gioco molto posizionale e per l’uso, nelle lampo, di impianti di apertura meno noti. Più volte è arrivato vicino nel Live Rating alla fatidica soglia dei 2600, ma per il momento non è ancora stata superata.

Cape_d'Adge_Rapid_Moroni_Fressinet

Il “riscaldamento” di Luca Moroni

Il giovane rampante: Francesco Sonis (2547)

Il mese scorso ha pareggiato contro Esipenko e vinto contro Iniyan, laureandosi Campione del Mondo Under 20 ex-equo (ma “solo” quarto classificato, per gli annali). Sempre il mese scorso ha dimostrato di non temere più di tanto il proverbio Nemo propheta in patria, quindi per il giovane oristanese potrebbe essere l’occasione giusta.

SonisMondialeU20-2022

Francesco Sonis al Mondiale U20 di Cala Gonone

Il creativo: Lorenzo Lodici (2536)

A lungo in lotta per una medaglia olimpica, si è accontentato dello scalpo di Hammer e dei “mezzi scalpi” di Praggnanandhaa e Svane. Da adolescente ha usato spesso l’Apertura Bird, non sempre con il pieno sostegno di allenatori/capitani. Nel 2018 si regalò il titolo nazionale per il 18esimo compleanno, circostanza che lo pone automaticamente nel novero dei favoriti.

Premiazione_CIA_2018_Lodici_Home

Lorenzo Lodici premiato nel 2018

Il veterano: Michele Godena (2463)

5 titoli in bacheca, di cui uno superando Caruana agli spareggi. Il GM trevigiano gode di notevole stima tra i colleghi, come dimostrano i numerosi risultati ottenuti contro top player (l’ultimo forse un pareggio contro Kramnik alle olimpiadi).

Godena_Michele

Michele Godena

E via via tutti gli altri…

In questo caso il taglio non è così netto, e molti dei nomi che seguono possono essere rispettabili candidati per il titolo: David e Dvirnyy lo hanno vinto più volte in passato (3 e 2 rispettivamente), mentre Brunello ne ha collezionati diversi a cadenze veloci. Barp è il vincitore dell’ultima semifinale con un perentorio 8,5/9 (performance 2727!) che non può che attirare interesse. Per Lettieri, Di Benedetto (campione Under 20 in carica) e Carnicelli il bersaglio grosso sembra fuori portata, ma rimane aperta la concreta possibilità di raccogliere norme.

Barp_grenke 2018

Alberto Barp, dominatore della semifinale

Femminile

Il torneo è nettamente diviso in due parti: da una “quelle tre” che verosimilmente si giocheranno il titolo, dall’altra giovani di belle speranze (le più anziane sono del 2003!) che proveranno a fare un bel torneo. La detentrice è Elena Sedina, ma Brunello e Zimina le sono sulla carta più avanti. Raccanello è abbastanza stabilmente nel giro della nazionale, mentre Gabbani e Cassi stanno provando a farsi spazio ed hanno avuto di recente una convocazione come riserva, rispettivamente per la Mitropa e per l’Olimpiade. Maione e Martinelli completano il novero delle partecipanti.

Sedina_Campionessa_Italiana_2021

Elena Sedina, campionessa in carica

Under 20

Torneo cadetto, ma che in passato ha incoronato vincitori del torneo assoluto: tra di loro Dvirnyy, Basso e Lodici, peraltro presenti anche in questa edizione. Il detentore è Di Benedetto, ma da regolamento non difenderà il titolo, in quanto qualificato al campionato assoluto.

