Scacchierando.it
dortmund 22 logo

49th International Dortmund Chess Days

Eljanov vince il Deutschland Grand Prix! Warmerdam (A) e Dyachuk (B) vincono gli Open, Kollars l’NC

Prosegue l’opera di rinnovamento iniziata a Dortmund lo scorso anno dopo la pausa forzata del 2020 (unica dalla fondazione nel 1973): il Torneo principale viene affiancato da un contorno che prevede due (non scontati, come purtroppo sappiamo) Open e un evento No Castling chess che, visto il successo della scorsa edizione, raddoppia l’offerta! Andiamo con ordine.

Messe dortmund westfalenhallen 2

Esterno…

Deutschland Grand Prix

EDIT 18/7: Kramnik indisponibile per malattia: Kollars lo sostituisce nel NC, L’Ami a sua volta sostitusice Kollars nel Deutschland Grand Prix

Elefante nella stanza: chiunque organizzi un chiuso di alto livello che termina 4 giorni prima del fischio d’inizio delle Olimpiadi deve ben tener contro che “qualcuno” tra i Big sarà impegnato (“caratteristica” di Dortmund: l’anno scorso era la Coppa del Mondo a fare da concorrente)… Questo fa sì che questa edizione 2022 perda di “nomi da locandina” rispetto ad altre passate che vedevano, oltre al 10 volte vittorioso Kramnik, Super GM quali Caruana (3 vittorie), MVL, Nepo, Leko, battagliare contro i migliori tedeschi… Nessun 2700 ai nastri di partenza, ma abbiamo un Signor pacchetto di “2600 alti“, non esattamente degli sconosciuti:

deac chess24

1 Bogdan-Daniel Deac (ROU, Elo 2692, N.42 al mondo) (da Chess24)

Navara_Gashimov2019 2

2 David Navara (CZE, 2688, N.47)

come Harikrishna, Eljanov è un outsider di lusso che ha superato quota 2750 negli ultimi mesi

3 Pavel Eljanov (UKR, 2681, N.61)

4 Matthias Blübaum (GER, 2673, N.71)

5 Luke McShane (ENG, 2649, N.104)

6 Rasmus Svane (GER, 2649, N.105)

7 Erwin L’Ami (NED 2634, N.132)

7 Dmitrij Kollars (GER, 2648, N.106)

dortmund 2021 interno chessbase india

(…e interno Sede di gioco. Da CHESSBASE India)

Credo di poter dire che giocatori locali, se potrebbero aver avuto piacere di incrociare i legni contro l’Elite, si trovano di fronte un test internazionale rispettabilissimo: Deac (classe 2001, MI a 12 anni, GM a 14) è il N.1 romeno, Navara, lo conosciamo, anche lui N.1 nazionale, vanta 12 (!) Campionati della Repubblica Ceca, Eljanov “suona familiare” anche lui: diverse medaglie olimpiche, tra il resto vanta un Isle of Man Open davanti ad un certo Caruana e infine non credo serva presentare “il dilettante più forte del mondo”: McShane doveva essere qui già l’anno scorso, è incappato in problemi di viaggio legati alla pandemia, felice di vederlo infine qui in campo.

Si notato un paio di cose: il numero è dispari, generalmente fatto poco scacchistico. È previsto che chi abbia il bye di giornata si unisca ai commentatori ufficiali, il GM Artur Yusupov e la WIM Fiona Steil-Antoni, durante la diretta: l’idea ha il suo interesse, ma va detto che non tutti i GM sono necessariamente telegenici e simpatici fornitori di anedottica 😀 Anche da considerare le differenze per chi “riposa” il 1° turno e chi lo fa l’ultimo: vedremo!

Altro fatto da notare, e io lo noto con una certa sorpresa, è che dei 7 partecipanti ben 6 saranno schierati a Chennai, dove evidentemente hanno pensato fosse bene arrivare già caldi: si tratta dei tedeschi Bluebaum, Svane e Kollars (a questo punto, una precisa scelta di squadra), nonché di Navara, McShane, L’Ami e Deac. Evento quindi “di livello Olimpico”, con la sensazione che Eljanov potrebbe trovare sensato “spingere” e “insistere” più degli altri: è anche qui quale difensore del titolo, quindi teniamolo d’occhio!

La cadenza prevista è 90×40+30 minuti per finire, con 30 secondi a partire dalla prima.

