Scacchierando.it
Scacchierando.netlogo

Bruno – Godena, Cremona 2005, 3° turno

1.d4 Cf6 2.Cf3 d5 3.c4 e6 4.e3

Com’è sua abitudine, con il bianco Bruno gioca un’apertura tranquilla.

4…a6 5.Cc3 c5

Godena sceglie di rientrare nella Semi-Tarrasch…

6.a3 dxc4 7.Axc4 b5

BruGod_58

ma dopo il cambio in c4 lo schema è quello del Gambetto accettato.

8.Aa2 Ab7 9.0-0 Ae7

In alternativa il nero poteva giocare le più aggressive Ad6 e Db8.

10.De2 Cbd7 11.Td1 0-0

BruGod_51

La posizione è pari e Bruno, che ha 45 minuti di vantaggio (causa la solita lentezza di Godena in apertura) decide di “adeguarsi” ai ritmi del suo avversario…

12.e4

Una mossa impegnativa, giocata dopo oltre 30 minuti di riflessione. L’alternativa era la tematica 12.dxc5 Axc5 13.b4 Ab6 14.Ab2 con gioco pari.

12…b4! 13.e5 bxc3 14.exf6 Axf6 15.bxc3 cxd4 16.Cxd4 Dc8

BruGod_52

17.Td3

Una mossa logica, che prefigura una difesa “attiva” del pedone c3 con la Torre sulla terza traversa. Ma forse, considerato che in partita la Torre è diventata un obiettivo d’attacco, era preferibile optare per una diversa collocazione dei pezzi giocando 17.Ae3, visto che 17…Dxc3 non è possibile a causa di 18.Cxe6!

17…Cc5 18.Te3

18.Th3!?

18…e5 19.Cc2

Una manovra dettata dall’esigenza di evitare l’ingresso del Cc5 in d3, ma che dimostra l’infelice collocazione dei pezzi bianchi.

19…Td8 20.Ce1 Df5

BruGod_59

 

Indubbiamente ora il nero è preferibile. A parziale scusante dei giocatori per gli errori che fioccheranno da ora in avanti, c’è da notare che entrambi erano rimasti senza tempo e giocavano le mosse nei 30 secondi di incremento, rischiando spesso di perdere per il tempo…

21.Tb1 Ad5 22.c4 Ae4 23.Tb6?!

Era migliore 23.Tb2 perchè il tatticismo giocato in partita, 23…Ag5 24.f3 Axe3+ 25.Dxe3 Td1, non funziona a causa di 26.fxe4 Dxe4 (26…Cxe4 27.Ab1) 27.Te2.

23…Ag5 24.f3 Axe3+ 25.Dxe3 Td1 26.Ad2

BruGod_53

26…Td8?

Il nero sciupa il vantaggio, che sarebbe stato decisivo dopo 26…Axf3 27.gxf3 Dd3!

27.fxe4 Cxe4?

Meglio la presa di Donna, anche se dopo 28.Dxe4 Cxe4 29.Aa5 il bianco sta meglio.

28.Ab1

BruGod_54

28…Txb1?

Probabilmente gli errori precedenti sono legati a questa errata valutazione, che non tiene conto della debolezza dell’ottava traversa. A volte lo zeitnot tradisce anche un grande come Godena…

29.Txb1 Cxd2

BruGod_60

30.Dxd2!

La Donna non si può prendere a causa del matto in b8. Il bianco ha partita vinta…

30…Dc8 31.Dc3 Dc5+ 32.Rh1 h6 33.Cf3

L’alternativa era la manovra Cc2-e3. Il bianco decide di portare il Cavallo in g1, da dove assolverà alla duplice funzione della difesa del Re e del blocco del pedone “e”.

33…e4 34.Cg1 Df2 35.De1 e3

BruGod_61

36.Cf3?!

Vista la ristrettezza di tempo era più semplice 36.Dxf2 exf2 37.Ch3 ed il pedone f2 è destinato a cadere rapidamente.

36…Da2 37.Tc1 Dxa3

BruGod_55

38.c5?

Il bianco sciupa l’ultima opportunità di vincere. Se non fosse stato in zeitnot, Bruno avrebbe visto facilmente 38.Tc3 seguito da 39.Dxe3.

38…e2

BruGod_56

39.Cg1?

L’ultima cappella! Il bianco sarebbe rimasto in partita con39.Tb1 Da2 40.Cg1 e non funziona 40…Dxb1 Dxb1 Td1 a causa di 42.Db8+ Rh7 43.De5 seguito dal perpetuo. 

39…Dxc1!

BruGod_57

Se 40.Dxc1 Td1 seguita da 41…e1D.

0-1

Lascia un commento

Devi essere loggato per lasciare un commento. Clicca per Registrati.