Scacchierando.it
WCC evidenza 2

World Cup 2021

Jan-Krzysztof Duda batte Karjakin nella seconda classica e vince la World Cup 2021! Carlsen batte Fedoseev ed è 3°

Diverse le novità che caratterizzano questa nona edizione della FIDE World Cup. Innanzitutto è stato ampliato il lotto dei partecipanti: dai 128 “canonici” si è passati a 206 (per dare un maggior ruolo alle Federazioni nazionali, 91 di esse hanno potuto esprimere un loro rappresentante, tra di esse l’Italia) obbligando ad inserire un “primo turno” di qualificazione ai veri e propri 64esimi di Finale, qualificazione dalla quale sono esonerati i 50 giocatori con rating più elevato. Di notevole importanza anche la prima edizione della World Cup Femminile (un format simile già esisteva per le giocatrici, ma aveva addirittura il compito di stabilire la Campionessa del Mondo, ad annate alterne rispetto alla procedura classica del Match Mondiale). Si gioca dal 12 luglio al 6 agosto in Krasnaya Polyana, vicino a Soci, in Crimea.

wcc TopTen

Saranno dunque presenti i primi due del Ranking Mondiale, il Campione del Mondo Magnus Carlsen e Fabiano Caruana, mentre della Top-10 hanno rinunciato Ding Liren, Wesley So, Nepomniachtchi (quest’ultimo parteciperà comunque ai Candidati se sconfitto nel Mondiale con Carlsen) e Radjabov (già invitato ai Candidati come “wild card”). Tra i Top-20 hanno declinato l’invito anche Rapport, Anand (ha preferito partecipare al Dortmund Sparkassen), Topalov e Wang Hao (che ha annunciato l’intenzione di ritirarsi dagli scacchi agonistici), mentre Nakamura non era tra i qualificati iniziali. Date le rinunce a raffica (la Campionessa del Mondo Ju Wenjun, Lu Shanglei, Huang Renjie e Bai Jinshi), solo Yu Yangyi rappresenterà la Cina. L’Italia ha scelto il GM Daniele Vocaturo.

Vocaturo (photo John Saunders)

Daniele Vocaturo reduce dall’ottima prestazione nella Top-12 francese 
(foto John Saunders)

Regolamento

La World Cup si disputa con la formula KO e qualifica i primi due classificati al Torneo dei Candidati 2022 (i quattro semifinalisti saranno comunque ammessi al Grand Prix 2022, ulteriore occasione per qualificarsi ai Candidati).

Questi i criteri di ammissione alla World Cup 2021:
– il Campione del Mondo in carica
– i 4 semifinalisti della Coppa del Mondo 2019
– la Campionessa del Mondo in carica
– il Campione del Mondo U20 del 2019
– qualificati da eventi continentali (campionati o zonali) – 80 giocatori distribuiti nel modo seguente:
Europa: 47 giocatori.
Asia: 18.
Americhe: 11 + 9 (l’organizzazione continentale americana ha chiesto ed ottenuto di spostare 9 qualificati delle federazioni agli zonali o ai tornei di qualificazione continentali).
Africa: 4.
– i migliori classificati nella classifica della media Elo nei 12 mesi del periodo luglio 2020-giugno 2021 che non sono già qualificati con gli altri criteri – 13 giocatori.
– un giocatore per ciascuna delle migliori 91 federazioni della classifica mondiale FIDE di dicembre 2020 – 91 giocatori.
– wild card del Presidente della FIDE – 4 giocatori.
– wild card dagli organizzatori – 2 giocatori.

(In realtà le nomine della FIDE sono state più numerose, considerato che alcune Federazioni hanno declinato l’invito a far partecipare i loro rappresentanti).

La composizione del tabellone avviene tramite l’Elo, il primo turno coinvolgerà 156 giocatori (esclusi i Top 50 per rating). I mini matches si disputano sulla lunghezza di due partite a cadenza classica (90′ per 40 mosse più 30′ per terminare, sempre con 30″ di incremento per mossa) seguite, in caso di parità, da due partite rapid 25’+10″. In caso di ulteriore parità sono previste altre due rapid 10’+10″, seguite, se l’equilibrio non si dovesse ancora spezzare, da due blitz 5’+3″. L’ultima risorsa per stabilire il vincitore del mini-match è l’Armageddon: 5′ al bianco, 4′ al nero, 2″ di incremento dalla mossa 61, in caso di patta passa il turno il nero. Non è possibile la patta d’accordo prima della 30esima mossa.

