Scacchierando.it
candidati 2022 home

Torneo dei Candidati 2022

Naka batte Caruana e Nepo è a +1! Rapport 1–0 Duda; Firouzja ½–½ Radja. 9°T LIVE h.15 Caruana–Nepo!

Ding, Firouzja, Caruana, Nepomniachtchi, Rapport, Nakamura, Radjabov, Duda: indubbiamente e inevitabilmente condizionato nel suo comporsi dal permanere di difficoltà logistica per chi deve organizzare e di viaggio per chi deve giocare, oltre che dagli avvenimenti russo-ucraini, il Torneo dei Candidati 2022 è riuscito infine, con la collaborazione tra FIDE e chess.com, a presentare un pacchetto di giocatori estremamente interessante: forte, variegato, per noi “davanti alla TV” ben promettente.

¡Bienvenidos!

Benvenuti a Madrid! Si tratta, iniziando con un po’ di Storia, della terza occasione nella quale lo Sfidante al Titolo viene deciso in Spagna: nel 1987 a Linares Karpov si impose, imbattuto, 7½ – 3½ su Andrei Sokolov guadagnando il diritto di sfidare Kasparov, mentre nel 1993 a San Lorenzo de El Escorial Nigel Short superò Jan Timman 7½ – 5½ (note le problematiche dei tempi e la separazione del Titolo: Short perse poi il match PCA contro Kasparov, Timman quello FIDE contro Karpov).

palacio santona candidati 2022 esterno

Esterno Sede di Gioco

Questa volta siamo in visita in Spagna non per un match ma per un torneo a 8 giocatori. Più nel dettaglio: a Madrid siamo nel Barrio de las Letras, Palacio de Santoña: ad una primissima occhiata definibile “decoroso“.

palazzo santona

“Decoroso” interno Sede di gioco

Riporto da chessbase:

Costruita nel 1730, questa dimora vanta una raffinata facciata barocca in granito scolpito e presenta uno degli interni eclettici più raffinati della capitale spagnola.

Vediamo allora nel dettaglio questa dimora, Bene di interesse culturale nazionale e sede della Camera di commercio madrilena, chi si prepara ad ospitare e che cosa hanno combinato negli ultimi tempi.

Partecipanti

candidati 2022 partecipati chess com

(da chess.com)

  • Ding Liren: Elo 2806, N.2 al mondo, Cina, 29 anni, qualificato per miglior ranking in sostituzione del sospeso Karjakin.

Credo chiunque altro si fosse presentato ad un evento come questo giocando 28 partite “in casa” avrebbe suscitato un vespaio di polemiche. Se è vero che la maratona cinese di Ding (per cronaca, +13 =15 -0) ha fatto alzare qualche sopracciglio, è anche vero che in molti hanno accettato il tutto perché Ding ha chiaramente il livello necessario per essere qui e senza di lui l’evento sarebbe suonato incompleto: Carlsen lo ha messo nella, qualcosa più che ristretta, cerchia di giocatori che teme in un match e la comunità scacchistica tende a concordare. Saranno i suoi terzi Candidati (un 4° posto nel 2018, prima partecipazione cinese di sempre, e un =5°-6° nella scorsa edizione): l’esperienza non gli manca, sicuramente è freddo di scacchi “internazionali”. In questo 2022 “ha giocato parecchio”, lo sappiamo, ma difficile tirare somme senza averlo visto giocare contro avversari “pari peso”. Per quel che valgono le rapid online in notturna, lo abbiamo trovato “pronto” come vincitore del recente Chessable Masters.

  • Alireza Firouzja:  2793, N.3, Francia, 18, qualificato in quanto vincitore del FIDE Chess.com Grand Swiss 2021.

