Scacchierando.it
mario_micaloni-600x450

Gli Studi di Mario Micaloni (5)

Jirtdan 2018

JIRTDAN 2018

M. MICALONI

2nd SPECIAL PRIZE

S5

( 3+2 ) BIANCO MUOVE E VINCE ( +- )

GEMELLI : per la soluzione B spostare il Cd4 in d5

Clicca per leggere la soluzione

GEMELLO A:

1. Rd5 Cg6 2. Re4 Rd2 3. h3! Re1 4. Re3 Rf1 5. Rf3 Re1 6. Ce6 Ce5+ 7. Rf4 Cg6+

8. Rg5 Ce5 9. Rf6 Cf3 10. Cd4! Ch4 11. Rg5 Cg2 12. Rg4 Rd2 13. Rg3 Ce3

14. Rf3 Rd3 15. Ce6 Cf5 16. Rf4 Ce7 17. Rg5 Re3 18. h4 ! 1-0

GEMELLO B :

1. Rd4 Cg6 2. Re3 Ch4 3. Rf2 Cg6 4. Rf3 Ce5+ 5. Rg3 Rd2 6. h4 Rd3 7. Cf6 Rd4

8. h5 Rc5 9. Rf4 Rd6 10. Rf5 Cf7 11. Cg8 ! Rd7 12. Rf6 Re8 13. Rg7 Cd6

14. Cf6+ Re7 15. Cd5+ 1-0

 

In Azerbaijan gli scacchi sono molto seguiti da appassionati di tutte le età.

Simpatico concorso, il JIRTDAN si rivolge a solutori giovanissimi, e impone l’utilizzo di 5 figure totali al massimo, per cui non c’è molto di nuovo da scoprire.

 

Annotazioni:

La triangolazione è un meccanismo molto frequente negli scacchi giocati, basti pensare ai finali con un solo pedone nei quali si lotta per l’opposizione; anche quando la scacchiera è più popolata, la triangolazione è quasi sempre una mossa di tempo, tanto più efficace se l’avversario non ne può disporre a sua volta.

Nel “Baby Study A”, la mossa 4.Re3 è l’inizio di una triangolazione (e3-f3-f4) volta a mettere fuori tempo il pendolo del cavallo avversario (Ce5+/Cg6+) e a tale scopo va preceduta dalla mossa di attesa 3.h3 ( festina lente ).

Il procedimento si ripete in modalità diverse, con uno pseudo-sacrificio di deviazione ( 10.Cd4! ) cui segue una seconda triangolazione a partire da 12.Rg3 ( g3-f3-f4 ).

Nel “Baby Study B” è tutto più semplice, c’è una sola triangolazione che inizia con 3.Rf2 ( f2-f3-g3 ) e mette fuori tempo il Ch4.

Gli studi precedenti di Mario Micaloni 1 2 3 4

Lascia un commento

Devi essere loggato per lasciare un commento. Clicca per Registrati.