Scacchierando.it
surfing-on-the-net-01

Surfing on the Net – Novembre 2023

XVI Recco, FIDE Circut: Giri avanti! Romanian GP Sebes, Mondiali Chessboxing Riccione, Tegernsee Open

Il GM cubano Lelys Stanley Martinez Duany ed il MI Andrea Favaloro sono i due over 2400 che guidano la lista dei partenti è della XVI edizione del Festival di Recco, torneo in passato vinto per tre volte dal compianto Igor Naumkin. Ai nastri di partenza anche il MI Pierluigi Piscopo. Cinque i turni di gioco con cadenza 90+30.

Classifica Finale dopo cinque turni, primi 10

Pos.
Num.
Nome
Pnt.
Elo
Elo.+/-
Fed
BH
BH-C1
ARO
1
3
IM
Piscopo Pierluigi
4.5
2315
4
ITAITA
15.0
13.0
2037
2
2
IM
Favaloro Andrea
4
2408
3
ITAITA
16.5
13.5
2182
3
7
Montorsi Matteo
4
2149
28
ITAITA
16.0
14.5
2135
4
1
GM
Martinez Duany Lelys Stanley
4
2480
-1
CUBCUB
15.5
13.5
2168
5
4
FM
Hirneise Jens
4
2266
7
DEUGER
10.5
10.5
2033
6
6
Lezzerini Marco
3.5
2149
12
ITAITA
15.5
13.5
2085
7
8
Mammi Samuele
3.5
2139
2
ITAITA
11.5
10.0
1985
8
5
Ludwig Remi
3
2239
5
FRAFRA
16.5
14.5
2195
9
9
Colonetti Fabio
3
2128
4
ITAITA
15.0
13.5
2074
10
12
Vairo Rocco Enrico
3
2086
9
ITAITA
13.0
11.5
2051

Risultati su VeSuS

[Megalovic–19/11]

surfing-on-the-net-mini

Manca solo un mese e mezzo e otto tornei al termine del FIDE Circuit che assegnerà un posto nel Torneo Candidati al primo non già qualificato. Proprio un già qualificato, Fabiano Caruana, sta dominando la classifica generale con oltre 100 punti!

Diventa quindi rilevante la corsa al secondo posto che vede Anish Giri avanti a tutti grazie al 7° posto nel Fide Grand Swiss appena terminato. Gukesh D e Wesley So inseguono non troppo distanti ma, avendo un punteggio alto da eventualmente scartare, per superare l’olandese avranno bisogno di ottenere in un singolo Evento rispettivamente 17,03 e 19,06 punti. Lo statunitense dovrà quindi arrivare primo (25,9) o secondo (20,72) nella Sinquefield Cup e sperare che Giri non arrivi terzo o quinto, mentre l’indiano avrà a disposizione, nel mese di dicembre, il London Chess Classic (presumibilmente da vincere, in attesa di sapere la media Elo esatta di partenza) e il Mondiale Rapid (sempre da vincere!) in programma a fine dicembre.

Dopo 78 tornei sono entrati in classifica 447 giocatori tra i quali troviamo quattro italiani: Luca Moroni 112° con 8,91 punti, Alberto David 156° con 6,15, Sebastian Iermito 296° con 1,95 e Pier Luigi Basso 302° con 1,73.

Il primo classificato del FIDE circuit non già qualificato va ai Candidati con:

Perdente del Mondiale 2023: Nepomniachtchi
Primi tre della FIDE World CUP: Carlsen Praggnanandhaa Caruana
Primi due del FIDE Grand Swiss: Vidit Nakamura
Migliore per Elo FIDE nella lista del 1° gennaio 2024
(con almeno quattro tornei a cadenza classica del FIDE Circuit disputati)

FIDE_Circuit_Leaderboard

FIDE Circuit, primi dieci al 19 novembre

# PLAYER RATING FED POINTS EVENTS LOWER Candidati
1 Caruana, Fabiano 2795 USA 105.23 5 12.55 Qualificato
2 Giri, Anish 2752 NED 84.31 5 10.47
3 Gukesh D 2746 IND 79.50 5 12.22
4 So, Wesley 2752 USA 78.84 5 13.59
5 Erigaisi Arjun 2713 IND 71.56 5 8.29
6 Carlsen, Magnus 2829 NOR 63.45 3 13.47 Qualificato
7 Nakamura, Hikaru 2778 USA 59.25 3 11.13 Qualificato
8 Praggnanandhaa R 2741 IND 54.79 5 0.44 Qualificato
9 Abdusattorov, Nodirbek 2722 UZB 54.63 5 0.44
10 Vidit, Santosh Gujrathi 2715 IND 49.60 3 5.43 Qualificato
minimo 5 tornei (almeno 4  standard), migliori 5 risultati (almeno 4 standard)