Pronti, via! è un buon riassunto della carriera sinora del franco-iraniano. Il più giovane 2.800 di sempre si presenta ora come Candidato: già una promessa realizzata, è chiamato da parecchi appassionati a qualcosa di grosso. Perché arrivare ai Candidati “in tenerà età” è una (gran) cosa, vincerli tutt’altra. Il talento c’è, indubbiamente: facile scrivere che gestione della tensione e determinazione saranno per lui, esordiente e più giovane del pacchetto, fondamentali. È, come noto, lo “Sfidante desiderato” da Carlsen: se l’attestazione di stima non potrà che fargli piacere, certamente è qualcosa che si può aggiungere alla tensione citata. Quest’anno lo abbiamo visto al Superbet: un 4 su 9 (+1 =6 -2) ottenuto giocando “non male” ma lasciando, e torniamo forse a parlare di gestione della tensione, qualche mezzo punto di troppo per strada, cosa che in quest’occasione non potrà davvero permettersi se vuole fare la Storia. E non sembra tipo da “vabbè al peggio è comunque esperienza“.

coppa del mondo ding firo

Firouzja – Ding, Coppa del Mondo 2019

  • Fabiano Caruana: 2783, N.4, Stati Uniti, 29, qualificato in quanto 2° del FIDE Chess.com Grand Swiss 2021.

Il già sfidante 2018 è anch’egli membro del circolo “Giocatori che Carlsen teme in un match”, che vede iscritti Ding, lui e…basta. Sufficiente, credo, ad esprimere il rispetto per la carriera e l’abilità dell’italo-americano da parte del Campione. 2° dietro Karjakin nei Candidati 2016, ovviamente vincitore nel 2018, 4° ad 1 punto dalla vetta nel 2020: è un veterano, il fatto può contare. L’unico che, per un momento, è sembrato davvero poter raggiungere e superare Carlsen nella classifica Elo (“Gli bastava una mossa, non una partita“, Carlsen) e a fermarlo in un match concedendo zero vittorie, è capace di prestazioni storiche (in tre parole: Sinquefield Cup 2014), ma anche di risultati “tristi” che lo vedono “nel gruppone”. Ha aperto così il 2022, con il 6½/13 (+3 =7 -3) a Wijk, anno che è quindi migliorato con la vittoria nella American Cup: formato particolare, ma avversari più che degni per “un test” pre-Candidati. Infine il Superbet, 4½/9 “non eccelso” ma, almeno, 1° nella “classifica avulsa” dei Candidati.

  • Ian Nepomniachtchi: 2766, N.7, Russia, 31, qualificato in quanto sconfitto del Mondiale 2021.

Ha vinto gli ultimi, travagliati, Candidati con un turno di anticipo: la storia come sappiamo non ha avuto poi esattamente un lieto fine… 3½ – 7½ Carlsen e deve davvero essere stato un colpo bello duro per il russo (qui battente bandiera FIDE “per ovvi motivi”). È stata “una buona prima metà Mondiale”, che equivale a “un Mondiale orribile”: attualmente, s’intende limitatamente a questi massimi livelli, è “quello che ha preso un sacco di botte nel 2021”, sarà da vedere se “gli basta” o se ha volontà e capacità di cercare una seconda occasione iridata per tentare di “essere di più”. Difficile sentirgli il polso: il vice Campione del Mondo rapid 2021 ha avuto un inizio 2022 “lontano dalle telecamere” e successivamente, “per ovvi motivi”, giocare gli sarebbe stato difficile in ogni caso. Vincere l’Airthings Masters è stato pur qualcosa, lo abbiamo poi ritrovato in presenza al Superbet con un fiacco 4/9 (+1 =6 -2). Si deve anche segnalare che vincere 2 Candidati di fila è catalogabile sotto la voce “imprese”, statisticamente parlando.

caruana nepo london chess classic 2017

Nepomniachtchi – Caruana, London Chess Classic 2017

  • Richard Rapport: 2764, N.8, Ungheria, 26, qualificato in quanto 2° nel FIDE Grand Prix 2022.

