Scacchierando.it
OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Sondaggio sul Mondiale Carlsen-Nepomniachtchi

UPDATE! Carlsen “giocatore di casa” per i lettori di Scacchierando, Nepo può contare su un suo “pacchetto”

Non avete mancato di dire la vostra: è da notare per prima cosa che alcuni di voi “non sperano”, ma “pensano” 🙂 Carlsen ha nettamente incontrato le vostre preferenze come vincitore nelle 14, ma può godersi anche di molte delle vostre simpatie, per quanto “condizionate” per alcuni. Nepo ha comunque un suo zoccolo duro e chi “lo pensa e/o spera” se è in minoranza non deve avere timore di essere solo!

screenshot-www.easypolls.net-2021.11.26-12_48_41

screenshot-www.easypolls.net-2021.11.26-12_49_03

Eccoci qui: pochi giorni al via, ci siamo documentati e, da buoni appassionati, abbiamo raccolto informazioni, quote per le eventuali scommesse, opinioni: prima di sederci a goderci lo spettacolo, manca solo che esprimiamo la nostra e questa è la buona occasione:

L’articolo di presentazione ha ben riportato le posizioni espresse dai vari SuperGM, ma non stupirà che anche in Redazione si sia parecchio chiacchierato, davanti alla macchinetta del caffè, su quale tra i due contendenti sia il nostro favorito e/o preferito e del perché. Vi riporto a titolo di curiosità qualche “scampolo di conversazione” a riguardo per poi lasciare spazio, questo è il punto dell’articolo, ai vostri voti e commenti.

nepo carlsen quote chesscom

Cifre pesanti! (da chess.com)

Stefano Bellincampi: Credo che ci siano i presupposti per un match più combattuto e interessante rispetto agli ultimi due nei quali Carlsen, forte della chiara superiorità nella cadenza rapid, si è limitato a controllare le iniziative di Caruana e Karjakin, tranne quando ha perso l’ottava partita contro il russo-ucraino ed ha pareggiato i conti nella decima. Nepo ha altre caratteristiche, che lo rendono più pericoloso rispetto ai precedenti sfidanti: è un attaccante puro, che nella singola partita può battere chiunque. Inoltre è temibile nelle rapid. Quindi Carlsen commetterebbe un grave errore se ripetesse la tattica già attuata, anche perché la sua lamentela sulla scarsa lunghezza del match è stata ascoltata e con 14 partite invece di 12 c’è più tempo per rimontare. Tutto ciò premesso, penso che Carlsen sia ancora il più forte e, sebbene Nepo possa impensierirlo nelle singole partite, pronostico che vincerà il match senza bisogno degli spareggi.

kraus: Per me vincerà ancora Magnus. Non con un grande distacco, ma con quel tanto che gli basta e può garantirgli la sua personalità, caratteristica per cui spicca maggiormente tra i campioni attuali. Nepo non manca certamente d’estro, ma potrebbe pagare l’inesperienza nei match e la tensione che comporta un confronto di questo tipo.

Carlsen ha scacchisticamente l’istinto omicida (un elemento che contraddistingueva anche Kasparov ai suoi bei tempi): nel 2006, alle Olimpiadi di Torino, ho avuto la fortuna di incontrarlo e gli ho detto “You’ll be the chess world champion“, al che lui ha sorriso con uno sguardo che diceva chiaro e tondo “Puoi starne sicuro“. Non si stava vantando: quella sua espressione diceva la verità; ci credeva saldamente anche la squadra norvegese, che faceva già quadrato intorno a lui e sapeva di avere tra le sue file un fulmine di classe assoluta. Nepo non ha mai avuto né ora né prima quest’aura, anche se in passato ha dato spesso più d’un filo da torcere a Magnus negli scontri diretti. 

Perciò dico: la vincerà Magnus, di un punto o due.

 nepo carlsen chesscom(da chess.com)

IrishGambit: Chi vincerà? Io mi fido degli esperti, e quasi tutte le opinioni dei Campioni dell’articolo di scaccherando contengono le due parole “Carlsen, ma“. Quindi non resta che associarmi al coro.

Chi spero vinca? Sono neutrale, generalmente tifo Carlsen perché è un’ottima figura per il movimento e perché è giusto che campione sia il giocatore più forte. Però Nepo è simpatico e ha una personalità abbastanza forte per recitare bene il ruolo di numero 1. In più da appassionato della Russia, non mi dispiacerebbe che il titolo ritornasse nella patria d’adozione degli scacchi. 

nepo carlsen
Nel 2015 (da chess24)

Ale: Il Mondiale lo vincerà Carlsen perché Carlsen vince i Mondiali 🙂 Ciò detto, lui stesso riconosce di non essere mai stato in vantaggio in una sfida mondiale dal 2014 e ricordo di aver pubblicamente espresso l’opinione “Karjakin 12 non le dura” e sappiamo come è andata: valgo quanto valgo come pronosticatore.

Nepomniachtchi, chiarisco, lo ritengo un magnifico Dark Horse, eccellente novità rispetto agli ultimi sfidanti per stile, ma non posso che accodarmi a chi, Kasparov tra gli altri, vede nella differenza d’esperienza e conseguente minor difficoltà (non si può parlare di “maggior facilità”) nel gestire la tensione un elemento che potrebbe essere fondamentale: Nepo è giocatore meno “umorale” di qualche anno fa, ma forse gli sarà difficile gestire certe situazioni nelle quali si sentirà naturalmente attirato da varianti forse belle ma poco pratiche contro uno come Carlsen, che pratico lo è, a livelli “sadici”.