Prossimi tornei che già fanno parte del circuito* (date)
Sinquefield Cup (21-30/11)
US Masters (22-26/11)
Turnir mira – Tournament of Peace 2023 (22-30/11)
El Llobregat Open (30/11-8/12)
2023 London Chess Classic (1-10/12)
Vugar Gashimov Memorial 2023 (7-11/12)
FIDE World Rapid Championship (26-28/12)
FIDE World Blitz Championship (29-30/12)
*salvo non superino i requisiti richiesti dal regolamento al momento dell’inizio del torneo

Sito del FIDE circuit

[Megalovic–19/11]

surfing-on-the-net-mini

Si disputa il 4 e 5 novembre a Sebes la , e ultima prima della Finale, tappa del Romanian Grand Prix 2023. Viste le date, si sarà capita la cadenza: è tappa Rapid (15+5) del GP, sempre montepremi di 30.000 Euro, ma metà dei punti GP rispetto alle tappe “classiche” per la classifica finale (25 per il a fronte di 50). Riporto a proposito, la Top10 al momento

Giocatore Fed Punteggio Numero eventi/4
Moroni, Luca Jr ITA 113 3
Martirosyan, Haik M. ARM 93,5 2
Niemann, Hans Moke USA 89,5 2
Petkov, Momchil BUL 80,5 4
Gavrilescu, David ROU 74 4
Parligras, Mircea-Emilian ROU 72 3
Warmerdam, Max NED 55 1
Chigaev, Maksim FID 53,5 3
Pichot, Alan ESP 51,5 2

La classifica completa vede quasi 950 nomi, notiamo Sabino Brunello (22°, 37 punti, 2 eventi), Gabriel Pectu (228°, 14, 5 punti, 2 eventi), Daniele Vocaturo (529°, 7,5 punti, 1 evento) e Ion Capata (869°, 3 punti, 1 evento). Nessuno tra loro, o altri italiani, in campo in quel di Sebes: un peccato soprattutto per il Capolista Moroni. E, “spoiler”, anche facendosi bastare 3 eventi per essere nei 16 finalisti, difficile immaginare il nostro partecipare alla Finale dicembrina: avverrà infatti in sovrapposizione con il C.I.A.

GP romania 23 locandina home

Ma concentriamoci sui presenti: 334 gli iscritti, 14 i GM, 17 gli IM, segue Top10:

GM Sokolov, Ivan NED 2614
GM Chigaev, Maksim ESP 2592
GM Fridman, Daniel GER 2563
GM Lupulescu, Constantin ROU 2544
GM Gavrilescu, David ROU 2518
GM Nanu, Costica-Ciprian ROU 2484
GM Kantor, Gergely HUN 2483
IM Ardelean, George-Catalin ROU 2474
IM David, Alexandru-Vasile ROU 2427
GM Petrov, Martin BUL 2426

Si giocano i primi quattro turni il 4 novembre a partire dalle nostre 14, i restanti sei il 5 novembre dalle nostre 8.

Sito Ufficiale

Risultati, accoppiamenti & classifiche su Chessresults

[Ale–03/11]

surfing-on-the-net-mini

Comunicato stampa degli organizzatori del Mondiali di Chessboxing di Riccione, in programma dal 28 ottobre al 2 novembre.

Con la Cerimonia di inaugurazione, ospitata al Palazzo del Turismo di Riccione, si è ufficialmente aperta la V edizione dei Campionati del Mondo di Scacchipugilato, la prima mai ospitata al di fuori dai confini asiatici e la prima anche ad approdare nel Vecchio continente.

Un’edizione che ancora prima di dare il via agli incontri sul ring allestito al “Play Hall” della cittadina romagnola, vanta già due primati: essere in assoluto quella con il maggior numero di delegazioni presenti, ben 16 (Australia, Canada, Repubblica Ceca, Finlandia, Francia, Germania, India, Italia, Kazakistan, Kirghizistan, Lettonia, Russia, Turchia, Gambia, Regno Unito e USA), ma anche l’edizione che per la prima volta ospita atleti da tutti i cinque continenti.