E gli scacchi classici sono morti, e sono tutte patte, e ormai i computer e poi invece Richard Rapport si qualifica ai Candidati 🙂 In crescita rapida, credo due anni fa ad immaginarlo nei successivi Candidati molti avrebbero pensato “Forte, ma…“. Di lui è stato detto nel 2014 “a complete maverick on the chess board“, che bene credo lo descriva. Da allora e dal quel suo puro stile tattico, per salire la scala ha dovuto “concedere” qualcosa alle raffinatezze posizionali necessarie a battere i 2750, e direi che si è adattato bene, ma resta un gladiatore al quale non vanno concesse a cuor leggero opportunità per “menare le mani”. Per lui il 2022 è stato soprattutto, ma si è “concesso” anche un posto al Tata!, Grand Prix: semifinalista a Berlino1 e vittorioso a Belgrado, ha chiuso 2° davanti a “tali” So e Aronian. Anche lui si è “scaldato” al Superbet: deve fare di meglio perché lo ha chiuso penultimo a 3½/9 (+0 =7 -2). Doveva essere al Norway, ha disdetto all’ultimo: cambio di pretattica o forse anche le note faccende personali: stiamo parlando, come ormai saprete, della “miglior speranza romena per il Titolo“.

  • Hikaru Nakamura: 2760, N.11, Stati Uniti, 34, qualificato in quanto vincitore del FIDE Grand Prix 2022.

Poteva sembrare ormai un (ex?) giocatore inattivo che durante la pandemia aveva definitivamente deciso che fare la Superstar su Twitch avesse un miglior rapporto fatica/introiti/divertimento. Qualcuno aveva espresso dubbi sul senso di dare la wild card Presidenziale del GP a chi, al netto dei problemi di viaggio comuni a tutti, è finito fuori dalla lista FIDE dopo 2 anni senza giocare: ha risposto con un e un posto e la vittoria nella generale. “In giro” da parecchio, il 5 volte Campione statunitense è già stato Candidato: nel 2016 per lui +3 =8 -3 e penultimo posto finale. Gli è forse mancato sempre un qualcosa per poter superare gli ultimi metri prima della cima del “vulcano di Sauron”: per certo questa sua “seconda carriera” è iniziata con il piede giusto e va tenuto d’occhio con attenzione.

rapport nakamura grand prix

Rapport – Nakamura, Grand Prix 2022

  • Teimour Radjabov: 2753, N.13, Azerbaigian, 35, invitato dal Presidente FIDE.

C’è perché non c’era l’altra volta, suona inevitabilmente ingeneroso verso l’azero. Per certo, in un sistema nel quale è prevista una wild card presidenziale, almeno non ingiusto darla al giocatore che più ci ha rimesso, indipendentemente dalle ragioni e dai torti, a causa “delle complicanze” del 2020 (al netto che qualcuno qualche dubbio a riguardo lo ha espresso). Ciò detto, da allora non ha fatto sfaceli, dedicandosi soprattutto ai Tour di casa Carlsen, con una vittoria di tappa, qualche podio e un, ottimo, 2° posto nella Superfinale 2021. Quell’anno lo si è visto in presenza classica all’Europeo a squadre: “solido” con 4/8 (+0 =8 -0). Per quanto riguarda l’anno in corso, posso dire che sta giocando il Norway mentre scrivo e (a 3° turno concluso) non sta andando benissimo, ma su questo evento, ovviamente, al momento non posso dire altro. Giocatore storicamente, la parola ricorre, “solido” (dalla base qualche critica per la propensione alla patta nel tempo gli è stata fatta) e certamente non tra i favoriti: una combinazione che a Madrid potrà forse fargli avere meno pressione di altri e forse permettergli di piazzare qualche sorpresa contro chi si mostra “troppo impaziente” contro di lui.

  • Jan-Krzysztof Duda: 2750, N.16, Polonia, 24, qualificato in quanto vincitore della FIDE World Cup 2021.