Parlando di questa edizione, ritorna a giocare in una finale il già campione under20 Lumachi, che lo scorso anno rinunciò al posto nell’assoluto. I rivali più accreditati sono i Maestri Fide Cappelletto e Bettalli, ma è difficile tracciare delle linee nette in competizioni giovanili, specialmente quando le note vicende hanno rallentato l’attività agonistica. Il “veterano” Orfini, classe 2002, ha più volte vinto titoli nazionali nella sua carriera giovanile, mentre Bin-Suhayl è probabilmente il più internazionale dei giovani italiani, con tornei all’attivo in diversi paesi europei. Anche il sedicenne Hercegovac si presenta da over-2200, con più di 100 punti guadagnati negli ultimi due aggiornamenti e lo scalpo dell’over-2400 Kanyamarala appeso alla cintura. Completano la griglia Rindone e Ballotti.

gabriele lumachi_foto Romualdo Vitale

Gabriele Lumachi, già campione Under20 nel 2019

Regolamento

Singolo girone all’italiana con tempo di riflessione di 100 minuti per le prime 40 mosse, più 50 minuti per le successive 20 mosse, più 15 minuti a finire con incremento
di 30 secondi a mossa a partire dalla prima.

Il torneo assoluto osserverà un giorno di riposo il 17 novembre, giorno d’inizio del Femminile e dell’Under 20. Tutti i turni cominciano alle 15 eccetto l’ultimo che comincia alle 10 per permettere di disputare gli spareggi nella stessa giornata.

Il Campionato Italiano Assoluto è valido per il conseguimento di norme internazionali.

Link utili

Diretta video con commento di Michel Bifulco (e diversi ospiti): Twitch

Estratti dei commenti dei giocatori, pubblicati al termine della Live: YouTube

Partite in diretta assoluto: Ufficiale Lichess Chess24 Chesscom

Partite in diretta femminile: Ufficiale Lichess Chess24 Chesscom

Partite in diretta under 20: Ufficiale Lichess Chess24 Chesscom

Sito ufficiale

Risultati  CIA  Femminile  Under 20

40 Commenti a “81° CIA, Femminile e U20”

  1. Lorenz
    13 novembre 2022 - 21:56

    Secondo turno
    Ben 4 risultati decisivi, favoriti anche da abbinamenti “generosi” nei confronti dei capoclassifica. Brunello esce anche oggi bene dall’apertura contro Di Benedetto e ottiene un’importante vittoria con il Nero (
    https://lichess.org/broadcast/italian-championship-2022–final/round-2/LO0qjR6p/FD1fYt76), mentre Moroni vince contro Lettieri una partita caratterizzata da una precoce centralizzazione del Re (https://lichess.org/broadcast/italian-championship-2022–final/round-2/LO0qjR6p/II3mQERC). Vince anche Lodici contro Carnicelli, sfruttando una coppia degli alfieri direttamente puntata contro l’arrocco avversario: https://lichess.org/broadcast/italian-championship-2022–final/round-2/LO0qjR6p/tdWhbxqF#64. Completa l’elenco delle vittorie Dvirnyy contro Godena, per scacco matto (https://lichess.org/broadcast/italian-championship-2022–final/round-2/LO0qjR6p/xhQFygqv).
    I due pareggi hanno colore opposto: quello tra i due Alberto è molto combattuto e vede condurre entrambi i giocatori, mentre quello tra Sonis e Basso è molto rapido.

    In classifica Brunello e Moroni provano a fuggire, ma il torneo è lunghissimo e tutto può ancora accadere.

  2. Lorenz
    15 novembre 2022 - 08:43

    Terzo turno
    C’è solo un pareggio, ed è quello non particolarmente combattuto tra David e Sonis.
    Brunello continua a vincere (complice una svista di Dvirnyy) e Moroni risponde al colpo, manovrando lentamente ma creando il necessario spazio per la corsa del pedone a (
    https://lichess.org/broadcast/italian-championship-2022–final/round-3/K5VHKyVq/KX4jOrAd).
    Il distacco dei due sul secondo si comincia ad allargare, Basso infatti insegue a 1 punto intero. Notevole la marcia del suo Re, che dopo 26 mosse è già in d4. Basso infatti riesce a posizionare meglio i pezzi, e la dominazione è tale che l’abbandono di Di Benedetto avviene in situazione di parità materiale. (https://lichess.org/broadcast/italian-championship-2022–final/round-3/K5VHKyVq/3Evfa1Ty)
    Le altre due vittorie favoriscono il ritorno al 50% di due giocatori che erano partiti col piede sbagliato: Godena si dimostra un esperto della Alapin e riesce a coordinare Torre e Donna sulla settima e ad avere la meglio su Lodici (https://lichess.org/broadcast/italian-championship-2022–final/round-3/K5VHKyVq/YYiMndV2), che peraltro rientra anche lui al 50%, ma da “sopra”; mentre Barp vince (di Nero!) la sfida sul fondo della classifica contro Lettieri: la partita è un classico finale “chiuso” derivato da un gioco piano, ma le insidie sono dovunque e Barp è superiore nella loro gestione.