Montepremi, tenendo conto che il 20% è trattenuto dalla FIDE

montepremi wcc

Calendario

Preliminari, 64esimi e 32esimi si giocano dal 12 al 20 luglio; il 21 luglio giorno di riposo; 16esimi, Ottavi e Quarti si giocano dal 22 al 30 luglio; il 31 luglio giorno di riposo; Semifinali e Finali (1-2 e 3-4 posto) dal 1 al 6 agosto.

And the Winner is…

Duda

Jan-Krzysztof Duda, Polonia!

La Storia della World Cup

Un articolo dedicato era già apparso su Scacchierando come introduzione alla World Cup 2017.

Aggiorniamo con le ultime due edizioni.
Nel 2017 si gioca a Tbilisi in Georgia, e Levon Aronian bissò il successo del 2005, battendo Ding Liren in Finale; partecipava anche Magnus Carlsen il quale venne fermato da Bu Xiangzhi nei 16esimi di finale.
Nel 2019, nella sede “classica” di Khanty-Mansiysk, in Russia, è Teimour Radjabov ad imporsi, ancora una volta su Ding Liren!

La World Cup Femminile

La Campionessa del Mondo in carica Ju Wenjun non partecipa e nella competizione Femminile viene rimpiazzata dalla cazaca Zhansaya Abdumalik. Prevedibile anche il forfait di Hou Yifan, manca pure Koneru Humpy. Anche qui diverse giocatrici cinesi boicottano la manifestazione.

top-10-wwcc

All’incirca dimezzato il montepremi della WCC Femminile, rispetto a quella Assoluta. L’Italia è rappresentata da Marina Brunello che si è classificata grazie al risultato colto nell’Europeo 2019.

Eccc_2018_Marina_Brunello

Marina Brunello

loghi

Sito ufficiale

Diretta online

120 Commenti a “World Cup 2021”

  1. Megalovic
    16 luglio 2021 - 00:42

    Il tweet di Caruana, che spera che Megaranto si senta bene (durante la partita stava benissimo) e di poter continuare a giocare dopo il test a cui si sottoporrà domani.

  2. Megalovic
    16 luglio 2021 - 00:45

    La FIDE risponde a una domanda di Giri che un po’ tutti si erano posti, “Chi programma i test in modo che i risultati arrivino durante la partita?”

    L’agenzia sanitaria che esegue i test per l’evento avrebbe dovuto avvisare la FIDE di qualsiasi positivo prima delle 13:00 ora locale. Tuttavia, per motivi che stiamo indagando ora, la FIDE non è stata informata del risultato di questo test fino alle 15:21, quando la partita era già iniziata.

  3. Blade
    16 luglio 2021 - 21:31

    Torna a far parlare di sé Haria Ravi che batte Bacrot con un incisivo finale e lo trascina ai tie-breaks
    https://www.chessbomb.com/arena/2021-fide-world-cup/02-02-Bacrot_Etienne-Haria_Ravi

    Sargissian forza per recuperare e viene duramente punito da Praggnanandhaa. Zherebukh si fa perdonare dello svarione di ieri, batte Shirov e va ai tie-breaks. Nihal Sarin continua l’ascesa superando anche il quotato Sjugirov.

  4. Megalovic
    20 luglio 2021 - 17:38

    Una vera e propria ecatombe di favoriti nei 32esimi: escono Caruana, Giri e Mamedyarov!

    Della TOP-10 restano dunque in corsa solo Carlsen, Grischuk e Karjakin mentre Vachier-Lagrave è sul 2-2 con Paravyan dopo le prime due rapid.

    Occasione storica dunque per gli under 2750 di qualificarsi ai Candidati.

    Nel 2019 si era qualificati per i sedicesimi tutti i primi dieci del Tabellone! Nel 2017 avevano superato i 32esimi in otto.

