Scacchierando.it

Chess Stars 4.0

4ª edizione del “Torneo russo R&B”: ad Artemiev RAPID (7/9) e BLITZ (14½/18) e per lui 3 Chess Stars su 4!

Di nuovo tempo per il chiuso più forte tra quelli dei quali praticamente non si parla qui in occidente: malgrado l’indubbio valore dei partecipanti, “per qualche motivo” questo evento in terra russa non attira copertura… Pure, è difficile non “fare almeno un salto a Mosca” a dare un’occhiata ai dieci partecipanti: alcuni di loro non si vedono tutti i giorni alla scacchiera.

“Evento d’emergenza”, nato per supplire in qualche modo alle difficoltà generali russe di giocare “normalmente” dal marzo 2022 ed evento “per Karjakin” in particolare: il già Sfidante, è noto, ha deciso di non giocare se non sotto bandiera russa, grandemente limitando le sue chance di potersi mostrare in attività. Il permanere della “situazione politica russo-ucraina” lo ha, de facto, reso quasi un ex-giocatore (il tempo passa, la guerra continua, Karjakin non è presente nella lista FIDE a tempo classico).

Quasi ex-giocatrice, per tutt’altri motivi, anche Hou Yifan: la già Campionessa (e N.1 del rating femminile “per definizione”) apre qui il suo 2024. Ma vediamoli tutti:

Partecipanti

stars 4 partecipanti

1 GM Artemiev, Vladislav RUS 2747
2 GM Karjakin, Sergey RUS 2724
3 GM Radjabov, Teimour AZE 2668
4 GM Tomashevsky, Evgeny RUS 2633
5 GM Tabatabaei, M. Amin IRI 2565
6 GM Sadhwani, Raunak IND 2558
7 GM Hou, Yifan CHN 2545
8 GM Goryachkina, Aleksandra RUS 2478
9 GM Lagno, Kateryna RUS 2476
10 GM Gunina, Valentina FID 2429

(Elo Rapid, Media 2582)

Arrivati alla 4ª edizione, l’evento sembra stare formando le proprie tradizioni: più di qualcuno si può ormai definire più che regular. Karjakin, Artemiev, Radjabov, Goryachkina, Lagno (si deve notare dato “il contesto” dell’evento: come Karjakin “prima ucraina e poi russa”) e Sadwani sono a 4/4, mentre Tomashevsky era presente la scorsa occasione. Esordiscono qui Tabatabaei, Hou e Gunina: ottimi nuovi ingressi. L’iraniano in Russia lo hanno recentemente notato in quanto vincitore dell’Aeroflot Open di quest’anno, Gunina ha chiuso il 2023 quale Campionessa Mondiale Blitz (si deve notare dato “il contesto” dell’evento/2: la giocatrice russa battente bandiera FIDEstan è tra i firmatari della lettera aperta contro la guerra “spedita a Putin” nell’aprile 2022).

Come sempre un pacchetto “non male”, Hou è ottima ciliegina: ci concentriamo di solito sul “lato Open”, su Carlsen “sfacciato” N.1 ma senza Titolo. Ma anche nel Femminile, per quanto Ju vinca “Mondiali su Mondiali”, come nell’Open il 1° posto nella graduatoria non pare essere alla portata del Campione (66,3 punti Elo dietro la connazionale, distanza appunto “carlseniana d’occasione”: Ju, va detto, è però N.1 al mondo Rapid) ed è un piacere rivederla in azione.

Formato, Calendario & Montepremi

30 settembre-5 ottobre 2022, 24-30 gennaio 2023, 14-19 dicembre 2023: altra tradizione dell’evento, “si gioca quando si può”: esordio estivo per Chess Stars.

Il Rapid a 9 turni si svolgerà il 27-28-29 giugno, a partire dalle nostre 13:00, tre turni al giorno a cadenza 15+10.

Il Blitz a 18 turni avrà luogo il e il 2 luglio, similmente alle nostre 13:00, nove turni al giorno a cadenza 3+2.

L’evento è unico: si vince la combinata.

Confesso di essermi perso nelle pagine in “cirillico stretto” e che devo arrendermi e riferire unicamente che la scorsa edizione il Montepremi  era di 15 milioni di Rubli (mentre scrivo appena meno di 160.000 Euro)

Nel giorno “vuoto” del 30 giugno, qui tradizionali eventi collaterali per giovanissimi: dopo tornei selezionatori nei mesi passati, che hanno coinvolto centinaia di partecipanti, i più meritevoli parteciperanno alla Finale, con annesso incontro con le Stars.

OKO Towers

(notevole) Esterno Sede di gioco

In chiusura

“Tradizionale” (la parola ricorre) anche il fatto che questo paragrafo io lo usi quale opportunità per aggiornare gli interessati su cosa succede in Casa Russia. “Non bene”, in breve. In “meno breve” (e ringraziamo Oscar che mi ha lasciato a riguardo qualche nota nel mio cubicolo redazionale: eventuali errori restano miei), sempre più corti i ferri tra la Federazione e Karjakin: se la volta scorsa il problema era il giocatore che ha rifiutato una convocazione della Federazione, a questo giro invece si parla del fatto che la Federazione non ha convocato il giocatore: in occasione dei recenti giochi BRICS (ne abbiamo parlato in Surfing) Karjakin si era detto disponibile, ottenendo come risposta la convocazione di Esipenko condita da commenti sulla mancanza di forma di Karjakin causata dalla lunga assenza dalle competizioni e la “deliziosa” “non ha giocato le ultime due Superfinali del campionato nazionale per ragioni non del tutto chiare“.

Mondiale_2016_Carlsen_Karjakin

“Ieri”

Lo sfidante 2016 sembra aver usato malissimo le sue non poche cartucce: decidere di giocare solo sotto bandiera nazionale e poi non essere convocato quando si presenta una delle pochissime chance è… sfortunata combinazione. Ne accennavo la volta scorsa, la mia sensazione è che il giocatore abbia difficoltà ad entrare nell’idea che “il 2016 era parecchio tempo fa” e che oggi rappresenta quello che in gergo si definisce “l’uomo di ieri”. Qui, in ogni caso, quale “protagonista” (lo ripeto ogni volta: riguardate l’immagine dei giocatori in questo articolo, è quella ufficiale) e vedremo se riuscirà a bissare il successo della 2ª edizione o se ripeterà il brutto 7° posto della terza… Mentre scrivo non una una diretta, cercherò di tenervi aggiornati a riguardo.

Sito Ufficiale (in russo)

Risultati, Accoppiamenti & Classifiche su Chess-results

Diretta Rapid su Lichess

Diretta Blitz su Lichess

9 Commenti a “Chess Stars 4.0”

Lascia un commento

Devi essere loggato per lasciare un commento. Clicca per Registrati.