La suggestiva cerimonia d’inaugurazione si è aperta con gli interventi di Montu Das, presidente della WCBO, la federazione mondiale della specialità, Orietta Maggi, vice-presidente del Panathlon International, Lorenzo Antonelli, vice- presidente vicario della Federazione Scacchistica Italiana, Rodolfo Zavatta, delegato provinciale CONI e Cesare Ciavata, presidente Promohotels Riccione.

Il saluto finale è stato affidato a Sergio Leveque, campione del mondo dei pesi massimi in carica, il quale ha consegnato a Gianni Burti e Gianluca Sirci, primi italiani a credere nello scacchipugilato, la medaglia commemorativa per i 10 anni della FIST, la federazione italiana.

Dopo un video commemorativo in memoria di Iepe Rubingh, l’inventore del chessboxing, prematuramente scomparso nel 2020, nel piazzale antistante il Palazzo del Turismo hanno sfilato le delegazioni presenti (alcune arriveranno nelle prossime ore). A dare loro il benvenuto in Emilia-Romagna una breve dimostrazione di “frusta romagnola”, curioso e popolare ballo tradizionale che ha trasformato in coreografia lo schiocco della frusta usato nelle campagne per dirigere gli animali al pascolo o durante le fasi di aratura. Il caratteristico schiocco, contrariamente a quanto si possa pensare, non avviene al contatto col terreno ma in aria, quando la corda arriva a superare i 1.200 km/h.

Mondiali_Chess_boxing_2023_Italia

Mondiali_Chess_boxing_2023_India

Mondiali_Chess_boxing_2023_Francia

Sito ufficiale

Diretta canale YouTube SpQeRnrews

[La Redazione–01/11]

surfing-on-the-net-mini

26esima edizione per il Tegernsee Open, torneo che propone spesso una discreta affluenza di giocatori italiani. Si gioca a Gmund am Tegernsee, piccolo comune tedesco situato nel land della Baviera, dal 28 ottobre al 5 novembre.

Clipboard02

I più quotati partecipanti 

Clipboard02

Bettalli

Francesco Bettalli (foto dal sito Mens Sana 1871)

Regolamento

Nove turni di gioco con cadenza 90′ x 40 mosse + 30′ per finire, sempre con incremento di 30″ a mossa. Montepremi complessivo pari a 16.000 Euro, di cui 3.000 andranno al primo classificato.

Sito ufficiale

Accoppiamenti, risultati e classifica

[Blade–01/11]

surfing-on-the-net-mini

 

47 Commenti a “Surfing on the Net – Novembre 2023”

  1. Megalovic
    2 novembre 2023 - 11:49

    Il terzultimo posto nel Superbet Classic in Romania resterà dunque, almeno per un po’, l’unico risultato di Ding Liren da quando è diventato Campione del Mondo. Vedremo se tornerà in azione prima del prossimo Match Mondiale 2024, che questa volta arriverà un solo anno dopo il Mondiale 2023.

    Per la cronaca, detto di Aronian che lo sostituisce nella Sinquefield Cup, nel Saint Louis rapid & blitz entra Le Quang Liem.

  2. Megalovic
    2 novembre 2023 - 12:03

    Aggiungo che Ding Liren, il 30 ottobre, è “apparso” per commentare in diretta i China National Mind Games.

  3. Megalovic
    2 novembre 2023 - 18:26

    Sabino Brunello a Maribor per un Open di cinque turni 90+30 dove, ad eccezione di un Maestro FIDE sloveno, i partecipanti sono tutti under 1900. Si gioca dal 2 al 5 novembre. Nel primo turno il GM italiano affronta un classe 2009 senza Elo FIDE.

    Migliori cinque iscritti per Elo FIDE
    Nr. Nome FideID paese Elo
    1 GM Brunello, Sabino 813613 ITA 2492
    2 FM Buzeti, Jernej 14604477 SLO 2240
    3 Pihler, Damjan 14605317 SLO 1888
    4 Tomazin, James Marijan 14614294 SLO 1880
    5 Prevolsek, Mihec 14620200 SLO 1815

    Risultati su chessresults

  4. Megalovic
    4 novembre 2023 - 06:18

    “Searching Ding Liren” –

    Tarjei J. Svensen anticipa (la notizia non è ufficiale) che il Campione del Mondo tornerà a giocare ad inizio 2024, nel Tata Steel.

