Scacchierando.it
evidenza US

Campionato USA 2021

Wesley So campione per la 3ª volta! Battuti negli spareggi Sevian e Caruana che scende al 3° posto nel Live Rating

Si torna alla norma, dopo l’edizione “triste” del 2020 con il Campionato USA svolto nella modalità Rapid online. Della attuale TopTen USA mancano solo Nakamura e Kamsky. Si gioca come al solito presso il Saint Louis Chess Club, dal 6 al 19 ottobre.

I protagonisti

partecipanti US

Caruana_altibox2019

Fabiano Caruana (foto Lennart Ootes)

Wesley So_altibox2019

Wesley So (foto Lennart Ootes)

Dominguez_photo Lennart Ootes

Leinier Dominguez Perez (foto Lennart Ootes)

Da notare la prima partecipazione di Lazaro Bruzon (che si è trasferito dalla Federazione cubana a quella statunitense nel 2020); raggiunge l’amico Leinier Dominguez Perez, che lo stesso passaggio invece aveva fatto nel 2018, conseguendo il secondo posto nel Campionato USA nel 2019. Insieme hanno caratterizzato gli scacchi cubani del Terzo Millennio: sei titoli nazionali per Bruzon, cinque per Dominguez!

Regolamento

Undici turni di gioco con cadenza 90′ x 40 mosse + 30′ per finire, sempre con incremento di 30″ a mossa. In caso di punteggio finale equivalente per due o più giocatori in vetta al Campionato, si procede con i Playoff.

Montepremi

Come al solito molto sostanzioso. C’è inoltre da aggiungere la possibilità del “$64,000 Fischer Bonus Prize”, riservato al giocatore che sia in grado di concludere il Campionato con il fenomenale 11 su 11, come stabilito da Bobby Fischer nell’edizione del 1963-64.

montepremi

Calendario

calendar

In contemporanea si disputa il Campionato Femminile con un montepremi complessivo pari a 100.000 $! 25.000 dei quali vanno alla vincitrice. Tra le favorite Irina Krush (Campionessa in carica), Elo 2429, Anna Zatonskih, 2422, e Carissa Yip, 2402, che sono anche le prime tre del rating nazionale.

Un po’ di Storia

Una sola vittoria finora per Fabiano Caruana, nel 2016; anche per Wesley So una sola vittoria a cadenza classica, nel 2017, però ha vinto anche l’edizione online del 2020; dei presenti anche Sam Shankland ha vinto una edizione, quella del 2018.

Sito ufficiale

44 Commenti a “Campionato USA 2021”

  1. Darkstorm
    6 ottobre 2021 - 20:45

    Ma possibile che tra i 12 finalisti non ci sia un americano vero? Di nome e di fatto.
    Sembra più la finale degli stranieri in america. Tanto è grossa gli stati uniti che qualche gm buono dovrebbero avercelo nel 2021…o forse si dedicano ad altro di più utile :-). un caro saluto. ciao

  2. Blade
    8 ottobre 2021 - 18:44

    Breve punto della situazione dopo i primi due turni.

    Avevamo scritto che per il primo turno la Caruana-Bruzon avrebbe potuto costituire la partita più interessante della giornata e il confronto non ci ha del tutto smentito. Contrariamente al solito, Fabiano Caruana non imposta certo una apertura memorabile e dopo meno di venti mosse Bruzon può ritenersi molto soddisfatto con una posizione molto dinamica e in grado anche di “fare male” veramente. Qualche semplificazione di troppo sembra far perdere l’iniziativa a Lazaro, ma il vantaggio del Nero alla fine (si fa per dire, siamo solo alla 27esima) si concretizza col guadagno di un pedone; ne approfitta Fabiano per ottenere una maggiore attività di pezzi che pongono le premesse per il recupero del pedone e una posizione senza problemi.
    E veniamo ai due risultati decisivi.
    Nella Swiercz-Burke sembra tutto ok per il Bianco, anche un pedone in più, ma la minaccia di crearsi un pedone passato sul lato di Donna e una Torre molto attiva fanno pendere progressivamente l’ago della bilancia dalla parte del Nero, i pedoni uniti e ormai passati determinano il risultato finale.
    Nella Robson-Naroditsky, variante dei quattro pedoni contro l’Alechine che verso la ventesima mossa sembra già vantaggiosa per il Bianco, il tentativo di districarsi combinativamente da parte del Nero non giunge a buon fine, il sacrificio di qualità per un pedone non dà controgioco. Pazientemente Robson cerca il cambio delle Donne per meglio sfruttare il vantaggio materiale, pazienza oramai svanita in Daniel che si lancia in un altro sacrificio sperando forse in un perpetuo: partita da dimenticare per Naroditsky che pure è un giovane GM di grandi qualità.