Credo nessuno immagini 14 patte di fila, Carlsen ha dichiarato che ha intenzione di cercare di essere “aggressivo da presto”: non è impossibile che vedremo da subito emozioni, me ne aspetto e auguro!

nepo carlsen fide FB

(da pagina FB FIDE)

Angelmann: Mi aspetto una vittoria abbastanza netta di Carlsen, senza arrivare agli spareggi, un 3 o 4 a zero o a uno per il norvegese.
Nepo non è da sminuire, ovviamente, ma ha impiegato tanto per arrivare fin lassù, quando era giovane molti esperti russi non si aspettavano che potesse crescere fino a questo livello. Grandi capacità di immediatezza ma, anche se è maturato, probabilmente impegnandosi in modo maggiore, non è chiaro quanto possa riuscire ad avere la profondità necessaria, oltre ad una minore esperienza.
Soprattutto, gioca contro Carlsen, ormai uno dei più grandi della storia degli scacchi. Anni fa pensavo che Carlsen potesse “indebolirsi” per mancanza di costanza, per “stanchezza”, ma quello che ha fatto in questi ultimi due anni è stato impressionante, tra il favorire nuovi eventi e il giocare comunque e sempre per vincere, con una energia impressionante.
Infine, c’è l’appuntamento futuro con Firouzja, Nepo non può privarci di quell’evento!
My two cents…

 Ma ora spazio a voi per i voti qui e per i vostri commenti subito qui sotto.


polls
bike trail guide


bike trails

nepo carlsen YT

Ansiosi di vedere i risultati del sondaggio!

 

21 Commenti a “Sondaggio sul Mondiale Carlsen-Nepomniachtchi”

  1. Megalovic
    22 novembre 2021 - 09:50

    Mi porto avanti con il Fantascacchi

    Vince Carlsen, punteggio Finale: 7,5-5,5

    Se Nepomniachtchi con il bianco nella prima
    1/2 1/2 1/2 Vince Carlsen 1/2 1/2 Vince Carlsen 1/2 Vince Nepomniachtchi 1/2 1/2 vince Carlsen 1/2

    Se Carlsen con il bianco nella prima
    1/2 1/2 Vince Carlsen 1/2 1/2 Vince Carlsen 1/2 Vince Nepomniachtchi 1/2 1/2 vince Carlsen 1/2 1/2

  2. Megalovic
    22 novembre 2021 - 16:12

    fivethirtyeight, sito statunitense tra i più famosi (se non il più famoso) nelle analisi dei sondaggi politici, fa anche simulazioni e previsioni sull’esito di eventi sportivi (USA e europei) usando ovviamente diversi indicatori a seconda dello sport, per esempio nel calcio usano il Soccer Power Index (curiosità Scudetto: Inter 36% Napoli 33% Milan 19% Atalanta 5% Juventus 4% Roma 1%).

    Questa volta si sono interessati degli scacchi (QUI si trovano tutti gli articoli dedicati agli scacchi)

    Su 10.000 simulazioni basate sull’Elo, l’esito del match a cadenza classica è
    Vince Carlsen 83,5%
    Vince Nepomniachtchi 8,8%
    (in pratica l’evento “Nepo vincente nelle classiche” ha le stesse possibilità dell’evento “lo scudetto lo vince l’Atalanta o la Juventus”. Per tirare su il morale al russo segnalo che però, almeno, ha più possibilità dell’evento “un’italiana vince la Champions League“, che è al 5%)
    Pareggio 7,7%

    Tra le previsioni riportate, vale la pena di segnalare quella del GM statunitense Ben Finegold.

    “[Ian’s] style is opposite to Magnus’s, which is good,” said Ben Finegold, an American grandmaster, in his match preview. “Ian could get totally destroyed if he plays like himself — or he could win a lot of games and win the match if he plays like himself.”

    QUI l’articolo

  3. Megalovic
    26 novembre 2021 - 09:40

    Del resto, nonostante i diversi “acquisti” degli ultimi anni nella Top-10 nazionale (Caruana, So, Dominguez e Swiercz), gli USA sono ancora dietro i russi nella classifica FIDE per nazioni, che qualcosa sul movimento di punta dice. E se anche si fossero “presi” Firouzja, gli statunitensi sarebbero rimasti dietro! Per il sorpasso sarebbe servita l’accoppiata Firouzja-Aronian.

    Poi, per avere un Campione del Mondo, non sempre serve un movimento. Basta averne uno di molto forte o “acquisirlo”. Vedi adesso la Norvegia o la Francia che, prima o poi, con Firouzja potrebbe tornare ad avere un Campione del Mondo (quasi 100 anni dopo Alekhine, tra l’altro anche lui “acquisito”). E se vogliamo anche lo stesso Anand è diventato Campione del Mondo quando l’India ancora era lontana dall’essere la Potenza che sta diventando adesso (nel 2008 solo 3 giocatori nella Top-100, adesso 6 destinati ad aumentare significativamente nel giro di pochi anni visto che hanno ben 20 giocatori nella Top-100 under 20 contro i “soli” 11 della Russia).

    Classifica FIDE per Nazioni Novembre 2021 (media Elo dei primi 10)
    1 Russia 2731
    2 United States of America 2709
    3 China 2700
    4 India 2671
    5 Ukraine 2665
    6 Azerbaijan 2654
    7 France 2652
    8 Armenia 2645
    9 Hungary 2638
    10 Spain 2633

Lascia un commento

Devi essere loggato per lasciare un commento. Clicca per Registrati.