1° turno 17 luglio ore 15

Eljanov 1-0 Svane
Deac 1-0 Navara
McShane 1-0 Blübaum
L’Ami bye

2° turno 18 luglio ore 15

Navara 0-1 McShane
Svane ½½ Deac
L’Ami 0-1 Eljanov
Blübaum bye

3° turno 19 luglio ore 15

Deac ½½ L’Ami
McShane ½½ Svane
Blübaum ½½ Navara
Eljanov bye

4° turno 20 luglio ore 15

Svane ½½ Blübaum
L’Ami ½½ McShane
Eljanov ½½ Deac
Navara bye

Riposo 21 luglio

5° turno 22 luglio ore 15

McShane ½½Eljanov
Blübaum ½½ L’Ami
Navara ½½ Svane
Deac bye

6° turno 23 luglio ore 15

L’Ami ½½ Navara
Eljanov 1-0 Blübaum
Deac 1-0 McShane
Svane bye

7° turno 24 luglio ore 13:30

Blübaum – Deac
Navara ½½ Eljanov
Svane ½½ L’Ami
McShane bye

Classifica finale

1. Pavel Eljanov GM 4.5
2. Bogdan-Daniel Deac GM 4
3. Luke J McShane GM 3.5
4. Erwin L’Ami GM 2.5
4. Rasmus Svane GM 2.5
6. David Navara GM 2 0
7. Matthias Blübaum GM 2

Open

EDIT 18/7 L’Ami spostato nel Deutschland Grand Prix: risulta ancora accoppiato nell’Open ma viene riportato sia “dropped of” (gli eventi del resto si svolgono in contemporanea)

Gli organizzatori mirano ai 600 partecipanti tra Open A e B, cifra sino alla quale la partecipazione è garantita: in sostanza vogliono superare il record personale, stabilito nell’edizione 1992 con 541 presenze. Obiettivo ambizioso: non è più grazie al Cielo il 2020 ma sappiamo, chiedere Gibilterra, che è difficile poter far funzionare tutto il necessario. A Dortmund si sono ingegnati: semplice soluzione di far giocare gli Open in modo alternato nella stessa sala, dimezzando l’ingombro. Si avverte, devo dire, da parte degli organizzatori il piacere di riprendere ad accogliere “comuni mortali” dopo che l’anno scorso ci si è dovuti accontentare di Open online: quest’anno i 9 turni saranno in presenza.

Si è provveduto anche,  per la prima volta da diversi anni ci viene detto, ad invitare Titolati: effettivamente si portano dietro un sacco di appassionati 🙂

Mentre scrivo (13/7) 185 gli iscritti nell’Open A (235 in quello B), segue pattuglia di testa:

Erwin l'Ami 2013

1 Erwin L’Ami NED GM 2634

TataSteelChess2020-11 (cropped)

2 Max Warmerdam NED GM 2632

Andreas Heimann grenke

3 Andreas Heimann GER GM 2582 (da GRENKE)

4 Florian Handke GER GM 2540
5 Thomas Beerdsen NED IM 2500
6 Karthik Venkataraman IND GM 2483
7 Aditya Mittal IND IM 2480
8 Daniel Hausrath GER GM 2478
9 Julian Kramer GER IM 2466

Se consideriamo che anche L’Ami e Warmerdam, tra gli altri, sono attesi a Chennai ma hanno sentito il richiamo di Dortmund, mi sento di dire che l’evento stia “lievitando bene”!

L’Open A si gioca a 90 minuti x 40 mosse + 30 minuti per finire con 30 secondi di incremento a partire dalla prima.

Per il B si è scelto 75 x 40  + 15 per finire +10 di incremento dalla prima.

12.000 il montepremi compressivo, 10.000 per l’Open A, 2.000 per il B.

Come detto, gli Open si alternano in Sala da gioco. Il B parte il 16 luglio alle 10:30, seguito da quello A alle 15. Ultimi turni il 24, rispettivamente alle 9 e 13:30, niente giorno di riposo.

Sempre mentre scrivo, tra i due Open il tricolore sembra essere interamente nelle mani di Paolo Signorile, classe 1949 e punteggio 1510, Open B: Scacchierando gli manda un grande “crepi il lupo“!