Vázquez, Sevian, Idani, Grischuk, Vidit, Carlsen, Karjakin, sono i nomi che valgono al polacco la Coppa del Mondo 2021 e la presenza a Madrid. Piuttosto che esplodere, come altri talenti, è migliorato in maniera costante, gradino dopo gradino. In tempi recenti è diventato “superpotenza” a cadenze veloci con la vittoria nell’europeo rapid e il 2° posto nel mondiale blitz 2021, ha proseguito portandosi a casa la Oslo Esports Cup. In presenza, un Europeo a squadre a 5½/8 (+3 =5 -0) nel 2021. Nel 2022 Wijk anche per lui: appena sotto Caruana con 6/13 (+1 =10 -2) e ha vinto la combinata del Superbet rapid&blitz. Giocatore che ci stiamo abituando a vedere “là in cima”, sorprende trovarlo ultimo per rating, secondo più giovane: è un complimento. Un altro con polso difficile da valutare in questo momento in una sfida classica in presenza, può forse tenere particolarmente in rispetto qualcuno degli avversari, ha dimostrato di non doverne temere nessuno quando azzecca l’evento.

duda radjabov champion chess tour 2021“Duda – Radjabov”, Champion Chess Tour 2021

barrio letras madrid

Madrid, Barrio de las Letras

Tirando le somme, il punteggio medio è 2772, l’età appena sopra i 28.

Chi sono i favoriti? Arrivo costantemente tra gli ultimi nei vari Fantascacchi, quindi passo volentieri subito la palla ad una nota casa da gioco inglese (che non cito e non linko perché, facendo un giro di parole, non è legalmente raggiungibile dall’Italia):

  • Caruana 2/1
  • Ding 2/1
  • Firouzja 3/1
  • Nakamura 10/1
  • Nepomniachtchi 10/1
  • Duda 12/1
  • Rapport 20/1
  • Radjabov 40/1

A vedere queste cifre, dovremmo aspettarci una corsa a tre e in effetti “quei tre” sembrano avere un qualcosa in più. Ma raramente è così facile: in positivo e in negativo i Candidati ci hanno abituati a sorprese e il sottoscritto si immagina facilmente che qualcuno possa inserirsi “a dire la sua” incurante delle percentuali previste, cosi come tutt’altro che improbabile che qualcuno finisca con il sottoperformare.

Riporto anche, a proposito di percentuali e per comparazione (relativa, sono cifre diverse calcolate in maniera diversa), quelle di chess.com:

  • Caruana (8/14 risultato atteso, 26% possibilità di vittoria)
  • Ding (7½/14, 21%)
  • Nakamura (7½/14, 14%)
  • Firouzja (7/14, 15%)
  • Nepomniachtchi (7/14, 8%)
  • Radjabov (6½/14, 8%)
  • Rapport (6½/14, 5%)
  • Duda (6.0/14, 4%)

Interessanti mi sembrano le differenze tra chi è “generalista” ma si intende di scommesse e tra chi è “specialista” ma non è bookmaker: se le due classifiche sono per certi versi simili, è anche vero che a leggere bene le cifre appare che alcuni elementi sono stati valutati diversamente. Per Firouzja, a titolo di esempio, la sensazione, mia personale, è che per chess.com la giovane età e relativa mancanza di esperienza contino più di quanto non facciano per la “nota casa da gioco inglese”. Le differenze tra le cifre di Naka e Nepo mi incuriosiscono, ma non sto ad annoiarvi oltre con le mie teorie perché è il momento della vostra opinione: agevolo per vostra comodità apposito sondaggio:

fide-world-chess-federation-logo

Formato & Montepremi

Doppio girone all’italiana per quindi 14 turni. La cadenza sarà di 100 x 40 + 60 x 20, poi 15 minuti per finire la partita. 30 secondi di incremento a partire dalla 61ma. Patta d’accordo permessa solo a partire dalla 40ma.

