Scacchierando.it
fsi_logo_new

Campionati Italiani online

Fino al 26/11 su OmniaChess. In testa E.Stromboli(3+2) Iannello(12+3) Lami(3+0) Il 16/5 h.20:30 Blitz 3+2

Prendono il via il 4 aprile sulla piattaforma OmniaChess i Campionati Italiani online, manifestazione alla sua prima edizione che si disputerà nell’arco di 34 settimane e terminerà il 26 novembre.

Omnia Chess Logo

I Campionati in programma sono sei, ognuno con 17 tornei, che si disputeranno ogni 2 settimane secondo il seguente calendario (per il dettaglio c’è il Bando in fondo all’articolo):

Campionato Blitz Open 3+2: Lunedì h.20:30 10 turni (nelle settimane dispari);
Campionato Blitz Open 3+0: Venerdì h.20:30 10 turni (nelle settimane pari);
Campionato Rapid Open 12+3: Sabato h.15:00 7 turni (nelle settimane dispari);
Campionato Blitz U18 3+2: Lunedì h.20:30 10 turni (nelle settimane pari);
Campionato Blitz U18 3+0: Giovedì h.20:30 10 turni (nelle settimane dispari);
Campionato Rapid U18 12+3
: Sabato h.15:00 7 turni (nelle settimane pari).

Nei tornei U18 verranno stilate anche le classifiche per categorie d’età U16, U14, U12, U10, U8.

La partecipazione è riservata ai tesserati FSI iscritti alla piattaforma OmniaChess con abbonamento Premium (al costo di 30 euro l’anno o 3,50 euro al mese). Quindi ognuno giocherà con il proprio nome e cognome, non ci saranno anonimi.

Il Montepremi complessivo è di 1.800 Euro e prevede un premio rispettivamente di 300, 200 e 100 Euro ai primi 3 classificati dei Campionati Open. I primi 3 classificati di ogni Campionato riceveranno un attestato del piazzamento ottenuto.

Ogni torneo sarà arbitrato (Regolamento in fondo all’articolo). La piattaforma dispone di un sofisticato sistema anticheating che garantirà la regolarità del gioco e la correttezza dei risultati.

ATTENZIONE: ai fini della classifica finale verranno conteggiati solo i migliori 6 risultati del giocatore.

Sito Ufficiale

Bando

Regolamento scacchi online con supervisore

42 Commenti a “Campionati Italiani online”

  1. leovil
    30 marzo 2022 - 15:59

    Il problema qui è che la dirigenza FSI si è fissata che gli e-chess riusciranno a portare gli scacchi alle Olimpiadi tradizionali.

    Un grave errore strategico che la FSI pagherà a caro prezzo quando il CIO aprirà la porta agli sport elettronici come sport dimostrativo e ci si renderà conto che tutti i videogiochi competitivi saranno dal vivo mentre gli scacchi saranno da remoto.

    Questo significa non conoscere nulla degli esport visto che basta fare un giro su qualsiasi videogioco per comprendere che tutte le.competizioni di rilievo si disputano dal vivo (non online) in delle lan, palazzetti dello sport e stadi.

    Si sarebbe dovuto puntare sul gioco ibrido, la Mitropa Cup è stata un grande successo ma poi è morto tutto proprio perché la FSI anziché puntare sul cavallo vincente sta promuovendo il gioco online nel tentativo in primis di aumentare il numero di tesserati e in secondo luogo sta cercando di cavalcare la popolarità del gioco online amatoriale per presunti fini economici (per questo ha imposto un tesseramento aggiuntivo).

    Il gioco ibrido avrebbe aiutato enormemente i circoli, boccheggianti, e avrebbe portato i giocatori online a cimentarsi in competizioni dal vivo.
    Il gioco ibrido ha delle potenzialità enormi ed è maggiormente controllabile, tra l’altro questo è uno dei motivi per i quali gli sport elettronici e i suoi tornei principali si giocano dal vivo in ambienti controllati da arbitri ufficiali.

    Aggiungo inoltre che siamo al quarto tentativo consecutivo di campionati italiani online, prima con Scacchistars, poi con FSI Arena, poi con Premium Chess e infine con Omnia Chess.
    Mi domando, cosa è cambiato? Cosa è cambiato rispetto a 10 anni fa? Se gli scacchi online non sono esplosi in Italia nel periodo pandemico a livello competitivo quando si pensa che esploderanno?

    Avrei investito tutti questi soldi nei circoli e nella creazione di un circuito ibrido nazionale che avrebbe portato nuove persone a frequentare gli spazi di condivisione scacchistica che tanto stanno soffrendo per via della pandemia.

  2. Lorenz
    30 marzo 2022 - 16:26

    Macchina del tempo!

    https://web.archive.org/web/20150603203958/http://scacchierando.net/dblog/articolo.asp?articolo=2091

    Articolo del 2010 sui primi campionati nazionali online al mondo. Promemoria: nel dicembre 2010 lichess aveva pochi mesi (forse c’era solo thibault) e chess24 doveva ancora nascere.
    La finale fu fatta in presenza a Torino. Con termini moderni la chiameremmo “formula ibrida”.

    Segnalo anche questo articolo: https://www.messaggeroscacchi.it/?p=2993
    perché dopo il covid quel titolo “finali lampo in bolla a Torino” suona diversamente. 😀

  3. OmniaChess
    6 aprile 2022 - 21:28

    Ringraziamo Scacchierando per lo spazio che ci concede in questa occasione per dire che siamo aperti a qualunque confronto anche in relazione ai Campionati Online che la FSI ha organizzato su OmniaChess: un’iniziativa che non ha uguali al mondo.

