Scacchierando.it
Clipboard02

Tournament of Peace 2021

Kovalenko vince il chiuso a Zagabria davanti a Kozul. Male Inarkiev e Bacrot relegati nella seconda metà classifica

Il Tournament of Peace di Zagabria, in Croazia, ha una tradizione importante, con precedenti che risalgono agli anni Sessanta e addirittura a Bobby Fischer! Quest’anno il livello è comunque di qualità con ben sei Over2600 e un alto grado di incertezza su chi coglierà il successo finale. Si gioca appunto a Zagabria dal 5 al 13 ottobre.

I Protagonisti

Ernesto Inarkiev GM RUS 2668
Etienne Bacrot GM FRA 2658
Igor Kovalenko GM LAT 2647
Sergei Movsesian GM ARM 2627
Ante Brkić GM CRO 2621
Zdenko Kožul GM CRO 2601
Marin Bosiočić GM CRO 2573
Hrvoje Stević GM CRO 2570
Robert Zelčić GM CRO 2522
Mladen Palac GM CRO 2517    

In campo quindi quattro dei primi cinque GM croati in graduatoria FIDE (manca il n° 1, Ivan Saric, 2644).

Inarkiev

Ernesto Inarkiev

Ante Brkic

Ante Brkic

Regolamento

Nove turni, cadenza 90′ x 40 mosse + 30′ x finire, sempre con incremento di 30″ a mossa.

Calendario

Si gioca tutti i giorni dal 5 al 13 ottobre, a partire dalle ore 15:00.

Un po’ di Storia

Prima edizione nel 1965 (ovviamente allora la federazione di riferimento era quella jugoslava) con Ivkov e Uhlmann che precedono giocatori come Petrosjan, Portisch, Bronstein, Larsen… Nel 1970 il “torneo di Fischer”, con Bobby che dà due punti di distacco a Korchnoj, Smyslov, Gligoric e Hort; a due punti e mezzo di distanza Tigran Petrosjan. Nel 1975 si impose Sax in una edizione minore rispetto alle precedenti, ma comunque con giocatori del calibro di Ljubojevic, Andersson e Kuzmin. Nel 1985 è la volta di Timman ad aver successo su Hulak e ancora Sax. Poi l’epoca contemporanea: nel 2018 è Adhiban a precedere Bacrot, nel 2019 è la volta di Ivanchuk ad imporsi.

Clipboard02

Sito ufficiale

Accoppiamenti, risultati e classifica

Diretta online

 

Lascia un commento

Devi essere loggato per lasciare un commento. Clicca per Registrati.