  5. wolf
    4 novembre 2023 - 13:11

    Dopo il chessboxing proporrei che venisse istituito il chesstennis.
    Molti tennisti big si avvalgono degli scacchi come forma di allenamento
    Dichiarazione di Djokovic oggi sul suo ex trainer Becker ora coach di Rune: “Ho visto che nei giorni scorsi stavano giocando a scacchi (Becker e Rune n.d.r). Sapete, è la prima cosa di cui Boris (è stato suo allenatore dal 2013 al 2016 con 6 slam vinti da Nole) parlò a me e al mio team: giocare a scacchi. Penso sia ottimo per concentrarsi e per la chiarezza mentale, oltre che per affinare la propria strategia.

  6. Megalovic
    12 novembre 2023 - 11:56

    Nakamura, Caruana e Carlsen sono stati chiaramente i protagonisti del 2023. Vedremo se Europeo, Sinquefield, Finali del Grand Chess Tour e Mondiali Rapid e Blitz sposteranno gli equilibri.

    Nel frattempo su reddit hanno pubblicato la classifica delle migliori performance a cadenza classica dell’anno dopo il Grand Swiss. Classifica che conferma l’incipit di questo commento.

  7. Megalovic
    21 novembre 2023 - 14:01

    Cheating – Nakamura risponde in maniera piuttosto seccata alle allusioni di Kramnik su una sua prestazione online (3+0, 45,5/46 per una performance di circa 3600 su chess.com), rilanciata da Nepo

    Sembra che Vladimir si riferisca al mio record…mi sta davvero accusando di barare??? @LevitovChess. @lachesisq stai cogliendo al volo anche tu questa accusa twittando questa spazzatura??

    PS [ore 17.00]
    Qualche ora dopo Carlsen ha postato su X (era Twitter) una posizione in cui Nakamura mette un alfiere in presa (di un pedone, probabilmente avendo giocato la mossa in pre-move) giocando contro di lui scrivendo con evidenti intenti canzonatori: Vince tutti questi eventi online, ma non sa come i pedoni catturano? Interessante (“Interessante “è il termine usato da Kramnik per alludere)

  8. Megalovic
    21 novembre 2023 - 18:45

    Firouzja e il Tata fanno pace

    Tre anni dopo l’ultima apparizione dell’allora iraniano Alireza Firouzja, il francese tornerà a giocare il Tata (12-28 gennaio 2024) dopo che gli organizzatori gli hanno rivolto delle pubbliche scuse per averlo disturbato mentre preparavano i playoff.

  9. Megalovic
    22 novembre 2023 - 10:25

    Vugar Gashimov Memorial –

    Ultimamente sembra stia prendendo piede la moda di annunciare tornei di alto livello 2-3 settimane prima dell’inizio.

    Dopo il London Chess Classic questa volta tocca al Vugar Gashimov Memorial (Rapid&Blitz) che si disputerà dal 7 al 11 dicembre.

    Partecipanti: Vidit, Rapport, Duda, Jorden Van Foreest, Gelfand, Radjabov, Mammadyarov, Abasov, Rauf Mammadov e un membro del Vugar Gashimov Chess Club.

    La notizia su idman.biz.

  10. Megalovic
    23 novembre 2023 - 18:12

    La Russia potrebbe tornare a giocare sotto la propria bandiera e con il proprio inno in un torneo in Asia, Federazione verso cui si è trasferita recentemente, e precisamente in Cina in un Rapid organizzato dall’Organizzazione per la Cooperazione di Shanghai (SCO), che si terrà il 17-18 dicembre a Qingdao.

    Gli organizzatori hanno invitato anche Azerbaijan, India, Iran, Kazakistan, Kirghizistan, Pakistan, Tagikistan e Uzbekistan. La Cina schiererà tre squadre. Ogni squadra sarà composta da tre giocatori (due uomini e una donna) e un capitano. La prima scacchiera è stata offerta a Karjkain.

    Nell’articolo si parla anche del fatto che i russi faranno di tutto per ottenere i visti in tempo. In ogni caso si profila il terzo torneo di dicembre (dopo London Chess Classic e Memorial Gashimov) di alto livello annunciato poco prima della sua disputa anche se in questo caso, come per molti tornei cinesi, ci siamo abituati.

    QUI la notizia (in russo) sul sito della Federazione russa

    PS
    vale la pena di ricordare che con il trasferimento della Russia e la crescita degli indiani ovviamente, ormai su 34 over 2700

    17 sono asiatici
    5 americani (tutti USA)
    e “solo” 12 europei.

