Scacchierando.it

Torneo dei Candidati 2026

Sparisce la qualificazione per il perdente del Match Mondiale, FIDE Circuit già nel 2024

Si è appena conclusa la corsa ai Candidati 2024, ed è già iniziata quella ai prossimi. Il 27 gennaio la FIDE ha infatti annunciato i percorsi di qualificazione al Torneo, che presentano alcune importanti modifiche.

Candidati 2026

Restano confermati i 3 posti provenienti dalla World Cup 2025 e i 2 dal FIDE Grand Swiss 2025, il cambiamento più notevole è che non viene più garantita la qualificazione automatica al perdente del Match Mondiale. Sparisce un’istituzione, quasi sempre presente nella storia del Campionato Mondiale.

Il nuovo FIDE Circuit

Il posto lasciato libero viene preso dal FIDE Circuit, che qualificherà un giocatore nel 2024 e uno nel 2025. Per entrambi la data limite entro la quale devono concludersi i tornei è il 15 dicembre e non più il 31, di conseguenza i Mondiali Rapid e Blitz 2024 non chiuderanno il Circuito 2024 ma apriranno quello successivo, e i Mondiali 2025 non faranno parte di quest’ultimo. Per entrare nella classifica finale si dovrà partecipare ad almeno 5 tornei (almeno 4 classici), con almeno un torneo classico con più di 50 partecipanti. Non è più necessario che i tornei si svolgano in paesi diversi, se hanno un TAR superiore a 2650. Inoltre, dopo il 1° luglio di ogni anno andranno annunciati con 3 mesi di anticipo. Saranno contati i migliori sette risultati, con non più di 2 da tornei rapid/blitz e almeno 2 da tornei classici con più di 50 partecipanti. Considerando che nei tornei a girone saranno conteggiati solo i primi 3 classificati, è chiara la volontà della FIDE di rendere il Circuito meno dipendente dagli inviti ai super tornei (fanno eccezione i Candidati 2024, che assegneranno punti a tutti gli 8 partecipanti).

Un caso speciale è il Mondiale 2024: per compensare l’assenza della qualificazione automatica, il perdente del Match otterrà i punti calcolati utilizzando come TAR la sua performance, moltiplicati per 2. Quindi dal Match 2023, Nepomniachtchi (perf. 2788) avrebbe ottenuto 46,08 punti. Anche se l’evento si disputerà nel 2024, il punteggio varrà per la classifica del 2025. Particolare di non poco conto: è probabile che il Campione e lo Sfidante giochino poco per prepararsi al Match, quindi quei punti, anche se tanti, potrebbero non servire nel Circuito 2024 (Nepo sarebbe arrivato a 84,67 punti, dietro Gukesh).

La qualificazione per Elo

Per determinare il posto si utilizzerà la media delle 6 liste da agosto 2025 a gennaio 2026, “regola che elimina la possibilità che un giocatore possa contare su un torneo da ultima chance a dicembre nella corsa ai Candidati” (testuali parole). Ma la qualificazione sarà riservata soltanto al primo della lista; se sarà già qualificato, non si scenderà la classifica, ma il posto sarà trasferito al FIDE Circuit 2025. Se aggiungiamo che i Circuiti fungono da alternativa anche degli altri percorsi di qualificazione (World Cup e Grand Swiss), è evidente quanto la Federazione ritenga affidabile l’ultimo arrivato tra i metodi di selezione dei Candidati.

La notizia sul sito della FIDE

Sito del FIDE Circuit

Lascia un commento

Devi essere loggato per lasciare un commento. Clicca per Registrati.