In caso di arrivo a pari punti, importante novità: per la prima volta dal 2013 niente Sonneborn–Berger, scontri diretti, vittorie con il nero o altri criteri di spareggio: si passa a rapid 15+10 (minimatch da 2 partite se 2 giocatori, singolo girone all’italiana se di più, seguono eventuali blitz 3+2 e Armageddon).

500.000 gli Euro sul tavolo: 48.000 per il vincitore, 36.000 per il 2° e 24.000 per il 3°. Previsti anche 7.000 per ogni punto ottenuto.

Il “vil denaro” ai Candidati ha sempre avuto valore relativo: è per natura un Torneo nel quale arrivare si può considerare fallimento. Non è detto, questa volta: è da vedere quanto le intenzioni di Carlsen siano serie riguardo il suo “o Firouzja o niente”, è da intanto segnalare che in caso di suo rifiuto si giocherà per determinare il Campione un match tra il 1° e il 2° qui classificato.

chess com logo

Calendario

Tutti i turni iniziano alle 15:00 nostrane, si riposa il 20, 24, 28 giugno e il 2 luglio, un giorno di riposo ogni tre.

1° turno – 17 giugno

Duda ½ – ½ Rapport
Ding 0 – 1 Nepomniachtchi
Caruana 1 – 0 Nakamura
Radjabov ½ – ½ Firouzja

2° turno – 18 giugno

Rapport ½ – ½ Firouzja
Nakamura 1 – 0 Radjabov
Nepomniachtchi ½ – ½ Caruana
Duda ½ – ½ Ding

3° turno – 19 giugno

Ding ½ – ½ Rapport
Caruana ½ – ½ Duda
Radjabov ½ – ½ Nepomniachtchi
Firouzja ½ – ½ Nakamura

4° turno – 21 giugno

Rapport ½ – ½ Nakamura
Nepomniachtchi 1 – 0 Firouzja
Duda ½ – ½ Radjabov
Ding ½ – ½ Caruana

5° turno – 22 giugno

Caruana ½ – ½ Rapport
Radjabov ½ – ½ Ding
Firouzja ½ – ½ Duda
Nakamura ½ – ½ Nepomniachtchi

6° turno – 23 giugno

Radjabov ½ – ½ Rapport
Firouzja 0 – 1 Caruana
Nakamura ½ – ½ Ding
Nepomniachtchi 1 – 0 Duda

7° turno – 25 giugno

Rapport 0 – 1 Nepomniachtchi
Duda ½ – ½ Nakamura
Ding ½ – ½ Firouzja
Caruana 1 – 0 Radjabov

8° turno – 26 giugno

Rapport 1 – 0 Duda
Nepomniachtchi ½ – ½ Ding
Nakamura 1 – 0 Caruana
Firouzja ½ – ½ Radjabov

9° turno – 27 giugno

Firouzja – Rapport
Radjabov – Nakamura
Caruana – Nepomniachtchi
Ding – Duda

10° turno – 29 giugno

Rapport – Ding
Duda – Caruana
Nepomniachtchi – Radjabov
Nakamura – Firouzja

11° turno – 30 giugno

Nakamura – Rapport
Firouzja – Nepomniachtchi
Radjabov – Duda
Caruana – Ding

12° turno – 1° luglio

Rapport – Caruana
Ding – Radjabov
Duda – Firouzja
Nepomniachtchi – Nakamura

13° turno – 3 luglio

Nepomniachtchi – Rapport
Nakamura – Duda
Firouzja – Ding
Radjabov – Caruana

14° turno – 4 luglio

Rapport – Radjabov
Caruana – Firouzja
Ding – Nakamura
Duda – Nepomniachtchi

Eventuali spareggi – 5 luglio

Classifica

Nepomniachtchi 6 (+4 =4 -0)

Caruana 5 (+3 =4 -1)

Nakamura (+2 =5 -1)

Rapport 4 (+1 =6 -1)

Ding 3½  (+0 =7 -1)

Duda 3 (+0 =6 -2)

Radjabov 3 (+0 =6 -2)

Firouzja 3 (+0 =6 -2)

madrid panorama

Buona permanenza a Madrid!

