Scacchierando.it
mrdodgy

MrDodgy Invitational: 2.0

Giri “bicampione di foto di uomo a cavallo”! 7 – 3 su Jobava

La prima edizione del MrDodgy Invitational sembrava essere “figlia della pandemia”, un divertissement nato dalle circostanze e dalla buona volontà di chess24 e dei partecipanti. MrDodgy, provvede con questa 2.0 (better, bigger, louder) a mostrare come, mentre la situazione dei tornei dal vivo piano piano cerca di aggiustarsi, citando Carlsen e il motto del suo Tour, the internet is here to stay. Anche per quelli che ad una prima occhiata potrebbero definirsi, come dire, “organizzatori minori”, che vogliono solamente divertirsi e far divertire (per quanto su di sé il nostro preferisca riferire “Noto da alcuni come il più grande organizzatore di scacchi della storia, MrDodgy dimostra sempre più i pericoli del dare troppo potere ad un tizio su Twitter”).

Regolamento e montepremi restano gli stessi, ma i giocatori raddoppiano, passando da 8 a 16, segno del “successo di pubblico, critica e partecipanti” dell’evento d’esordio. E il pacchetto complessivo per questo knockout a 5+0 sembra davvero essere adatto alle nostre esigenze di spettatori (o, per dirla con un membro della Redazione in comunicazione privata, “promette ottima qualità sia nelle blitz che nelle trollate del dopopartita“).

Grischuk_WTCC2015

Alexander Grischuk (Elo Blitz 2765, numero 14 al mondo)

david-navara

David Navara (2758, 19)

svidler

Peter Svidler (2754, 22)

  • Baadur Jobava 2748, 24
  • Anish Giri 2744, 25
  • Vidit Santosh Gujrathi 2735, 30
  • Daniil Dubov 2732, 34
  • Alexei Shirov 2682, 53
  • Laurent Fressinet 2677, 54
  • Nils Grandelius 2651, 87
  • David Howell 2643, 98
  • Baskaran Adhiban 2633
  • Jorden Van Foreest 2622
  • Peter Heine Nielsen 2546
  • Simon Williams 2468
  • Jose Fernando “Pepe” Cuenca Jimenez 2344

È difficile, credo, lamentarsi! Al di là delle battute che l’occasione chiama, abbiamo giovani come Dubov e “vecchie rocce” come Shirov che, “per qualche motivo”, godono di una certa fama quando si tratta di mettere i pezzi dove sembrerebbe non dovrebbero stare, oltre a più che solidi specialisti della cadenza, già Campioni del mondo e validi intrattenitori.

Formato & Calendario

Come scritto, il formato resta lo stesso: i partecipanti si scontreranno in match ad eliminazione diretta a 5+0 sulle 12 partite, vince il primo ad arrivare a 6,5, immediata Armageddon in caso di 6 pari. La mancanza di incremento unita alla generale atmosfera potrebbero far sospettare che qualcuno abusi della possibilità di flaggare platealmente l’avversario: MrDodgy ci fa sapere, assolutamente senza mettere le mani avanti, che è stata un’idea di Jan Gustafsson e di rivolgere le eventuali lamentele a lui. In maniera aggressiva! Gustafsson, a proposito, al quale verrà affidato il commento in diretta, assieme a per ora non meglio precisati “ospiti“.

Brunello, qui intervistato dal GM Gustafsson durante l'Europeo 2017, ancora a caccia del primo Titolo

Gustafsson nel 2017 in “compagnia azzurra”

Gli accoppiamenti degli ottavi sono stati composti “secondo simpatie personali“: naturalmente. Qualcuno ha suggerito corruzione: naturalmente 😀

Williams – Dubov (“Un incontro per il quale dovremmo vendere i biglietti“)

Fressinet – Svidler (“Questi due c’erano anche l’anno scorso, quindi era ovvio“)

Nielsen – Gujrathi (“I loro allievi sono più famosi di loro“) (Carlsen per il primo e Samay Raina, un comico indiano molto noto, scacchista dilettante, per il secondo)

Cuenca – Giri (“Non riesco a credere di partecipare di nuovo a questa m***a“: Anish Giri) 😀

Grandelius – Shirov (“I sogni di una nazione (e forse lo stato di immigrato dell’organizzatore) sono sulle spalle di un uomo: nessuna pressione, Nils”)

Navara – Adhiban (“I soli così dedicati da essersi fatti una foto con cavallo”)

van Foreest – Howell (“Il giocatore olandese di maggior successo degli anni 2020 (scusa, Anish) affronta la sua sinora sfida più grande (nuovamente, scusa Anish)”)

Jobava – Grischuk (“Ci siamo tenuti il meglio per ultimo“)

Ottavi, questi, che si disputeranno per metà il 12 maggio dalle ore 16 nostre e per metà il 13, sempre alle 16. 

Lascio la parola all’organizzatore per gli accoppiamenti successivi

(occhio all’audio!)

Montepremi

Per il vincitore, come ovvio, una foto di MrDodgy a cavallo: la stessa della volta scorsa, appare ovvio il tentativo dell’organizzazione di creare una nuova Coppa Jules Rimet. O forse si tratta di una copia della prima? La versione ufficiale in ogni caso recita “Non salirà mai più su un cavallo. Avete visto quanto sono grosse quelle cose? C’erano dei maledetti dinosauri che erano più piccoli“. Ma noi sappiamo che li ama 😉

MrDodgy cavallo

(ah, anche 2.500 $ per il vincitore, 1.500 per il finalista, 1.000 per i semifinalisti, 500 per chi si ferma ai quarti e 250 per chi esce immediatamente: ma “questo non ha importanza o interesse“)

Insomma, abbiamo tutto il diritto di essere orgogliosi di questa cosa ottocentesca del “nobil giuoco”, ma ogni tanto, perché no, si può anche essere pronti a “sporcarsi le mani” su Twitter 😉 :

MrDodgy twitter home

buon divertimento a tutti!

Sito ufficiale

Hashtag ufficiale Twitter

Articolo chess24

Diretta su chess24

9 Commenti a “MrDodgy Invitational: 2.0”

  1. Megalovic
    12 maggio 2021 - 17:40

    Niente ratatatatata oggi per Pepe Cuenca “piallato” da Giri 7-0! Sorte appena appena più dignitosa per Simon Williams che perde “solo” 0,5 a 6,5 con Dubov.

  2. Megalovic
    14 maggio 2021 - 11:52

    Dichiarazione spiazzante di MrDodgy: “non c’è nulla nelle regole che dica che il giocatore che vince il match avanzi..

    A questo punto il condizionale è d’obbligo. I Quarti di Finale dovrebbero essere questi

    Giri-Grandeluis (6,5-1,5 su Shirov!)
    Dubov-Fressinet (6,5-2,5 su Svidler!)
    Vidit-Howell
    Navara-Jobava (6,5-5,5 su Grischuk)

Lascia un commento

Devi essere loggato per lasciare un commento. Clicca per Registrati.