    Oggi pomeriggio Godena per Moroni e Lodici per Brunello: due test probanti per saggiare la qualità della fuga.

  3. Lorenz
    16 novembre 2022 - 08:57

    Quarto turno:
    classifica rivoluzionata, con diversi testacoda.
    Brunello è il primo a cedere, caduto nelle trappole teoriche piazzate da Lodici. Guardando frettolosamente con il motore sembra che la sconfitta sia causata da un errore tattico, ma come ha detto Bifulco nella diretta l’errore vero è Rc7 (
    https://lichess.org/broadcast/italian-championship-2022–final/round-4/TeuRRQWl/LHfevYS8), perché espone il Re a catture con scacco.
    Nel mentre anche Moroni non era messo benissimo e la partita con Godena era tutta da giocare, quindi ha ben pensato di proporre patta per issarsi in vetta in solitaria. Godena ovviamente è stato ben lieto di ottenere mezzo punto di Nero contro Moroni, faticando il giusto.
    Anche Basso, inseguitore, è sconfitto. In questo caso i meriti però sono prevalentemente di Dvirnyy: prima riesce ad uscire meglio dall’apertura e a causare seri problemi di sviluppo, poi riesce a forzare un finale di Torri patto, alla faccia di Tartakover. Come ha scritto un utente nella chat di lichess: “Danyyil’s game is an endgame masterpiece”. Eccola qua: https://lichess.org/broadcast/italian-championship-2022–final/round-4/TeuRRQWl/ZpQ7uwdi.
    Per il mio gusto personale la partita più bella è stata la Dvirnyy-Basso, ma la Lettieri-Carnicelli, ben descritta nel commento qui sopra di losciacallo72, è senz’altro la più folle. Non è frequente veder oscillare la valutazione in una partita tra titolati tra +7 e -7! https://lichess.org/broadcast/italian-championship-2022–final/round-4/TeuRRQWl/xGpmncOg
    Completano il quadro la vittoria di David su Di Benedetto e il pareggio tra Barp e Sonis.

    La nuova classifica vede sempre Moroni e Brunello nelle prime posizioni, ma separati da mezzo punto. A un ulteriore mezzo punto risale agguerrito un gruppo capitanato dai carnefici Dvirnyy e Lodici e dal sornione David.

  4. Lorenz
    17 novembre 2022 - 16:21

    Quinto turno
    Turno che ha dimostrato le mie scarse doti fantascacchistiche. 😀
    Dvirnyy rispetta il pronostico di “turno di riposo”, ma cadendo vittima di una miniatura operata da David.
    Lodici decide con il Nero di giocare per vincere scegliendo un’estindiana (dichiarazione post-partita), gioca bene, seppur molto passivo, poi in zeitnot le varianti gli si arrotolano nel cervello e gioca la mossa di una variante diversa. Degna di lode la sua partecipazione alla trasmissione di Bifulco, ma come ha detto lui: “sono contento di come ho giocato, quindi non sono arrabbiato”. Una calma da ammirare!
    La Brunello-Moroni corre sull’ottovolante, con il Bianco che forse spinge troppo senza rendersi conto che l’inerzia aveva ormai cambiato padrone:
    https://lichess.org/broadcast/italian-championship-2022–final/round-5/3z6PZCZ2/PDUpz7RY.
    Sonis pareggia contro Di Benedetto subendo una triplice ripetizione. Il suo sacrificio di qualità strategico (elimina il cavallo in una posizione chiusa) meritava miglior fortuna, ma ovviamente parte dei meriti vanno anche alla difesa di Di Benedetto. https://lichess.org/broadcast/italian-championship-2022–final/round-5/3z6PZCZ2/xXoU1IMx
    Terminano pari anche la Carnicelli-Barp e la Godena-Lettieri, dopo lunghi finali equilibrati.