    Nel secondo turno ancora Caruana non proprio a suo agio nella fase di apertura, Dominguez ottiene già verso la ventesima un gioco più promettente, con attività di pezzi e pedone passato e avanzato; gli Alfieri contrari sembrano ben presto l’unica speranza di Fabiano, il quale infatti non esita a dare addirittura due pedoni pur di entrare in quel finale. Dominguez perde probabilmente l’occasione di giocare 39 Axg7 e da lì in poi tutto divente più difficile per Lenier, la posizione non si sblocca e il Bianco non passa.
    Seconda sconfitta di fila per Swiercz contro un Wesley So che imposta un Maroczy contro la Siciliana, non rischiando nulla e passando progressivamente in vantaggio, due devastanti Torri su colonna aperta fanno il resto.
    Nella Naroditsky-Xiong il Bianco si riscatta subito dalla sconfitta del primo turno: Daniel trova l’intraprendente 23 b4! (non naturalmente 23 Txf5?? con Cg3+ e immediata vittoria del Nero) e continua in bello stile tattico con 28 Ac4! che porta al guadagno della qualità; alla fine le Torri sono decisive per accompagnare un pedone a Donna.

  3. Megalovic
    14 ottobre 2021 - 12:33

    Caruana aveva deciso di sacrificare il pezzo da una decina di mosse, eseguite con l’unico scopo di consumare il tempo sull’orologio dell’avversario per metterlo poi (dopo il sacrificio) in condizioni di dover prendere decisioni difficili in zeitnot (dalle dichiarazioni di Fabiano post partita).

    Riguardo l’”errore”. Secondo Caruana la posizione del nero era pareggiabile “in qualche modo” ma ha ammesso di non sapere concretamente come. Secondo i GM che commentavano la partita, la variante poi suggerita dal motore (e non trovata dai GM stessi) per salvarsi era da “studio”, sempre a loro giudizio difficilissima da trovare sulla scacchiera, praticamente impossibile da giocare in zeitnot.

  4. Megalovic
    14 ottobre 2021 - 12:34

    Curiosa la decisione di Caruana di chiudere la partita con g8=A+ e non con g8=D+. Promozioni di Alfieri, in partite a questo livello, non ne ricordavo.

  5. Blade
    17 ottobre 2021 - 09:02

    Nel nono turno Fabiano Caruana vince in bello stile:

    https://www.chessbomb.com/arena/2021-us-chess-championship/09-Caruana_Fabiano-Swiercz_Dariusz

    Classifica a due turni dalla fine:
    1-3 Lenderman, Aleksandr 5.5
    Sevian, Samuel 5.5
    So, Wesley 5.5
    4-6 Dominguez Perez, Leinier 5
    Robson, Ray 5
    Caruana, Fabiano 5
    7-9 Naroditsky, Daniel 4
    Shankland, Sam 4
    Xiong, Jeffery 4
    10-12 Bruzon Batista, Lazaro 3.5
    Swiercz, Dariusz 3.5
    Burke, John M 3.5

  6. Megalovic
    18 ottobre 2021 - 00:56

    Non il miglior Caruana, ma Fabiano vince ancora (contro l’ex co-capolista Lenderman, una partita molto tattica, anche se non precisissima ma chiusa in bellezza) e aggancia in vetta So e Sevian che pattano lo scontro diretto! Restano ancora in corsa per il titolo anche i giocatori a mezzo punto dalla vetta: Dominguez, Lenderman e Robson. In caso di arrivo a pari merito in testa sono previsti degli spareggi di gioco rapido.

    Classifica prima dell’ultimo turno
    Caruana, Sevian e So 6/10
    Dominguez, Lenderman e Robson 5,5
    Shankland 5
    Swiercz e Xiong 4,5
    Burke e Naroditsky 4
    Bruzon 3,5

    Partite dell’undicesimo turno
    Caruana-Shankland
    So-Robson
    Naroditsky-Sevian
    Dominguez-Swiercz

  7. Megalovic
    19 ottobre 2021 - 13:22

    Spareggio a tre Caruana, So e Sevian per il Titolo.

    1. Girone all’italiana con cadenza 10+2
    2. In caso di parità
    a) se 2 giocatori mini-match di due partite 3+2
    b) se 3 giocatori girone all’italiana 3+2
    3. In caso di ulteriore parità Armageddon

Lascia un commento

Devi essere loggato per lasciare un commento. Clicca per Registrati.