    Vi invito a confrontare il progetto italiano (https://www.omniachess.com/Championship.aspx ) con quanto proposto dalla federazione inglese, da tutti considerata un riferimento (https://www.englishchess.org.uk/2022-online-grand-prix-series/)

    Per quanto riguarda le discussioni sull’anti-cheating, OmniaChess adotta AceGuard sistema coperta da un nostro brevetto e, ad oggi, l’unico sistema riconosciuto da Fide.

    Ci sono poi molte altre caratteristiche uniche che non possiamo evidentemente descrivere in questa sede.

    Chi fosse interessato a saperne di più, può contattarci su info@omniachess.com.

    Nel rispetto totale per chi ha un’allergia genetica verso il gioco online, invito tutti ad un dibattito civile sul progetto congiunto FSI – OmniaChess volto a regolamentare un inarrestabile fenomeno ormai dimensioni planetarie.

    Noi insieme alla FSI ce la stiamo mettendo tutta consci del fatto che solo chi lavora sbaglia, e nessuno di noi è immune da questa regola. Sentire il supporto dei veri appassionati non potrebbe che farci del bene.

  4. OmniaChess
    19 maggio 2022 - 20:59

    Buona sera a tutti, questa sera il Torneo # 4 del Campionato Online Under 18 (3+2) è stato annullato per non aver raggiunto il numero minimo di giocatori.

    La cosa non è evidentemente positiva ma non è nascondendo la testa sotto la sabbia che si risolve il problema: di sicuro questo non è il nostro stile. Colgo l’occasione quindi per condividere i miei commenti dopo aver letto i vostri post sul tema.

    Non pensiamo che il problema principale sia il pagamento della Premium perché nei mesi di Aprile e Maggio è attiva la promozione gratuita per tutti gli Under 18.

    Non riteniamo nemmeno che esista una sovrapposizione con attività a tavolino perché sono pochi i genitori che hanno tempo di accompagnare i loro figli al circolo nelle serate infrasettimanali nelle quali sono volutamente programmati i Campionati Online.

    Evidentemente esistono altri ostacoli e preclusioni che andranno analizzati e studiati per capire se esiste una soluzione.

    L’andamento dei Campionati Open è invece sufficiente anche se inferiore alle aspettative ed anche su questo varrà la pena riflettere.

    La nota positiva, almeno ne abbiamo una, è relativa alla correttezza dei giocatori. Ad oggi, è stato sanzionato solo un ragazzino che, diciamo, si è fatto prendere la mano giocando come un novello Carlsen. Tutti gli altri si sono comportati in modo assolutamente corretto non facendo emergere dalle analisi anti-cheating e dalle successive verifiche degli arbitri alcun sospetto.

    Nel caso in cui qualcuno di voi fosse interessato, potete consultare il Calendario dei campionati e dei tornei dove appare anche quello di Scacchierando

    (https://omniachess.com/Championship.aspx?tab=2)

    oppure la pagina dove è possibile vedere le Partite live senza bisogno di registrarsi sulla piattaforma

    (https://omniachess.com/Championship.aspx?id=142&tab=2)

    per finire con la Classifica del Campionato selezionato, in questi due casi l’Open (3+2)

    (https://omniachess.com/Championship.aspx?id=142&tab=3).

    Queste funzioni, che riteniamo siano un unicum della piattaforma, saranno attive anche per il Trofeo Scacchierando al quale ci auguriamo possiate partecipare, se non altro per farvi un’idea della piattaforma e sottoporci tutti i suggerimenti e commenti che riterrete opportuni.

    Un cordiale saluto,

    Carlo Stellati

  5. xadrez
    20 maggio 2022 - 20:19

    Personalmente sono molto in linea con quanto scrive Omar S., non è da sottovalutare che il costo della tessera limiti la partecipazione (la stessa diventa un costo aggiuntivo a quella federale obbligatoria).

    L’iscrizione gratuita alla piattaforma per gli U18 per aprile e maggio, rientra senz’altro nel vostro piano marketing, negli stessi mesi sono in calendario i TSS (Trofeo Scacchi Scuola) fase provinciale e regionale online.
    Una buona gestione dei TSS poteva essere un ottimo trampolino per rilanciare la piattaforma, purtroppo nel Lazio non è andata benissimo la fase regionale e parecchi ragazzi non hanno avuto una bella esperienza su Omnia di conseguenza non parteciperanno ai Campionati Online di quest’anno:
    – primo turno annullato;
    – secondo turno che conteggiava alcuni risultati del primo turno, quindi alterando tutti gli accoppiamenti;
    – regolamento atipico per i tornei a squadre con posssibilità di derby tra i giocatori della stessa scuola! Ovviamente questo altera le classifiche finali favorendo chi non si è tolto punti a vicenda.

    Dall’esterno sembra che Omnia punti esclusivamente sui Campionati Italiani FSI e attuali tesserati FSI, la FSI probabilmente dovrebbe essere maggiormente presente nel fare da intermediario e rispondere alle reali esigenze dei suoi tesserati… al fine di evitare episodi che danneggiano l’immagine degli eventi e anche del vostro progetto.

    Cordiali saluti,
    Nicolò

Lascia un commento

Devi essere loggato per lasciare un commento. Clicca per Registrati.