Scacchierando.it
Italia_Open_vince_Mitropa_2021 (1)

Il sangue freddo di Sabino

Analisi della Schwabeneder-Brunello, decisiva con la Lodici-Morgunov per la conquista della Mitropa Cup

L’Italia si aggiudica la Mitropa Cup, sia assoluta che femminile. Un’impresa già riuscita nel 2010 ma difficile da ipotizzare in un torneo nel quale regnava un grande equilibrio. Il risultato è maturato con un turno di anticipo per le ragazze, mentre i ragazzi hanno dovuto sudare fino all’ultimo minuto.

Prima dell’ultimo turno era chiaro che una vittoria nell’incontro con l’Austria sarebbe stata la condizione necessaria e sufficiente per assicurarsi la vittoria nel torneo. Ma dopo la patta di Luca Moroni in prima scacchiera e la sconfitta di Pier Luigi Basso in seconda, Lorenzo Lodici Sabino Brunello si sono trovati nella necessità di vincere due posizioni che in quel momento erano oggettivamente equilibrate. Nel primo caso Lodici, dopo il cambio dell’alfiere nero sul cavallo bianco alla 32^ mossa, è andato in vantaggio grazie al pedone “a” passato ed è stato chiaro che in virtù della tecnica di cui è in possesso avrebbe portato a casa il punto intero (trovate la partita a fine articolo). Quindi l’attenzione generale si è spostata sulla partita di Brunello, che non sembrava offrire reali prospettive di vittoria.

Vediamo com’è andata.

Schwabeneder-Brunello, 9º turno

 

La partita con il visore

 

 

La partita di Lodici

 

Lascia un commento

Devi essere loggato per lasciare un commento. Clicca per Registrati.