  5. Megalovic
    21 luglio 2021 - 11:59

    Ben 16 le “sorprese” (giocatori dal N°33 di partenza in giù) arrivate ai sedicesimi. Nel 2019 furono solo sei, nel 2017 nove.

    In particolare sorprende il numero di under 2650 ancora in corsa, ben 13! (3 nel 2017 e nel 2019), dato solo in parte giustificato dal fatto che in questo anno e mezzo di pandemia i giovanissimi non hanno potuto giocare e scavalcare questa quota, visto che in 7 hanno tra i 25 e i 33 anni.
    Età degli under 2650 ancora nella World CUP:
    15-18 anni 4 giocatori
    19-24 anni 2 giocatori
    25-30 anni 4 giocatori
    >30 anni 3 giocatori

    Media Elo dei 32 ancora in gara: 2679. Nel 2019 la media era nettamente superiore: 2723, ben 44 punti Elo in più! Dato solo in piccola parte giustificato dal fatto che la media dei Top-32 presenti è scesa (da 2740 a 2731, calo a sua volta motivato in parte dalla “deflazione” dell’Elo a cui stiamo assistendo da qualche anno. Media top 100: 2706 luglio 2017, 2701 luglio 2019 e 2695* luglio 2021).

    Qualificati per nazione
    Russia 10
    India e Polonia 3
    Francia, Iran, USA e Uzbekistan 2
    Armenia, Azerbaijan, Croazia, Kazakistan, Norvegia, Serbia e Ucraina 1
    più Kovalev, bielorusso, che gioca con la bandiera FIDE.

    * per trovare una media così bassa, la stessa di aprile 2021, si deve tornare al mese di novembre 2010.

  6. Megalovic
    24 luglio 2021 - 16:48

    Un under 2700 si qualificherà per le Semifinali, giocandosi quindi seriamente la possibilità di entrare nel torneo dei Candidati.

    Nel terzo quarto del tabellone uno tra Fedoseev (2696)-Ivić (2581) Tabatabaei (2613)-Martirosyan (2648) arriverà infatti al penultimo atto della World Cup.

    Decisamente di più alto livello l’ultimo quarto, con tre over 2700
    Vachier-Lagrave-Karjakin
    Svidler-Shankland

    Relativamente in discesa sembra invece il percorso di Carlsen che affronterà Esipenko, mentre nei quarti se la dovrebbe poi vedere con il vincente di un altro ottavo tra due sorprese, Bacrot-Piorun.

    La parta alta del tabellone e infine completata dalle sfide:
    Grischuk-Duda
    Vidit-Durarbayli

    Qualificati agli ottavi per nazione
    Russia 5
    Francia e Polonia 2
    Armenia, Azerbaijan, India, Iran, Norvegia, Serbia e USA 1

    Si sono qualificati solo 8 over 2700, nel 2019 erano 15! (Alekseenko unico under 2700 con 2668)

    Media Elo dei 16 ancora in corsa: 2697. Nel 2019 era di 2749. Lo scarto di media Elo (52) tra le due edizioni aumenta dunque rispetto ai sedicesimi (44).

    [aggiornato alle 18:15]

  7. Megalovic
    24 luglio 2021 - 22:16

    Nel Torneo Femminile invece stiamo assistendo ad un torneo molto “regolare” visto che ai quarti sono arrivate sei delle prime otto del Tabellone! Le uniche a non rispettare i pronostici sono state Mariya Muzychuk e Harika Dronavalli, ma le “sorprese” rispondono al nome di Kosteniuk e Gunina!

    Quarti di Finale
    Goryachkina-Saduakassova
    Lagno-Tan Zhongyi
    Kosteniuk-Gunina
    Anna Muzychuk-Dzagnidze

  8. Megalovic
    28 luglio 2021 - 09:56

    E alla fine Carlsen è l’unico della Top-8 a far rispettare il pronostico arrivando ai quarti!

    Nonostante la presenza del Campione del Mondo, la media Elo dei sopravvissuti (2717) continua ad essere piuttosto bassa rispetto alle edizioni 2019 (2756) e 2017 (2757).

    Da segnalare che nessuno dei giocatori arrivati ai quarti nel 2019 è riuscito a ripetersi nel 2021 mentre nel 2019 (rispetto al 2017) vi riuscirono n tre (Ding Liren, Aronian e Vachier-Lagrave). Fedoseev ha invece raggiunto i quarti sia nel 2017 che nel 2021.