Top10 finale Open A

Punti – Buchholz – BuSumm

1. Max Warmerdam GM 8 51 374
2. Tornike Sanikidze GM 7.5 48.5 368.5
3. Andreas Heimann GM 7 48.5 373.5
4. Thomas Beerdsen IM 7 48 361.5
5. Jasper Holtel FM 7 48 358
6. Shreyas Royal FM 7 45.5 371
7. Julian Kramer IM 6.5 49 354
8. Jakob Leon Pajeken IM 6.5 47.5 348.5
9. Adrian Gschnitzer IM 6.5 46.5 359
10. Jeremy Hommer 6.5 46.5 342.5

Top10 finale Open B

1. Artem Dyachuk 8 48 369
2. Stefan Schwenke 7.5 47.5 373
3. Jonas Cremer 7.5 40 363.5
4. Marc Thiemann 7 48.5 341
5. Abdullah Alghawi 7 47 376.5
6. Bohdan Lobkin 7 46 352
7. Adithya A Chullikkad 7 46 343.5
8. Helena Kucharska 7 44 339.5
9. Haode Yin 7 42.5 364
10. Linus Rohm 6.5 52 354

NC World Masters 2022

EDIT 18/7: Kramnik positivo al COVID, sostituito da Kollars

Dortmund torna anche a fare da test pratico per la variante proposta da Vladimir Kramnik: tutto uguale ma non si può arroccare. Quindi scacchi No Castling, quindi NC: mi è già capitato di dire che suggerisce qualche battuta all’orecchio italiano, ma è naturalmente problema minore 🙂 Lo scorso anno l’ideatore si scontrò contro il “pari peso” Viswanathan Anand, che si impose 2½-1½ in un match sulle 4 partite.

anand kramnik nc 2021

Sfida 2021 (da chess.com)

Ho scritto che la parte NC raddoppiava l’offerta e infatti in questo 2022 ci troviamo di fronte ad un lussuoso quadrangolare:

Viswanathan Anand (IND, Elo 2756, N.13 al mondo)

Vladimir Kramnik (RUS, inattivo)

Michael Adams (ENG, 2696, N.39)

Dmitrij Kollars (GER, 2648, N.106)

Daniel Fridman (GER, 2599, N.217)

fridman adams TWIC

Fridman – Adams, Gibilterra 2011 (da TWIC)

Che a me sembrano ottime scelte per testare la variante: 1 Campione del Mondo, un 6 volte Campione britannico e un 3 volte Campione tedesco (per tutti, naturalmente, “oltre a tutto il resto”), giocatori con enorme esperienza alle spalle e conoscenza teorica conseguente: sarà interessante vedere come si comporteranno e cosa muoveranno “quando si dovrebbe arroccare”. Nella scorsa edizione abbiamo sì visto 3 patte su 4 partite (lo scopo della variante sarebbe ridurle al minimo) ma si sono viste anche creatività, capacità di adattamento, qualche inciampo… Anche solo scegliere le aperture richiede un approccio del tutto diverso rispetto agli scacchi classici, non parliamo del concetto di “sicurezza del Re”. Credo che e per i nomi in campo e per le potenzialità di sorprese questo sia davvero un gran “contorno”! Sempre un piacere rivedere Kramnik e forse vale la pena seguire l’evento anche solo per godersi Anand: potrebbe avere un nuovo lavoro da Vice presidente FIDE a breve e chissà che, ma speriamo di no, questo evento non sia il suo saluto!

Non mi pare di vedere dettagli riguardo la cadenza sul sito ufficiale: posso segnalare che l’anno scorso era la stessa del Chiuso: 90×40+30 minuti per finire, con 30 secondi a partire dalla prima

1° turno 18 luglio ore 15

Adams 1-0 Fridman

2° turno 19 luglio ore 15

Adams ½½ Anand
Fridman 1-0 Kollars

3° turno 20 luglio ore 15

Anand 1-0 Fridman
Kollars 1-0 Adams

Recupero 21 luglio ore 15

Kollars ½½ Anand

4° turno 22 luglio ore 15

Anand ½½ Kollars
Fridman ½½ Adams

5° turno 23 luglio ore 15

Fridman ½½ Anand
Adams ½½ Kollars

6° turno 24 luglio ore 13:30

Anand ½½ Adams
Kollars 1-0 Fridman

Classifica finale

1. Dmitrij Kollars GM 3.5
2. Viswanathan Anand GM 3.5
3. Michael Adams GM 3
4. Daniel Fridman GM 2

E non è ancora finita

NRW Youth Cup con possibilità di norma MI (10 partecipanti, 9 turni), Sportland NRW Women Cup (stesso formato, dedicata alle Signore) e il Sparkassen NC Online Open (per chi è curioso della variante e vuole provarla da casa: in palio l’invito all’Open A 2023!): Dortmund sta davvero facendo il possibile per diventare “tappa obbligata”, per giocatori e spettatori, prima che Chennai monopolizzi o quasi l’attenzione dell’intera comunità scacchistica.

dortmund scorcio

Buon divertimento!