    In classifica Moroni allunga a +1 su David e +1,5 su Basso e Brunello. Regge al 50% l’MI Barp, mentre il MF Carnicelli per adesso ha una performance da 2418.

    Oggi giorno di riposo per l’assoluto, ma il femminile e l’Under20 hanno il loro primo turno.

  5. Lorenz
    22 novembre 2022 - 22:49

    Decimo turno
    Le partite del mondiale di calcio sembrano avere la precedenza, e ben sei giocatori si accordano subito per il pareggio: Moroni-Dvirnyy, Barp-Lodici, Godena-David.
    Per Moroni significa amministrare il vantaggio eliminando uno di quelli in corsa solo per matematica, per Dvirnyy mettere in cassaforte un ottimo pareggio di Nero in ottica podio, per Lodici la speranza di chiudere in anticipo un torneo sotto le attese, per Barp la certezza di chiudere almeno al 50%, mentre per Godena e David la partita aveva pochi significati.
    Pareggia anche Di Benedetto contro Lettieri: una partita combattuta dove Lettieri forse poteva sperare qualcosa in più.
    Pericolo scampato per Sonis: il finale per le Tablebase è perso, ma Carnicelli manca il colpo da ko (qui il punto critico:
    https://lichess.org/broadcast/italian-championship-2022–final/round-10/DRmLJY8E/l0IsLq02#146).
    La perizia nei finali non manca invece a Brunello: il finale coi due pezzi contro la torre è ricco di insidie, ma le doma senza problemi e con precisione entra in un finale di C+A vs K e spiega a Basso come si dà matto. (https://lichess.org/broadcast/italian-championship-2022–final/round-10/DRmLJY8E/r9SnfRqR)

    Moroni è già campione ed il pareggio con Lodici è annunciato.
    La lotta per il podio invece è apertissima: Dvirnyy affronta Lettieri di Bianco, mentre Brunello deve sopravvivere a David con il Nero. Basso ha ancora speranze (-0,5 dal podio) e proverà ad impegnare Barp di Bianco.
    Le altre partite potrebbero concludersi rapidamente, anche se Sonis potrebbe cercare la zampata nell’ultimo turno contro Godena, a beneficio del pubblico di casa.

  6. Lorenz
    23 novembre 2022 - 20:20

    Ultimo turno

    Assoluto
    Quattro partite finiscono rapidamente in pareggio (rapidamente = prima dell’inizio della diretta Twitch), David e Brunello si impegnano un po’ di più ma comunque terminano le ostilità prima della 20esima.
    L’unico a dare un po’ di brio è Sonis, che per la gioia degli spettatori supera Godena:
    https://lichess.org/broadcast/italian-championship-2022–final/round-11/4GuuM4ra/z8T8iBAs
    La classifica di fatto non si muove, con Moroni Dvirnyy e Brunello sul podio con in tasca oltre al premio un invito per un torneo e il posto nel prossimo CIA.

    Femminile
    Anche qui giochi in buona parte già fatti, ma le partite (esclusa la Sedina-Zimina) sono combattute. A Maione bastava il pareggio per il titolo femminile Under20 e lo ottiene, così come un meritatissimo terzo posto. Per lei anche +76 punti Elo.

    Under20
    Qui si concentrava la maggiore attesa, con il titolo Under20 in palio nello scontro diretto tra due giocatori a pari punti. La partita vede una classica struttura Carlsbad (https://lichess.org/broadcast/italian-championship-u20-2022–final/round-7/d9ryJpIC/U7FKUrEb) che lasciava presagire un pareggio, ma Lumachi è più bravo a interpretarla e porta a casa il punto, la partita e il torneo. Come conseguenza ha anche un posto garantito nel CIA del prossimo anno, e si spera che non rinunci come invece fece nel 2021.

Lascia un commento

Devi essere loggato per lasciare un commento. Clicca per Registrati.