    Vale la pena di ricordare che tra i qualificati c’è Karjakin, che in questa competizione ha al suo attivo una vittoria (2015) e due 3°-4° posti (2007 e 2009).

  9. Megalovic
    28 luglio 2021 - 09:57

    Carlsen sinora sta perdendo 0,2 punti Elo classico, ma il suo avversario Bacrot sta facendo molto peggio visto che per qualificarsi è sempre dovuto ricorrere agli spareggi: -8,8. Sono invece in zona verde gli altri qualificati

    Variazioni Elo standard
    Fedoseev +19,1
    Tabatabaei +12,2
    Shankland +9,8
    Vidit +5,8
    Duda +5
    Karjakin +4,8
    Carlsen -0,2
    Bacrot -8,8

    Questa invece la “classifica” in ordine di performance
    Fedoseev 6,5/8 2855
    Carlsen 6/8 2842
    Shankland 5,5/8 2801
    Karjakin 5,5/8 2800
    Duda 5,5/8 2783
    Vidit 5,5/8 2782
    Tabatabaei +6/10 2695 (ha giocato un turno in più)
    Bacrot 4/8 2595

    Da notare che mentre i due quarti Duda-Vidit e Karjakin-Shankland vedono di fronte giocatori che hanno realizzato praticamente le stesse performance (1 solo punto di differenza a favore di Duda e Shankland), gli altri due match vedono in netto vantaggio i favoriti Carlsen (+ 257 su Bacrot!) e Fedoseev (+160 su Tabatabaei). Vedremo se i risultati confermeranno le aspettative basate sulle precedenti partite.

    Variazioni Elo nelle Rapid
    Tabatabaei +43,6 (6 partite)
    Karjakin +39,2 (8 partite)
    Vidit +12,4 (6 partite)
    Shankland +10,8 (2 partite)
    Bacrot +12 (10 partite)
    Duda +10,4 (2 partite)
    Fedoseev +4 (2 partite)
    Carlsen -22,8 (6 partite)

    Variazioni Elo nelle Blitz
    Carlsen +6 (2 partite)
    Vidit +4,4 (2 partite)

    • Megalovic
      29 luglio 2021 - 23:39

      Sì chicco, motivo per cui Duda ha una doppia chance di qualificarsi per i Candidati. In caso di sconfitta con il Campione del Mondo la “finalina” assegnerebbe non solo i 10.000 dollari in più (3° 60.000, 4° 50.000), ma anche il secondo posto per i Candidati.

      E’ quindi presumibile che gli altri semifinalisti, a priori, “tifino” per Carlsen per avere anche loro questa doppia possibilità, anche se così sarebbe poi più difficile vincere la Finale che, oltre al Trofeo, assegna ulteriori 30.000 dollari (1° 110.000, 2° 80.000).

    • Megalovic
      30 luglio 2021 - 17:32

      Tre. Le vittorie consecutive di Karjakin alla fine sono poi diventate tre e il russo si aggiudica il match con Shankland per 5 a 3 dopo 2 classiche e 4 Rapid. Dopo due edizioni in cui nessun loro rappresentante era arrivato in Semifinale i russi, che avevano dominato le edizioni 2011-2013-2015 (tre derby in Finale), tornano dunque protagonisti assicurandosi un posto nella Finale e almeno un posto nei Candidati. Da segnalare che Karjakin è l’unico ad aver raggiunto la Finale perdendo una partita classica.

      Semifinali
      Carlsen-Duda
      Fedoseev-Karjakin

      Perfomance a cadenza classica
      Carlsen 8/10 2894 (+5,4 Elo FIDE) media Elo avversari 2654 (1 over 2700)
      Fedoseev 8/10 2845 (+17,6) media Elo avversari 2605 (max Elo avversario 2637)
      Duda 7/10 2810(+9,6) media Elo avversari 2658 (2 over 2700)
      Karjakin 6,5/10 2781 (+3,4) media Elo avversari 2669 (3 over 2700)

Lascia un commento

Devi essere loggato per lasciare un commento. Clicca per Registrati.