Sito Ufficiale

Canale YouTube Dortmund chess dove sarà trasmessa la diretta ufficiale

NC Online Open su Lichess

Dirette chess24:

La copertura chess.com

15 Commenti a “49th International Dortmund Chess Days”

  1. Ale
    24 luglio 2022 - 18:22

    Va a Eljanov il Deutschland Grand Prix! Difendendo la vittoria dell’anno scorso, entra nella ristretta cerchia di plurivincitori assieme a Kramnik, Leko, Caruana e (molto prima, 1a e 3a edizione) Heikki Westerinen.

    Oggi ha patito parecchio (forse unica partita dell’evento) la pressione di Navara. Il quale probabilmente nel tentativo di riscattare un brutto torneo ci prova un po’ troppo e più ci si avvicina alla 40ma più “la barra è nera”. Si patta però alla 41ma: alla cieca dico che l’ucraino ha visto la posizione nella Bluebaum – Deac: il rumeno è l’unico che lo può raggiungere, ma deve vincere ed ha 1 pedone Vs 2 in un finale con una torre a testa…. La patta arriva malgrado i tentativi di Bluebaum (fatti, ad un certo punto, scuotendo la testa sapendo che non si vinceva) , nel frattempo avevano pattato anche Svane e L’Ami.

    Classifica finale:
    1 Eljanov, Pavel 4½/6
    2 Deac, Bogdan-Daniel 4/6
    3 McShane, Luke J 3½/6
    4 Svane, Rasmus 2½/6
    5 L’Ami, Erwin 2½/6
    6 Navara, David 2/6
    7 Bluebaum, Matthias 2/6

    NC World Master:

    1 Anand, Viswanathan 3½/6
    2 Kollars, Dmitrij 3½/6
    3 Adams, Michael 3/6
    4 Fridman, Daniel 2/6

    È la classifica da chess24, ma vince Kollars (per maggior numero di vittorie) su Anand!

    Risultato notevolissimo per il giocatore che ha dovuto “imparare sul lavoro” ad affrontare questa particolare variante scacchistica! Fondamentale la vittoria di oggi contro il connazionale Fridman.

    5 vittorie dei bianchi, 7 patte e 0 vittorie per il nero. Si è giocato un po’ di tutto, due volte e4 e5, due e4 c5, due c4 c5, una Cf3 Cf6… Stanno ancora lavorando sulla teoria della variante 🙂

    Max Warmerdam vince l’Open A con 8/9!

    Oggi però ha rischiato: avrete presente quelle fasi di partita nelle quali impiegate 2 minuti e 16 secondi a sacrificare la qualità e poi 2 mosse dopo vi inchiodate 25’59” perché avete realizzato di aver mancato “quella” difesa…

    Stock è entusiasta dei bianchi guidati dal MF classe 2009 Shreyas Royal, che peraltro ha anche “miglior orologio”. Il giovane MF preferisce però accettare una patta subito dopo, alla 20ma. Per l’olandese basta e avanza per portarsi a casa l’Open A.

    Nel B “pareggio nella sfida a distanza”: con la patta odierna 8/9 (!) anche per l’Ucraino Artem Dyachuk: un buon momento per far notare che stiamo parlando di un Ragazzo del 2009 con 1782 di Elo e N.47 del tabellone!

    Oggi purtroppo una sconfitta per Paolo Signorile, che chiude quindi a 4/9.

    E purtroppo “non va” “per noi” la Finale del NC Online: ritirato dopo 2 turni di Cerbo. Il vincitore è stato l’iraniano Amir Ali Ghafourian (già vincitore di un girone la scorsa edizione), classe 1999, Elo 2195

    La NRW Youth Cup è andata ad Artem Lutsko (UKR, classe 2006, 2392) che con 6½/9 si porta a casa anche una norma MI.

    Finale al fotofinish nella NRW Women’s Cup Zoya Schleining e Lara Schulze entrambe a 6/9, patto lo scontro diretto: la spunta Schulze (FM, WIM, ventenne da 2292 Elo) per maggior numero di vittorie.

    Congratulazioni ai vincitori, da Dortmund è tutto.

Lascia un commento

Devi essere loggato per lasciare un commento. Clicca per Registrati.