    Il “centro” degli scacchi resta però’ ancora l’occidente euro-americano, visto che lì di fatto si disputano tutti i tornei privati più importanti mentre quello asiatico resta un “mercato scacchistico” ancora piuttosto asfittico.

  11. Megalovic
    23 novembre 2023 - 20:01

    Supermercato Russia-

    Forse per evitare che qualche nazione diventi una specie di Russia 2, la FIDE ha messo un limite (due) al numero di giocatori ex-russi (trasferitisi da 1 marzo 2022 al 31 agosto 2023) schierabili dalle Federazioni europee nei tornei a squadre.

    La possibilità per russi e bielorussi di giocatore con bandiera FIDE è estesa al 1 gennaio 2025.

    La FIDE conferma anche per il biennio 2023-2024 la rinuncia alle tasse FIDE dovute per i trasferimenti dei giocatori dall’Ucraina, che sinora sono state molte anche se non di “peso”. Restano invece le eventuali compensazioni dovute alla Federazione Ucraina.

    QUI la notizia sul sito FIDE

  12. Megalovic
    27 novembre 2023 - 10:10

    Alef Super Stars 2023 –

    Sempre della serie tornei semi-clandestini.

    Ieri è spuntato su san chessresults un quadrangolare con
    Yu Yangyi
    Nihail Sarin
    Sjugirov
    Salem

    6 partite a cadenza classica (dal 27 novembre al 3 dicembre), 6 rapid (4 e 5 dicembre) e 12 blitz (6 dicembre)

    Inizio delle partite alle ore 13:30 in Italia

    Si gioca negli Emirati Arabi Uniti

    Mah?! Meno male che il grosso dei tornei si disputa in occidente….

    QUI i risultati su chessresults

  13. Megalovic
    27 novembre 2023 - 10:25

    Nel giorno dopo della Coppa Davis all’Italia, una notizia per appassionati di tennis e di scacchi

    Carlos Alcaraz sugli scacchi:
    Mi aiuta a essere mentalmente più veloce, a osservare i movimenti, a vedere la mossa che vuoi fare, a fare strategia… concentrandomi sempre“, ha detto Alcaraz in un’intervista a Marca. “Negli scacchi, come nel tennis, se distogli lo sguardo dalla palla per un minuto puoi perdere la partita. Sotto questo aspetto sono discipline abbastanza simili. Mi aiuta perché sei concentrato, la tua mente lavora”.

    Per gli appassionati di scacchi e calcio segnalo invece che Mohamed Salah si dichiara “dipendente dagli scacchi”:
    Sono dipendente dagli scacchi. Letteralmente ogni giorno… gioco (on line) con persone a caso, e mi chiedono “sei Mo Salah?”, rispondo di sì e non mi credono!“. Per la cronaca dichiara di avere un Elo 1400. Un giocatore decente dunque. Un giorno, spera di giocare una partita con Carlsen..

  14. Megalovic
    27 novembre 2023 - 10:38

    Sempre parlando di Coppa Davis, segnalo che nello spogliatoio della Serbia non mancava una scacchiera.. non mi è dato sapere chi siano gli appassionati..

  15. Megalovic
    28 novembre 2023 - 13:08

    Kramnik ha addirittura lanciato una petizione su change.org che chiede a chess.com di esaminare dettagliatamente le recenti e numerose serie di oltre 40 partite sulla piattaforma nelle quali Hikaru Nakamura ha ottenuto performance molto superiori al suo punteggio Elo, e di pubblicare successivamente un rapporto dettagliato.

    Qui alcune delle prestazioni

  16. Megalovic
    29 novembre 2023 - 14:47

    Team Cup of Russia

    E’ in corso a Sochi dal 27 novembre a 3 dicembre un torneo a squadre 90+30 che merita di essere citato per la presenza di Daniil Dubov, che recentemente ha ridotto la sua attività agonistica.

    Presenti altri tre over 2600, Matlakov Malakhov e Ponkratov, tutti schierati dalla squadra del Partito Comunista della Federazione Russa che quindi è chiaramente la grande favorita della competizione (media Elo 2660, la Repubblica di Bielorussia, seconda nel Ranking iniziale, ha una media Elo di 2439).

    QUI i risultati su chessresults

Lascia un commento

Devi essere loggato per lasciare un commento. Clicca per Registrati.