Sito ufficiale dei Candidati 2022

Diretta in italiano chess.com  Twitch  YouTube

La copertura chess.com

Dirette YouTube FIDE chess

Diretta chess24

#fidecandidates

Recap delle giornate di Anish Giri su YouTube

FantaCandidati

Le partite

99 Commenti a “Torneo dei Candidati 2022”

  1. Oscar
    3 giugno 2022 - 15:17

    La FIDE ha recentemente aggiornato le regole di qualificazione al Match Mondiale:
    https://www.fide.com/news/1787

    in caso di ulteriori rinunce (mooolto improbabile, ma di questi tempi meglio essere preparati a ogni eventualità), saranno chiamati a sostituire
    -il 3° classificato ai Candidati
    -il giocatore di ELO più alto nel ranking di gennaio 2023, che abbia disputato almeno 50 partite nel 2022, di cui almeno 40 in tornei internazionali con partecipanti di almeno 4 diverse nazioni.

    Direi che la modalità con cui Ding si è qualificato ha (giustamente) portato a delle conseguenze: si è chiuso un occhio per stavolta, non ce ne sarà una prossima.

  2. Oscar
    15 giugno 2022 - 22:34

    https://mp.weixin.qq.com/s/CU3I4Tuj-15DO5s8AV4Pbw

    Bell’articolo (in cinese) sulla partenza di Ding Liren per Madrid.
    Interessante il fatto che, a differenza di probabilmente tutti gli altri, Ding sarà al torneo da solo. I suoi secondi resteranno in Cina, per aiutarlo online.

  3. Lorenz
    23 giugno 2022 - 10:33

    Quando lo cose vengono fatte per bene è giusto riconoscerlo. La FIDE per la diretta sul sito ufficiale dei Candidati ha utilizzato una soluzione autoprodotta basata sui sorgenti di lichess (in particolare la libreria chessground ) e di stockfish. Il codice sorgente derivato è pubblico e distribuito sotto licenza GPLv3, e la dipendenza è resa palese da una riga sul sito ufficiale.
    La comunità di lichess ha molto apprezzato:

    Anche la comunità di Stockfish, interpellata, ha reagito positivamente.

    Ne approfitto per segnalare che il conflitto in corso tra Stockfish e ChessBase, che secondo i primi avrebbe violato la licenza, tra una decina di giorni entrerà in un tribunale tedesco: https://www.scacchierando.it/larticolo-2021/la-vicenda-fat-fritz-2-stockfish/#comments-42565

  4. Lorenz
    25 giugno 2022 - 09:49

    Come abbia fatto Radjabov a non vedere 39. Ah2 per me è un mistero. https://lichess.org/broadcast/fide-candidates-tournament-2022/round-6/yF4JxPcn/Si7B6IH2#76 (link alla posizione)
    Dovrebbe essere naturale cercare di salvare l’alfiere e guadagnare l’altro. Peraltro dopo 39.Ah2 ogni mossa del Nero perde l’alfiere in due-tre mosse:
    39. … Aa8 40. Tb8+ doppio
    39. … Te7 40. Tf8+ e il Re Nero non può più difendere l’alfiere
    39. … Td8 40. Tf7 e l’alfiere casca

    Probabilmente, complice i 5′ sull’orologio (anche se per fare solo due mosse) e l’essere stato non troppo bene per tutta la partita, non ha pensato di aver a disposizione una mossa per vincere così banale. E magari non ha pensato che Rapport potesse concedergliela.
    Non so però, continuazioni tattiche così brevi pensavo fossero lampanti a giocatori di quel livello, anche senza starle a cercare.

Lascia un commento

Devi essere loggato per lasciare un commento. Clicca per Registrati.